Home/2015/Maggio
31 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson: la fisicità compensativa

2020-08-07T21:56:33+02:00Maggio 31st, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Il bisogno di una fisicità compensativa nel gestire il tremore ne Il prigioniero da Parkinson Coscienti dell'importanza che riveste il contatto fisico per i neonati verso la mamma (appena nati sono appoggiati sul petto della madre) estendendo questo concetto noto a tutti a il prigioniero da Parkinson, emerge l'importanza del contatto epidermico come calmante e rassicurante per la persona, al fine d'aiutarla a stabilizzare nuovamente il suo equilibrio nervoso. In se per se il concetto dovrebbe essere naturale e semplice, [...]

31 05, 2015

Internet in azienda – studi per interagire. Prof Carlini

2020-08-07T17:56:49+02:00Maggio 31st, 2015|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Come utilizzare internet in azienda relativamente agli aspetti commerciali. L'uso di internet in azienda è apparentemente semplice, ma in realtà ha prodotto non pochi problemi, il riferimento è al settore commerciale. C'è una diffusa presunzione nelle imprese, che credono sia sufficiente aprire un sito per ottenere dei risultati portando il personale commerciale a interagire sia nella vendita faccia a faccia che anche on line. Quest'idea iniziale nell'uso di internet in azienda si è rivelata sbagliata. In particolare si è scoperto che il linguaggio e le procedure d'interfaccia con il cliente attraverso internet in azienda non sono affatto [...]

31 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson: il bisogno di sessualità comunicativa

2020-08-07T22:00:35+02:00Maggio 31st, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Il prigioniero da Parkinson ha bisogno di una sessualità che sia più comunicativa rispetto un semplice atto di consumo? L'argomento è difficilissimo! Nonostante ciò, sono stati spesi gli ultimi mesi in osservazioni e raccolta di testimonianze sul tema che ora possono essere considerati sufficienti per abbozzare degli appunti di studio sull'argomento che qui si presenta nell'ambito di una terapia sociologica al benessere dedicata a il prigioniero da Parkinson come normalmente viene riconosciuto in questi studi il malato, affetto dal morbo. [...]

30 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson: la fisicità compensativa

2020-08-07T22:08:51+02:00Maggio 30th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il bisogno di una fisicità compensativa nel gestire il tremore ne Il prigioniero da Parkinson Coscienti dell'importanza che riveste il contatto fisico per i neonati verso la mamma (appena nati sono appoggiati sul petto della madre) estendendo questo concetto noto a tutti a il prigioniero da Parkinson, emerge l'importanza del contatto epidermico come calmante e rassicurante per la persona, al fine d'aiutarla a stabilizzare nuovamente il suo equilibrio nervoso. In se per se il concetto dovrebbe essere naturale e semplice, ma così non è. Parlando con alcune persone nella condizione de il prigioniero da Parkinson, emergono una serie importante [...]

24 05, 2015

La prima guerra mondiale per l’Italia: 100 anni fa. Prof Carlini

2020-08-07T17:53:57+02:00Maggio 24th, 2015|Categorie: STORIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

100 anni fa l'Italia entrò nella Prima guerra mondiale: un doveroso omaggio A differenza delle altre guerre, la Prima guerra mondiale non ha una serie di cause ma concause. La seconda guerra mondiale ebbe una causa scatenante certa nel ripristinare l'onore (presunto tale) calpestato nella prima, grazie a un nuovo sentimento nazionalistico molto più forte e maturo rispetto l'inizio del XX° secolo. Il nuovo nazionalismo ebbe la forza di formare il fascismo (1922)  il comunismo (1917) il nazismo (1933) e il franchismo (1936) mentre negli anni antecedenti la prima guerra mondiale si limitò agli isterismi dell'opinione pubblica, [...]

23 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson: l’ostinazione a ritenersi malati

2020-08-07T17:36:11+02:00Maggio 23rd, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , |1 Commento

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Quando sentirsi malati è un segno di riconoscimento. Il prigioniero da Parkinson nell'ostinazione a ritenersi malato. Michael J. Fox attore di Hollywood affetto dal morbo di parkinson, che ha saputo reagire combattendolo con forza Molte persone, che incontro in ambito di Parkinson (come già noto e scritto) mi ricordano in continuazione d'essere malate, come se potessi dimenticarlo. In realtà in un malato di Parkinson, ormai lo sa veramente tutto il mondo, come novità assoluta, vedo un prigioniero, [...]

20 05, 2015

Psicologo o sociologo per il prigioniero da Parkinson?

2020-08-07T17:31:28+02:00Maggio 20th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON E' più corretto un sociologo o uno psicologo per andare incontro alle necessità del il prigioniero da Parkinson?   Il ragionamento di fondo che ha condotto ad identificare il prigioniero da Parkinson nel più generico affetto e malato dal morbo, è una sintesi di carattere sociologico, tesa a stemperare i comportamenti tipici di questa condizione nella relazione sociale. Detto in altri termini si sta facendo strada (a fatica e osteggiato gratuitamente da una frangia di malati) una teoria per cui [...]

19 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson: gli snodi comportamentali

2020-08-07T17:26:28+02:00Maggio 19th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Emergono degli snodi comportamentali importanti nello studio del il prigioniero da Parkinson Il morbo di Parkinson, come noto a tutti, rappresenta uno stato d'alterazione della normale percezione umana: è un peccato! La terapia sociologica, allo studio dall'ottobre 2014 sta cercando di trovare degli spunti adeguati per fronteggiare questi dislivelli. Il prigioniero da Parkinson (allo stato attuale della ricerca) sembra possa seguire degli snodi comportamentali così suddivisi: - una condizione poetica e idilliaca, piena di fiori e colore con un grande attivismo [...]

18 05, 2015

Casi di studio: il prigioniero da Parkinson travolto dall’ira

2020-08-07T17:19:36+02:00Maggio 18th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Appunti di studio sociologico sul il prigioniero da Parkinson: l'ira come perdita di controllo Oggi sono stati studiati gli assetti comportamentali di 8 prigionieri da Parkinson notando in ben 2 casi, dei fortissimi scontri o scariche nervose avvenute sia tra loro che verso e contro lo studioso. Questo nervosismo da intolleranza e frattura sociale è particolarmente interessante da studiare anche per le sue conseguenze in termini di rottura delle relazioni che genera. Descrivendo i fatti. Un Signore, autorevole e rispettabile, [...]

17 05, 2015

Prigionieri da Parkinson: diffamazione al ricercatore

2020-08-07T17:10:40+02:00Maggio 17th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Perchè diffamare chi la pensa in maniera diversa sulla malattia e specificatamente sul concetto che ruota intorno a i prigionieri da Parkinson? E' in corso un'intensa attività per diffamare chi la pensa diversamente nel mondo del Parkinson e questo mi riguarda personalmente: perchè accade questo? Oltre ad aver già definito la differenza tra malato di Parkinson (chi è in preda alla conflittualità sociale) e i prigionieri da Parkinson (uno spirito sano in un corpo malato) dove ovviamente i primi sono [...]

17 05, 2015

Tecniche di Vendita e PNL. Appunti del prof Carlini

2020-08-09T00:55:50+02:00Maggio 17th, 2015|Categorie: CULTURA AZIENDALE, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La sinergia tra un corso di tecniche di vendita e la Programmazione Neuro Linguistica (PNL) La Programmazione neuro linguistica, PNL, viene solitamente venduta in appositi corsi in 2 versioni: una squisitamente psicologica (minoritaria) e l'altra funzionale alle aziende nel ramo commerciale, addestrando i venditori. Come descritto nelle slide che seguono, la PNL ha sostanzialmente ed essenzialmente come priorità quella di spostare il focus del cliente da un particolare (forse non favorevole all'acquisto) ad altri aspetti. Ad esempio e semplificando al massimo: se il potenziale cliente dovesse affermare che il prezzo del prodotto è troppo caro, il venditore [...]

17 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson: quando la notte non finisce

2020-08-09T00:59:10+02:00Maggio 17th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Studiando "il mondo del Parkinson" emergono degli atteggiamenti così gravi da far percepire che la notte non dovrebbe mai terminare. Ecco il punto: quando la notte non finisce. Per puro caso mi sono trovato a studiare il mondo del Parkinson. Anzi non sapevo neppure che esistesse e di questo non finirò mai di chiedere scusa alla Nazione, alle persone e a Dio. E' stato imperdonabile per un cittadino e addirittura studioso del comportamento umano, non rendersi conto di quanto accade [...]

16 05, 2015

Tecniche di Vendita: studio della personalità. Studi prof Carlini

2020-08-09T01:02:07+02:00Maggio 16th, 2015|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Corso di Tecniche di Vendita - studio della personalità Un corso di tecniche di vendita dovrebbe sempre partire dall'analisi della personalità delle persone e del consumatore. Questo vuol dire che tecniche di vendita implica la sociologia della devianza (per lo studio delle deviazioni del comportamento umano che ritroviamo nelle procedure di iperconsumo) la sociologia dei consumi (per individuare e intercettare le tendenze e direzioni di consumo) il marketing (come le aziende reagiscono al mercato) il neuroshopping (metodiche di acquisto automatico e impulsivo) e la psicologia (nei suoi concetti base). Non si vuole qui "farla più complessa di [...]

16 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson – l’abuso di spesa farmaceutica

2020-08-09T01:06:00+02:00Maggio 16th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Riflessioni sul il prigioniero da Parkinson in merito al volume di spesa farmaceutica che affronta per sopravvivere Una signora, prigioniera da Parkinson, dichiara in una conversazione rivolta verso di me: noi siamo dei malati preziosi all'industria farmaceutica perché ognuno di noi spende una grande quantità di denaro (chi 20mila o 30mila e di più) in farmaci. E tu pensi che ci vogliano guarire? Ma per cortesia! noi siamo il motore economico di un sistema che ha bisogno del nostro essere [...]

15 05, 2015

Appunti di sociologia: il prigioniero da Parkinson

2020-08-09T01:09:04+02:00Maggio 15th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Appunti di sociologia nel tratto verso il prigioniero da Parkinson Solo da una settimana, alla tradizionale cura medica del Parkinson, si è affacciata una nuova prospettiva non risolutiva della malattia che potremmo definire "teoria sociologia per la cura del Parkinson". Ovviamente si stanno muovendo i primi passi collegando passaggi diversi prelevati da esperienze varie e in corso di maturazione, in un discorso unitario. Come già noto, da precedenti interventi, è parere di chi scrive che non esista un malato di [...]

10 05, 2015

Parkinson: Il manifesto sociologico. Ragionamenti Prof Carlini

2020-08-09T12:32:20+02:00Maggio 10th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Le mie idee sul Parkinson di Giovanni Carlini AVVISO: prima di leggere ogni parola del mio pensiero, è corretto che avvisi il lettore che come persona e ricercatore sociale (sociologo) sono disprezzato dall’Associazione Nazionale del Parkinson sede di Milano, per una serie d’aspetti sostanzialmente riconducibili alle mie idee. Se decidete di proseguire a leggere, lo fate mettendo in discussione quanto avete creduto sino a oggi. PREMESSA Su un argomento così drammatico potremmo scrivere tanto. La scelta che questo studio vuole [...]

5 05, 2015

Il fallimento dell’EXPO come idea e concetto. Prof Carlini

2020-08-09T14:20:13+02:00Maggio 5th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'EXPO si è rivelato un fallimento! Il concetto sbagliato che emerge dall'esposizione internazionale è quello di piegare il modello economico verso i servizi. Turismo, ristoranti, alberghi, bar NON SONO UN MODELLO ECONOMICO CON CUI LE PERSONE VANNO IN PENSIONE CON IL TFR PAGATO! Stiamo traghettando l'Italia da paese industriale e un'italietta che aspetta i turisti. Questo ripiegarsi ai servizi comprime i margini di ricchezza della popolazione e della Nazione condannandola alla povertà.  E' solo l'industria che produce ricchezza nel modello generazionale che è quanto serve. Ecco perché l'indebitamente nazionale non scende! E' sbagliato il modello produttivo del [...]

1 05, 2015

Contro l’EXPO e un modello di sviluppo errato. Prof Carlini

2020-08-09T13:53:01+02:00Maggio 1st, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Perchè sentirsi contrari all'EXPO Oggi ha aperto l'EXPO a Milano; non tutti si sentono coinvolti nell'evento. A dir la verità tutte le persone sono partecipi al fatto, ciò che cambia è l'atteggiamento dove una parte importante se ne dichiara ostile. Perché? Essendo l'EXPO una manifestazione culturale non dovrebbe generare alcun senso d'estraneità, anzi, la partecipazione dovrebbe essere unanime. Purtroppo non tutti i fatti sono sempre così lineari e puliti. In questo momento, in Italia c'è un governo diretto da un personaggio che nessuno ha eletto e nonostante ciò si trova "incaricato" nel ruolo di Presidente del consiglio [...]

Torna in cima