Circa Giovanni Carlini

Friulano di nascita il Prof Carlini per lavoro ha cambiato 33 volte la residenza in Italia, prestandosi a diverse realtà e affrontato 88 soggiorni di studio/lavoro all’estero (65 negli Stati Uniti, 21 in Canada, 4 in Australia e Nuova Zelanda quindi Sud Africa, Honk Kong, Tokyo, Kuala Lampur)
11 12, 2021

Erasmus+ che porcata! Da mettersi le mani nei capelli

2021-12-12T21:41:38+01:00Dicembre 11th, 2021|Categorie: La crisi della Ue|Tag: , , , , |0 Commenti

Erasmus+ un programma dell'Unione Europea che trasuda di posizioni ultranziste e fuori luogo. Come al solito, gente di sinistra invade (gli è stato permesso di farlo) determinati ambiti, è il caso della magistratura in Italia, pontificando i suoi estremismi. Ribattere argomento su argomento diventa un "attacco alla democrazia" che giustifica dare del fascista o comunque non dignitosi appellativi a chi osa contestare. Il ricordo corre alle recenti e penose elezioni comunali dello scorso settembre. Penose perchè abbiamo sindaci, come il Sala a Milano, eletti dal 40% dell'elettorato che ha pur votato per i più e diversi partiti, [...]

6 12, 2021

Denuncia pubblica a carico del Ministro dell’Istruzione

2021-12-11T18:34:44+01:00Dicembre 6th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , |0 Commenti

Denuncia pubblica a carico del Ministero dell'Istruzione detto MIUR nel linguaggio di chi tutto deve abbreviare e schematizzare. In data odierna, una scuola della provincia di Milano telefona a uno studente privatista, che da mesi si è segnalato per affrontare l'ammissione alla classe quinta e quindi alla maturità, sollecitando l'iscrizione all'esame. Cosa sollecita? una domanda che scade oggi! Caspita che tempismo che hanno queste scuole! In effetti un'indagine a carico della Segreteria scolastica sarebbe il minimo. Comunque, la denuncia pubblica a carico del Ministro dell'Istruzione non nasce dalla pessima gestione degli studenti che caratterizza questo dicastero. Quanto [...]

4 12, 2021

Fitch e Draghi si coprono a vicenda. Prof Carlini

2021-12-04T21:18:28+01:00Dicembre 4th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Fitch corre in aiuto al Draghi dichiarando il miglior stato di salute economica della Repubblica Italiana, che in realtà è in fallimento per eccesso d'indebitamento sul PIL. Caspita, allora le cose stanno veramente andando male. Peccato aver avuto ragione sul fallimento della Repubblica Italiana. In pratica quando si sta veramente scivolando, ci sono sempre dichiarazioni che le "cose stanno andando bene". E' tipico delle grandi crisi. In pratica che cosa accade? Il giocoliere della finanza, il Draghi, quello non eletto da nessuno che ricopre un incarico pubblico a cui si deve pervenire con la fiducia degli elettori, [...]

3 12, 2021

Il dirigente immaturo per bassa età. Prof Carlini

2021-12-03T21:21:25+01:00Dicembre 3rd, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , |0 Commenti

Il dirigente immaturo rappresenta una figura molto diffusa nel panorama aziendale nazionale. Ci sono in giro degli uomini e donne che sotto i 40 anni pretendono la dirigenza come "dovuta" per meriti investiti nel lavoro. Poveretti questi soggetti e ancor peggio quelle povere imprese che ci credono o cascano! Ecco perchè i conti dell'economia non quadrano mai; abbiamo personale "direttivo" inadeguato. E' come avere dei bimbetti che giocano a fare i grandi. Ma allora chi è il dirigente? Il dirigente DIRIGE ovvero ha 25-30 anni d'esperienza dalla data d'assunzione. Ipotizzando un'assunzione a 25-26 anni, il vero direttore [...]

2 12, 2021

Il problema italiano è duplice. Prof Carlini

2021-12-02T23:49:09+01:00Dicembre 2nd, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia|Tag: , , , |0 Commenti

Il problema italiano è duplice: economico e politico. Questo commento sta partendo tradotto in francese e inglese per spiegare ad altri ricercatori cosa sta accadendo in questo Paese. Specificatamente, sul piano economico l'indebitamento del debito pubblico italiano al -158% sul PIL, lascia capire che il Paese sia fallito per eccesso d'indebitamento. Un fatto di questo tipo autorizza a pensare alla morte della moneta unica, perchè il fallimento dell'Italia si porta dietro anche il fallimento dell'euro (il che ci rallegra anzichè intristirci, perchè siamo favorevoli alle monete nazionali). Per quanto riguarda il problema politico è che dal 2011 [...]

26 11, 2021

Analisi sistemica dell’anti sistema in Italia. Prof Carlini

2021-11-28T14:55:29+01:00Novembre 26th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Analisi sistemica di chi ha espresso una vibrata protesta contro il sistema Stato e Nazione in Italia, relativamente al vaccino. Si tratta di 7 milioni di persone con motivazioni molto diverse e variegate tra loro. Come "trionfalmente" il Presidente della Repubblica ha dichiarato, la protesta vale solo il 10% ma già questo, se organizzato, in Parlamento, darebbe filo da torcere a qualsiasi Governo specie di quelli non eletti da nessuno, come dal 2011 ad oggi, 2021. L'analisi di questo "cosmo" è difficile. Cosa potrebbe esprimere una protesta di questo tipo modello "gilet gialli" francesi? In questa analisi [...]

24 11, 2021

Un’inflazione da roderci la ricchezza. Prof Carlini

2021-11-26T14:01:09+01:00Novembre 24th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia|Tag: , , , |0 Commenti

Un'inflazione da mettere paura ed è esattamente quella che sta sorgendo sotto i nostri piedi giorno per giorno. E' questa una notizia allarmistica? potrebbe esserlo, ma conviene sperare affinché non accada, perchè le prospettive non sono buone. Perchè un giudizio così severe quando "tutto sta andando bene in particolare sul PIL italiano? Ci sono diversi aspetti da considerare. Iniziando dal più "innocente" dettaglio, a stento si riesce a credere a un PIL italiano al +6% quando negli ultimi 20 anni ha rasentato il +0,2/-0,1%. E' possibile che abbiamo volutamente errato nel sistema di calcolo? SI, è molto [...]

22 11, 2021

Gente senza maschera di protezione per strada!

2021-11-23T08:33:48+01:00Novembre 22nd, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Il caso Cina, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, SCUOLA, SOCIOLOGIA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Gente per strada senza maschera di protezione dal virus cinese della polmonite (detto "covid 19" per deresponsabilizzare i cinesi) in piena pandemia? Siamo certi che il popolo italiano sia maturo? Francamente i dubbi sono veramente tanti (troppi). Del resto l'Italia è un paese a democrazia sospesa. Vuol dire che con sindaci eletti con il 40% dell'elettorato e presidenti del consiglio non eletti da nessuno dal 2011 ad oggi, la democrazia in questo paese è sospesa. Come sono potute accadere questi fatti nel nostro Paese? Ah! con gente come quella che si vede per strada senza maschera di [...]

21 11, 2021

Winston Churchill e Indro Montanelli nella critica stupida

2021-11-23T17:24:46+01:00Novembre 21st, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, SOCIOLOGIA, STORIA, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

Winston Churchill è stata la prima vittima della scemenza nel giudizio storico di questa generazione. Altra vittima è Indro Montanelli. Cosa vuol dire? Parlando con un coordinatore corsi sulla migliore strategia per consentire agli studenti di capire, elaborare e rispiegare adeguatamente, consiglio l'uso dei testi di Montanelli nella serie "Storia d'Italia". Si tratta d'ottimi libri, scritti in forma semplice, diretta che entrano immediatamente nella sensibilità del lettore facilitandone la fertilizzazione del cervello. Purtroppo abbiamo molti allievi che ascoltano con attenzione, sono diligenti e hanno "capito tutto", ma all'atto della spiegazione si perdono in un bicchiere d'acqua. Perchè [...]

17 11, 2021

Da Stati Generali (1789) ad Assemblea e Costituente

2021-11-17T20:24:13+01:00Novembre 17th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

Da Stati Generali, convocati nuovamente nel 1789 rispetto alla prima volta del 1614, nel giugno di quel 89' del Settecento, il braccio di ferro con il Re, Luigi 16° porta un'evoluzione politica. Erano Stati Generali ed evolvono in Assemblea appena si rendono conto di rappresentare il 96% della popolazione, ma non è finita. Nell'acerrima discussione con il Re tra voto congiunto o disgiunto tra Stati sociali a un certo punto Luigi 16° decreta la chiusura e lo scioglimento di tutti gli Stati Generali. E' a quel punto che l'Assemblea si trasforma ancora in COSTITUENTE; è un passaggio [...]

16 11, 2021

La Rivoluzione francese 4. Italia del Settecento

2021-11-16T18:46:28+01:00Novembre 16th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

La Rivoluzione francese, puntata numero 4 di questa serie d'interventi tratti da un libro in particolare. Le ultime righe del precedente studio, furono concentrate su le cause della Rivoluzione. Sinteticamente ne sono state indicate appena tre. In realtà, ribadendo l'ultimo passaggio dei tre, il tempo del governo assolutistico era tramontato. Quando si capisce che l'era è mutata? Ad esempio, oggi, finale d'anno 2021 quando ci possiamo accorgere che la globalizzazione è finita, vivendo in un mondo diverso post pandemia? Ovvero un'infezione da virus cinese che ha ridimensionato il ruolo della Cina nel mondo, per cui potremmo essere [...]

16 11, 2021

La Rivoluzione francese 3 nell’Italia del Settecento

2021-11-16T10:42:44+01:00Novembre 16th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

La Rivoluzione francese, terzo spunto di riflessione tratto dal testo di Montanelli, L'Italia del Settecento. In una Francia ideologicamente già "arata" dal pensiero di Rousseau, che ha così insistito sull'uguaglianza più che sulla libertà, arriva l'esperienza delle truppe francesi impiegate in supporto ai coloni in America. Il Re, Luigi XVI°, in forte difficoltà economiche chiamò, licenziò e richiamò più volte diversi personaggi per la quadratura dei conti senza riuscirci. Un Re e una Corte disinteressata a ridurre il suo sfarzo voleva però il riassetto delle finanze pubbliche. Ecco un aspetto di non poco conto da considerare. Non [...]

16 11, 2021

Rivoluzione francese. Italia del Settecento. Prof Carlini

2021-11-16T09:27:04+01:00Novembre 16th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

Rivoluzione francese Italia del Settecento, seconda parte di studio a cui ne seguiranno altre. Come già affermato nel precedente spunto che riporta un titolo analogo, pubblicato in questo sito web, la Rivoluzione francese inizia da quella americana. In quell'America non considerata e periferica rispetto a tutte le vicende europee. Ed è appunto da una terra non considerata che le truppe francesi, giunte in supporto ai coloni contro gli inglesi, imparano e osservano un diverso modello sociale organizzato. Questi soldati francesi, tornati in Francia, racconteranno cosa hanno visto, riportando nella società idee nuove e modelli sociali mai immaginati [...]

15 11, 2021

Rivoluzione francese nell’Italia del Settecento

2021-11-15T14:57:25+01:00Novembre 15th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

Rivoluzione francese come ultimo capitolo del libro L'Italia del Settecento. L'ultimo capitolo, il 35° è la fine del mondo anzi la fine di un mondo. Stremati (i lettori) da tanti-troppi capitoli che non è facile apprezzare (l'intera terza parte del volume) come già qui descritto, finalmente riprende la narrazione incalzante dell'autore. E' come se "altri" avessero introdotto a forza una parte quasi estranea alla natura del testo. Infatti nelle prime letture giovanili, 40 anni fa per questo titolo, non ricordavo "la terza parte". Tornando alla narrazione del testo, cosa accade come fine del o di un mondo? [...]

15 11, 2021

Cosa s’impara 3. Italia del Settecento. Montanelli

2021-11-15T11:47:53+01:00Novembre 15th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

Cosa s'impara 3 dal testo L'Italia del Settecento, a seguire da altri studi già pubblicati in questo sito. Nel cosa s'impara 2 eravamo giunti a Venezia e le sue magnifiche due opere idrauliche. Nonostante ciò, afferma Montanelli che la mummificazione di Venezia passa attraverso l'oligarchia  in una città ammalata di rimpianti. VENEZIA ACQUISISCE IN SFARZO QUANTO PERDUTO IN SOSTANZA (pagina 196). in quel periodo del Settecento avviene una grande trasformazione nei costumi umani: l'amore diventa galanteria (e falsato) - pagina 199; a pagina 204 c'è un importante passaggio relativo all'omosessualità. Un poveretta è sposa di un omosessuale. [...]

15 11, 2021

Cosa s’impara 2. Italia del Settecento. Montanelli

2021-11-15T10:51:06+01:00Novembre 15th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

Cosa s'impara 2 dal testo Italia del Settecento di Montanelli e Gervaso, secondo spunto a seguire dai precedenti già pubblicati: Occorre riprendere un passaggio fondamentale già accennato: Rousseau sacrifica la libertà per l'uguaglianza! Ecco la miccia per la Rivoluzione francese. Eloisa, opera di Rousseau, riporta il sentimento all'attenzione del mondo (si chiamerà Romanticismo) e l'amore al suo genuino modo d'essere; Rousseau agisce almeno su 2 campi: sull'origine della disuguaglianza degli uomini (concetto di proprietà) e sul contratto sociale per cui la maggioranza è legge schiacciando il singolo. Questa maggioranza è repubblicana. La somma dei due concetti cambia [...]

15 11, 2021

Cosa s’impara dall’Italia del Settecento di Montanelli

2021-11-15T10:06:50+01:00Novembre 15th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli|Tag: , , , |0 Commenti

Cosa s'impara dallo studio/lettura del libro L'Italia del Settecento di Montanelli e Gervaso? Qui di seguito i diversi concetti spiegati nell'opera. a pagina 8, Lutero, distruggendo l'unità religiosa, pregiudicò anche quella politica; pagina 23 il già citato (pubblicato nelnprecedente studio a questo testo) interesse dinastico contrapposto a quello nazionale tutto da risolvere. L' Inghilterra persegue la seconda (quella politica) e vince sugli altri Paesi che restano fermi al dinastico. La modernità s'enuclea intorno al concetto nazionale, lo Stato al posto della dinastia - casa regnante; a pagina 24 l'autore sottolinea il "concetto di saggezza superiore" espresso dagli [...]

14 11, 2021

Punire Cina e India come inquinatori. Prof Carlini

2021-11-15T16:13:24+01:00Novembre 14th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina|Tag: , , , |2 Commenti

Punire Cina e India come inquinatori e paese dittatoriale comunista il primo, quanto almeno autoritario il secondo. Come fare per applicare la punizione alla Cina comunista e all'India? E' semplicissimo; non si comprano prodotti made in China o India. Tutto qui, veramente semplice. All'atto dell'acquisto, è sano verificare chi ha realizzato il prodotto leggendolo sull'etichetta. Inutile affermare che sono 20 anni che NON compro prodotti comunisti provenienti dalla Cina. Un'attenzione di questo tipo fa diventare veramente matti i negozianti, ma li educa a un messaggio molto chiaro: embargo al prodotto comunista cinese. L'embargo ai prodotti comunisti e [...]

14 11, 2021

Chi porta la mascherina per strada è il 10%

2021-11-15T09:10:45+01:00Novembre 14th, 2021|Categorie: Polmonite cinese|Tag: , , , |0 Commenti

Chi porta la mascherina di protezione dalla polmonite cinese, per strada, in Italia è appena il 10% dei passanti, quindi il virus circola 9 volte di più. Non è un calcolo difficile, non serve la matematica, basta l'intuito. La domanda che ci si pone è un'altra: possibile che gli italiani sono così superficiali e impreparati? Non sono bastati 140mila morti per sensibilizzare le persone a un minimo di protezione? Evidentemente così tanti decessi per virus non sono bastati, ma ciò che "non basta" è la direzione nazionale di contrasto alla pandemia. Purtroppo un ragionamento di buon senso, [...]

13 11, 2021

Presidente del Senato prossimo Presidente della Repubblica?

2021-11-16T10:07:48+01:00Novembre 13th, 2021|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Presidente del Senato, la Signora Casellati. La senatrice Maria Elisabetta Alberti Casellati purtroppo proviene dalle file della magistratura il che è un demerito, ma tutti hanno i loro scheletri nell'armadio. Partendo dal presupposto che nessuno è perfetto, possiamo anche tollerare la non felice provenienza della Senatrice. Perchè la Signora Casellati, Presidente del Senato potrebbe anche diventare Presidente della Repubblica? Oltre ad eventuali sue specifiche qualità che ci saranno anche, la Senatrice si trova nella posizione giusta al momento giusto. Donna, numero due nella gerarchia della Repubblica è naturalmente portata a sostituire l'attuale Presidente della Repubblica. Un'elezione presidenziale [...]

Torna in cima