BURNING ARGUMENTS – Argomenti che scottano

1 12, 2022

Non va assunto il disoccupato giovane ma il disoccupato!

2022-12-01T22:33:50+01:00Dicembre 1st, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SOCIOLOGIA|Tag: , , , |0 Commenti

Non va assunto colui che è giovane, ma chi è in condizioni di disagio lavorativo indipendentemente dall'età. Il finanziamento ai giovani per le loro attività imprenditoriali è un atto illegale. Si finanza l'idea e il valore dell'iniziativa indipendentemente da chi la propone. Perchè questo concetto è così difficile da capire? Provo un profondo senso di fastidio quando sento che ci sono agevolazioni per i giovani o altre categorie nell'acquisto della prima abitazione! Perchè favorire una parte della popolazione e non tutta quella che è a disagio? Il fastidio è così intenso e grande che sorge spontaneo il [...]

30 11, 2022

Uno dei punti fragili della nuova generazione

2022-11-30T19:19:53+01:00Novembre 30th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, SCUOLA, SOCIOLOGIA|Tag: , , , |0 Commenti

Uno dei punti fragili della nuova generazione consiste nella carenza di pensiero autonomo. Intervistati un certo numero di persone, collocati in un'età intorno ai 30-35 anni, per cui siamo in presenza d'uomini in età giovanile, nel pieno delle loro facoltà (non più giovani, ma certamente uomini e donne al massimo della loro creatività umana) per di più in questo caso collocati al massimo dell'iter formativo e proiettati in abito dirigenziale (mancano ancora 15-20 anni perchè ciò accada) quando gli è stato chiesto una valutazione sul percorso formativo appena concluso, si sono tutti espressi nel seguente modo: come [...]

29 11, 2022

Evasione fiscale un’opinione diversa. Prof Carlini

2022-11-29T21:36:55+01:00Novembre 29th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Fisco|Tag: , , , |0 Commenti

Evasione fiscale, finalmente un punto di vista diverso da quelli solitamente espressi che capovolge l'intera impostazione solitamente basata su un'estrema ideologizzazione nella lotta tra classi sociali e prese di posizione politiche. Da premettere che in questo ambito l'evasione non è solo fiscale (forse la meno rilevante) ma anche istituzionale intesa come assenza al seggio elettorale. Molte persone non vanno a votare evadendo dagli impegni istituzionali che dovrebbero assicurare. Comunque restando sul tema s'osserva che: il presunto valore d'evasione è iscritto nel bilancio dello Stato come cifra in entrata indipendentemente che sia realmente monetizzata; il valore nello stato [...]

28 11, 2022

Morti sul lavoro. Riduzione soglia di rischio percepito

2022-11-28T14:11:57+01:00Novembre 28th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SOCIOLOGIA|Tag: , , , |0 Commenti

Morti sul lavoro! ogni giorno ci sono più di un morto; possibile che siano così tanti? Nel corso degli anni mi sono fatto una mia idea del tutto personale: chi muore sul lavoro è perchè è stato distratto. Però quest'idea, in tutta franchezza, non l'ho mai confrontata con uno specialista di sicurezza perchè non c'è stata occasione. In un certo corso mi capitano in classe una serie d'ingegneri di cui uno specialista di sicurezza. Chi meglio di uno specialista a così elevato livello a cui porre il quesito? Alla domanda: oggi ne sono morti 3, quindi sono [...]

27 11, 2022

La cultura contemporanea è limitata. Prof Carlini

2022-11-27T13:42:05+01:00Novembre 27th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Studi di sociologia|Tag: , , , , |0 Commenti

La cultura contemporanea appare fortemente limitata e riduttiva. La valutazione emerge da: gente che in una foto ufficiale si mette la mano davanti alla bocca, indicando in ciò l'impossibilità d'esprimere un libero pensiero; altra che si taglia una ciocca di capelli per ricordare una ragazza iraniana deceduta nei locali moti popolari; "donne" che scendono in piazza per ricordarne altre che non riescono a gestire i loro burrascosi e a volte mortali rapporti intimi e affettivi; palazzi di governo che riportano per colori i diversi aspetti del momento; l'impossibilità di discutere in forma aperta se l'omosessualità sia una [...]

17 11, 2022

Papà abbiamo perso le elezioni in America! No figliolo non è così

2022-11-17T21:19:33+01:00Novembre 17th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, L'esperienza Americana|Tag: , , , |0 Commenti

Papà abbiamo perso le elezioni in America, afferma mio figlio all'una del mattino, appena rincasato da un viaggio all'estero mentre dormivo. Con santa pazienza ho risposto a mio figlio: ne parliamo domani mattina ma non è stato così. Mio figlio è ripartito e non ci siamo più confrontati sull'argomento; peccato. Ora gli scrivo per approfondire quanto avremmo dovuto dirci. NO, non abbiamo perso un bel nulla! Non c'è stata la marea repubblicana (rossa) è vero. Nonostante non ci sia stata questa rimonta cosa è accaduto? La camera al Congresso ora è definitivamente repubblicana e non democratica! Al [...]

13 11, 2022

Il ritiro russo anticipa la nuclearizzazione?

2022-11-13T18:35:56+01:00Novembre 13th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

Il ritiro delle truppe russe (rosse) dall'unica città occupata in territorio ucraino apre alla nuclearizzazione dello scontro? E' possibile, anzi atteso nelle prossime ore. Aver scritto in chiaro che il dittatore paga con la vita i suoi sbagli (vedi Mussolini nel 1945) incita ancor di più il Putin alla nuclearizzazione dello scontro quale estrema linea di superiorità sul nemico. Ecco che il nucleare conferma la netta superiorità della Russia su qualsiasi altro paese che non sia altrettanto dotato di reazione credibile. Si tratta di un esempio da imporre al mondo e per la precisione a tutti gli [...]

12 11, 2022

Salvati in mare? NO! traghettati da a. Prof Carlini

2022-11-13T21:21:24+01:00Novembre 12th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, Brexit, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La crisi della Ue|Tag: , , , |0 Commenti

Salvati in mare? il riferimento è ai migranti che da anni affluiscono come importati nel nostro Paese. Come al solito e per espressa volontà, si sono voluti confondere i termini del problema scambiando immigrati con naufraghi. Si tratta di un trucco. Perchè siamo giunti a ciò? Ovviamente c'è di mezzo la politica. Una parte della politica, precisamente quella che ha perso le elezioni in Italia a settembre 2022, s'è illusa che importare immigrati avrebbe cambiato gli assetti elettorali del Paese. Questo non è avvenuto da cui la crisi della sinistra italiana che riesce a giungere al potere [...]

9 11, 2022

Le potenzialità del partito repubblicano in America

2022-11-09T20:54:42+01:00Novembre 9th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, L'esperienza Americana|Tag: , , , |0 Commenti

Le potenzialità del partito repubblicano in America sono grandi tanto da lasciar prevedere il ritorno alla Casa Bianca di un Presidente repubblicano. Che tale presidente sia l'attuale Governatore della Florida o il già Presidente Donald Trump, francamente importa poco tranne che agli stretti interessati. Un'accoppiata vincente sarebbe l'accordo tra i due massimi candidati repubblicani, ma l'idea potrebbe essere troppo bella. I repubblicani quando si muovono, male che vada, prendono o entrambi i rami del Congresso o solo uno con una forte ipoteca sull'altro. Peggio di così i democratici non potevano essere. L'ondata repubblicana non c'è stata? forse, [...]

7 11, 2022

Emozionato per la rivincita repubblicana negli Usa

2022-11-08T21:16:06+01:00Novembre 7th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana|Tag: , , , |0 Commenti

Emozionato è il termine corretto per descrivere le ore che mancano per la giornata elettorale statunitense, 8 dicembre 2022. A parte il ricordo per il 7 dicembre che riporta all'attacco nipponico alla base di Pearl Harbor e il conseguente conflitto nel Pacifico che ne è derivato, oggi si rivive il riscatto. Cosa vuol dire? Per esprimere tutti i passaggi è saggio elencarli uno ad uno: sull'elezione del "biden" ci sono e permangono grandi dubbi di legittimità, ma l'apparato ha voluto chiudere la vicenda senza revisione. Domani 8 novembre c'è "la prova del 9" per capire se veramente [...]

1 11, 2022

Il ponte sullo stretto visto in prospettiva Macro

2022-11-01T18:40:29+01:00Novembre 1st, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Il ponte sullo stretto di Messina solleva tanti dubbi e interrogativi tranne uno, quello fondamentale. L'indotto e le ricadute come produzione di ricchezza in una società, quella meridionale, aggravata da troppa disoccupazione. L'investimento, che noi in macroeconomia chiamiamo "I" ha un effetto moltiplicativo sul reddito (Y). In tutta franchezza su cosa s'investa interessa "meno" rispetto alla ricaduta già generale sul reddito. Certo che è necessario capire e valutare la spesa pubblica nel suo impiego d'investimento, ma quando una parte del Paese è aggravata da un peso in disoccupazione drammatico, stiamo a scatenare i distinguo? Sicuramente fare un [...]

31 10, 2022

Costava 50 cent. ora 70 dollari. Prof Carlini

2022-10-31T09:35:27+01:00Ottobre 31st, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Il caso Cina|Tag: , , , |0 Commenti

Costava 50 centesimi un certo componente di un sistema meccanico e ora lo vendono a 70 dollari: ne vale la pena? Ecco la domanda che si pongono diverse imprese italiane e occidentali in genere. La risposta al quesito non può che essere "SI" se quell'acquisto mantiene la clientela proseguendo nel futuro l'attività, assorbendo la perdita finanziaria derivante dall'acquisto nel corso degli anni successivi. In pratica c'è d'assicurare il futuro! Però, c'è sempre un "però". In questo caso, i "però" sono diversi. Cosa stanno attendendo le imprese occidentali a riprendersi le aziende prima delocalizzate in Cina rilanciando la [...]

28 10, 2022

La sterzata valoriale. Prof Carlini

2022-10-28T15:41:33+02:00Ottobre 28th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La sterzata nei valori è quanto stiamo vivendo in questo momento, non solo in Italia. La pace (lo era già) ma adesso è una barzelletta, confermando quanto sia saggio il detto romano: se vuoi la pace prepara la guerra. La società globalizzata questo ragionamento lo ha appositamente dimenticato. Non solo, ma c'è un aspetto ancora più importante sul quale ragionare. Prima, in era globalizzata, si comprava scegliendo in base al prezzo. Quello più contenuto era acriticamente accettato dall'acquirente. Oggi no! Non si compra perchè costa di meno, ma se è realizzato da un produttore in linea con [...]

25 10, 2022

Benvenuta Signora Meloni il Presidente del Consiglio. Prof Carlini

2022-10-25T21:58:13+02:00Ottobre 25th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Benvenuta Signora; in realtà Signorina perchè non coniugata, però non tutti sono perfetti e in alcuni casi far finta di nulla è saggio. La contestazione, sulla quale si vuole sorvolare è che chi crede nella famiglia, Lei come noi, si sposa prendendo l'impegno della responsabilità. Chi convive non ha la responsabilità della presenza, continuità e fedeltà che il matrimonio impone. E' una questione di responsabilità di fronte a Dio e agli uomini. Passando sul piano umano, nel mondo fatto dagli uomini e dalle donne perfettibili, non c'è nulla che Lei, Signora Meloni abbia detto o fatto, fino [...]

24 10, 2022

Parole straniere nel testo italiano: che noia! Prof Carlini

2022-10-24T03:57:43+02:00Ottobre 24th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione|Tag: , , , |0 Commenti

Parole straniere utilizzate con grande disinvoltura in testi stampati e pubblicati in lingua italiana; che noia! Un testo zeppo di terminologia straniera genera rigetto e disinteresse. E' quanto accade ad esempio studiando il volume di "Gestione delle risorse umane" di Raymond A. Noe edito da Apogeo. Allargando l'osservazione tutti i libri di produzione snella sono illeggibili tanto da essere restituibili al mittente. Testi da restituire a chi li ha scritti sono, ad esempio, Giovanni Graziadei dal titolo "Lean Manufacturing" edito da Hoepli. Ancor peggio e illeggibile il libro di Alberto Portioli Staudacher dal titolo "Metodologie e tecniche [...]

16 10, 2022

Schemi di pubblicità. 1950 al 2022/2 Prof Carlini

2022-10-16T14:08:07+02:00Ottobre 16th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, educazione dei figli, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, SOCIOLOGIA, Spazio organizzato per la vendita, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Schemi di pubblicità dalla sua nascita negli anni Cinquanta ad oggi. L'argomento ha avuto l'esordio nello studio appena pubblicato che si trova alla seguente indicazione: https://www.giovannicarlini.com/schemi-di-pubblicita-dal-1950-al-2022-prof-carlini/ Il presente spunto di riflessione rappresenta la prosecuzione e conclusione di quanto appena indicato. Gli schemi di pubblicità degli anni Novanta, nella narrazione, svelarono subito il prodotto che si voleva mostrare. Famoso è il modello Barilla con l'attore Paolo Villaggio. In quella "storia" (di cui se ne sottolinea ancora l'estrema brevità in minuti) non si fece mistero che fu il piatto di pasta su cui ruotata l'intero messaggio. Non solo, ma l'ampia [...]

16 10, 2022

Schemi di pubblicità dal 1950 al 2022. Prof Carlini

2022-10-16T13:41:08+02:00Ottobre 16th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, Moda, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, SOCIOLOGIA, Spazio organizzato per la vendita, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Schemi di pubblicità dal 1950 ad oggi vuole riepilogare gli stili di comunicazione, adottati dal sistema produttivo, per manipolare la scelta del consumatore condizionandolo negli acquisti e il loro volume rispetto al reddito. L'idea che spendere sia bello e necessario è una percezione imposta nel sentimento di felicità dei consumatori, ma non è affatto detto che sia vero, valido, corretto e morale. L'impostazione dell'attuale ricerca non vuole essere "polemica" verso la pubblicità, ma certamente non passa sotto silenzio che sia condizionamento & manipolazione. Chiarito che siamo in una disciplina che vuole modificare o stimolare certi atteggiamenti da [...]

16 10, 2022

Dialogo onesto tra persone politicamente diverse

2022-10-16T09:26:13+02:00Ottobre 16th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Dialogo corretto tra persone che hanno visioni politiche diverse. E' capitato d'assistere a un meraviglioso esempio d'onestà nel confronto che esprime anche il grado di crisi che la società sta soffrendo sul piano concettuale. Le persone sono due uomini d'età matura: uno di sinistra, l'altro si riconosce nell'area di centro-destra. Il confronto nasce dalla domanda: perchè il 38% degli aventi diritto non ha votato nelle elezioni politiche di 1 mese fa in Italia? Inizia il Signore di destra ribadendo la profonda differenza tra destra e sinistra come storia e concetto. La sinistra punta alla mortificazione dell'individualità a [...]

15 10, 2022

Cartella esattoriale da considerare per anni non per importo

2022-10-15T22:09:36+02:00Ottobre 15th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Cartella esattoriale; è in atto un ripensamento sull'intero sistema e questo è un bene. Ci sono 16 milioni di cartelle esattoriali attive per 55 milioni d'abitanti. Qualcosa non funziona, sono troppe! Possibile che 16 milioni di contribuenti non hanno pagato o non possono farlo per cartelle esattoriali a loro carico? Il pensiero più diffuso è che l'esagerato numero di cartelle esistenti derivi da: una disinvoltura dell'Agenzia delle Entrate sull'argomento; un'eccezionale durata nel tempo delle stesse. Giustamente il nuovo esecutivo si è posto il problema di una corretta gestione dell'argomento. Al momento i diversi interventi sono stati eseguiti [...]

15 10, 2022

La cessione di beni demaniali per il bilancio dello Stato

2022-10-15T12:19:37+02:00Ottobre 15th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

La cessione agli utenti dei beni demaniali rappresenta un passaggio sulla strada del riequilibrio del bilancio dello Stato. Si tratta di un argomento così semplice, diretto, eppure risulta così difficile! Cerchiamo di chiarire il concetto. Lo Stato possiede dei beni demaniali. Alcuni di questi sono in uso, altri in stato d'abbandono e altri ancora affittati all'utenza. L'idea per far cassa a favore dello Stato è molto semplice. Tenersi il demanio dello Stato dove funzionale alle necessità di funzionamento degli Enti e organismi: caserme, aree geografiche etc. Cedere senza indugio a privati (non a consorzi che poi ci [...]

Torna in cima