Home/Tag: siderweb
21 08, 2017

Per quanto tempo possiamo resistere così senza una revisione del sistema

2020-04-29T19:08:28+02:00Agosto 21st, 2017|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Per quanto tempo possiamo resistere così? Di Giovanni Carlini – sociologo ed economista Per quanto tempo possiamo resistere in queste condizioni? E' la domanda sulla bocca di tutti ma non ci sono soluzioni. Ancora non abbiamo vie d'uscita! E’ stata aperta una serie di 3 puntate, in questa rubrica, dedicata a chi dirige le imprese. Lo scopo è aiutare nel trovare nuovi spunti, evitando la chiusura (per disperazione) o peggio il fallimento. Per quanto tempo possiamo resistere così? Se continua così chiudiamo tutti. E’ la frase che più spesso si sente intervistando i diversi operatori. L’accento è [...]

21 08, 2017

Cosa sta accadendo e con quali prospettive ci stiamo muovendo?

2020-04-29T19:08:28+02:00Agosto 21st, 2017|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Cosa sta accadendo e su quali piste ci si muove per risolvere l'impasse? La globalizzazione ha tradito le promesse! Il Re è morto, viva il Re! Di Giovanni Carlini Cosa sta accadendo e come ci si muove per gestire l'impasse e crisi della globalizzazione? L’editore mi chiede di scrivere un breve intervento per spiegare perché la crisi sta durando più del previsto. Francamente, dal mio punto di vista, di studioso mi chiedo come si faccia a non sapere che prima d'importanti varianti la situazione non può cambiare! Queste varianti sono iniziate con Brexit e Trump ma non [...]

21 08, 2017

Cosa ce ne facciamo di una fiera in un momento di crisi: Made in Steel

2017-09-06T03:54:02+02:00Agosto 21st, 2017|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Cosa ce ne facciamo di una fiera in un momento di crisi: Made in Steel. Di Giovanni Carlini Cosa ce ne facciamo di una fiera quando non sappiamo dove sbattere la testa al muro? Sicuramente il momento congiunturale non è solo critico, ma in trasformazione. Stiamo passando da un brutto periodo a una stagione capace di sfoltire il numero degli operatori. In questa situazione perché è importante riunirsi, contarsi e discutere? Cosa ce ne facciamo di una fiera quando le cose non funzionano? Come noto a tutti, questa crisi è diversa da quelle che si sono succedute [...]

21 07, 2016

Dossier Germania Industria Siderurgica. Prof Carlini

2020-07-30T21:35:42+02:00Luglio 21st, 2016|Categorie: I GRANDI DOSSIER, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dossier Germania per l'industria siderurgica In queste ore ci si interroga se l'assassinio di 9 persone a Monaco di Baviera di ieri, sia terrorismo o l'azione di uno squilibrato. In ogni caso è un dramma umano che smuove l'intera Europa. La Germania, dopo Francia e Belgio, entra nella lista recente della violenza "inutile". La violenza inutile è quella che miete vittime senza cambiare l'essenze delle cose. L'Occidente resta tale e il mondo arabo anche. La somma ideologica e concettuale è pari zero, restano solo persone morte sull'asfalto. A differenza dal passato, non abbiamo morti "belle" (la morte [...]

5 01, 2015

La dollarizzazione della lira. Unica voce fuori dal coro.

2020-08-10T14:23:00+02:00Gennaio 5th, 2015|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, La crisi della Ue|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

LA DOLLARIZZAZIONE DELLA LIRA: una delle cause più gravi della nostra crisi Prof. di economia e sociologia Giovanni Carlini Le regole della nostra vita quotidiana e il contesto economico che ne deriva sono cambiate dal 2001 ad oggi, da cui anche le crisi e i connessi scenari, che non sappiamo ancora risolvere perché non studiati a sufficienza. Il tutto ci proietta verso un futuro incerto e inquieto di cui aver paura? Perché l’euro come unità monetaria è stato un errore Questo studio fu pubblicato per la prima volta nel 2000, quindi rivisto nuovamente nel 2008 e oggi, [...]

17 09, 2014

L’anno che verrà. La voglia di ottimismo in un mondo arido

2020-04-29T19:12:15+02:00Settembre 17th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Subfornitura|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'anno che verrà. La ricerca di prospettive in un mondo crudele che ha bisogno, ma non sa esprimerlo. Nella miopia e aridità totale si cerca un qualcosa, privi dell'alfabeto espressivo minimo. L'anno che verrà è sempre motivo di fiducia a patto di poter essere ottimisti. Ecco il punto! Viviamo in un mondo, quello globalizzato, ma anche nella siderurgia italiana, dove la chiarezza è stata perduta. Viene in mente un caso. A Vicenza ci sono tanti imprenditori tra i quali il Signor Giuseppe Fortuna, che commercia da 26 anni prodotti siderurgici. L'imprenditore Fortuna è titolare della Valfer Spa, [...]

17 09, 2014

Quando una donna d’acciaio sorride. Le donne protagoniste

2020-04-29T19:12:17+02:00Settembre 17th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DEGLI STAMPI, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di sociologia, Subfornitura|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando una donna sorride. Ruoli di dirigenza femminile. Studi del sociologo Giovanni Carlini. La tesi è che le donne siano più affidabili nella dirigenza rispetto agli uomini. Questa conclusione è possibile solo in presenza di una vera e forte politica del personale. In pratica le donne offrono nella carriera meglio e di più. Questo però se in presenza di una politica sociale aziendale di coinvolgimento. Ovviamente vale anche per gli uomini, ma le donne reagiscono con più passione.  Quando una donna sorride. Spesso si parla delle “donne d’ acciaio”. Un termine coniato un anno fa in questa rubrica. Però il riferimento [...]

17 09, 2014

Presentarsi al Made in Steel con una novità

2020-04-29T19:12:17+02:00Settembre 17th, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Subfornitura|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Presentarsi al Made in Steel con una novità. Corrispondenza di Giovanni Carlini, sociologo economista della Redazione di Siderweb. Made in Steel e l’ottimismo della ragione. Si tratta del credo “politico” del Presidente Manni. Titolare dell’omonimo Gruppo, configurato a livello di Spa. Una realtà molto complessa e articolata del nord est italiano che ha le sue pecche. Nonostante gravi difetti di vertice, conta 19 stabilimenti. Gravitano intorno alla Manni, 1000 persone considerando l’indotto, quindi 12 società controllate. Il tutta porta l’iniziativa del Manni su un livello di respiro non solo nazionale. La pubblicità recita così. Il Gruppo Manni HP [...]

14 09, 2014

Rapporto metalli al 5 Febbraio di un anno qualsiasi

2020-04-29T19:12:19+02:00Settembre 14th, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto metalli. C'è qualcosa di famelico nei lettori di un rapporto sul settore metalli. Come dei drogati in assenza della dose tutti cercano le "tendenze". Nessuno considera il quadro generale che è poi quello rilevante! Rapporto metalli: una droga Il rapporto metalli da una semplice analisi del mercato è diventato "une dose" per tossici. Si nota un'importante scadimento morale tra gli operatori del settore. Chi potrà aiutare questi schiavi dai capricci delle quotazioni? Il guaio è che qualche azienda sta saltando con annessa perdita di posti di lavoro. Ciò significa che non si riesce a distinguere tra gioco, speculazione [...]

14 09, 2014

Rapporto metalli con idee innovative. Prof Carlini

2020-07-20T18:30:03+02:00Settembre 14th, 2014|Categorie: Fisco, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Internazionalizzazione, MACCHINE UTENSILI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto metalli con idee innovative tali da cambiare il futuro. Ecco la missione di un documento per riflettere.  Rapporto metalli con idee innovative.L’andamento dei prezzi sui metalli di baseQuesto rapporto è diverso dagli altri. Infatti lo chiamiamo un Rapporto metalli con idee innovative. In un mercato interno dove i consumi calano, ma si dice che va tutto bene. Considerando la resistenza delle banche a concedere la normale liquidità operativa. Non basta più fermarsi a parlare di prezzi.Sicuramente i prezzi sono importanti rappresentando il motivo d’essere della rubrica. Questa "importanza" poi si traduce in 4 parole: siamo in una [...]

12 09, 2014

Distranza tra genitori e figli, un argomento difficile applicato anche al lavoro

2020-04-29T19:12:43+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Distanza tra genitori e figli, un argomento difficile ,Distanza tra genitori e figli. Per affrontare un tema complesso e spinoso serve prima trovare una condivisione sui passaggi strategici. Partiamo, ad esempio dalla sempre crescente distanza tra genitori e figli. Un tema che ci tocca tutti in prima persona. La perdita d’autorità degli adulti, genitori e insegnanti, nei confronti dei giovani è un fatto drammaticamente scontato. Di fatto tra giovani e adulti spesso non c’è più un forte contatto o conflitto, ma solo distanza, reciproca indifferenza.Il genitore che ha perso influenza sui figli, soffre una contemporanea caduta nella stima [...]

12 09, 2014

Che non si confondano aumenti di prezzo con maggiore ricchezza

2020-04-29T19:12:43+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DEGLI STAMPI, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, RAPPORTI METALLI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Che non si confondano aumenti di prezzo con maggiore ricchezza. E' un errore comune nella globalizzazione. Spesso si confondono questi concetti. E' quell'errore virtuale che commette il distributore-venditore. Che non si confondano aumenti di prezzo con un'illusoria percezione di ricchezza! Come noto a tutti, i prezzi delle materie prime sono in costante crescita. Questo grazie all’ingresso massiccio della speculazione dal 2004. Prima s'avventuravano sui metalli di base intrepidi investitori. Oggi il pensionato passeggiando in piazza, discute di ferro e alluminio. Apparentemente il processo potrebbe apparire un passo in avanti verso la democratizzazione del mercato. In realtà, osservando [...]

21 08, 2014

Un Guaio: studio del “guaio” per trarne una logica e lezione

2017-08-19T14:36:48+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un Guaio: studio del "guaio" per trarne una logica e lezione. Su tutto la ricerca dell'utile di Giovanni Carlini – sociologo e uomo di marketing Un guaio: purtroppo, nella vita e quindi nel lavoro, ci sono anche i “guai”. Questa rubrica, ospitata da Siderweb, cerca le diverse esperienze negative per commentarli insieme ai lettori. L'obiettivo è trarne una lezione. Nel mondo dell’alluminio c’è un grande marchio che sta facendo i “capricci”. Il quesito è se mantenere in Italia la produzione, nonostante le garanzie offerte dal Governo. Fermo restando che la ricerca dell’utile è un dovere assoluto di [...]

21 08, 2014

Crisi subprime del 2008, cosa abbiamo imparato da non ripetere?

2020-04-29T19:13:30+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Crisi subprime del 2008, cosa abbiamo imparato? Di Giovanni Carlini sociologo aziendale Crisi subprime del 2008. Mamma mia! Quando la Redazione Siderweb mi ha chiesto di riassumere in 3.500 battute “cosa abbiamo imparato dalle recenti crisi”, sono entrato in crisi. Crisi subprime del 2008 e i suoi effetti. Come consulente aziendale sono stato molto impegnato. Solitamente alle 18 consulenze all'anno sono salito a quota 27. In linea di massima gli imprenditori mi hanno chiamato per capire se riqualificare o allontanare il loro management. Inoltre sono stati eseguiti dei robusti impegni sul piano organizzativo (organigramma e mansionario). Lo [...]

21 08, 2014

La reazione alla crisi che ancora colpisce – strategie e iniziative

2020-04-29T19:13:31+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La reazione alla crisi nella sua onda lunga. In pratica ancora colpisce a più anni di distanza! Strategie e iniziative. Di Giovanni Carlini sociologo aziendale La reazione alla crisi coglie un aspetto comportamentale dell'imprenditore. Coloro che non hanno saputo immaginare nuove vie hanno chiuso. Spesso gli imprenditori italiani considerano l'azienda come una "fabbrica di denaro per la loro famiglia", un bancomat! Uno strumento di ricchezza (immeritato) dove non aggiungere denaro quando c'è la crisi. In pratica si prende sempre ma non si da mai. Il mancato rifinanziamento delle aziende è una delle cause più diffuse di chiusura. [...]

21 08, 2014

La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statistiche specie in economia

2020-04-29T19:13:31+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statistiche specie in economia. Di Giovanni Carlini, sociologo e uomo di marketing La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statische specie in economia per un errore strutturale. Chi fa ricerca, specie in economia ha fetta. Ciò comporta la rilavazione quantitativa anzichè qualitativa. La spiegazione è semplice ma qui si rinvia ad altri studi già pubblicati. Comunque, sul piano generale, la differenza tra il percepito e il reale è un tema classico in sociologia quanto per la psicologia. Posso affermare serenamente che i cultori del comportamento umano vivono di questa frattura. [...]

21 08, 2014

Se non ci possiamo fidare della stampa come si fa?

2020-08-11T21:15:36+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fidare della stampa: Giovanni Carlini – sociologo e uomo di marketing Vatti a fidare della stampa! Non ci si pensa mai, ma il problema c’è e va discusso nuovamente. Ancora una volta uno degli editori più importanti d’Italia mi dice: ti cancello un pezzo del tuo articolo perché non sei ottimista. Ovviamente non scrivo per la stampa di partito e neppure per i quotidiani (entrambi non riferiscono i fatti, ma li includono in una “linea editoriale”, capace di tradurre la realtà secondo un’ottica pre-definita) I miei editori sono quelli riconducibili alla “Confidustria” e i miei lettori sono [...]

21 08, 2014

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle per incapacità

2020-04-29T19:13:32+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle perchè incapace. Una classe imprenditoriale impreparata non è che sia povera, ma è senza futuro. Ecco che si dice: quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle. Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle è un modo di dire. Ci si riferisce a una classe imprenditoria che ha fatto grande l'Italia (anni 50 e 60). Oggi i figli di quegli stessi imprenditori stanno affondando la Nazione. Qui un esempio pratico da cui trarre una lezione per cose da NON fare. L'esempio negativo. A Brescia c’è una [...]

21 08, 2014

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle – la reazione

2020-04-29T19:13:32+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle, le reazione. Di Giovanni Carlini – sociologo e uomo di marketing Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle, organizzando la reazione. Il riferimento è per imprenditori che NON vogliono chiudere l'attività pur ammettendo le loro colpe e distrazioni. Per rilanciare un'azienda solitamente mi fermo 4-5 mesi vivendo dal suo interno la quotidianità. Altre volte il tutto si conclude anche in 1 mese. Attualmente mi trovo con gente "sorda". Ovvero imprenditori di provata esperienza, in crisi che mi chiamano ma non oscaltano. Che gente strana! E' proprio [...]

21 08, 2014

Come si esce da questa crisi. Strategia di uscita dai guai

2020-08-11T21:27:06+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Come si esce fuori da questa crisi? E' una frase ricorrente ed è sempre la stessa! Non per spezzare una lancia per chi non crede nella gravità della crisi economica-finanziaria e sociale in corso, ma in effetti le difficoltà sono diverse tra quelle che sta affrontando l’Italia e ciò che accade sia in Gran Bretagna che negli USA. Perché questo? Il fatto che in Italia la crisi sia meno dura, rispetto agli Stati Uniti e la Gran Bretagna, non deve consolare nessuno, anzi! Prima di “sentirsi fuori pericolo” è bene sapere che l’indice di fallimenti delle imprese [...]

Torna in cima