30 11, 2022

Uno dei punti fragili della nuova generazione

2022-11-30T19:19:53+01:00Novembre 30th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, SCUOLA, SOCIOLOGIA|Tag: , , , |0 Commenti

Uno dei punti fragili della nuova generazione consiste nella carenza di pensiero autonomo. Intervistati un certo numero di persone, collocati in un'età intorno ai 30-35 anni, per cui siamo in presenza d'uomini in età giovanile, nel pieno delle loro facoltà (non più giovani, ma certamente uomini e donne al massimo della loro creatività umana) per di più in questo caso collocati al massimo dell'iter formativo e proiettati in abito dirigenziale (mancano ancora 15-20 anni perchè ciò accada) quando gli è stato chiesto una valutazione sul percorso formativo appena concluso, si sono tutti espressi nel seguente modo: come [...]

27 11, 2022

La cultura contemporanea è limitata. Prof Carlini

2022-11-27T13:42:05+01:00Novembre 27th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Studi di sociologia|Tag: , , , , |0 Commenti

La cultura contemporanea appare fortemente limitata e riduttiva. La valutazione emerge da: gente che in una foto ufficiale si mette la mano davanti alla bocca, indicando in ciò l'impossibilità d'esprimere un libero pensiero; altra che si taglia una ciocca di capelli per ricordare una ragazza iraniana deceduta nei locali moti popolari; "donne" che scendono in piazza per ricordarne altre che non riescono a gestire i loro burrascosi e a volte mortali rapporti intimi e affettivi; palazzi di governo che riportano per colori i diversi aspetti del momento; l'impossibilità di discutere in forma aperta se l'omosessualità sia una [...]

15 11, 2022

Prendendo spunto dalla critica a Kotler. Prof Carlini

2022-11-15T20:26:38+01:00Novembre 15th, 2022|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, educazione dei figli, MARKETING, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Prendendo spunto dalla critica mossa al fondatore del marketing moderno, Philip Kotler emergono molti spunti da approfondire. Per quanto non preoccupi chi deve fare "cassetta" perchè commerciante, la focalizzazione della fragilità delle generazioni più recenti in quanto incapaci di distinguere tra reale e virtuale, lascia noi adulti molto perplessi. Il concetto viene in chiaro esposto nell'ultimo libro di Kotler, Marketing 5.0, già nel secondo capitolo all'atto della descrizione delle 5 coorti tra il 1954 e il 2025. A pagina 26 il libro s'esprime con queste parole: "...di conseguenza non vedono alcun confine tra il mondo on line/virtuale [...]

16 10, 2022

Schemi di pubblicità. 1950 al 2022/2 Prof Carlini

2022-10-16T14:08:07+02:00Ottobre 16th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, educazione dei figli, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, SOCIOLOGIA, Spazio organizzato per la vendita, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Schemi di pubblicità dalla sua nascita negli anni Cinquanta ad oggi. L'argomento ha avuto l'esordio nello studio appena pubblicato che si trova alla seguente indicazione: https://www.giovannicarlini.com/schemi-di-pubblicita-dal-1950-al-2022-prof-carlini/ Il presente spunto di riflessione rappresenta la prosecuzione e conclusione di quanto appena indicato. Gli schemi di pubblicità degli anni Novanta, nella narrazione, svelarono subito il prodotto che si voleva mostrare. Famoso è il modello Barilla con l'attore Paolo Villaggio. In quella "storia" (di cui se ne sottolinea ancora l'estrema brevità in minuti) non si fece mistero che fu il piatto di pasta su cui ruotata l'intero messaggio. Non solo, ma l'ampia [...]

16 10, 2022

Schemi di pubblicità dal 1950 al 2022. Prof Carlini

2022-10-16T13:41:08+02:00Ottobre 16th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, Moda, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, SOCIOLOGIA, Spazio organizzato per la vendita, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Schemi di pubblicità dal 1950 ad oggi vuole riepilogare gli stili di comunicazione, adottati dal sistema produttivo, per manipolare la scelta del consumatore condizionandolo negli acquisti e il loro volume rispetto al reddito. L'idea che spendere sia bello e necessario è una percezione imposta nel sentimento di felicità dei consumatori, ma non è affatto detto che sia vero, valido, corretto e morale. L'impostazione dell'attuale ricerca non vuole essere "polemica" verso la pubblicità, ma certamente non passa sotto silenzio che sia condizionamento & manipolazione. Chiarito che siamo in una disciplina che vuole modificare o stimolare certi atteggiamenti da [...]

16 10, 2022

Il ruolo nel partner in coppia per arringare. Prof Carlini

2022-10-16T12:19:51+02:00Ottobre 16th, 2022|Categorie: educazione dei figli, SCUOLA, SOCIOLOGIA|Tag: , , , |0 Commenti

Il ruolo del partner per arringare è strategico, anzi determinante! Di che cosa stiamo discutendo? Una mia allieva, mamma, moglie e professionista fra 15 gg deve sostenere un esame impegnativo per qualificarsi in un certo ruolo ottenendone il connesso "patentino". La Signora è seguita da metà giugno e a fine ottobre sosterrà il suo impegno formativo. Giunti a questo punto, francamente l'assetto cognitivo di conoscenza dei concetti è completo. Manca la parte d'argomentazione e la connessa capacità d'esposizione degli argomenti sui quali ci stiamo lavorando. Tutte le prove svolte (una trentina al momento) test similari all'esame da [...]

6 10, 2022

Abuso di terminologia anglosassone. Prof Carlini

2022-10-06T13:13:54+02:00Ottobre 6th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Abuso di terminologia anglosassone: che tormento! Le menti meno preparate e illuminate (veri ignoranti) parlano abusando di termini anglosassoni. Vuol dire "price cup" al posto di prezzo massimo, o di un tetto al prezzo. Scrivono "recuitment" al posto di reclutamento! Quindi abbiamo il lavoro agile al posto di "smart working". Poi ci si reca negli Stati Uniti e gli stessi americani chiedono, che cosa vuol dire? L'abuso di terminologia straniera e in particolare anglosassone, impera in una società d'ignoranti (soggetti a capacità cognitive limitate). Capita spesso, nella stessa formazione, d'essere letteralmente invasi da terminologia inappropriata. Capita di [...]

4 10, 2022

Conflittualità e pensiero appiattito. Prof Carlini

2022-10-04T12:46:37+02:00Ottobre 4th, 2022|Categorie: Psicoanalisi, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Conflittualità e pensiero appiattito; quale la relazione tra i due passaggi? La stessa. E' conflittuale un beota che vive a pensiero limitato. Soggetti di questo tipo ne abbiamo "eserciti" a spasso per la Società perchè li ha prodotti la Scuola. Un sistema errato di formazione, quello della Scuola italiana che ha prodotto intere generazioni di semi analfabeti che ora vagano per la comunità. Questa gente solitamente abbaia non parla, litiga non ragiona, picchia non pensa. In tal zoo umano discutiamo anche di produttività e ci lamentiamo di un elevato numero di morti al lavoro dove la colpa [...]

4 10, 2022

Il pensiero appiattito/2 Prof Carlini

2022-10-04T11:54:05+02:00Ottobre 4th, 2022|Categorie: Psicoanalisi, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Il pensiero appiattito 2 ovvero le soluzioni. Come si fa ad essere non piatti nelle facoltà cognitive? Questo è il male moderno! Per non essere piatti serve il confronto che può anche essere faccia a faccia (soluzione di minore livello) ma che si deve invece sviluppare con libri, riviste, cinema e concetti (soluzione d'alto profilo). Una persona brillante si circonda di altre persone brillanti. Gente con il cervello acceso; che sa "colorare la mente". Da qui emerge un grave/grandissimo problema: chi abbiamo intorno a noi? Se siamo in un ambiente piatto e ripetitivo nelle sue richieste, possiamo [...]

3 10, 2022

Non taglio alcuna ciocca. Si ribellino. Prof Carlini

2022-10-03T11:10:01+02:00Ottobre 3rd, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SOCIOLOGIA, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Non taglio alcuna ciocca di capelli esprime un "modo di dire", nel senso che s'invita la popolazione iraniana alla ribellione e rivoluzione. Rovescino il loro regime con un'altra rivoluzione se quello in essere non risponde alle loro necessità culturali e di sviluppo. Come già scritto nello studio precedente al presente, l'Occidente ha risolto i suoi problemi attraverso questa via dal 1600 al Novecento. Si sta attendendo che una rivoluzione similare si apra nell'attuale Russia, per far decadere il povero Putin che è rimasto incastrato dentro il suo giocattolo. Un errore che si paga con la morte per [...]

3 10, 2022

Cosa stiamo imparando/2 dal conflitto russo ucraino

2022-10-03T10:09:16+02:00Ottobre 3rd, 2022|Categorie: Studi di sociologia, Studi sulla personalità, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Cosa stiamo imparando dalla guerra in atto oltre quanto già scritto ieri su questo stesso sito web d'analisi e riflessioni? Qui il riferimento: https://www.giovannicarlini.com/cosa-stiamo-imparando-dal-conflitto-russo-ucraino/ Sicuramente l'incubo degli eserciti occidentali, quelli che vogliono vincere subito in forma schiacciante è stato infranto. La guerra rapida è una finzione storica. Ci hanno creduto nella Prima Guerra Mondiale come nella Seconda ma si sbagliarono. Quindi ancora in Corea e Indocina, ancora i russi e poi gli americani in Afghanistan. Insomma la guerra bella che fatta e cotta, resta un'idea, ma raramente corrisponde alla realtà. Ovviamente lo scontro in Ucraina si prospetta sul [...]

1 10, 2022

Il matrimonio non è solo morale ma formativo

2022-10-01T21:13:10+02:00Ottobre 1st, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Femminismo, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Il matrimonio tra un uomo e una donna non coglie solo un aspetto morale, ma è essenzialmente formativo. Significa che all'interno della coppia coniugata avviene una stimolazione tra coniugi che esorta al meglio ogni soggetto. Se non ci fosse stata la moglie nella vita di un uomo, lui non avrebbe raggiunto quei risultati (a volte si sente dire o leggere). E' anche vero che senza marito quella donna non avrebbe vissuto la vita in forma così completa e profonda. Lo spunto emerge da uno studio qui pubblicato qualche giorno fa. Un uomo cerca moglie in seconde nozze [...]

30 09, 2022

Donne che non sanno risposarsi. Prof Carlini

2022-09-30T18:44:08+02:00Settembre 30th, 2022|Categorie: Femminismo, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Donne che già reduci da un precedente matrimonio o anche vedove non sanno/vogliono risposarsi. Il punto di vista dello studio nasce dall'osservazione svolta su un uomo divorziato che cerca, ma non trova e dalla risposta di una vedova che risponde NO! In realtà il divorziato cerca con impegno e riceve una serie di risposte del tipo: amici si coniugi no.  Una risposta di questo tipo non accende l'attenzione se fosse limitata a una o due persone di genere femminile. Invece le donne che prendono questa posizione sono ormai una decina. E' possibile che ci siano in giro [...]

30 09, 2022

Il reddito dignitoso è pari a 3.500 netti mese. Prof Carlini

2022-09-30T13:25:01+02:00Settembre 30th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SOCIOLOGIA, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Il reddito dignitoso, quello che non consente di potersi dichiarare ricco, ma neppure povero, è possibile stabilirlo dal 2019 a ottobre 2022 pari a 3.500 euro al mese, netti. Ovviamente a partire dal mese d'ottobre 2022 con rincari del 60% della sola elettricità ci saranno nuovi parametri da utilizzare. E' chiaro che tale valore di reddito, i 3.500 netti/mese sono per un nucleo familiare o anche la coppia. Laddove invece siano entrambi al lavoro e la loro somma porti a 3.500 resta quando affermato. Nel caso che i coniugi superino il valore indicato, staranno meglio nell'equilibrio tra [...]

27 09, 2022

Concetto e prassi di EMERGENZA. Prof Carlini

2022-09-27T18:59:23+02:00Settembre 27th, 2022|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Psicoanalisi, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Concetto e applicazione pratica dell'emergenza. Cosa vuol dire essere in emergenza? Tanto per cominciare, aprendo al ragionamento, chi riguarda lo stato d'alterazione della procedura standard? Coglie una persona, un gruppo o tutti quanti? Quindi l'emergenza attacca 1 azienda, un comparto produttivo, una regione intera oppure si colloca a livello nazionale/internazionale? Sono le prime domande necessarie per capire e delimitare lo spazio dell'anomalia che si viene a creare che noi chiamiamo "emergenza". Molto spesso accade che quella che chiamiamo "emergenza" in realtà è una mancata previsione dell'anomalia. Mi spiego. La pandemia da polmonite cinese, di cui qualche cenno [...]

15 09, 2022

The Queen. Invenzione evento mediatico

2022-09-15T20:47:57+02:00Settembre 15th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, Brexit, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Femminismo, Psicoanalisi, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

The Queen; a volte accade che s'inventi di sana pianta il mito e in questo caso attraverso l'evento mediatico. Peccato, dispiace che si monti clamore su un fatto, di per sé naturale, però "l'evento" in genere piace tanto in particolare al genere femminile. La motivazione a questa riflessione emerge dalla domanda: vieni con me a Londra a rendere omaggio alla Regina appena deceduta? la risposta è no, no e poi no, ovvero, andiamo pure a Londra, ma io mi dedico alla visita dei musei e tu vai dove credi, ma io a rendere omaggio alla Regina non [...]

14 09, 2022

Armando Editore ecco cosa ha censurato. Prof Carlini

2022-09-14T18:45:42+02:00Settembre 14th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Globalizzazione, Psicoanalisi, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Armando Editore censura ovvero pubblica quello che lui ritiene di diffondere indipendentemente che sia o no frutto d'analisi e ricerche. Del resto questa è una casa editoriale privata che fa emerge o cancella quello che non gli piace. Si tratta di una realtà con la quale fare i conti. Quando si compra un libro bisogna anche guardare chi lo pubblica come editore e capire qual'è la sua tendenza per riconoscersi o meno in quella linea editoriale. Che peccato però che il "sapere" sia stato lottizzato, diviso, politicizzato e personalizzato in questo modo, ma forse non ci sono [...]

9 09, 2022

Se non parti tu non parto. Secessione americana

2022-09-09T21:05:50+02:00Settembre 9th, 2022|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, educazione dei figli, Femminismo, Psicoanalisi, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Se non avesse iniziato per prima la Carolina Meridionale la secessione, gli altri 6 Stati sudisti non avrebbero aperto la loro procedura di distacco dall'Unione nel dicembre 1860 appena eletto Lincoln. Questa dinamica è narrata da Riamondo Luraghi nel sul testo dedicato alla Guerra Civile americana più volte qui citato e alla base degli studi che sono pubblicati giorno per giorno. Oltre alla vicenda in se, che ha un suo rilievo storico, l'analisi ora coglie maggiormente il lato psicologico. Altro esempio. Lui lavora per l'esercito e si trova in Germania rispetto la sua sede abituale che è [...]

11 07, 2022

Le persone si fanno riconoscere dal cognome non dal nome!

2022-07-11T15:22:40+02:00Luglio 11th, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Moda, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Le persone si riconoscono dal COGNOME non dal nome di battesimo! Possibile che una realtà così ovvia è completamente disconosciuta nella società (in particolare quella giovanile) odierna? Che noia una collettività anonima (sono tutti uguali e non riconoscibili) e deresponsabilizzata. Chiamarsi "Maria" o "Giovanni", non vuol dire assolutamente nulla. Io sono Carlini e come tale le persone mi cercano e chiamano, non perchè sono "Giovanni". Quando al telefono ricevo una chiamata da tizio che mi dice: Giovanni? solitamente rispondo: chi è Lei? inequivocabilmente non c'è storia per cui il contatto è chiuso. Chi mi chiama perchè sono [...]

31 05, 2022

Nel 1978 c’erano le scuole chiede una studentessa. Prof Carlini

2022-05-31T21:35:01+02:00Maggio 31st, 2022|Categorie: Argomenti che scottano, Come fare un tema, Concetto di Scuola, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Femminismo, SCUOLA, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di sociologia, Studi sulla personalità, Tema di Maturità|Tag: , , , |0 Commenti

Nel 1978 s'andava a scuola per evitare d'essere analfabeti? E' la domanda di una studentessa di quinta, all'esordio della maturità 2022. Alla ragazza rispondo che in quell'anno mi sono diplomato e anche entrato in Accademia Militare come cadetto. Ovviamente l'allieva ha sentito la mia risposta, ma non l'ha neppure elaborata. Abbiamo uno studente (uno dei tanti "nel pallone"). La ragazza stava commentando il discorso di fine anno dell'allora Presidente della Repubblica, Sergio Pertini, come compito d'italiano. Evidentemente deve aver trovato ai minimi termini il pensiero del Pertini. Analizzando più intensamente la vicenda, la maturanda non legge un [...]

Torna in cima