Home/2015/Aprile
25 04, 2015

Immigrazione in Italia: importazione immigrati per favorire il PD

2020-08-09T14:03:22+02:00Aprile 25th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'immigrazione in Italia è uno scandalo  Recentemente sono decedute molte persone cercando di raggiungere illegalmente le coste meridionali dell'Italia. Non è una novità. Il punto non è quante ne muoiano o si salvino, ma l'assenza di una politica dell'immigrazione che stabilisca chi e quante persone possano effettivamente entrare in questo paese. Mi spiego meglio. Che personalmente sia favorevole ai filippini anziché gli islamici conta poco, il concetto è un altro, in base a quale necessità, legge, o bisogno nazionale entrano nel Paese gli immigrati? Chi li ha chiamati e a cosa servono? Non solo, ma l'immigrato va [...]

20 04, 2015

L’uomo nuovo e moderno. Concetto e sviluppo. Prof Carlini

2020-08-09T14:09:39+02:00Aprile 20th, 2015|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il concetto di uomo nuovo e moderno Nel periodo pre Grande Guerra e a cavallo tra l'800 e il Novecento, si narra di un uomo e moderno (non ancora di una donna che apparirà solo successivamente grazie al cambio epocale di un’era) che si percepisce sano, forte, virile, intelligente e nuovo rispetto all’intera storia dell’umanità. Questo perché tutto il percorso storico nei millenni è sempre stato piuttosto lineare, certo delle tendenze di fondo, ma privo d’importanti rotture nella sua continuità. Solo in 2 occasioni si sono notate delle novità che hanno modificato il passato senza però romperlo: [...]

19 04, 2015

La valutazione psichiatrica di Camille Claudel mai pubblicata

2020-08-09T14:17:31+02:00Aprile 19th, 2015|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

La valutazione psichiatrica di Camille Claudel mai scritta Unitamente all’amore selvaggio e alla nuova figura di donna che emerse in quegli anni, si confermarono anche quei drammi della follia che accompagnano solitamente l’esistenza. Merita un ricordo la tristissima storia di Camille Claudel, affinchè sia un monito per tutte le generazioni. Camille Claudel fu una preziosa e bellissima modella che permise ad August Rodin di creare le più intense sculture e a Claude Debussy di formare intensi quadri dai colori eccezionalmente vivi. Ovviamente non fu solo una modella, perché per creare emozioni profonde, serve il sentimento e la [...]

12 04, 2015

L’inconsistenza dell’attuale Pontificato. Crisi del Vaticano

2020-08-09T14:26:46+02:00Aprile 12th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Critica all'attuale pontificato di Papa Francesco All'attuale Papa si contesta: - l'aver confuso e indefinito i valori della Chiesa. Nel tentativo di tutto comprendere (vedi anche gli omosessuali) è stato sporcato il senso e il valore reale dell'essere persona di fede; - si contesta un'eccessiva presenza sui media come se fosse il luogo della definizione della Verità anziché spettacolo; - la confusione tra un'azione di conversione al cattolicesimo e la campagna pubblicitaria, trasformando tutto in gioco, sorvolando i valori profondi e intensi che la fede richiede. Che tutto sia gioco, potrebbe anche essere "bello", ma poi con [...]

9 04, 2015

La nuova finanziaria: contrazione del welfare state

2020-08-09T13:00:40+02:00Aprile 9th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'attuale governo ha varato una finanziaria che, senza spiegarlo, introduce un nuovo concetto: la revisione del welfare state. L'attuale pro-tempore governo italiano, quello diretto da uno non eletto da nessuno (il renzi, già sindaco di Firenze) ha varato una legge di correzione dei conti pubblici dove, come al solito, non ne spiega il verso senso, ma cerca d'introdurlo nel paese. L'obiettivo è noto: ridurre le spese ma come? Sono stati attaccati gli enti locali e in particolare i Comuni, puntando a ridurne la spesa. L'obiettivo è semplice, anche se non dichiarato: ridurre lo standard di welfare stare [...]

4 04, 2015

Prospettive a breve: la Grecia, l’euro, la UE e la crisi monetaria

2020-08-09T12:58:28+02:00Aprile 4th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le prospettive a breve in ambito Ue relative alla Grecia, l'euro e la prossima crisi monetaria: aprile 2015 Oggi è il 4 aprile 2015, l'8 il vertice del governo greco, recentemente eletto, si recherà a Mosca per cercare un interlocutore nel premier Putin. La richiesta sarà sempre la stessa: soldi. E' singolare che un governo appena eletto abbia ridotto il suo paese a livello di straccioni d'Europa. Sarebbe stato dignitoso, per la Grecia, uscire subito dall'euro adottando la dracma (la moneta precedentemente utilizzata) impegnandosi nel lungo/lunghissimo tempo alla restituzione dei debiti contratti. Da questa manovra, figlia dell'orgoglio [...]

2 04, 2015

Il bisogno di un esempio e di eroi. Considerazioni prof Carlini

2020-08-09T12:55:35+02:00Aprile 2nd, 2015|Categorie: Argomenti che scottano, Senza categoria|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'epoca della crisi sociale, morale ed economica (oltre che politica) continua a mietere mesi e anni in Italia, quando si potrà vedere la luce? Ecco che urge il bisogno di eroi che indichino un esempio. Senza ombra di dubbio l'Italia è in crisi da molti mesi e anni rispetto al resto d'Europa. Certamente la Grecia, la Spagna e il Portogallo stanno peggio (basta osservare la percentuale di disoccupati) ma non è questa la consolazione. Perché, ad esempio la media europea è al 21% di disoccupazione giovanile mentre in Italia si attesta al 42,6%? Indubbiamente qualcosa non funziona [...]

Torna in cima