30 09, 2021

Calcolo della funzione di reazione. Prof Carlini

2021-10-31T08:36:30+01:00Settembre 30th, 2021|Categorie: Duopolio, ECONOMIA|Tag: , , , |0 Commenti

Calcolo della funzione di reazione o risposta ottima in un oligopolio. il testo dell'esercizio è: si supponga che in un duopolio-oligopolio la curva di domanda sia pari a p = 100 - Q e che le imprese competono alla Cournot. Le due imprese A e B, sono identiche e quindi hanno la stessa funzione di costo, data una componente fissa di 100 e da un costo marginale di 10. I consumatori sono indifferenti tra comprare il prodotto dell'impresa A o dalla B. La quantità totale prodotta sul mercato Q è data dalla somma delle quantità prodotte da [...]

30 09, 2021

Grafica equilibrio Bertrand Nash. Prof Carlini

2021-10-31T10:30:22+01:00Settembre 30th, 2021|Categorie: Duopolio, ECONOMIA|Tag: , , , |0 Commenti

Grafica, anzi rappresentazione grafica dell'equilibrio di Bertrand-Nash. Si ricorda la differenza tra l'equilibrio di Pareto e quello di Nash, già descritta negli studi pubblicati sulla Teoria dei giochi. Per Pareto (Vilfredo Pareto, 1848-1923) l'equilibrio si ha quando c'è perfetta coordinazione. Esemplificando, nei rapporti umani, la libertà di una persona termina dove inizia quella di un altro. Ne consegue che l'equilibrio di Pareto è molto sofisticato, richiedendo l'aperta cooperazione e determinazione dei partecipanti. In cambio i risultati che entrambi (o più) giocatori ottengono è al massimo. Completamente diverso è invece l'equilibro non collaborativo di Nash. Sarebbe un'idea saggia [...]

30 09, 2021

Equilibrio Bertrand-Nash. Calcolo. Prof Carlini

2021-10-31T10:28:59+01:00Settembre 30th, 2021|Categorie: Duopolio, ECONOMIA|Tag: , , , |0 Commenti

Equilibrio Bertrand e di Nash; ci troviamo ovviamente nell'oligopolio e precisamente, tra i molti, in quello di Bertrand che si differenzia dagli altri perchè considera il prezzo e non le quantità. Lo studioso ritiene, in tutta onestà, che le imprese possano decidere il prezzo di vendita delle loro merci anzichè la quantità da offrire sul mercato. In effetti ha ragione! Pensare di produrre 100 macchine, nella convinzione che comunque verranno acquistate, è alquanto teorico se non presuntuoso e tutto dipende comunque nel prezzo, ricadendo così nelle osservazioni di Bertrand. Quello che qui si presenta è un conteggio; [...]

29 09, 2021

Oligopolio di Bertrand3 per Giulia. Prof Carlini

2021-10-31T10:27:56+01:00Settembre 29th, 2021|Categorie: Duopolio, ECONOMIA, Microeconomia|Tag: , , , , |0 Commenti

Oligopolio di Bertrand3 per la mia nuova studentessa Giulia. A questo punto possiamo iniziare a colpire duro sull'argomento. E' ormai chiaro che che ci sono diversi oligopoli. Tra questi, al momento, discutiamo di due: oligopolio di Cournot, dove le imprese scelgono quanto produrre oligopolio di Bertrand, dove si lotta sul prezzo che è qui considerata la variabile effettivamente utilizzabile dall'impresa. (Siamo nel 1883). La versione di Betrand è NON COOPERATIVA da cui deriva che l'equilibrio sarà di Nash/Bertrand e non di Pareto! (seguirà approfondimento) Come nel modello di Cournot ci sono le curve di reazione in quello [...]

29 09, 2021

Oligopolio di Bertrand 2 spiegato a Giulia. Il prof

2021-10-31T10:26:55+01:00Settembre 29th, 2021|Categorie: Duopolio, ECONOMIA, Microeconomia|Tag: , , , |0 Commenti

Oligopolio di Bertrand in questa seconda puntata più specifico. Gli studenti, tutti, hanno una gran fretta a capire quanto strettamente necessario per il mero superamento dell'esame. Se il docente chiede l'oligopolio, lo studente, purtroppo si concentra solo su quell'aspetto, perdendo la capacità d'analizzare e spiegare cosa stia accadendo. Che peccato! ma questa è "colpa" del corpo docente, che ha perso il senso della propedeuticità. Significa che un argomento segue ad un'altro e così via. Tutti aspetti che poi si scontano sia discutendo la tesi di laurea sia nei colloqui di selezione. Tornando all'Oligopolio di Bertrand servono altri [...]

29 09, 2021

Oligopolio di Bertrand spiegato a Giulia. Il prof

2021-10-31T10:25:50+01:00Settembre 29th, 2021|Categorie: Duopolio, ECONOMIA, Microeconomia|Tag: , , , |0 Commenti

Oligopolio di Bertrand: che sofferenza! Giulia è il nome di mia figlia, ma anche di una studentessa che oggi servirò per la prima lezione. Questa Giulia mi ha cercato perchè ha un problema: non ci sta capendo nulla sull'argomento. Sapesse cara Giulia, sono solo 40 anni che cerco di fare altrettanto anch'io; si consoli. Detto questo, iniziano o forse proseguono, rispetto a quanto già pubblicato in questo sito Web, una nuova serie di studi sull'Oligopolio. Perchè tanta sofferenza sull'argomento per Giulia e gli altri studenti? Tanto per cominciare non si può studiare l'Oligopolio come argomento a se stante. [...]

28 09, 2021

I Medici a Firenze 2. Che fine! Prof Carlini

2021-09-28T12:11:36+02:00Settembre 28th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

I Medici a Firenze parte seconda, la fine. Il racconto, dal precedente studio, è giunto ai tre figli di Cosimo III° e al suo grande interesse per la corona di Re e la pulizia sociale. Intendiamoci, non che questi aspetti non siano rilevanti, ma diventano tali se accompagnati a una riforma agricola e dell'economia come del far banca. Ecco perchè Cosimo è criticato, si è concentrato su qualcosa di rilevante, ma non sufficiente a risollevare il Granducato di Toscana. Dalla mappa allegata al precedente studio, si nota come l'Italia (allora appena un'espressione geografica) fosse formata da: un [...]

28 09, 2021

I Medici a Firenze: che fine atroce! Prof Carlini

2021-09-28T11:22:41+02:00Settembre 28th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

I Medici a Firenze rappresentano un'istituzione storica. Il Quattrocento è certamente il secolo d'oro sia della famiglia Medici sia della città. Come tutti i fatti della vita però, hanno una fine. Qui non si discute solo della fine della famiglia Medici, ma di come si è spenta questa luce nella storia. Nel libro di Montanelli qui in esame, L'Italia del Settecento, vengono dedicati diversi capitoli alla fine della Toscana. Da 204 a 263, il declino del Granducato segue quello della Repubblica di Venezia e anticipa la crisi dello Stato Pontificio. Mamma mia che "sfacelo". Lo studio del [...]

27 09, 2021

Nose art uccisa dalla stupidità femminista

2021-09-27T21:28:29+02:00Settembre 27th, 2021|Categorie: educazione dei figli, Femminismo, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Nose art uccisa dal rispetto per il genere femminile: ma che vuol dire? Pare che il "rispetto" per le donne sia incompatibile con la loro celebrazione, attraverso vignetta, su aeroplani, autovetture e cartoline. Ovviamente questo non è vero, ma è quanto vige da qualche anno a questa parte. L'era globalizzata rappresenta una stagione dove si spiega poco e si pretende vengano applicati dei dogmi perchè "così dicono tutti". Non c'è un ragionamento che sottende il concetto, ma solo il bisogno d'affermare quello che gli altri hanno già detto. Un mondo di pecore che belano? si, in effetti [...]

27 09, 2021

La crisi in una bella impresa. Prof Carlini

2021-09-27T10:26:00+02:00Settembre 27th, 2021|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , |0 Commenti

La crisi in una bella impresa è quella che è allo studio da qualche mese. STUDIO DEL CASO Azienda del settore turistico ospitata in un ambiente eccezionalmente bello, per questo gode di grande afflusso. Nonostante ci sia già spontaneamente questo grande interesse da parte di turisti, italiani, stranieri e convegni, la struttura fallisce diversi eventi. Perchè? In effetti il peso dello stabile, che anima l'azienda, ha il suo rilievo non indifferente. Si tratta di una realtà che dovrebbe avere forse Cinquecento anni, più o meno, che ha il suo costo di struttura, ma non è questo il [...]

26 09, 2021

La globalizzazione ha mancato la promessa

2021-09-26T16:00:44+02:00Settembre 26th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Il caso Cina, Macroeconomia, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Risorse umane, STORIA, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La globalizzazione ha mancato la promessa per un miglioramento delle condizioni di benessere per l'Occidente. In 52 presentazioni (gli inglesi le chiamano slides) viene esaminato il fenomeno globalizzato nella forma a noi nota, ovvero da quando si è conclamato, a novembre del 2001 fino ad oggi. Accademicamente si discute l'inizio della globalizzazione. Alcuni studiosi affermano che tutto iniziò con la scoperta dell'America. E' possibile. Da quella data gli Occidentali hanno iniziato a spostarsi dall'Europa recandosi in ogni parte del Pianeta. E' vero, ma ciò non cambia la vita personale di noi tutti. Ciò che invece ci tocca [...]

26 09, 2021

Casa Savoia e l’austerità metodo creativo d’idee?

2021-09-26T11:57:44+02:00Settembre 26th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, educazione dei figli, Indro Montanelli, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Casa Savoia e la produzione d'idee innovative adeguato per dirigere la Nazione. Lo spunto di riflessione emerge dalla lettura del libro L'Italia del Settecento, scritto da Indro Montanelli qui, in questo sito Web, in amplia riflessione e commento. Come noto da precedenti spunti riflessivi, la copertina del testo è la seguente:Nel capitolo "Il Piemonte di Carlo Emanuele III e di Vittorio Amedeo III" (tutto l'argomento si sviluppa in due capitoli da pagina 129 a 158) s'afferma: "La Corte di Torino non aveva mai ceduto alle tentazioni del fasto. Fra le prescrizioni di Vittorio Amedeo c'era quella che [...]

25 09, 2021

INFOGRAFICA secondo conflitto. Che bella opera!

2021-09-26T09:56:29+02:00Settembre 25th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Infografica della seconda guerra mondiale, si tratta di un testo appena pubblicato, al costo di 25 euro, senza alcun sconto a studiosi, ricercatori e studenti (così la Rizzoli ha sentenziato). Nonostante la ruvidità per il pagamento del prezzo, l'opera è magnifica. Si tratta di un testo capace di spiegare con grafiche numericamente motivate, il decorso del secondo conflitto; che bello! Non ci sono giudizi di merito (che ultimamente abbondando in tutti i libri, in una epidemia di scrittori più impegnati ad orientare il lettore che informare). Infografica applica un liugaggio pulito, diretto, pari ai numeri che hanno [...]

24 09, 2021

Machiavelli e il suo essere vecchio nella teoria

2021-09-24T11:37:36+02:00Settembre 24th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

Machiavelli è frequentemente citato per giustificare un deciso interventismo in politica, per cui è corretto agire in un certo modo a scapito del singolo per il benessere di molti. Nella vita più privata, anche in questo caso si giustifica una certa disinvoltura nelle decisioni, perchè assunte secondo uno spirito machiavellico. Inteso in questi termini, Niccolò Machiavelli, rappresenta quel cerotto posto su ogni ferita inferta dal decisionismo privato, come anche quello istituzionale. In realtà i termini del problema valutativo sul pensiero di Machiavelli, sono molto diversi ponendosi come spartiacque tra chi sa e chi disconosce. Machiavelli esprime una [...]

23 09, 2021

Rousseau Voltaire e la modernità. Prof Carlini

2021-09-23T12:29:48+02:00Settembre 23rd, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

Rousseau e Voltaire, due personaggi così diversi, contemporanei tra loro e il contributo alla modernità che hanno saputo offrire. Ecco il non facile tema di questo saggio breve. E corretto che si sappia la provenienza della riflessione. La fonte emerge dal testo, "L'italia del Settecento" scritto da Indro Montanelli e Roberto Gervaso, capitolo nono, parte prima, pagine 94-125 L'autore, come al suo solito, (e non sempre gradito al lettore) è dissacrante, specie all'inizio della trattazione. Voltaire e Rousseau oltre a non piacersi a vicenda, sono caratterialmente due poveracci. Masochista il secondo, le donne lo capiscono e ne [...]

23 09, 2021

Destra e sinistra in scienza politica. Prof Carlini

2021-09-23T10:29:04+02:00Settembre 23rd, 2021|Categorie: educazione dei figli, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Destra e sinistra nella scienza politica corrispondono a due impostazioni nella costruzione dello Stato diametralmente opposte. Spesso (e non ne posso più) gli studenti mi dicono che la destra non vuole gli immigrati, mentre la sinistra li accoglie acriticamente. Questo è falso e sicuramente non pertinente su una meditazione che riguarda gli ultimi 300 anni di storia. Boccio inesorabilmente lo studente che mi offre esternazioni di un livello così misero e povero. L'immigrazione non è degna e parte della discussione politica, appartiene solo ad una contingenza in essere, in Italia, dal ferragosto del 1991. Riportando la riflessione [...]

22 09, 2021

Imminente rischio di guerra con la Cina. Prof Carlini

2021-09-22T21:34:55+02:00Settembre 22nd, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Il caso Cina, Storia attuale, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Imminente e probabile rischio di confronto armato/guerra con la Cina. Sulla vicenda dei sottomarini all'Australia, la Francia insorge ma ha torto. Il motivo di questo torto è la prospettiva a breve che si profila nello scontro o confronto con la Cina comunista. La costruzione dei sottomarini francesi non è compatibile con le prospettive temporali che si profilano con la pressione militare da applicare sulla Cina comunista. Qui s'insiste nel considerare la Cina quella comunista, perchè esiste abbondantemente un'altra Cina che è perfettamente adeguata al mondo moderno. Si precisa, pertanto e con forza, che lo scontro è solo [...]

22 09, 2021

Un Papa piagnucolone nei media. Prof Carlini

2021-09-23T10:43:17+02:00Settembre 22nd, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA|Tag: , , , |0 Commenti

Un Papa che si lamenta attraverso gli organi d'informazione che lo vogliono far fuori. Che novità! Ci sono io che non lo voglio come pontefice, se stessimo cercando chi non lo vuole. Attendo la sua uscita di scena che giungerà sempre troppo tardi. Ma è un Papa questo? L'attuale Pontificato non è credibile per diversi motivi: si tratta di un Pontefice comunista nella Chiesta Cattolica: una totale contraddizione. Lo si vede per come "non ha trattato" la vicenda di Hong Hong, benché ci sia una robusta comunità cattolica in quella città schiacciata dalla Cina comunista; da un [...]

21 09, 2021

Sono un uomo del 900 e tale resto. Prof Carlini

2021-09-21T21:55:37+02:00Settembre 21st, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Sono un uomo del 900 e tale voglio restare perchè quelli del 2000 sono peggio di me. Essere del 900 vuol dire credere ancora nei partiti, nella lotta tra l'impresa e il sindacato, in pratica roba da Don Camillo e don peppone. Quello che si spaccia per partito democratico dall'unione della democrazia cristiana e i comunisti, resta ai miei occhi un semplice P.C.I. Quelli che oggi si dicono comunisti rappresentano la sinistra extraparlamentare, quella che a colpi di manganello impegnava i nostri agenti di polizia in piazza. Per un uomo del 900 la famiglia è il luogo [...]

21 09, 2021

Indro Montanelli criticato con amore. Prof Carlini

2021-09-21T15:33:49+02:00Settembre 21st, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

Indro Montanelli è stato giornalista e scrittore, di lui apprezzo, da 40 anni la sua "Storia d'Italia" in 24 volumi. Mi pare siano 24 ma non mi scandalizzerei se fossero 23. Nella Storia d'Italia, Montanelli con una forma grammaticale sintetica e diretta consente al lettore di seguire l'evoluzione del nostro Paese. In pratica una storia a fumetti pur non avendo disegnato la scena come nei giornalini che hanno così tanto formato la nostra gioventù. Grazie a questa immensa capacità di comunicazione, Indro Montanelli va ricordato e rispettato. Ovviamente, come lui stesso sottolinea nella sua "storia" agli altri, [...]

Torna in cima