Home/2020/Agosto
31 08, 2020

Responsabilità fatto altrui. Diritto privato. Prof Carlini

2020-09-07T09:49:27+02:00Agosto 31st, 2020|Categorie: DIRITTO|Tag: , , , , |0 Commenti

Responsabilità fatto altrui è un argomento che rientra nel diritto privato precisamente nel contesto delle OBBLIGAZIONI. Le obbligazioni sono oggetto di studio del libro IV° del Codice Civile. Spesso gli studenti parlano d'obbligazione e contratto come se fossero sinonimi; è un errore. Il genitore è obbligato verso i figli non in forza di un contratto, ma per senso morale. Basta quest'esempio a distinguere quanto è statuito in una carta contrattale da un obbligo morale. Ne consegue che nel diritto c'è prima l'aspetto MORALE e solo a seguire quello ORGANIZZATO IN UNA CARTA CONTRATTUALE. Da queste brevi considerazioni [...]

31 08, 2020

Altro Occidente 5. Italia del Seicento. Studi prof Carlini

2020-08-31T15:23:33+02:00Agosto 31st, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente 5 completa, ma non conclude, la serie dedicata ai capitoli tra pagina 50 e 80 del testo Italia del Seicento di Indro Montanelli. L'ultimo studio pubblicato, il numero 4, si è concluso con l'approdo dei primi pellegrini calvinisti inglesi nel nord, preceduti dai cattolici francesi in Canada. E' stato anche ricordato come fu l'assenza di materie prime pregiate, quali oro e argento, a produrre il disinteresse iberico verso quest'area. Nonostante ciò, i primi pellegrini, quasi esalando l'ultimo respiro, stremati dal freddo e dai nemici, trovarono nel TABACCO un motivo per esistere. Oltre al tabacco come [...]

31 08, 2020

Altro Occidente 4. Italia del Seicento. Studi prof Carlini

2020-08-31T13:32:27+02:00Agosto 31st, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente 4, ora la ricerca si concentra sull'America del Nord. Montanelli conclude lo studio sulla colonizzazione cattolica e iberica del sud America con queste parole: (in riferimento ai villaggi dei gesuiti) Di colpo, tutto crollò, senza lasciare altra traccia che ruderi di qualche chiesa nella foresta. Gli indios, che da quattro generazioni erano sottoposti a quel regime, non mossero un dito per difenderlo o continuarlo. Non potevano perchè i loro maestri non gli avevano insegnato a farlo. Avevano avuto tutto dai gesuiti. Tutto, meno che la libertà. E senza libertà non avevo progredito, non erano mai [...]

31 08, 2020

Altro Occidente 3. Italia del Seicento. Studi Prof Carlini

2020-08-31T12:54:23+02:00Agosto 31st, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente 3 riprende lo studio e riassunto dell'opera di Montanelli nel testo Italia del Seicento da pagina 50 a 80. Accennate le condizioni di colonizzazione dell'America del Sud e lo spreco di ricchezza che caratterizzò la Spagna del Seicento, ora l'analisi è più profonda. Si è già accennato allo scambio tra oro contro cavalli, buoi e pecore. Uno scambio che in realtà vede vincente il Nuovo Mondo. Questi animali da cortile troveranno nella prateria il loro ambiente naturale di sviluppo. Va anche detto che oltre l'oro dalle Americhe giunge il pomodoro, la patata e la canna [...]

30 08, 2020

La rivoluzione al contrario 2 nella Spagna del Seicento

2020-08-30T21:35:01+02:00Agosto 30th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La rivoluzione al contrario 2 approfondisce ed esaurisce il tema già aperto. L'importanza di questo argomento è così cruciale che sfugge alla massa degli studiosi. Furono eventi sociali di questo tipo che condussero alla Prima guerra mondiale. In questo caso non si può affermare che la Riforma di Lutero sia stata determinata dalla rivoluzione al contrario, ma certamente favorita. Ne consegue che le grandi "rivoluzioni al contrario" hanno sempre determinato un cambio di passo nella storia.  L'aggravamento della situazione generale in Europa con la Riforma per questa rivoluzione nella Spagna del Seicento. Quindi la Guerra dei Trent'anni. [...]

30 08, 2020

La rivoluzione al contrario nella Spagna del Seicento

2020-08-30T21:03:33+02:00Agosto 30th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

La rivoluzione al contrario, avvenuta nella Spagna del Seicento, è stata appena accennata nello studio pubblicato dal titolo "altro Occidente/2". Qui merita un approfondimento utilizzando esattamente le parole dell'autore del libro. Montanelli scrive: Carlo V° sui cui domini non tramonta mai il sole era uno squattrinato. I banchieri tedeschi Fugger non riuscirono ad avere indietro le cifre prestate agli Asburgo e fallirono. Non era facile trovare denaro perchè l'Europa era povera di metalli e quindi di circolante. Era questo l'ostacolo al decollo del capitalismo. I ceti imprenditoriali c'erano, soprattutto nei Paesi del Nord. C'erano i tecnici. C'era [...]

30 08, 2020

Altro Occidente 2. Italia del Seicento. Studi. Prof Carlini

2020-08-30T19:15:59+02:00Agosto 30th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente 2. Prosegue l'analisi già avviata nel contesto dei riassunti tratti dal libro L'Italia del Seicento di Indro Montanelli. Il precedente studio si è fermato al punto di descrivere la Spagna del Seicento. Quest'argomento è molto critico perchè coglie in pieno la realtà di oggi di un'Italia che "attende" i fondi regalati dalla Ue per effetto della pandemia da polmonite cinese. Come si vedrà, ci sono fortissime analogie tra le due realtà qui descritte, la Spagna del Seicento e l'Italia del 2020. La Spagna del Seicento ricevette dalle ruberie prima e miniere americane poi, una fortuna [...]

28 08, 2020

Altro Occidente/1 Italia del Seicento. Prof Carlini studi

2020-08-28T15:16:46+02:00Agosto 28th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente, parte 2 e a seguire ce ne saranno altri, riepilogando da pag. 50 a 75 il testo di Montanelli, Italia del Seicento. La fulminea conquista del Sud America da parte di Cortéz, non tributò in Patria quell'onore che il conquistatore che avrebbe voluto. Cortèz non fu mai ricevuto a corte. Le sue esequie, solo dopo molti anni, furono finalmente sepolte, come volontà testamentaria nel Nuovo Mondo. Pizzarro fu un altro conquistatore spagnolo, anche lui un "militare in libertà". Le gesta di quest'ultimo ricalcano quelle di Cortèz, applicate solo più a sud rispetto al Messico, nell'attuale [...]

28 08, 2020

Altro Occidente. Italia del Seicento pag.50/75 Prof Carlini

2020-08-28T14:32:33+02:00Agosto 28th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Altro Occidente è il titolo per due capitoli nel libro L'Italia del Seicento di Indro Montanelli da pagina 50 a 75. In più studi, che saranno qui pubblicati, ne viene diffusa la sintesi punto per punto. Questa iniziativa è a seguire quella già aperta sotto il titolo l'Italia del Seicento che ha descritto le prime 50 pagine. Entrando nel merito vanno segnalati due passaggi fondamentali: a) pochi o forse nessuno aveva capito, all'inizio del Seicento, l'importanza che l'altro Occidente avrebbe avuto per l'Europa; b) lo studio di Montanelli si basa su due vicende in una: l'America del [...]

27 08, 2020

Borgen il potere. Serie TV danese pessima. Prof Carlini

2020-08-27T15:28:31+02:00Agosto 27th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Borgen il potere rappresenta una serie televisiva danese, in 3 raccolte, dedicata al Governo. L'intera storia ruota intorno a una protagonista: la Signora Borgen che diventa anche Primo Ministro. Nella sua carriera politica, ovviamente di sinistra, la protagonista osserva la sua vita privata cambiare e peggiorare. Da moglie a primo ministro quindi divorziata e infine singola. Ho visto tutte le 3 serie televisive progressivamente sempre meno entusiasta della vicenda. I motivi per cui NON è GRADEVOLE COME FILMATO SONO DIVERSI tra cui: è una commedia ambientata principalmente in interni, quindi non ha nulla di un film; il [...]

27 08, 2020

Diseducazione televisiva. La Rai e il caso Caronia

2020-08-30T21:39:06+02:00Agosto 27th, 2020|Categorie: SOCIOLOGIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Diseducazione e TV; la Rai e il caso della mamma suicida a Caronia, in Sicilia. I fatti non interessano, certamente resta una vicenda di solo cronaca, nulla di più. I quotidiani sono quella carta che alla sera servono per incartare l'insalata comprata al mercato. Me lo diceva il mio papà quand'ero bimbo, smitizzano la sacralità del quotidiano. E' vero, lo era allora, ma ancora più oggi. Andando oltre per identificare le GRANDI IDEE DEI NOSTRI TEMPI, alla cronaca resta veramente uno spazio ridotto e limitato. Questo a carattere generale nella formazione della persona. Ci sono momenti dove [...]

26 08, 2020

Italia del Seicento prime 50 pag/4 Prof Carlini

2020-08-26T17:34:53+02:00Agosto 26th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Italia del Seicento prime 50 pagine puntata 4, la conclusiva. Significa che i prossimi riassunti si concentreranno da pagina 50 a 75 sul Nuovo Mondo. Al termine, prosegue sempre la sagra Italia del Seicento prime ,,, (tot pagine) portandosi sulla seconda parte del libro che riprende la vicenda europa narrata fino a pagina 50 agli albori della Guerra dei Trent'anni. E su questo triste conflitto si scriverà molto. Per il momento andiamo a chiudere questo primo passaggio di 50 pagine del testo di Montanelli. Italia del Seicento prime 50 pagine torna in terra di Francia; Richelieu fatta [...]

26 08, 2020

Italia del Seicento prime 50 pag./3 Prof Carlini

2020-08-26T16:53:40+02:00Agosto 26th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Italia del Seicento prime 50 pagine riassunte, puntata numero 3. A seguire rispetto i precedenti studi c'è da considerare che: Nella Francia che cerca un riscatto dopo aver ceduto alla contesa con Carlo V° d'Asburgo, i Valois perdono anche la corona essendo il loro ultimo rappresentante un omosessuale. Subentrano alla guida di Francia i Borbone. Enrico IV di Borbone sarà un Re compianto sia dai cattolici sia dai calvinisti di Francia. A Enrico IV va il merito d'aver redatto e fatto approvare l'editto di Nantes. L'editto (aprile 1598) chiude le feroci guerre di religione in Francia alla [...]

25 08, 2020

Italia del Seicento prime 50 pag./2 Prof Carlini

2020-08-26T16:59:36+02:00Agosto 25th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Italia del Seicento a seguire dallo studio 1, riepilogando la prima parte del testo di Montanelli. Dopo queste 50 pagine ne seguiranno altre 25 dedicate alle "Americhe" che rappresentano una sorta di parentesi rispetto al filo conduttore. Chiarita l'eccezionalità americana, di cui pochi si resero conto in quell'epoca, si potrà accedere alla seconda parte del libro. E' questa seconda parte che rientreremo nel filo conduttore europeo e italiano. Eravamo rimasti all'Italia dei Seicento con Milano ormai ridotta a colonia spagnola. A seguire la sorte di Firenze: Firenze! Se l'Italia del Seicento non rappresenta più il centro del [...]

25 08, 2020

Italia del Seicento prime 50 pag/1 Prof Carlini

2020-08-26T17:00:44+02:00Agosto 25th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Italia del Seicento, scritto da Indo Montanelli e Roberto Gervaso. Un testo di storia giornalistica composto da 422 pagine. Inizia con questo studio il riepilogo, per blocchi, del testo, una sorta di riassunto commentato. L'iniziativa è certamente a favore degli studenti, ma in realtà per le persone mature care alla riflessione. Solo apparentemente Montanelli è per tutti, quasi come Alberto Sordi fu comico solo come sistema di presentazione delle scene ma profondo e intenso nella critica.  Sordi scelse l'ilarità per un commento della società italiana degli anni Cinquanta-Settanta. Montanelli ha scelto il linguaggio giornalistico per discutere di [...]

24 08, 2020

Analisi sui limiti di un governo diretto da un eletto

2020-08-31T15:08:19+02:00Agosto 24th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Analisi sui limiti di un Governo diretto da un non eletto, rappresenta lo studio 2 rispetto quanto già pubblicato nella stessa giornata odierna. Nel primo studio: Il limite di un governo diretto da un non eletto si è pervenuti alla conclusione che la mancata legittimità politica condanna il Governo alla mera amministrazione. Così non è stato. Non lo è stato per il prof. Monti che ha tagliato (tra l'altro) i letti di terapia intensiva così utili in epoca di pandemia cinese. Non è stato con il Renzi che ha "governato" per 3 anni aprendo (esponendo) la Nazione [...]

24 08, 2020

Il limite di un governo diretto da un non eletto

2020-08-24T09:47:12+02:00Agosto 24th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il limite. Tutti ci siamo chiesti quale fosse il limite di un Governo diretto da un non eletto da nessuno. In pratica un esecutivo privo di legittimità politica benché dotato di quella sostanziale grazie al Parlamento e al Presidente della Repubblica. Uno che non è stato eletto da nessuno (appunto privo di legittimità politica) può governare se riconosciuto tale dal Presidente della Repubblica. Questo è consentito dalla Costituzione (purtroppo). Ma l'incarico avviene sia sotto la responsabilità della prima carica dello Stato che ne risponde politicamente sia per eventi eccezionali. Mi spiego; nel caso che: l'Italia sia "crollata" [...]

23 08, 2020

Tanto la scuola in ogni caso viene aperta. Ecco il pericolo

2020-08-24T09:07:41+02:00Agosto 23rd, 2020|Categorie: Concetto di Scuola, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SCUOLA, Studi di politica|Tag: , , , , , |0 Commenti

Tanto la scuola in ogni condizione di salute pubblica viene lo stesso aperta. Siamo passati in pochi giorni da pochi infetti a tanti al giorno, ma "il Governo" per una questione d'immagine, non può non aprire le scuola. Questo è il problema, anzi il dramma di una Nazione che è già fallita per eccesso di debito sul PIL, ma non lo sa nessuno. Il Governo "sotto elezioni" a fine settembre, anche in condizioni di altro rischio, aprirà le scuole. Argomento chiuso.  Un esecutivo maturo e con la testa sulle spalle sarebbe invece SELETTIVO. Vuol dire che se [...]

23 08, 2020

Riflessione sulla pandemia 2. Una Italia che impazzisce.

2020-08-23T20:35:22+02:00Agosto 23rd, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, Studi di politica|Tag: , , , , , |0 Commenti

Riflessione sulla pandemia da polmonite cinese (detta come classifica burocratica "covid numero 17"). Certo che con un'Italia che non sa vivere senza ferie ci fai poco.  Nessuno è cosciente del FALLIMENTO DELLA REPUBBLICA ITALIANA PER ECCESSO DI DEBITO SUL PIL. Tutto "dormono" sui soldi che arriveranno (senza immaginare che la pandemia 2 annulla ogni decisione presa). Il Governo è un baby governo diretto da uno non votato da nessuno, però questo colpo di stato non disturba alcuna sensibilità. Il problema degli italiani è di recarsi in ferie! Non solo, ma anche quello d'ubriacasi di frasi di come [...]

22 08, 2020

Nuovamente NO al referendum di settembre. Prof Carlini

2020-08-22T13:20:54+02:00Agosto 22nd, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Nuovamente NO al referendum di settembre. L'argomento è stato qui discusso abbondantemente, ma la sollecitazione da altri per chiarimenti sul tema è costante. E' sufficiente questo motivo per riprendere l'argomento. Il NO al referendum nasce da 2 considerazioni: il Movimento 5 stelle vuole farci passare da 1 delegato ogni 61mila cittadini a 1 ogni 150.000. Questo passaggio da 61.000 a 150.000 per 1 parlamentare è motivato dal 5 stelle per risparmio, senza saper entrare nel merito sulla qualità della democrazia che ne deriva. risparmiare sui costi della politica è possibile: basta dimezzare il salario del parlamentare. Le [...]

Torna in cima