Home/2016/Agosto
29 08, 2016

Perchè un’impresa abbia futuro

2020-04-29T19:10:03+02:00Agosto 29th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, MARKETING, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quali sono le condizioni perchè un'impresa possa avere un futuro in un'epoca globalizzata? Quando e come un'impresa è in grado di conquistarsi il futuro? In epoca globalizzata il futuro non è affatto scontato per nessuna azienda. Anni fa, anni 60-90, per "farsi un nome" era sufficiente lavorare sodo e bene. Queste erano le condizioni di base per conquistarsi una clientela fidelizzata. Oggi è diverso; non basta più il lavorare duro e in qualità. I nuovi parametri per conquistarsi il futuro includono la capacità di comunicare. LA COMUNICAZIONE E' LA NUOVA CAPACITA' RICHIESTA ALLE IMPRESE. Mi spiego. A [...]

29 08, 2016

La povertà della stampa italiana

2020-04-29T19:10:03+02:00Agosto 29th, 2016|Categorie: AMMONITORE, Argomenti che scottano, ARTICOLI DI GIORNALE|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Stampa italiana. Il riferimento corre dal Sole 24 Ore (che è di parte) alle altre grandi testate che restano ottusamente limitate alla "linea editoriale". La stampa italiana è limitata. Il limite si chiama linea editoriale. La linea editoriale è un punto di vista che censura gli altri. Tutto qui. Chi dovrebbe raccontare fatti e notizie lo fa attraverso un SUO punto di vista. Che ci sia una linea editoriale è comprensibile. Ogni testata è come una persona, quindi ha le sue idee. Qui non si contesta la monotonia della stampa italiana. Ciò che non funziona è che, [...]

29 08, 2016

Come construire consenso e compattezza sociale

2016-08-29T20:07:04+02:00Agosto 29th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Come si contruisce il consenso e la compattezza sociale? La domanda emerge studiando la campagna presidenziale statunitense del 2016. La domanda è semplice: la solidità sociale si costruisce? La risposta è SI. Una società va costruita come se fosse una casa. Mattone su mattone. Normalmente chi si occupa di questo è la politica. I partiti politici si differenziano per avere idee e programmi diversi. I guai iniziano quando le differenze tra partiti politici sono sottili. Oppure quando nessun partito è più capace d'offrire visuali sul futuro. Il "tallone d'Achille" di un partito è quando non sa più [...]

28 08, 2016

Donald Trump spiegato agli italiani

2020-04-29T19:10:03+02:00Agosto 28th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Donald Trump va spiegato agli italiani. Questo perchè la stampa nazionale soffre di pregiudizi come dimostrato con la Brexit. La stampa italiana non è stata capace di prevedere la Brexit. Ancor peggio non ha saputo spiegare le scelte degli inglesi. E' una caratteristica della globalizzazione il non saper considerare il punto di vista altrui. Ad esempio chi esplora la frattura sociale da immigrazione è un razzista. Chi contesta la non legittimità del governo italiano è di destra. A parte il fatto che non c'è colpa a pensarla liberamente, certamente però c'è una pressione all'uniformità nel pensiero. Credere [...]

28 08, 2016

La censura stampa italiana su Trump

2020-04-29T19:10:03+02:00Agosto 28th, 2016|Categorie: AMMONITORE, Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

In Italia diverse testate giornalistiche applicano la censura sul candidato repubblicano. Nonostante ciò, Donald Trump anticipa problematiche di frattura sociale di cui l'Italia è parte. In qualità di free lance invio in Italia un pezzo sulle elezioni presidenziali 2016. Il Redattore capo risponde esprimendo delle sue preferenze politiche. L'ARTICOLO PROPOSTO SCARTATO PER ASPETTI POLITICI Elezioni presidenziali americane: cosa sta accadendo.By Giovanni CarliniAd agosto inoltrato è possibile iniziare a proiettarsi su novembre 2016 all'atto delle elezioni presidenziali. Nonostante i candidati siano 2, in realtà ci sono 3 anime politiche. La prima è quella più aggressiva, riconducibile a Donald [...]

28 08, 2016

Perchè gli italiani non colgono Donald Trump

2016-08-28T19:00:04+02:00Agosto 28th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, Studi di politica|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Come mai in Italia non viene capito Donal Trump? Probabilmente anche in Europa si verifica lo stesso fenomeno. Un candidato alla Casa Bianca non riesce a trasmettere il suo messaggio politico; è un problema! Poco sentito negli Stati Uniti, particolarmente acuto in Italia. Perchè? Indubbiamente c'è qualcosa d'imperfetto nella trasmissione di concetti da parte repubblicana. Nonostante ciò, dall'Italia emerge con maggiore chiarezza un problema in più: la censura. Nel caso non si voglia chiamarla censura, possiamo anche usare il termine: selezione. Tale selezione rispecchia l'orientamento politico della testata. E' un fenomeno costante nella storia del giornalismo in [...]

20 08, 2016

Neri d’America e immigrati in Italia

2016-08-21T19:59:51+02:00Agosto 20th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Neri d'America e immigrati in Italia. Il fallimento della politica dei sussidi prolungata nel tempo. Oggi la CNN (democratica e di sinistra) rende noto un sondaggio politico. Questa ricerca riguarda la popolazione americana di colore. La tendenza politica è netta: solo l'1% sarebbe a favore della destra politica. Ovviamente un dato di questo tipo rende "felici" quelli di sinistra. Questi i fatti. Logicamente in una società virtualizzata dove si vive di notizie, l'analisi non prosegue oltre. In realtà c'è un approfondimento necessario da svolgere. La notizia sulle scelte dell'elettorato di colore d'America è un vero boomerang contro [...]

15 08, 2016

Brexit: il senso innovativo non capito

2020-04-29T19:10:04+02:00Agosto 15th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La Brexit non è stata capita perchè non la si vuole capire! Questo è un pregiudizio tipico dell'era che stiamo vivendo. Sfogliando copie del Sole 24 Ore trovo quella del 25 giugno. In quella data l'Occidente è costernato dal successo della Brexit. Che strano! Come mai nessuno ha saputo prevedere? Sicuramente c'è stata una demonizzazione verso la Brexit. In effetti la democratica globalizzazione non ammette critiche. In realtà non è solo l'epoca globalizzata incapace di autocritica. Più nel piccolo ho trovato imprenditori incapaci di una stabilità di pensiero. Non solo, ma anche il Parkinson italiano, istericamente scatenato [...]

15 08, 2016

Manager innovatore: esempio pratico

2020-04-29T19:10:04+02:00Agosto 15th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Internazionalizzazione, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il manager innovatore: ecco un esempio pratico che gli attuali imprenditori non capiscono (è il caso recente dalla provincia di Vicenza) Relativamente al concetto di manager innovatore sono stati recentemente pubblicati più spunti. Infatti sono pervenute molte richieste d'approfondimento. Vediamo di fare un esempio. ESEMPIO PRATICO PER CAPIRE COME RAGIONA UN INNOVATORE Molti anni fa ero Capitano alla Scuola di Guerra di Civitavecchia. A quell'epoca si stava dissolvendo il Patto di Varsavia. Nonostante ciò, i nostri naturali nemici erano gli ungheresi. Le divisioni corazzate ungheresi sarebbero state quelle del Patto di Varsavia destinate all'Italia. I russi avrebbero [...]

13 08, 2016

Cercasi manager innovatore

2020-04-29T19:10:04+02:00Agosto 13th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , |0 Commenti

Cercasi manager innovatore Sono stati scritti già 2 spunti su questo argomento e piovono interventi da ogni parte. In particolare sono interessanti quelle riflessioni degli attuali manager. Essi affermano che non devono essere innovatori per sentirsi manager. Il manager, per loro che lo sono, è colui che gestisce uomini, mezzi e risorse. Hanno ragione a lamentarsi perchè non è il parere di questi studi. Chi gestisce una situazione esistente al meglio delle possibilità è un quadro. Certo un quadro ben pagato ma pur sempre un esecutivo che mantiene lo status quo. Ovviamente ci saranno anche delle innovazioni, [...]

13 08, 2016

Studi sul Parkinson

2020-04-29T19:10:04+02:00Agosto 13th, 2016|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Studi sul Parkinson, aspetti innovativi Attualmente nella cura al Parkinson ci si limita ai soli aspetti medici e psicologici. Nulla di più. Nessuno ha preso seriamente in considerazione la modifica del comportamento sotto l'effetto del dolore. La considerazione sociologica del male conduce all'osservazione degli effetti nella famiglia. Non solo, ma anche su quelli sociali e lavorativi. Il malato cambia (involontariamente) il suo atteggiamento sociale e privato. Da questa modifica emerge "un nuovo mondo" in negativo. Come gestire le "nuove" relazioni sociali? In praticolare come va preparato e addestrato il partner ai nuovi bisogni? Non solo, ma quali [...]

12 08, 2016

AAA cercasi innovatore

2020-04-29T19:10:04+02:00Agosto 12th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , |0 Commenti

AAA cercasi innovatore due Ieri ho pubblicato uno studio sulla figura dell'innovatore. E' possibile che non mi sia saputo spiegare adeguatamente. Qui mi correggo e spiego meglio. L'innovatore è un manager che sa svecchiare le aziende oppure processi di ricerca già avviati. Per essere innovatori (e anche manager) serve avere dei requisiti. Certamente non è un requsito quello di provenire dallo stesso settore. Questo è un parametro stupido. Su questa prospettiva si sono incagliate molte aziende e tutte le società di ricerca personale. L'innovatore ha oltre 50 anni. Proviene DA MOLTE E DIVERSE ESPERIENZE LAVORATIVE. Ha studiato [...]

12 08, 2016

Il Parkinson che instupidisce

2020-04-29T19:10:05+02:00Agosto 12th, 2016|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando il Parkinson diventa una malattia che rende stupidi Il titolo è provocatorio. In realtà NON e' vero che la malattia di lungo corso instupidisca le persone; le incastra in ruoli che non vorrebbero avere e ora subiscono. Questa è la realtà. Nonostante ciò, di fronte alla nuova teoria sociologica "Il prigioniero da Parkinson", le reazioni sono spesso stupide. La stupidità in questo caso deriva da una limitatezza della mente a posteriori. La malattia non c'entra nulla. Si era stupidi prima e si resta cretini. Sgombrato il campo della connessione Parkinson e cretinità, resta però da prendere [...]

12 08, 2016

AAA cercasi innovatore, non necessaria esperienza

2020-04-29T19:10:05+02:00Agosto 12th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Per essere un innovatore o un buon manager non serve l'eperienza come prima caratteristica, ma l'attitudine a creare pensiero. Questo concetto non è stato capito dalle imprese e dalle società di ricerca personale, arterioscheloritazzate sulla provenienza professionale. ATTENZIONE QUESTI CONCETTI NON LI HA CAPITI ANCORA NESSUNO (o molto pochi). L'innovatore è solitamente un manager di mezza età. Si tratta di un uomo o di una donna sulla cinquantina. Questo personaggio è laureato. Ha proseguito a studiare e a viaggiare per capire le altre culture. Spesso parla qualche altro idioma. Ha prestato il suo servizio per diverse imprese [...]

11 08, 2016

Innovazione: è necessaria l’esperienza? Donald Trump

2020-04-29T19:10:05+02:00Agosto 11th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Per assicurare l'innovazione è necessaria l'esperienza? il tema si rinnova con le Presidenziali 2016 negli Usa. Donald Trump non ha alcuna esperienza, eppure ha una forte capacità innovativa. Nelle aziende per innovare serve esperienza? In Italia ci sono diversi settori industriali (moda, calzaturiero, siderurgico) che pretendono esperienza per trovare creatività. La confusione è palese. Del resto i risultati industriali lo confermano. Il nostro Paese è fermo. Chissà come mai! Ovviamente l'Italia non è ferma sola per la mediocre qualità dei suoi manager. Ci sono altre cause altrettanto importanti. Non va però trascurata la bassa e mediocre creatività [...]

10 08, 2016

Thank you Brexit and Trump; the new world

2020-04-29T19:10:05+02:00Agosto 10th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Brexit and Trump are the expressions of a new world. What a pity nobody understands it. I am shocked in reading a copy of the business daily journal Il Sole 24Ore. It bothers the telling and the structure of the article. Going into details: USA has gained 45 thousand new jobs in may (people are expecting 150 thousand), but the interest rates do not rise.  This is understandable. The cost of new investments does not go up. The article continues on the financial aspect. For financial people it is not a drama if the interest rate rises [...]

9 08, 2016

Brexit e Trump: cercando un mondo nuovo

2020-04-29T19:10:05+02:00Agosto 9th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Brexit e Trump sono espressioni di un mondo nuovo. Peccato che nessuno lo capisca. Leggendo una copia a caso del quotidiano economico Il Sole 24 Ore, di fine giugno, si resta scandalizzati. Il fastidio emerge sia dall'intera impostazione dell'articolo sia della narrazione. Nel dettaglio, avendo gli Usa ottenuto solo 45mila nuove assunzioni a maggio, in luogo delle 150mila attese, non alzano i tassi. Fin qui nulla di strano; è comprensibile. Non si alza il costo per nuovi investimenti. L'articolo prosegue sul piano finanziario. Specificatamente si descrive come per chi vive di finanza non sia un dramma l'atteso [...]

6 08, 2016

Elezioni presidenziali americane

2020-04-29T19:10:05+02:00Agosto 6th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Elezioni presidenziali americane: cosa sta accadendo A luglio inoltrato è possibile proiettarsi su novembre 2016 quando le elezioni presidenziali americane saranno celebrate. Nonostante i candidati siano 2 in realtà ci sono 3 anime politiche. La prima è quella più aggressiva, riconducibile a Donald Trump. Segue la più conservatrice del partito democratico, e infne la posizione di Bernie Sanders. Donal Trump sarà il prossimo presidende degli Stati Uniti. Sarà Presidente, Trump perchè è stato capace di dare un volto al bisogno di frattura. Rompere con la globalizzazione che si è rivelata un male. Frantumare con una pubblica amministrazione [...]