Home/2018/Giugno
30 06, 2018

La giustizia ingiusta quindi piena sfiducia alla magistratura

2018-07-01T07:26:26+02:00Giugno 30th, 2018|Categorie: Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , |0 Commenti

La giustizia ingiusta quindi piena sfiducia alla magistratura. La giustizia ingiusta è un concetto che nasce dal comportamento della stessa magistratura verso l'utenza e i cittadini. Ad esempio, un pubblico ministero dichiara non ammissibile un processo per assenza di reati e il processo si celebra lo stesso. E' il caso molto frequente in materia fiscale dove l'Agenzia delle Entrate s'impunta comunque, per avere un processo a tutti i costi. Non è finita. Il cittadino che è dichiarato assolto da un processo, subisce altro processo se il pubblico ministero si appella. La differenza è che il privato deve [...]

28 06, 2018

L’equivoco sul “salvare” immigrati che non si vuole chiarire

2020-04-29T19:07:00+02:00Giugno 28th, 2018|Categorie: Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

L'equivoco sul "salvare" immigrati che non si vuole chiarire. In Italia si discute "giuridicamente" sul salvataggio obbligatorio, in mare, per i naufraghi. Concettualmente potrebbe essere giusto se si trattasse di veri naufraghi non di gente in voluto trasferimento. L'equivoco sul salvare immigrati poggia su un errore di fondo voluto e colpevole. Si tratta della confusione tra naufraghi (persone che non sono partite per affogare) e gente che ha scelto l'abbandono in mare. Perchè l'Occidente si è voluto far coinvolgere da questa presa in giro? Come mai è stato possibile confondere la parola "salvare" con un'azione di traghettamento [...]

27 06, 2018

Che rottura di scatole su questi immigrati! uffa e gli argomenti seri?

2018-06-27T22:57:28+02:00Giugno 27th, 2018|Categorie: Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , |2 Commenti

Che rottura di scatole su questi immigrati! uffa e gli argomenti seri? Povertà e disoccupazione in Occidente quando saranno nell'agenda del governo? Che rottura di scatole questi immigrati quando abbiamo poveri e disoccupati in Occidente. Nessuno si è accorto che stiamo dando troppo interesse a un argomento marginale quando sono stati chiusi i porti? Capiamoci, chiudere l'import d'immigrati è stata un'azione sana e corretta verso la Nazione. Qualcosa che il precedente governo non ha saputo fare e ne ha pagato le conseguenze elettorali. Oggi il Partito Democratico (l'ex PCI) è allo sbando e forse, finalmente, alla fine [...]

26 06, 2018

Apprendistato lezione 23. Come comunicare mezzo email con il prof

2020-04-29T19:07:01+02:00Giugno 26th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti|Tag: , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 23. Come comunicare mezzo email con il prof. Tecnica di relazione epistolare attraverso il virtuale. Apprendistato lezione 23 serve a stabile il codice di comunicazione ufficiale tra l'apprendista e il mondo. Non si tratta d'essere formale ma sostanziale. Ad esempio inviare un'email senza OGGETTO non sta in piedi: non si fa! L'email è una lettera che in genere segue ad altre comunicazioni, quasi fosse un epistolario di concetti e punti di vista. L'email deve quindi contenere l'oggetto che spieghi perchè viene inviata. Spesso email senza oggetto sono cestinate. Veniamo nel dettaglio. NON RIGUARDO AGLI APPRENDISTI [...]

25 06, 2018

Che l’immigrazione (da rispedire al mittente) non sia alibi ai veri problemi!

2018-06-25T23:20:33+02:00Giugno 25th, 2018|Categorie: Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Che l'immigrazione (da rispedire al mittente) non sia alibi ai veri problemi! In Italia abbiamo 3,5 milioni di disoccupati e 7,3 milioni sotto la soglia di povertà. Attenzione! Che l'immigrazione, di cui non ce ne importa un gran che, non diventi alibi per il Governo nel non affrontare i veri problemi della Nazione: il lavoro. Il destino degli importati (immigrati) perchè un futuro votino per il Partito democratico, è ormai segnato. L'inversione di marcia è stata avviata e quello che tutti dichiarano evento epocale si ferma davanti ai porti chiusi. Alla faccia dell'evento epocale! Quante balle raccontate [...]

24 06, 2018

Immigrati in mare da riportare nei porti di origine e chiudere i porti

2018-06-25T23:00:38+02:00Giugno 24th, 2018|Categorie: STORIA, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Immigrati in mare da riportare nei porti di origine e chiudere i porti. Perchè fare questo? E' semplice! Che l'immigrato migliori il suo paese anzichè intasare il nostro. Immigrati in mare da riportare nei loro porti di partenza o addirittura nei paesi d'origine, chiudendo con l'era delle migrazioni. Vengono ancora alla mente le parole del Presidente della Repubblica, il Mattarella sull'impossibilità d'evitare il fenomeno dell'immigrazione. L'evento fu definito "epocale" (quindi non gestibile made da subire). Ovviamente non è vero: è bastato chiudere i porti per arginare e forse risolvere il problema. E' facile immaginare lo sgomento del [...]

23 06, 2018

Incidenza sul fatturato delle spese ripartite per centro di costo

2020-04-29T19:07:01+02:00Giugno 23rd, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, RAGIONERIA|Tag: , , , , |0 Commenti

Incidenza sul fatturato delle spese ripartite per centro di costo. Per una corretta analisi e lettura del bilancio di un'azienda non bastano le grandezze numeriche. Al contrario il raffronto dev'essere sempre in percentuale sul fatturato. Incidenza sul fatturato vuol dire rapportare le spese sostenute, raggruppate per centro di costo, sul valore della produzione. Tradotto in termini concreti, per capire un'azienda o confrontarla, non ci si esprime mai con il numero della spesa sostenuta. Vuol dire che affermare d'aver speso 1 milioni di euro in "salari e stipendi" non significa nulla. Al contrario spiegare d'aver sostenuto un costo, [...]

23 06, 2018

Immigrazione esagerazione ora è il tempo di ripristinare un ordine smarrito

2018-06-23T09:00:59+02:00Giugno 23rd, 2018|Categorie: Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , |0 Commenti

Immigrazione esagerazione ora è il tempo di ripristinare un ordine smarrito Immigrazione esagerazione fa rima descrivendo un'epoca dove tutti noi abbiamo esagerato su tutto. Il riferimento è al web, il social, la scarsa partecipazione politica e al voto etc..etc.. Addirittura la polemica sulle vaccinazioni sui figlioli, per aprire la bocca e affascinarsi del suono emesso. Ancora la confusione (voluta) tra diritti civili con l'omosessualità (una patologia con effetti sessuali). Non c'è argomento dove il decadentismo non abbia colpito: arte, lavoro, vita privata e pubblica. Come sempre nella vita, ad ogni eccesso risponde il tempo della rimessa in [...]

22 06, 2018

Ragioneria nella maturità 2018 – tema svolto di economia aziendale

2020-04-29T19:07:01+02:00Giugno 22nd, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Bilancio rielaborato, Esercitazioni svolte di economia aziendale/ragioneria, RAGIONERIA, Tema di Maturità|Tag: , , , , |0 Commenti

Ragioneria nella maturità 2018 - tema svolto di economia aziendale. Ecco la soluzione per l'esame di maturità passaggio per passaggio. Ragioneria nella maturità 2018. In anticipo sulla stessa scadenza del giorno dell'esame (termine lavori per le 15.00) alle 13.30 ecco la soluzione in rete. Mi si consenta d'esserne orgoglioso. La mia maturità fu 40 anni fa. Questo vuol dire che ragioneri ci si diventa per sempre. Un grazie di affetto a quei miei professori degli anni Settanta che mi formarono "ragioniere". Grazie anche a Roberta Grattarola che mi ha ricordato come, in quegli anni, (1978) fui molto [...]

22 06, 2018

Economia aziendale (ragioneria) tema di maturità 2018 svolto

2019-04-05T22:33:39+02:00Giugno 22nd, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, RAGIONERIA, Tema di Maturità|Tag: , , , , , |0 Commenti

Economia aziendale (ragioneria) tema di maturità 2018 svolto Economia aziendale, ovvero più semplicemente ragioneria, è una materia meravigliosa, appassionante ed estesa che o si studia o non si gestisce. Questo è il guaio. Purtroppo è male insegnata nella scuola pubblica e da qui nasce il dramma della non comprensione della materia da parte degli studenti. Che peccato e che dolore per la cultura! Va anche sottolineato come dal 2000 nella scuola pubblica si sia cambiato lo schema di partita doppia per seguire le necessità del programma "excel". Nel cambio è stato abbandonato uno schema che funziona da [...]

17 06, 2018

Dazi disoccupazione immigrazione oltre a Brexit e Trump sono killer per Ue

2018-06-17T11:27:37+02:00Giugno 17th, 2018|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Dazi disoccupazione immigrazione oltre a Brexit e Trump sono killer per la Ue. Una comunità europea così fragile può sfidare gli anni e proporsi come reale metodo politico unitario? Dazi disoccupazione immigrazione, non solo, anche Brexit e Trump rappresentano a tutti gli effetti dei killer per la Ue e la globalizzazione. In effetti sia la prima che la seconda si sono trovati a sovrapporsi quasi che la sopravvivenza di uno condizioni l'altro. Peccato, perchè la globalizzazione è fallita e siamo in era post-globalizzazione, ma così è anche per l'Unione Europea? La globalizzazione è fallita perchè ha introdotto [...]

16 06, 2018

Evviva i dazi come strumento di tutela della civiltà: ma non si può dire

2020-04-29T19:07:01+02:00Giugno 16th, 2018|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Studi di politica|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Evviva i dazi come strumento di tutela della civiltà: ma non si può dire. Evviva i dazi quando ristabiliscono un equilibrio tra costi nelle diverse civiltà del lavoro. Mi spiego. Oggi abbiamo una Cina senza alcuna e minima protezione sociale del lavoro che vende a prezzi sottocosto. All'opposto della dittatura comunista cinese c'è l'Occidente dove il lavoro è tutelato (forse troppo). Ne conseguono costi del prodotto diversi. E' meglio comprare "made in China" a costi bassi e assenza di cultura quindi di rispetto del lavoro o in opposto "made in Occidente" nel rispetto del nostro modo di [...]

14 06, 2018

La miscela di materiale sociale infiammabile non esplose (disoccupazione)

2018-06-16T23:12:50+02:00Giugno 14th, 2018|Categorie: Globalizzazione, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , |0 Commenti

La miscela di materiale sociale infiammabile” (disoccupazione e impoverimento) non esplose. Il riferimento è a una tesi di sociologia sulla globalizzazione. Perchè con la globalizzazione e il connesso impoverimento delle classi sociali benestanti nessuno reagi? La miscela di materiale sociale infiammabile è un modo di dire (con effetto) per analizzare gli effetti della globalizzazione sugli Usa e in Europa. L’America degli anni Ottana e Novanta non sembrò risentire del forte calo d’opportunità lavorative producendo disoccupazione. Di fatto iniziò a concretizzare l’impoverimento della classe media americana. Sarà un evento che si replicherà successivamente anche nel resto dell’Occidente. Certamente [...]

14 06, 2018

Salvare immigrati o importali per alterare gli equilibri elettorali?

2018-06-14T11:34:45+02:00Giugno 14th, 2018|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Salvare immigrati o importali per alterare gli equilibri elettorali? Salvare immigrati o importarli? questo è il punto di snodo di un equivoco da sciogliere. L'immigrato non è un naufrago, ma un soggetto che ha deliberatamente scelto di varcare dei confini per cercare di stare meglio. Possiamo considerare naufrago un immigrato? francamente no. Ne consegue che la finzione del "salvataggio" è solo ideologia di sinistra per alterare gli equilibri elettorali. Diciamocelo una volta per tutte: il Partito Democratico ha lucrato sull'immigrazione per cercare nuovo elettorato. D'Istruzioni che ci hanno sguazzato dentro all'immigrazione non c'è ovviamente solo il PD, [...]

12 06, 2018

Porti navali chiusi? perchè non è stato fatto anni fa. La disfatta del PD

2018-06-13T10:04:57+02:00Giugno 12th, 2018|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Porti navali chiusi? perchè non è stato fatto anni fa. La disfatta del PD che non ha saputo capire quando è troppo, importando nuovo elettorato. Porti navali chiusi come naturale e tardiva conseguenza di un'esagerazione. In realtà si è trattato d'importazione di nuovo elettorato che avrebbe dovuto sostenere il Partito Democratico (ex Partito Comunista Italiano). La strana alleanza tra un Vaticano diretto da un Papa di sinistra e il PCI/PD, trova sull'immigrazione un naturale terreno di convergenza. Da qui nasce sia la crisi della Chiesa (oltre alla pedofilia) sia dei comunisti italiani forse finalmente destinati alla scomparsa. [...]

11 06, 2018

I Dazi nel loro valore e sintesi come non sono mai stati spiegati

2018-07-19T04:18:57+02:00Giugno 11th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, Microeconomia|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

I Dazi nel loro valore e sintesi come non sono mai stati spiegati. In effetti l'economia internazionale, come viene oggi spiegata nelle università, è carente. Ciò deriva dal non saper spiegare anche le conseguenze positive dall'applicazione di un dazio. In pratica è faziosa anche la spiegazione accademica pro mercato aperto. I dazi sono sani e validi, ma non si può dire in una cultura monotematica come quella globalizzata, dove vige il preconcetto e pregiudizio. Addirittura all'università le lezioni d'economia internazionale sono ripiegate su spiegazioni riduttive (squallide). Per capirci serve un esempio pratico. In ogni testo di economia [...]

10 06, 2018

Globalizzazione concetto e crisi di un modello sbagliato di sviluppo

2020-04-29T19:07:02+02:00Giugno 10th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Globalizzazione|Tag: , , , , |0 Commenti

Globalizzazione concetto e crisi di un modello sbagliato di sviluppo. Tesi e tema per la maturità 2018 valido anche per l'università. Globalizzazione concetto e crisi di un modello che ha tradito le attese e speranze. Il problema oggi non è più se si/no alla globalizzazione, ma quale altra teoria dello sviluppo possiamo avere per proseguire a crescere. Detto in altri termini siamo in piena era post globalizzazione. Quei "valori" che la globalizzazione ha cercato disperatamente d'imporre sono al declino. Il riferimento è all'accoglienza acritica di tutti, l'abbattimento delle frontiere, il libero mercato etc.. etc... Scomparendo la globalizzazione [...]

10 06, 2018

La pagliacciata Industry 4.0. Progetto non adeguato ai problemi del lavoro

2020-04-29T19:07:02+02:00Giugno 10th, 2018|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La pagliacciata Industry 4.0. Progetto non adeguato ai problemi del lavoro. E' stato inventato qualcosa di nicchia sperando che risolva il problema generale di carenza di lavoro. Purtroppo non è così; peccato! La pagliacciata Industry 4.0 è tale perchè circondata da enfasi come se fosse la soluzione al problema di carenza del lavoro in Occidente. Non è vero. Come al solito serve rimettere in ordine le carte e i concetti, appositamente confusi da una Confindustria che ha perso la rotta nell'interesse dell'industria nazionale. Per mettere ordine sul tema serve ovviamente fare delle premesse: il problema di base [...]

9 06, 2018

Apprendistato lezione 22 – la giornata formativa vale come lavoro!

2020-04-29T19:07:02+02:00Giugno 9th, 2018|Categorie: Apprendistato, Appunti per gli studenti|Tag: , , , , |0 Commenti

Apprendistato lezione 22 - la giornata formativa vale come lavoro! Apprendistato lezione 22 affronta un tema "stupido"-"stupido" e ancora "stupido". Le aziende ancora non hanno capito che la giornata formativa di 8 ore per 40 all'anno (5 eventi formativi) vanno remunerati a tutti gli effetti come normali giorni di lavoro, non recuperati e corrisposte le spese di viaggio con la diaria. Perchè abbiamo ancora imprenditori che si ostinano così stupidamente ad essere severamente ripresi dagli organi di controllo? La legge istitutiva dell'apprendistato del 1955 come il testo unico del 2011 sono estremamente chiari sull'argomento. LE ORE DI [...]

8 06, 2018

Ragioneria tradita (chiamata economia aziendale) per creare confusione

2020-04-29T19:07:02+02:00Giugno 8th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Ragioneria tradita rappresenta la conclusione di un pensiero critico verso la scuola. Qui si sta ragionando sulla contabilità, chiamata oggi economia aziendale, per creare confusione. Ragioneria tradita è il titolo di una serie di articoli qui apparsi. La lamentela riguarda il metodo d'insegnamento della materia sia nelle scuole di stato che all'università. Perchè criticare e lamentarsi? Semplice! Le scritture contabili (mastro e libro giornale) esistono da 400 e passa anni. Negli anni Venti il prof. Zappa, in Italia, ha aggiornato il sistema contabile sviluppando un buon lavoro. Ne consegue che per oltre 4 secoli, analfabeti di ogni [...]