Home/Tag: usa
20 07, 2016

Usa: A.A.A. cercasi gente in gamba

2020-04-29T19:10:10+02:00Luglio 20th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Usa: un progetto imprenditoriale per gente in gamba! Collegandosi a un'idea del 2014 nota come The Whinery man (vedi articoli precedenti) si completa un progetto negli Usa. L'IDEA Aprire negli Stati Uniti una winery (luogo di consumo del vino) che sia anche un centro di diffusione prodotti italiani. Mi spiego. Le poltrone saranno italiane e acquistabili dai clienti. Il cibo sarà italiano e acquistabile. Gli abiti da sera, noleggiati, sono anch'essi acquistabili. Le cornici a muro sono acquistabili. I profumi sono acquistabili. E così via. La Winery è un luogo d'intrattenimento serale. La si vorrebbe chiamare "made [...]

12 03, 2016

Contro la Bce, contro Draghi

2020-04-29T19:10:26+02:00Marzo 12th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Contro la Bce, contro Draghi, contro la globalizzazione, questo è quello che sono e credo. Qualcuno mi dice: ma non te ne va mai bene una, possibile che non apprezzi la globalizzazione, quindi la Bce e la sua dirigenza, compresa anche la moneta unica? No, tutti gli aspetti indicati nel titolo non li apprezzo per un motivo semplice: la globalizzazione non è stata fatta per il benessere delle persone, ma solo per arricchirne alcune (quelle già ricche) e impoverire il ceto medio-basso-impiegatizio occidentale. Nel momento in cui abbiamo un sistema economico che peggiora la qualità di vita [...]

21 01, 2016

Subprime: una crisi dimenticata. Studi del prof Carlini

2020-07-04T13:52:37+02:00Gennaio 21st, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le motivazioni alla crisi subprime, analizzate in vista dell'imminente crisi finanziaria e del fallimento della globalizzazione conclamati nel gennaio 2016 In cosa consiste la crisi subprime di Giovanni Carlini Le premesse alla crisi L’11 settembre 2001 con il riuscito attacco terroristico sul suolo americano e la clamorosa quanto spettacolare caduta delle due torri gemelle a New York, nelle sue conseguenze, ha minacciato di condurre l’economia degli Usa in una grave crisi. La Presidenza Bush, insediata alla Casa Bianca da solo qualche mese, attanagliata tra la conduzione sia strategica e finanziaria della guerra al terrorismo, sia nell'investire [...]

28 08, 2015

Le nuove frontiere del marketing

2020-04-29T19:10:37+02:00Agosto 28th, 2015|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso del pet negli Stati Uniti, nuove prospettive di marketing. Giovanni Carlini Quali sono le nuove tendenze in atto nel marketing e specificatamente per il pet? Per darsi una risposta è stato necessario visitare quella parte del mondo dove si spende di più in questo settore merceologico: gli Stati Uniti d’America. Introduzione: narrazione Oggi è venerdì, mi trovo sulla I-15 tra Los Angeles e Las Vegas in orario di punta, sono le 3 pm e il traffico è rallentato. Guardandomi intorno, pur procedendo a singhiozzo per le restanti 190 miglia che mancano alla meta, noto che [...]

24 08, 2015

Sprovvisti di una cultura del dolore: il prigioniero da Parkinson

2020-04-29T19:10:37+02:00Agosto 24th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso americano. Il prigioniero da Parkinson Colloquiando con 80 università statunitensi, nelle rispettive facoltà di sociologia, in merito alla teoria sociologia connessa al tema de Il prigioniero da Parkinson, emerge come lo studio del dolore o comunque della malattia sia ancora poco approfondito. Di fronte alle intense ricerche svolte sulla sociologia della famiglia, della fecondità e dei temi di genere, (uomo e donna con annesse relazioni e inserimento sociale) non è stata ancora maturata una adeguata coscienza sulle trasformazioni che subisce la vita affrontando il dolore in malattia e vecchiaia. Lo scopo della sociologia è quello [...]

14 10, 2014

Taccuino americano: meglio o peggio rispetto un anno fa

2020-04-29T19:11:46+02:00Ottobre 14th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Appunti prelevati dal taccuino americano: gli Usa hanno sofferto una crisi peggiore della nostra e oggi stanno meglio, perchè? La domanda non è poi così sciocca o figlia della sola cronaca, anzi vuol dire che è possibile agire per cambiare il contesto macroeconomico e quello dell’acciaio in particolare. Per avere delle risposte sono andato a chiederlo direttamente agli operatori. In Apple Valley, nella California del sud, c’è l’azienda Bear Valley, Fabricators & Steel Supply Inc. attiva dal 1906, il cui sito è www.robarenterprises.com. Si tratta di un produttore e distributore di prodotti siderurgici che opera su un’area importante. [...]

27 09, 2014

A 67 giorni dalle elezioni Presidenziali

2020-04-29T19:11:51+02:00Settembre 27th, 2014|Categorie: L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

A 67 giorni dalle elezioni presidenziali negli Stati Uniti Per conto della testata SIDERWEB mi trovo a Tampa, in Florida, oggi 30 agosto 2012 per assistere alla nomination del Governatore Mitt Romney alla corsa elettorale per la carica di 45° presidente degli Stati Uniti. Fra 67 giorni ci saranno le elezioni presidenziali. Oltre il folklore cosa accade in queste elezioni presidenziali che ci può interessare? Romney è partito svantaggiato, ma sta rapidamente recuperando terreno per due aspetti fondamentali: a) Obama è solo un politico, mentre Romney un protagonista della finanza che ha costruito il suo successo offrendo [...]

20 09, 2014

Showroom innovativi; studi e ricerche

2020-04-29T19:11:53+02:00Settembre 20th, 2014|Categorie: DESIGN, INDUSTRIA DEL PARQUET, L'esperienza Americana, MARKETING, Tecniche Organizzazione Showroom|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Showroom innovativi. Studi e ricerche sulle nuove tendenze. Con questa foto e le altre pubblicate nei diversi articoli di studio sull'organizzazione dello spazio in uno showroom, notiamo la cura del dettaglio così caro ai clienti. Dal nostro corrispondente all’estero, Giovanni Carlini Si apre, con questa corrispondenza dall’estero, uno studio sulle più diverse opzioni applicabili per “dare novità” allo showroom, al fine di richiamarne l’attenzione nel “passante distratto”. Entrando nel campo della “fantasia applicata” ovviamente tutto è possibile, ma qui vengono offerte, in analisi al lettore solo 2 opzioni che, applicate, hanno riscosso il loro successo. [...]

17 09, 2014

Showroom sprecato

2020-04-29T19:12:11+02:00Settembre 17th, 2014|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE, DESIGN, INDUSTRIA DEL PARQUET, MARKETING, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Showroom sprecato! La natura stessa dello showroom è quella di presentarsi al mercato per relazionare con i potenziali clienti. Nel momento in cui si nega con forza un'intervista, ci troviamo nella contraddizione. In effetti una rigidità di questo tipo spreca l'investimento nello showroom. Appunto uno showroom sprecato.  idea di prezzo - queste foto non fanno parte della lista degli showroom sprecati osservati, servono solo a completare gradevolmente l'articolo offrendo un riferimento. L’editore di Professionale Parquet paga un giornalista free lance per scovare notizie importanti sia in Italia che all’estero, ma a volte accade che, dei [...]

12 09, 2014

Italia e Europa visti dagli Stati Uniti: la tempesta perfetta

2020-04-29T19:12:48+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: Globalizzazione, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Italia e Europa visti dagli Stati Uniti: la tempesta perfetta Italia e Europa visti dagli Stati Uniti sono molto diversi rispetto l'idea che gli europei hanno. Non emergono solo i difetti comprensibili di ogni aspetto umano. La visione esterna al Vecchio Continente ne appalesa la strutturale fragilità. l'Europa vuole essere unita nella Ue ma. Ecco il punto. Si chiama "ma". Mancano una serie di politiche comuni. Senza scomodare quella della difesa che potrebbe essere complicata. Non c'è una polizia comune per non parlare di programmi scolastici condivisi. Toccare questi argomenti significa mettere a nudo l'inconsistenza dell'idea europea [...]

7 09, 2014

I fondamentali non vanno traditi: il caso Brasile e turco.

2020-06-25T21:11:14+02:00Settembre 7th, 2014|Categorie: Argomenti che scottano, Douglass C. North|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

I fondamentali come rotta da seguire. Quando anni fa fu eletto il Brasile come sede per le prossime Olimpiadi in competizione con gli Stati Uniti, provai un profondo senso di disagio, che si conferma in questi giorni con la protesta civile contro il dirottamento di fondi dal sociale alle infrastrutture sportive. In pratica gli stessi brasiliani contestano la scarsa attenzione a fognature, strade, illuminazione, a vantaggio delle opere edili necessarie alle Olimpiadi. Un evento di questo tipo conferma quanto immaturi siano i cosiddetti BRICS e ingiustificate le proiezioni che li elevano a futuro del mondo. Oltre al [...]

7 09, 2014

The winery man: internazionalizzazione delle PMI

2020-06-25T21:13:29+02:00Settembre 7th, 2014|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The winery man: un incontro speciale che cambia la vita Il signor Bianchi è un imprenditore italiano che ha chiuso la sua attività e si sta trasferendo, non senza difficoltà, in America. Bianchi è un nome di fantasia ma raccoglie tante (troppe) storie d’imprenditoria mancata italiana. Che ci fa qui? Bianchi: «Ero in Lombardia orgoglioso della mia azienda. Sette milioni d’euro di fatturato, costanti nel tempo, quasi nulla esportato e 27 dipendenti. Le gestione è iniziata ad andare veramente male dal 2011 quindi un 2012 e 2013 di sofferenza e ora nel 2015 sto chiudendo. Basta non è [...]

5 09, 2014

Globalizzazione e crisi: subprime. Studi del Prof Carlini

2020-07-04T14:29:42+02:00Settembre 5th, 2014|Categorie: Appunti per gli studenti, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le motivazioni alla crisi subprime - scritto nel 2008 In cosa consiste la crisi subprime di Giovanni Carlini Le premesse alla crisi L’11 settembre 2001 come atto terroristico sul suolo degli Stati Uniti, nelle sue conseguenze, ha portato l’economia degli Usa ad una crisi dalla quale si doveva uscire quanto prima. La Presidenza Bush, attanagliata tra la conduzione sia strategica che finanziaria della guerra e investire per rilanciare il Paese, scelse una strada ben precisa: alzare il livello dei consumi. Da premettere che questa opzione non è affatto di minor profilo rispetto le altre possibili ed è [...]

30 08, 2014

Breaking news: attacco alla Siria?

2020-04-29T19:13:19+02:00Agosto 30th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Breaking news: Attacco in Siria? di Giovanni Carlini Che cosa sta accadendo in queste ore tra gli Stati Uniti e la Siria in grado di scatenare un conflitto militare regionale? La presidenza Obama è seriamente impegnata nel valutare un’opzione militare contro il governo siriano, nonostante il netto rifiuto del 50% della popolazione statunitense. Perché accade questo? La complessità dell’evento impone il confronto con diverse professionalità. Un colonnello dell’Esercito Americano dichiara “…se il Presidente ordina, noi partiamo, ma quello che sfugge è il perché e quali siano gli obiettivi. Il Presidente ha il mandato per impiegare la forza [...]

30 08, 2014

Taccuino americano: l’Europa e l’Italia viste dall’America

2020-04-29T19:13:20+02:00Agosto 30th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Internazionalizzazione, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Taccuino americano: l'Europa e l'Italia viste dall'America. Un effetto devastante. Taccuino americano, guardandosi intorno nel mondo. La prospettiva europea e in particolare quella italiana, se osservata oltre oceano è drammatica. Inquadrata l’estrema difficoltà dei nostri tempi anche per le PMI, cercando soluzioni creative e attuabili in breve tempo, si giunge a una sola conclusione. Collocarsi negli Stati Uniti per vendere o produrre è difficile ma necessario. Si potebbe anche dire che non se ne può fare a meno per quanto di parte possa apparire questa valutazione. Stabilito il concetto, si passa alla fase operativa. Per quanto piccole [...]

30 08, 2014

La fiducia in ambito lavorativo e aziendale

2020-04-29T19:13:20+02:00Agosto 30th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Argomenti per scrivere un saggio sulla fiducia di Giovanni Carlini Questo non è un appello a fidarsi del prossimo, ispirato da sentimenti filosofici, ma un'analisi approfondita sul perché le nostre imprese, specie di medie e piccole dimensioni, in Italia, non riescono ad applicare un sistema fiduciario di gestione con il loro management, restando limitate al contesto familiare. Molte, troppe aziende non sanno neppure cosa sia un ingegnere in produzione o un manager in comando, oppure hanno subito pessime esperienze, applicando male i principi di collaborazione tra proprietà e management. La fiducia in sé per sé è solo [...]

28 07, 2014

Consigli agli imprenditori per meglio lavorare

2020-04-29T19:14:25+02:00Luglio 28th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INTERVENTI VIDEO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Consigli agli imprenditori per lavorare meglio Consigli agli imprenditori. Appare come una parola semplice consigliare gli imprenditori. Invece non lo è. Gli imprenditori hanno diversi problemi tra cui: sono di fatto soli come ogni comandante in comando; non sono stati adeguatamente preparati. Manca una laurea in imprenditoria. Detto questo (che è vero e sacrosanto) che cosa si fa? Ecco il punto difficile nei consigli agli imprenditori. Un buon consiglio sarebbe quello dell'alterego dell'imprenditore. Ovvero di una figura che non sia un segretario ma un consigliere. Il guaio è che non può essere un ragazzino bensì un consulente. [...]

28 07, 2014

Quanto la crisi subprime ha inciso sul tessuto sociale americano

2020-04-29T19:14:26+02:00Luglio 28th, 2014|Categorie: Globalizzazione, I GRANDI DOSSIER, INTERVENTI VIDEO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quanto la crisi subprime ha inciso sul tessuto sociale americano La crisi subprime è uno dei cavalli di battaglia di questo sito web. L'altro è la dollarizzazione della lira. Sono 2 argomenti cruciali che hanno aperto l'angolo di riflessione, giovannicarlini.com. Perchè? Entrambi questi eventi dimostrano come la globalizzazione abbia preso una vita errata. Per errore s'intende la fretta nel fare le cose. Sopratutto l'affidarsi alla superficialità e alla troppo giovane età. Cosa vuol dire? In tutto il mondo occidentale ci si sta affidando a manager più giovani d'età rispetto lo standard. Questo vuol dire personale immaturo in [...]

28 07, 2014

Il coraggio se non viene stimolato si addormenta, quindi serve una terapia d’urto

2020-04-29T19:14:26+02:00Luglio 28th, 2014|Categorie: INTERVENTI VIDEO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il coraggio ha la pessima idea di addormentarsi, che peccato! Il coraggio è una delle armi più audaci dell'essere umano. Però, come ogni cosa dell'umano si deteriora. Nasce, si sviluppa, muore. Anche il coraggio muore. Per mantenere una dignità anche di fronte al dolore e alla morte, il coraggio va stimolato. E' un concetto ampiamente discusso nel recente libro pubblicato dal sociologo Carlins. Il titolo del libro è Il dolore. Si può vivere di paura? Peggio, di fronte alla sofferenza si può essere divorati dal dolore? Si tratta degli stessi quesiti che animano lo spirito degli uomini [...]

28 07, 2014

Il falso problema del sorpasso cinese sugli Usa

2020-04-29T19:14:27+02:00Luglio 28th, 2014|Categorie: Globalizzazione, I GRANDI DOSSIER, INTERVENTI VIDEO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il falso problema del sorpasso cinese sugli Usa Il sorpasso cinese sugli Usa è un falso problema. Una bufala. Invenzione giornalistica per tirare a vendere qualche copia in più. Vediamo il perché. La civiltà e il benessere non si misurano in tonnellate d'acciaio. La civiltà è cultura e quindi anche consumo. Dal 1900 in Occidente, nell'assetto culturale, è entrato anche il consumo. Sotto questo piano la Cina è veramente indietro di qualche secolo. Non si sta parlando di sottomarini, caccia e carri armati, in cui la Cina eccelle. Si parla di consumo come atto di cultura. Il [...]