Un nuovo concetto di garden per meglio accogliere le persone e la comunità. Garden nella Bruce Peninsula in Ontario/Canada: florovivaismo. Il Canada, più di ogni altro paese al mondo, ci insegna l’arte del vivere comunitario attraverso il garden.

Un nuovo concetto di garden center vuol dire andare oltre la sola dimensione commerciale. In Canada non si va in garden per solo acquistare terra e piante. In realtà ci si reca per fermarsi a mangiare. I bimbi giocano nel giardino d’inverno o all’esterno. Si svolge un corso di formazione specie per anziani e nipotini. Le famiglie si riuniscono e passano la domenica. I giovani s’innamorano e formano altre famiglie. La comunità si rinnova e prosegue la sua storia.

Dal Canada, Bruce Peninsula
2.5 MiB
94 Downloads
Dettagli

Inteso in questi termini il garden center è come la scuola o il palazzo municipale. Un punto di riferimento della comunità locale. Non è escluso, ma non l’ho visto ancora fare, che si facciano riunioni condominiali e politiche alle votazioni nel garden.

Quanto fattura in più un garden center che si introduce nella comunità? Probabilmente non ha fatturati più elevati degli altri negozi che restano anonimi. Certo va considerato l’incasso dai corsi e dalla ristorazione come affitto locali. La reale differenza in realtà è che un garden della comunità non fallisce mai. Gli altri possono anche chiudere i battenti. 

Va anche considerato un altro aspetto che rende la differenza. Il direttore di garden canadese solitamente è uno titolato. Vuol dire che esce dall’Accademia olandese per direttori di garden center. Una figura che farebbe invidia agli imprenditori italiani, sprovvisti di una figura manageriale così qualificata. In effetti in Italia, ma anche in Europa, non ci sono imprenditori titolati e preparati a questo. Che peccato, ed è anche uno dei motivi della scarsa produttività del nostro sistema industriale. Unendo professionalità e fantasia, nasce un nuovo concetto di garden.