Home/Tag: marco carlini
13 08, 2018

Quando il nemico lo hai in casa. Articolo due di una serie complessa

2020-04-29T19:06:32+02:00Agosto 13th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Busta Paga e TFR, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Quando il nemico lo hai in casa. Articolo due di una serie complessa di argomenti. Quando il nemico lo hai in casa. Si tratta di chi, lavorando in azienda, non apporta produttività pari a quanto necessario per il BEP (punto di pareggio) Escluso dal conteggio il proprietario (in generle l’ostacolo più grande allo sviluppo dell'impresa) la “mannaia” si applica in particolar modo sui dirigenti. Perché questa differenza tra manager e quadri? Semplice! Dal quadro in poi, negli incarichi a scendere dal vertice della piramide organizzativa, il lavoro è sostanzialmente esecutivo. Non c'è offesa  per alcuno. Tranne i [...]

21 08, 2017

Per quanto tempo possiamo resistere così senza una revisione del sistema

2020-04-29T19:08:28+02:00Agosto 21st, 2017|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Per quanto tempo possiamo resistere così? Di Giovanni Carlini – sociologo ed economista Per quanto tempo possiamo resistere in queste condizioni? E' la domanda sulla bocca di tutti ma non ci sono soluzioni. Ancora non abbiamo vie d'uscita! E’ stata aperta una serie di 3 puntate, in questa rubrica, dedicata a chi dirige le imprese. Lo scopo è aiutare nel trovare nuovi spunti, evitando la chiusura (per disperazione) o peggio il fallimento. Per quanto tempo possiamo resistere così? Se continua così chiudiamo tutti. E’ la frase che più spesso si sente intervistando i diversi operatori. L’accento è [...]

21 08, 2017

Cosa sta accadendo e con quali prospettive ci stiamo muovendo?

2020-04-29T19:08:28+02:00Agosto 21st, 2017|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Cosa sta accadendo e su quali piste ci si muove per risolvere l'impasse? La globalizzazione ha tradito le promesse! Il Re è morto, viva il Re! Di Giovanni Carlini Cosa sta accadendo e come ci si muove per gestire l'impasse e crisi della globalizzazione? L’editore mi chiede di scrivere un breve intervento per spiegare perché la crisi sta durando più del previsto. Francamente, dal mio punto di vista, di studioso mi chiedo come si faccia a non sapere che prima d'importanti varianti la situazione non può cambiare! Queste varianti sono iniziate con Brexit e Trump ma non [...]

24 07, 2016

DOSSIER FRANCIA

2020-04-29T19:10:06+02:00Luglio 24th, 2016|Categorie: I GRANDI DOSSIER, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dossier Francia Possiamo fare a meno della Francia sul piano economico? Francamente, nutrendo una profonda antipatia per la Francia economica vorrei dire di si. Questo è il motivo per cui è stato scritto il Dossier Francia. Al di là della data di pubblicazione e dei dati che contiene, resta un concetto di fondo: Francia si o no? In ogni processo d'internazionalizzazione delle PMI il paese oltralpe è sempre presente in ogni prospettiva. Anche se ci si spingesse oltre il Mediterraneo, in Africa. Siamo forse circondati dai francesi? Certo la guerra condotta all'Italia dalla Francia per la Libia, [...]

6 12, 2015

Il malato irascibile: Il prigioniero da Parkinson

2020-04-29T19:10:34+02:00Dicembre 6th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Perchè un malato di Parkinson, che dovrebbe essere più che interessato alla gestione del suo dramma, si rivela invece ostile alle nuove cure? Concetti che rientrano nella teoria sociologica innovativa nota come Il prigioniero da Parkinson che nel mondo si chiama The Prisoner of Parkinson. La teoria sociologica che si chiama Il prigioniero da Parkinson, identifica un concetto intorno a una malattia grave: il Parkinson. Nel dettaglio l'intero impianto della teoria afferma che nel malato c'è una mente sana incastrata in un corpo malato. Tutti gli sforzi sono diretti nel tentativo di far "evadere" la persona dalla [...]

20 10, 2015

A new sociological theory: The Prisoner of Parkinson

2020-04-29T19:10:35+02:00Ottobre 20th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , |0 Commenti

A new sociological theory: The Prisoner of Parkinson  Prof. Giovanni Carlini (1)  Abstract  Pain is a normal occurrence of life, which modifies personal behavior, yet sociology has not studied the impact of pain in the life of a family and the community. Whilst pain is studied in American Universities, it still remains confined in medical and psychological terms.  To illustrate the importance of pain sociology, the author talks about the “Prisoner of Parkinson”, a theory that he proposes, in order to push a patient from accepting a life not worth living, to a new quality life.   [...]

18 10, 2015

The Prisoner of Parkinson: nuove considerazioni

2020-04-29T19:10:35+02:00Ottobre 18th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , |0 Commenti

Al latere della teoria “The Prisoner of Parkinson” nuove considerazioni Prof. Giovanni Carlini Studiando gli effetti del Parkinson, come dolore sul comportamento umano e le annesse conseguenze, emergono, in particolare verso le donne, delle riflessioni che valgono per tutte pur prendendo spunto dal mondo del Parkinson. In particolare emerge, nelle donne, un comportamento molto particolare del tipo “reduce di guerra” che condiziona la ricerca di un nuovo partner. Questo comportamento non è stato notato nei maschi in pari condizioni di bisogno affettivo. Parkinson e separazioni/divorzi Un evento traumatico di rilevanza sociale, che s’incontra nello studio delle modificazioni [...]

11 10, 2015

La trasformazione del comportamento sotto l’effetto del dolore

2020-04-29T19:10:35+02:00Ottobre 11th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Studi sul Parkinson: la trasformazione del comportamento sotto l’effetto del dolore studi di Giovanni Carlini nell'ambito della teoria sociologica sul Prigioniero da Parkinson riconducibili alla più ampia sociologia del dolore (pain sociology) La trasformazione del comportamento sotto l’effetto del dolore Per quanto il dolore sia parte integrante della vita umana, con effetti diretti nella modificazione del comportamento, non è ancora stato studiato sotto il punto di vista sociologico, in particolare nei suoi effetti familiari e sociali. Nelle università americane indubbiamente è oggetto di studio restando però nei termini clinici e psicologici, mai relazionali che sarebbero quelli socialmente [...]

4 10, 2015

Il fallimento della globalizzazione

2020-04-29T19:10:36+02:00Ottobre 4th, 2015|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La globalizzazione errata: le culture non convergono Prof. Giovanni Carlini La globalizzazione, nel modello pensato nell’anno 2000 si trova oggi in aperta crisi, dopo appena 15 anni. L’idea di fondo del modello era ed è ancora sostanzialmente molto semplice: portare il mondo a consumare come gli occidentali. Si credeva che bere tutti la Coca Cola, come portare le stesse scarpe da ginnastica o l’accesso al web avrebbe cambiato il mondo.   Il bisogno d’ampliare la base di consumo per abbattere i costi di produzione Sulla globalizzazione sono state scritte tante cose tranne quelle “nude e crude”: un [...]

3 10, 2015

La crisi della globalizzazione. Appunti dal prof. Carlini

2020-07-04T09:29:14+02:00Ottobre 3rd, 2015|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Lezione sulla globalizzazione: i motivi, le cause, gli effetti e la crisi della globalizzazione. Prof. Giovanni Carlini   Sul concetto di “globalizzazione” c’è una grande confusione. Nel tentativo di chiarire il senso e sviluppo del fenomeno, sono stati scritti questi appunti. Quando nasce la globalizzazione Si può affermare che la globalizzazione, nei suoi effetti pratici, nasce con l’entrata della Cina nel WTO (World Trade Organization) nel settembre del 2001 dopo ben 15 anni di sofferte trattative con il resto del mondo. In realtà l’ingresso cinese nel commercio mondiale deriva da un preciso invito fatto dagli Stati Uniti, [...]

20 09, 2015

Il prigioniero da Parkinson: paziente zero

2020-04-29T19:10:36+02:00Settembre 20th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Studi e considerazioni sul paziente zero in applicazione alla teoria sociologica al Parkinson nota come “Il prigioniero da Parkinson” Prof. Giovanni Carlini e dott.ssa Giulia Cristina Pinolo Sacchi In applicazione della nuova teoria sociologica al Parkinson, nota come “Il prigioniero da Parkinson” emerge, sul “paziente zero”, un grave problema nella dolorosa reazione fisica successiva, solitamente il giorno dopo, alla forte sollecitazione emotiva vissuta per reagire al male come metodo e sistema di vita. Detto più semplicemente, il paziente da Parkinson (qui riconosciuto come prigioniero) seguendo l’applicazione pratica della teoria sociologica, vivendo forti emozioni, tali da sollecitare l’intero [...]

8 09, 2015

Silent Sociology: The Prisoner of Parkinson

2020-04-29T19:10:36+02:00Settembre 8th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , |0 Commenti

The Prisoner of Parkinson into the Pain sociology by Giovanni Carlini The health is important! This sentence is not true anymore. The scientific world and the patients don’t listen to ideas and advices unless they are from the usual contact. It confirms the patient is a prisoner (The Prisoner of Parkinson theory). The health world contributes to this situation limit, because this world monopolizes every non-medical chance to escape and this stops the creation of a solid basin of ideas and experiences. Those ideas and experiences should be in the pain sociology, a subject that does not exist [...]

8 09, 2015

We are without a pain culture: The Prisoner of Parkinson

2020-04-29T19:10:36+02:00Settembre 8th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

The American case: The Prisoner of Parkinson without a Pain sociology By Prof. Giovanni Carlini Speaking with eighty Sociology faculties in American Universities on the theory of The Prisoner of Parkinson, it comes out that the study of the pain and of the illness is emerges as the study of pain is still little taken into account. Watching all the intense researches on the sociology of the family, fertility and gender issues, (man and woman with attached relations and social inclusion) it is not yet gained an adequate awareness about the transformations that undergoes life facing the [...]

28 08, 2015

Le nuove frontiere del marketing

2020-04-29T19:10:37+02:00Agosto 28th, 2015|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso del pet negli Stati Uniti, nuove prospettive di marketing. Giovanni Carlini Quali sono le nuove tendenze in atto nel marketing e specificatamente per il pet? Per darsi una risposta è stato necessario visitare quella parte del mondo dove si spende di più in questo settore merceologico: gli Stati Uniti d’America. Introduzione: narrazione Oggi è venerdì, mi trovo sulla I-15 tra Los Angeles e Las Vegas in orario di punta, sono le 3 pm e il traffico è rallentato. Guardandomi intorno, pur procedendo a singhiozzo per le restanti 190 miglia che mancano alla meta, noto che [...]

11 08, 2015

The Parkinson Prisoner in American Universities

2020-04-29T19:10:38+02:00Agosto 11th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , |0 Commenti

The Parkinson Prisoner in American Universities By Giovanni Carlini In the academic and research field, here in the United States, the neurological, medical and sociological care to Parkinson's, in terms of The Parkinson Prisoner, is opening up new scenarios for studies. This is because the US universities are in constant competition with each other in the research and development of new and more aggressive arguments to study, the sociological theory related to The Parkinson Prisoner theory has just opened a field of research inbetween sociology and neurology for the benefit of civilization in the relationship between medicine and patient. It is [...]

9 08, 2015

Il prigioniero da Parkinson: ottusità

2020-04-29T19:10:39+02:00Agosto 9th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il prigioniero da Parkinson: ottusità By Giovanni Carlini In Italia è stata osservato e studiato un atteggiamento molto curioso da parte dei malati (in questa ricerca e teoria sociologica elevati al rango di prigionieri) di Parkinson. Il prigioniero, convivendo con la malattia per lungo tempo ed essendo questa patologia di natura squisitamente nervosa, con consequenziali effetti fisici, fa assumere al paziente una sorta di assuefazione e complicità, che lo porta automaticamente al vittimismo, chiedendo a tutti attenzione e compassione mista a invidia e rabbia per chi non ne è affetto. Si tratta di un atteggiamento particolarmente diffuso [...]

19 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson: gli snodi comportamentali

2020-04-29T19:10:51+02:00Maggio 19th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Emergono degli snodi comportamentali importanti nello studio del il prigioniero da Parkinson Il morbo di Parkinson, come noto a tutti, rappresenta uno stato d'alterazione della normale percezione umana: è un peccato! La terapia sociologica, allo studio dall'ottobre 2014 sta cercando di trovare degli spunti adeguati per fronteggiare questi dislivelli. Il prigioniero da Parkinson (allo stato attuale della ricerca) sembra possa seguire degli snodi comportamentali così suddivisi: - una condizione poetica e idilliaca, piena di fiori e colore con un grande attivismo [...]

5 01, 2015

La dollarizzazione della lira

2020-04-29T19:11:16+02:00Gennaio 5th, 2015|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

LA DOLLARIZZAZIONE DELLA LIRA: una delle cause più gravi della nostra crisi Prof. di economia e sociologia Giovanni Carlini Le regole della nostra vita quotidiana e il contesto economico che ne deriva sono cambiate dal 2001 ad oggi, da cui anche le crisi e i connessi scenari, che non sappiamo ancora risolvere perché non studiati a sufficienza. Il tutto ci proietta verso un futuro incerto e inquieto di cui aver paura? Perché l’euro come unità monetaria è stato un errore Questo studio fu pubblicato per la prima volta nel 2000, quindi rivisto nuovamente nel 2008 e oggi, [...]

28 12, 2014

Il sesso in era globalizzata

2020-04-29T19:11:19+02:00Dicembre 28th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le basi concettuali per una nuova sociologia della sessualità di Giovanni Carlini   Introduzione In Italia alcune Università (in particolare a Bologna – sede di Forlì e Parma) hanno lanciato corsi sulla sociologia della sessualità e studi sul sesso in era globalizzata per cui si stanno moltiplicando gli interventi concettuali e dottrinali, a favore dell’istituzione permanente di una cattedra capace di studiare come la sessualità s’interponga nella relazione sociale e quindi evolva il sesso in epoca moderna. In questo studio, critico ma propositivo verso la dottrina sociologica, si desidera offrire sia un punto di vista innovativo sulle [...]

15 12, 2014

Sociologia moderna e contemporanea: Richard Sennett

2020-04-29T19:11:21+02:00Dicembre 15th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Riflessioni che emergono dalla lettura di Richard Sennett Un’altra osservazione interessante di Richard Sennett, che cambia la sociologia moderna e contemporanea in senso evolutivo, è come il ceto medio occidentale (l’autore si riferisce a quello statunitense) accetti con rassegnazione i cambiamenti strutturali dell’economia moderna. Ci si trova di fronte a un soggetto passivo, la classe media occidentale, che giustifica anche il mancato (per ora) contraccolpo sulle istituzioni moderne, derivanti da importanti quote di disoccupazione sofferte da anni e precisamente dal 2008 in Europa e dal 2007 negli Usa. Hitler giunse alla Cancelleria a Berlino nel 1933 con molti argomenti [...]