Home/2017/Febbraio
27 02, 2017

Il suicidio è SEMPRE uno spreco. Prof Carlini

2020-07-22T10:27:49+02:00Febbraio 27th, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Il suicidio è SEMPRE uno spreco d'umanità Il suicidio come decadenza dell'umanità. "Sfogliando", nelle ultime ore, i diversi canali televisivi italiani dei più telegiornali, emerge come il giornalismo forzi la pubblicità. Anzi indottrinamento. Sulla vicenda del tipo che si è andato a suicidare in Svizzera perchè ha sofferto troppo, si sta volutamente montando il caso. Indubbiamente non abbiamo problemi a sufficienza da discutere. Nessuno si chiede, ad esempio, quanta immigrazione e disoccupazione può tollerare la democrazia. Nella volontà di distogliersi dai problemi reali, ne vengono inventati d'ogni specie. E' sicuramente un'invenzione la voluta confusione tra diritti civili [...]

26 02, 2017

Condoglianze, un atto di civilità verso chi ha vissuto

2020-07-22T10:29:56+02:00Febbraio 26th, 2017|Categorie: Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , |2 Commenti

Le condoglianze. In quest'ora una donna che mi ha voluto veramente bene è giustamente "andata via". Già vedova dai giorni dell'attacco alle Torri gemelle a New York, ha lungamente sofferto per più malattie. E' mia suocera, la mia seconda mamma. Come atto di civiltà, queste sono le condoglianze che offro a Lei e all'intera famiglia. Condoglianze come atto di civiltà tra noi umani e vivi e rispetto a chi non c'è più.  Osservando il fine vita di mia suocera, nella settimana che ha preceduto il decesso, per quanto incosciente, stava ragionando. Credo che stesse vivendo di nuovo [...]

24 02, 2017

PMI e disagio generazionale. Prof Carlini

2020-07-22T10:34:20+02:00Febbraio 24th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le PMI italiane soffrono per manager troppo giovani e impreparati. La Confindustria brilla per la sua assenza pur costando non poco alle imprese. Infatti l'economia va male. Le PMI rappresentano la ricchezza della Nazione. Non è una battuta, ma un vero riconoscimento d'importanza sociale all'industria italiana. Senza imprese l'Italia sarebbe al Medio Evo. La differenza che corre tra povertà e benessere è marcato dal sistema delle imprese. Sarebbe auspicabile erigere un monumento a ogni imprenditore nella pubblica piazza cui le scolaresche portano i fiori. Quando però si passa dalla idee alla concretezza, la critica si fa feroce. [...]

23 02, 2017

Carlo V° e il concetto di Occidente

2020-04-29T19:09:20+02:00Febbraio 23rd, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Carlo V° e la nascita del concetto di Occidente. Commento al testo di Guido Gerosa Carlo V° è stato un Re e un Imperatore del Cinquecento. Nato nel 1500 ha abdicato a favore del figlio, Filippo II°. Tra padre e figlio, tutto il Cinquecento è da loro condizionato. Che brividi ed emozione aver letto questo libro. Un doveroso ringraziamento va a Guido Gerosa per averlo scritto. Grazie! Per dirla tutta, un testo come questo dovrebbe essere obbligatoriamente letto da tutti gli studenti. Fin qui la parte iniziale. Vediamo ora gli innumerevoli concetti che divampano dal libro. Per [...]

22 02, 2017

Internazionalizzazione: le nuove rotte. Prof Carlini

2020-07-22T10:40:10+02:00Febbraio 22nd, 2017|Categorie: Globalizzazione, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'Internazionalizzazione sta seguendo nuove vie nel post Brexit e Trump. Il guaio è che pochi lo hanno capito. L'internazionalizzazione rappresenta ossigeno puro per le imprese italiane. Considerando la giovane età e non professionalità dell'attuale classe manageriale, si stanno perdendo le linee di tendenza. Infatti è una caratteristica dei giovani l'essere conservatori. Ciò significa limitarsi al solo già visto e vissuto. Ne consegue che non si è ancora capaci di muoversi fuori dai limiti della globalizzazione. Un danno di questo tipo all'industria italiana viene inferto da società di ricerca personale del tipo Michael Page, ad esempio. Si tratta [...]

21 02, 2017

The Prisoner of Parkinson a new sociological theory

2020-07-22T10:41:40+02:00Febbraio 21st, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The Prisoner of Parkinson – Il prigioniero da Parkinson. Nuove strade nella cura di un male che imprigiona uno spirito sano. Teoria sociologica studiata dal ricercatore sociale, prof. Giovanni Carlini   The Prisoner of Parkinson: introduzione a una teoria sociologica innovativa  The Prisoner of Parkinson esprime la nuova posizione della scienza vero la malattia di lungo corso. La teoria nasce dallo studio del Parkinson, allargandosi successivamente alle altre sofferenze che affliggono le persone nella loro vita. Il Parkinson è un male antico che viene curato con tecniche ancora più vecchie. Il ragionamento si può estendere anche all’Alzheimer. [...]

20 02, 2017

Matteo Renzi un soggetto pericoloso per la Nazione

2020-07-22T10:43:31+02:00Febbraio 20th, 2017|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , |2 Commenti

Il Matteo Renzi esprime la sintesi della pericolosità di un soggetto adulto globalizzato e incerto. Dallo studio comportamentale di una persona di questo tipo, è possibile comprendere la crisi della società contemporanea. La società contemporanea è in aperta crisi comportamentale. Questo deriva dall'assenza di un modello educativo condiviso. L'eccesso di dubbi e contro-tendenze (addirittura se vaccinare o meno i bambini) ha portato a una torre di babele. L'eccesso di personalizzazione del tipo, "io penso che", ha prodotto confusione. E' certo che va tutelato il, "io penso che", essendo una conquista della società moderna! Nonostante ciò, ogni capacità [...]

19 02, 2017

Le donne separate reduci da un divorzio. Prof Carlini

2020-07-22T10:45:55+02:00Febbraio 19th, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il dramma della ricerca di un nuovo rapporto per le donne separate Le donne separate si trovano, in maggioranza, in una sorta d'attesa per un qualcosa che potrebbe anche non accadere. Tutto ciò in un contesto di lamentela per la volgarità e sesso sbrigativo richiesto dei maschi. In pratica, come spesso è stato osservato, le donne “reduci” da una separazione, vorrebbero rivivere la loro primavera. Specificatamente quell’intensa fase di corteggiamento, che intorno ai 20-25 anni d’età, apprezzarono per giungere al primo matrimonio. Si tratta di una richiesta comprensibile, che si scontra con uomini “stanchi”, desiderosi di concretezza [...]

19 02, 2017

Il superamento della globalizzazione con scissione PD

2020-07-22T10:56:05+02:00Febbraio 19th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

La globalizzazione come ammucchiata di culture è superata. La Ue, Nafta, i grandi accordi commerciali finalizzati a consumare di più sono finiti. Fortunatamente riemergono le 9 culture e le 6 razze con stili e gusti diversi. La spaccatura del "tutti insieme" (per consumare) è confermata anche dalla recente spaccatura del PD (ex PCI) italiano. La globalizzazione è finalmente avviata a chiudersi. La conferma emerge da giugno 2016 con la Brexit. Quindi a novembre con l'elezione di Donald Trump. Il 4 dicembre in Italia con il referendum e quindi oggi con la spaccatura dell'ex PCI italiano. La logica [...]

18 02, 2017

La crisi del giornalismo, condividendo le critiche alla stampa

2020-07-22T10:58:05+02:00Febbraio 18th, 2017|Categorie: Appunti per gli studenti, Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La profonda crisi del giornalismo in cerca di un nuovo ruolo Il giornalismo, come professione e funzione, è in aperta crisi. Questo non perchè lo dicano sia Donald Trump sia il Grillo (leader politico), in Italia. Oggettivamente la vendita di quotidiani e giornali è sempre più difficile, ma c'è un motivo. La stampa ha rinunciato alla funzione di raccontate per spostarsi nel commentare. Ecco il profondo disagio del lettore che non ha voglia d'essere indottrinato, ma informato. Un concetto così semplice non è stato capito da nessuno.  Entriamo nel dettaglio. Chi è il giornalista? certamente non un [...]

17 02, 2017

Cosa vuole dire finanza agevolata per le PMI

2020-07-22T10:53:47+02:00Febbraio 17th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Internazionalizzazione, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La finanza agevolata per le PMI La finanza agevolata per le PMI indica quella massa di fondi a disposizione delle imprese. Chi offre questi capitali solitamente è la Regione lo Stato come la Ue. Sono somme di denaro che possono essere sia a fondo perduto come in prestito. I tassi d'interesse sono agevolati. Lo scopo della finanza agevolata e sostenere quelle imprese che innovano e migliorano. Cosa? E' l'oggetto del progetto che va presentato all'Autorità. E' vero che si va anche in galera per un uso distorto dei fondi pubblici! Questo però riguarda chi dichiara qualcosa che [...]

16 02, 2017

Ricerca e sviluppo per le PMI italiane. Prof Carlini

2020-07-22T10:48:37+02:00Febbraio 16th, 2017|Categorie: Globalizzazione, Internazionalizzazione, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Ricerca e sviluppo per le PMI italiane La Ricerca e sviluppo è la nuova arma per sopravvivere ed espandersi a favore delle PMI italiane. Funziona almeno dal 2011, introdotta dal Governo Berlusconi. Di fatto nessuno lo ha capito. Spesso gli imprenditori disdegnano l'apporto di denaro pubblico per fare da sè. Vorrebbero, ma non hanno voglia. Restando svogliati, non si rivolgono neppure agli specialisti. Vediamo di capire cosa significa ricerca e sviluppo. L'allora governo Berlusconi offrì alle imprese italiane denaro a fondo perduto al 90% poche si svolgesse un progetto di ricerca. Oggi questa disponibilità oscilla tra il [...]

15 02, 2017

Il convivente o la convivente non hanno diritto alla fedeltà

2020-07-22T10:38:34+02:00Febbraio 15th, 2017|Categorie: Parkinson, Psicoanalisi, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il o la convivente sono veramente esposti nel campo delle pretese in amore.  Il convivente ha un reale diritto alla fedeltà in amore? NO! non lo ha. Nel caso la coppia di fatto desideri offrire e ricevere una promessa d'amore, si sposino. La convivenza è invece una condivisione del tetto e del letto di casa. Nulla di più o di meno. La questione emerge da uno studio pubblicato ieri in questo sito dal titolo "sessualità sconosciuta". Scrive un uomo che lamenta l'interesse verso un altro da parte della compagna. La domanda che gli è stata posta è [...]

14 02, 2017

Sessualità sconosciuta. Prof Carlini. Appunti

2020-07-22T10:36:43+02:00Febbraio 14th, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , |4 Commenti

La sessualità sconosciuta La sessualità sconosciuta apre a un argomento complicatissimo da trattare con le parole ma facile da vivere. Colpisce questa dualità di difficile-facile. Forse la vita è tutta così. Entrando nel dettaglio serve stabilire dei passaggi iniziali che sono: le donne godono di una sessualità più accentuata rispetto gli uomini; ne consegue che l'argomento amore e sesso o solo uno di questi "sentimenti-concetti" appartiene al mondo delle donne; gli uomini attraversano l'amore e il sesso senza essere protagonisti. Certamente l'apporto maschile è indispensabile ma non strutturale; Chiarito che la sessualità è una facoltà del mondo [...]

13 02, 2017

Cosa vuol dire essere di destra nel 2017

2020-04-29T19:09:22+02:00Febbraio 13th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , |2 Commenti

Qual'è il senso sociale di una destra politica nel 2017. Ha ancora un valore morale essere a destra? Destra politica o sinistra nel 2017 riescono ad esprimere qualcosa, oppure si sono svuotati di senso. Abbiamo forse bisogno di un nuovo codice politico di riferimento? Per affrontare un tema così complesso, serve chiarire in quale epoca ci troviamo. Nel dettaglio siamo in una fase di transito. Dalla globalizzazione, stiamo passando a un'era post globalizzata. Il motivo del cambiamento è "semplice". La globalizzazione ha tradito le aspettative. Oggi l'Occidente è più povero rispetto a 20 anni fa. Poco importa [...]

11 02, 2017

I furbetti al governo. Esecutivo per rubacchiare qualche mese.

2020-06-03T17:20:51+02:00Febbraio 11th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Furbetti: il concetto da contestare! Il fisco in Italia ha inventato una parola: furbetti. Sono furbetti coloro che vanno puniti perchè rubano o evitano il rispetto delle regole. Concettualmente il ragionamento è corretto tranne che per alcuni aspetti. Perchè è furbetto solo il cittadino? In realtà stiamo assistendo a un governo tecnico che ruba mese dopo mese la sua esistenza privo di legittimità. L'obiettivo è semplice: raggiungere il vitalizio per i parlamentari.  Già un esecutivo ridotto in condizioni d'illegittimità è grave. Per non parlare del colpo di stato operato dal Giorgio Napolitano nel 2011. Peggio ancora il [...]

11 02, 2017

La Signora Le Pen sarà il futuro di Francia?

2020-07-21T22:28:07+02:00Febbraio 11th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le concrete prospettive della Signora Le Pen alle elezioni presidenziali francesi La Signora Le Pen ha delle concrete possibilità di vincere le elezioni presidenziali francesi del 2017? E' una risposta difficilissima da dare! Ancor più complessa rispetto all'esito delle elezioni americane appena celebrate. La vittoria di Trump fu prevista in questo sito dal marzo 2016. La previsione fu "facile", perchè il popolo americano (quello bianco e yankee) è "semplice". L'America prima di tutto; questo è il credo dell'americano bianco. Le minoranze razziali hanno sempre avuto un ruolo ambivalente negli Stati Uniti. Unite con i bianchi, per la [...]

10 02, 2017

INPS la furbetta d’Italia. Quando il potere è arrogante.

2020-07-22T10:32:52+02:00Febbraio 10th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

INPS ovvero è lei stessa una "furbetta". Il potere è sempre stato arrogante ma ora lo è di più. Un governo di "furbetti" Il concetto stesso di "furbetti" è offensivo e scoccia. Scoccia perchè è unilaterale. Significa che "furbetto" è solo il cittadino, non lo sono mai le istituzioni. Il riferimento corre al governo provvisorio emerso dal 4 dicembre 2016 che non indice le elezioni. Alla stessa INPS per i fatti qui narrati. Vogliamo parlare anche del fisco? Mamma mia! Credo che il rinvio sistematico delle elezioni, con delle istituzioni squalificate, sia devastante alle elezioni. Il partito [...]

8 02, 2017

Il sindaco di Roma, la Signora Raggi. L’incompetenza

2020-07-22T10:31:24+02:00Febbraio 8th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Il sindaco di Roma è la Signora Raggi. I giovani hanno bisogno di far carriera per ambire alla dirigenza. Il caso del sindaco di Roma è solo un esempio emblematico. Il punto è un altro: ai giovani abbiamo tolto la percezione di carriera rendendoli infelici. Non solo, ma la qualità del mondo, abbattendo il concetto d'esperienza, è diventata  scadente. L'esperienza è un patrimonio dell'umanità. Avendo ridotto l'esperienza a un ingombro, abbiamo aumentato la percezione di vecchiaia e peggiorata la qualità di vita. Sono aspetti che vanno meditati in un mondo troppo frettoloso.  Cerchiamo di mettere ordine. Tanto [...]

7 02, 2017

I tipici problemi di un’impresa italiana. Prof Carlini

2020-07-22T13:32:00+02:00Febbraio 7th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

I problemi tipici di un'azienda italiana Gli imprenditori italiani si lamentano. Si lamentano sempre! Scavando però emergono quei problemi tipici di ogni azienda italiana che sono: la direzione commerciale è in mano alla proprietà. Il che potrebbe anche andar bene ma senza stroncare la carriera ai suoi venditori. Per evitare che la rete vendita lasci l'azienda, portandosi via i clienti, serve assicurare una carriera. In assenza di una "scala gerarchica" il personale è demotivato. Solitamente le proprietà cercano giovani commerciali da "allevare". Il che è perfetto, tranne poi nel non assicurare formazione e carriera. A un certo [...]

Torna in cima