Home/2017/Maggio
31 05, 2017

Psicopatologia di Sigmund Freud, concluso lo studio del testo

2020-04-29T19:08:55+02:00Maggio 31st, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Psicopatologia di Sigmund Freud. Ripreso il testo, letto la prima volta anni fa, giunge alla sua conclusione. Quali sono le idee portanti del libro? Certamente l'affermazione di un'anima interna alla personalità razionale che vuole emergere. E' l'affermazione dell'inconscio. I lapsus, verbali come scritti, e altre espressioni, rappresentano quell'alfabeto con cui l'inconscio comunica con noi. Psicopatologia di Sigmund Freud è un testo strutturato su racconti molto brevi. Si tratta di fatti studiati sia dal noto psicanalista di Vienna, sia da altri medici europei, tratti dal vissuto dei pazienti. Il filo conduttore è costante. All'interno della nostra personalità civilizzata, [...]

30 05, 2017

Connessione tra bassa produttività e la bassa età dei manager

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 30th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Connessione tra bassa produttività e la bassa età dei manager. E' un fatto che l'Italia sia praticamente all'ultimo posto per produttività nell'area Ue. Indubbiamente ci sono delle motivazioni. Una, tra quelle mai considerata (volutamente evitata) è nella bassa età dei nuovi manager. Com'è possibile affidare una responsabilità a un ragazzino? La connessione tra bassa produttività e altrettanto ridotta età dei nuovi manager è diretta. Nella nostra società abbiamo abrogato il valore dell'esperienza. Non so perché si sia giunti a uno stadio di stupidità così elevato. Forse è uno degli effetti nell'abuso del web. L'illusione che tutto ruoti [...]

29 05, 2017

America di Trump, Europa della Merkel, le differenze

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 29th, 2017|Categorie: Globalizzazione, Studi di politica|Tag: , , , , , , |0 Commenti

America di Trump, Europa della Merkel, le differenze. Si fa un gran discutere della rottura tra l'America e l'Europa. Nessuno però entra nel dettaglio e spiega i diversi punti di vista. Giusto o sbagliato che sia, ecco almeno 2 visioni diverse tra alleati. L'America di Trump ha finalmente (ed evviva) delle posizioni diverse rispetto l'Europa. L'Europa di chi? nessuno lo sa. Il vecchio continente è fatto di 43 Stati. In teoria non dovrebbe essere di nessuno, se non di tutti. Certamente l'America ha un governo, un popolo, uno Stato. L'Europa ne ha troppi. Quando si noleggia un [...]

28 05, 2017

La crisi della globalizzazione, un’era consumistica al termine

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 28th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La crisi della globalizzazione, un'era consumistica giunta al termine. Onestamente com'è possibile essere a favore di un evento sterilmente consumistico? La globalizzazione è solo consumo, è stata fatta per questo! Il consumismo è bello, questo non si discute, ma basare la vita solo sul consumo è un errore. La crisi della globalizzazione è rappresenta da questa foto. Una bella scarpa che solo 2 mesi dopo l'acquisto la devi buttare via. Non solo. Il fabbricante non da assistenza in quanto è "colpa dell'utilizzatore". Quindi nessun cambio prodotto o riparazione. Ecco la globalizzazione sintetizzata in poche battute. Alti costi [...]

27 05, 2017

Il G7 di Taormina conferma come la UK sarà il port of entry Usa

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 27th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il G7 di Taormina conferma come la UK sarà il port of entry Usa. I termini che emergono da Taormina sono chiari. C'è chi è a favore della globalizzazione, come la Signora Merkel e chi contro. Finalmente alla massificazione globalizzante si è organizzata un'opposizione. Questa si chiama Brexit e Trump. Il G7 di Taormina conferma come all'interno dell'Occidente ci siano 2 visioni diverse. Una massificante e unitaria, per garantire gli standard di consumo, che si chiama globalizzazione. Un'altra che distingue le Nazioni e le culture, pur collaborando face to face. Nella globalizzazione (modello tedesco) c'è la massa [...]

27 05, 2017

NWFA, una realtà strutturata per competere nel mondo

2020-04-29T19:08:57+02:00Maggio 27th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DEL PARQUET, MARKETING|Tag: , , , , , , |0 Commenti

NWFA, una realtà strutturata per competere nel mondo. Il riferimento è alla National Wood flooring association. L'associazione americana per la diffusione del parquet (hardwood). NFWA, una delle tante associazioni di produttori americani. Nulla di particolare rispetto al panorama nord americano. Nonostante ciò esprime una massa di spunti importanti per noi europei. Praticamente la NWFA fa scuola. Questo vuol dire che ci insegna come facciano più professionalità a coesistere nella stessa associazione ad esempio. Produttori, venditori, posatori e altre specifiche, sono tutti uniti nella stessa realtà. In Italia questo non è usuale, evidentemente negli Stati Uniti rappresenta una [...]

27 05, 2017

Apprendista passa a tempo indeterminato. Una soddisfazione.

2020-04-29T19:08:57+02:00Maggio 27th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Apprendista passa a tempo indeterminato. Una soddisfazione che condivido con i lettori. Non capita spesso una bella cosa e se succede: evviva! Un apprendista, mio studente, mi racconta del suo lavoro. Nel dettaglio, con un contratto da 3 anni avrebbe dovuto lavorare 8 ore al giorno. In realtà ne ha fatte 11 ogni giorno da 10 mesi. Il tutto è documentato con cartellino presenza timbrato e valido ogni mese. La domanda che mi pone lo studente è semplice: è giusto? Non nascondo il mio imbarazzo. Anche perché la domanda è pubblica e posta di fronte a un'intera [...]

26 05, 2017

Fisco e politica. Slide discusse con lo studio Longhi

2020-04-29T19:08:57+02:00Maggio 26th, 2017|Categorie: Fisco|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fisco e politica. Slide discusse con lo studio Longhi. Esiste una relazione tra gli assetti momentanei della politica e il fisco? Non solo ma è anche giusto che ci siano? Il parare è che si dovrebbe tornare a un fisco indipendente, non politicizzato. Prima del 2011 esisteva il fisco nel suo impegno per alimentare lo Stato nelle entrate. Bene o male quello era ed è stato nella costanza degli anni. Ci si poteva anche discutere sull'applicazione della norma, ma la missione era chiara. Lo Stato ha e aveva bisogno di tasse per vivere. Oggi non è più [...]

25 05, 2017

Artigiano negato come imprenditore. Ho provato a creare una sinergia

2020-04-29T19:08:58+02:00Maggio 25th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Artigiano negato come imprenditore. Ho provato a farlo evolvere ma non c'è nulla da fare. Peccato. Le intenzioni non hanno seguito la volontà. Accade anche questo. Artigiano negato come imprenditore è il titolo dell'ultimo impegno svolto. Non ho avuto successo. Per questo motivo, l'esperienza vissuta diventa qui, argomento di riflessione. Tirando le somme di questo tentativo, emergono delle osservazioni che sono: è artigiano colui che vuole assolutamente tutto sotto il suo controllo. Significa che deve vedere chi lavora con lui. L'artigiano non riesce a cogliere il valore della consulenza. Non solo. In genere l'artigiano, come l'imprenditore immaturo, [...]

24 05, 2017

Falcone e Borsellino in realtà sono una sconfitta da cui tacere

2020-04-29T19:08:58+02:00Maggio 24th, 2017|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Falcone e Borsellino in realtà sono una sconfitta da cui tacere. Da 25 anni lo Stato celebra degli eroi. Va bene, nessuno discute questo. Si tratta di una tecnica per compattare la comunità. Tutti abbiamo bisogno d'eroi. Nonostante ciò va riconosciuto che con la morte dei protagonisti c'è una sconfitta con cui fare i conti. Falcone e Borsellino sono degli eroi. Guai mettere in discussione l'eroe! Noi abbiamo bisogno di figure di riferimento per compattare la comunità. Emile Durkheim descrive il ruolo del mito nella trasformazione della comunità in società. Quasi si potrebbe dire che non è [...]

23 05, 2017

La morte di un bimbo è una sofferenza solo in Occidente

2020-04-29T19:08:58+02:00Maggio 23rd, 2017|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

La morte di un bimbo è una sofferenza solo in Occidente. Nel mondo arabo e islamico il bimbo come la donna sono "cose" da vendere al mercato. L'idea cristiana dell'evoluzione nel fanciullo è tipicamente occidentale. Ecco come si spiega l'attracco terroristico consumato in Gran Bretagna il 22 maggio sera. La morte di un bimbo è una sofferenza solo in Occidente. Si stenta a crederlo, ma fa parte di quei valori che differenziano l'Occidente dalle altre cultura. In particolare con l'Islam. Non avendo alcun valore etico, il bimbo come la donna sono sacrificabili praticamente "merce per il mercato". [...]

22 05, 2017

Un fisco di parte che sbaglia la sua politica pur applicando le leggi

2020-06-04T19:47:25+02:00Maggio 22nd, 2017|Categorie: Fisco|Tag: , , , , , , , , , , |2 Commenti

Un fisco di parte che sbaglia la sua politica pur applicando le leggi. Il riferimento è alle troppe agevolazioni riservate ai giovani e alle donne. Gli altri cittadini che fanno, perché esclusi? Penso ai mobili solo se fino ai 35 anni e sposati da 3. Gli altri italiani non possono! Perchè leggi solo per una parte della Nazione? Un fisco di parte. Ecco quello che è diventato il fisco in Italia dal 2011 ad oggi. Una situazione di questo tipo, francamente è veramente l'ultima cosa che serve al Paese. Anni fa si diceva che era Berlusconi a [...]

22 05, 2017

Credito di imposta sulla ricerca e sviluppo, solo tecnologia o metodo?

2020-04-29T19:08:58+02:00Maggio 22nd, 2017|Categorie: Fisco|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Credito di imposta sulla ricerca e sviluppo. Grazie fisco! E' proprio il caso di dirlo. Grazie fisco perché c'è il credito d'imposta alla ricerca e sviluppo per lo sviluppo d'impresa. Adesso il punto è un altro. La ricerca si concentra solo sulla tecnologia oppure coinvolge anche un sistema di lavoro e mentalità? Credito di imposta sulla ricerca e sviluppo: grazie fisco! Al di là delle polemiche che spesso arroventano i rapporti tra cittadino e autorità fiscale, in questo caso c'è da ringraziare. Entrando nel merito bisogna stabilire se la ricerca e sviluppo si concentra solo sulla tecnologia [...]

22 05, 2017

Apprendistato, la diversa durata negli anni del contratto

2017-05-22T00:51:59+02:00Maggio 22nd, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Fisco|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Apprendistato. Tutti sono convinti che duri 3 anni. Non è così. Non lo è perché ci sono i rinnovi. Serve sfatare un mito.  Il contratto d'apprendistato è cambiato negli ultimi 2 anni. Sono intervenuti 2 atti noti come Jobs Act e decreto 81/2015. Prima il contratto era di anni 6 con conferme del tipo 3+3 o 4+2. Oggi la durata è variabile, passando da limiti di tempo diversi e comunque non limitati a soli 3 anni come comunemente creduto da tutti leggendo la prima stesura del contratto. Ci sono prima di tutto 3 forme contrattuali diverse. Il [...]

21 05, 2017

Sessualità, fisco e scelte politiche con conseguenze sul voto

2020-06-04T19:48:30+02:00Maggio 21st, 2017|Categorie: Fisco, Psicoanalisi, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Sessualità, fisco e scelte politiche con conseguenze sul voto. Il nuovo modello 730/2017 recepisce una novità tra le tante. Nel dettaglio, l'equiparazione tra coppie omosessuali e normali. Ovviamente è una forzatura per motivi pubblicitari. Il solito gusto per l'accettazione acritica della novità che è uno degli errori della modernità. E' vero che il fisco applica una legge dello stato recentemente varata sull'equiparazione degli omosessuali alle persone normali. La stessa però ha forti profili di incostituzionalità. Sessualità e fisco, sesso e società, diritti civili. Mamma mia che voluta confusione! Ecco il punto. Nel tentativo d'essere "moderni e nuovi", [...]

20 05, 2017

Busta paga e la struttura fiscale. Confronti con l’area Ocse

2017-05-20T12:07:28+02:00Maggio 20th, 2017|Categorie: Fisco|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Busta paga e la struttura fiscale, un confronto con l'area Ocse. E' il secondo studio su base fiscale che viene pubblicato in questo sito. Il filo conduttore di ogni intervento è sempre lo stesso. IL FISCO E' UN ASPETTO POLITICO. Ne consegue che alle elezioni va penalizzato il partito di governo che non è stato capace. Questo è il messaggio che si vuole offrire al lettore. Nel momento in cui l'Italia è in mano alla sinistra dal 2011, le conseguenze sono ovvie. Busta paga e la struttura fiscale. Che vuol dire? Significa che nel 2017 il 31,1% [...]

19 05, 2017

Il fisco è una responsabilità politica da far pagare al partito responsabile

2017-05-19T12:31:40+02:00Maggio 19th, 2017|Categorie: Fisco|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Il fisco è una responsabilità politica da far pagare al partito responsabile. Si tratta di un concetto elementare che chiama alla responsabilità quel partito specifico. Dal 2011 al governo c'è la sinistra. Non siamo contenti del fisco? ebbene che non si voti il partito di governo! Il fisco è una responsabilità politica di cui risponde il partito che non ha saputo gestire questo aspetto. E' un concetto elementare da applicare nell'esercizio del voto. Eppure nessuno se ne rendo conto, perché? Capita di leggere sul giornale frequenti atti del fisco e Guardia di Finanza la cui applicazione si [...]

17 05, 2017

Un aumento di spesa pubblica incide dello 0,32% sul PIL per ogni 1%

2020-04-29T19:08:59+02:00Maggio 17th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un aumento di spesa pubblica pari all'1% provoca a cascata un aumento dello 0,32% del PIL. Questo sono dati noti perché emergono dalle statistiche. Ebbene, in ambito Ue, aiutando i paesi in crisi, è stato deciso che la ricaduta sia dello 0,60%. Per Stati in vera crisi nella Ue, ci si riferisce all'Italia, Francia e Portogallo. La Grecia è cronica. Infatti è già stato qui scritto che l'Italia non è la Grecia ma quasi. Spagna e Irlanda vanno invece molto bene. Ebbene questo drogare al rialzo le stime si chiama finanza creativa. Peccato che questa gente, la [...]

17 05, 2017

Industry 4.0 una fragilità eccezionale quasi generazionale

2017-05-17T20:11:27+02:00Maggio 17th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Industry 4.0 è la nuova moda che corre nel mondo imprenditoriale occidentale. Esiste un'idea tedesca sul tema come americana. Industriale la prima e di marketing la seconda. Tutto bello, anzi bellissimo ma.....ecco il punto. Industry 4.0 rappresenta in effetti il nuovo per sbloccare l'Occidente dalla sua crisi. Su questo tentativo tanto di cappello e rispetto. Quindi onore al merito per l'iniziativa. Il punto debole dell'intero sistema è nell'informatica. Sabotare un sistema virtuale è facile quindi bloccare la produzione o modificarla. Questo è il cuore del problema. Una sensibilità che NON vuole recepire nessuno, ma che esplode sotto [...]

16 05, 2017

Organizzazione aziendale, Richard L. Daft, capitolo 3, critica

2020-04-29T19:08:59+02:00Maggio 16th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Organizzazione aziendale, Richard L. Daft, capitolo 3, critica al testo. Il riferimento del libro è sulle grandi aziende, quando in Italia, ad esempio, la media è per 2,8 dipendenti per impresa. Organizzazione aziendale è una scienza a favore del mondo delle imprese. Ovviamente dalla materia derivano molti testi. Nel dettaglio, Organizzazione aziendale è anche il titolo del testo in uso in ogni università del mondo. Richard L. Daft ha avuto gran fortuna in questo e gli siamo tutti grati per il lavoro svolto. Studiando a fondo il capitolo 3 emergono i diversi modelli d'organigramma. In tutto sono [...]

Torna in cima