Home/DIRITTO/Ricerca di un posto di lavoro
26 09, 2017

Algoritmi e curriculum. Errori di valutazione. Prof Carlini

2020-06-03T11:26:12+02:00Settembre 26th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Algoritmi e curriculum. Errori di valutazione nella scelta del personale. La modesta età/esperienza dei selettori nelle società di ricerca personale (per contenere i costi) ha introdotto delle devianze. La più innocente è quella di selezionare il candidato che piace a loro anzichè al cliente. Algoritmi e curriculum. L'ultima stupidità introdotta, a livello sperimentale, nelle società di ricerca personale. Il ricorso all'intelligenza sintetica cerca di colmare il gap culturale che si è accumulato impiegando ragazzini nella selezione. Il problema è grave. Vediamo di comprendere cosa è accaduto. Nell'impegno a contenere i costi, tutte le società di ricerca personale [...]

27 03, 2017

Ricerca attiva di un posto di lavoro

2020-04-29T19:09:14+02:00Marzo 27th, 2017|Categorie: Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Ricerca attiva di un posto di lavoro. Come si fa?  La ricerca attiva di un posto di lavoro è diventato "lo sport" nazionale di oltre 3 milioni di concittadini. Come abbiamo fatto a giungere a tanto? Potenza della globalizzazione e di una cattiva gestione politica della Nazione. Ora però dobbiamo uscire fuori dai guai. Certamente non ci viene incontro ne la globalizzazione ne il Governo. Del resto stiamo parlando di un esecutivo privo di legittimità politica avendo ostacolato le votazioni. E' chiaro che ogni giorno che passa sono voti in meno al Pd - Partito democratico. Individuata [...]

22 03, 2017

Discriminazione per età nella ricerca di manager

2020-04-29T19:09:15+02:00Marzo 22nd, 2017|Categorie: Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Discriminazione per età nella ricerca dei manager. Lettera aperta al Ministro del lavoro. Secondo invio. Buongiorno Signor Ministro del Lavoro, grazie per il compito che svolge. In data 7 marzo Le ho scritto e così anche ad altri uffici del Suo gabinetto. Nessuno ancora ha risposto. Il riferimento è per la segreteria, il suo ufficio personale, quello legale e altri. Il tema è di rilievo nazionale e riguarda la discriminazione. Come noto, le imprese di selezione e ricerca personale italiane, agiscono in base a una vostra autorizzazione. Di fatto nella ricerca e selezione ESCLUDONO gli over 35 “perchè [...]

7 03, 2017

Il manager inadeguato: causa di crisi del sistema

2020-06-03T14:25:44+02:00Marzo 7th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il manager inadeguato è un caso di studio ben preciso. E' inadeguato quel manager che non sa gestire l'impresa. Non sa farlo perchè immaturo, senza esperienza, oppure adulto ma non preparato. Dall'insieme di un management scadente emerge la crisi della globalizzazione.  Chi è il manager? E' un capo chi ha la capacità di vedere prima degli altri cosa sta per accadere. Che pena osservare nel 2009 un "popolo" di manager dichiarare: non potevamo prevedere... Insieme a questa "gente", che non ha saputo capire per tempo le nuove tendenze del mondo, oggi s'accoda un'altra generazione d'impreparati. Il riferimento [...]

6 03, 2017

Al Ministero del Lavoro. Critica alla Micheal Page

2020-06-03T14:34:38+02:00Marzo 6th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Richiesta d'intervento dal Ministero del Lavoro. Escludendo automaticamente gli over 35 dalle selezioni si applica una discriminazione. Non solo, c'è un grave danno al sistema economico nazionale con manager non adeguati. Infatti l'economia nazionale ristagna. La Confindustria tace. Il manager è colui che va selezionato in base alla capacità di risoluzione dei problemi. L'età e il genere sono aspetti secondari non discriminatori (così dovrebbe essere) Lettera aperta al Ministro, capo del dicastero Ministero del Lavoro, Gentile Signor Ministro, come noto le società di ricerca del personale, in Italia, operano in base a una specifica autorizzazione concessa dal [...]

7 02, 2017

I tipici problemi di un’impresa italiana. Prof Carlini

2020-07-22T13:32:00+02:00Febbraio 7th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

I problemi tipici di un'azienda italiana Gli imprenditori italiani si lamentano. Si lamentano sempre! Scavando però emergono quei problemi tipici di ogni azienda italiana che sono: la direzione commerciale è in mano alla proprietà. Il che potrebbe anche andar bene ma senza stroncare la carriera ai suoi venditori. Per evitare che la rete vendita lasci l'azienda, portandosi via i clienti, serve assicurare una carriera. In assenza di una "scala gerarchica" il personale è demotivato. Solitamente le proprietà cercano giovani commerciali da "allevare". Il che è perfetto, tranne poi nel non assicurare formazione e carriera. A un certo [...]

14 12, 2016

Stage & abuso. Prof Carlini. Studi sociali.

2020-07-23T12:16:52+02:00Dicembre 14th, 2016|Categorie: Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il contratto di stage si presta a troppi abusi. Forse è il caso d'interessare le autorità competenti. Si ha notizia di una ragazza laureata in contratto di stage. La dott.ssa riceve 400 euro lordi al mese. Svolge anche 14 ore in ufficio ed è chiamata anche a sostituire la carta igienica nel bagno. Altri impegni importanti sono comprare le sigarette e andare in posta per pagare bollettini. Questa ragazza sarà, in futuro, un dirigente certamente in altra società rispetto quella che la sfrutta in stage. Che idea si sarà fatta del lavoro? Auguriamoci che non sarà cinica [...]

12 12, 2016

Il contratto di stage: quando è corretto e legale

2020-07-23T21:14:03+02:00Dicembre 12th, 2016|Categorie: Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il contratto di stage: quando è corretto e legale Considerate le molte lamentele che ci sono sul tema ecco alcuni spunti. Praticamente ogni ragazzo/ragazza in contratto di stage se ne lamenta. Purtroppo il "governo" è impegnato sempre in altri argomenti, tranne la tutela dei nostri giovani. Il contratto di stage è uno strumento per introdurre i ragazzi al lavoro. Onestamente dovrebbe essere l'apprendistato capace di svolgere questa funzione, ma è in disuso. Questo perchè un apprendista è assunto per 3 anni più altri 3, mentre uno stage è di 3-6 mesi. Ne consegue che il contratto di [...]

10 12, 2016

Stage come abuso e truffa. Prof Carlini

2020-07-23T21:19:08+02:00Dicembre 10th, 2016|Categorie: Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Stage come abuso e truffa Nel 1954 fu introdotto in Italia il contratto di apprendistato. Oggi  è in disuso. La morte dell'apprendistato è stata causata dalla Confindustria che non ha educato gli imprenditori ad essere anche formatori. In definitiva sia lo Stato sia la Confindustria, non sono stati capaci di spiegare come si sarebbe dovuto applicare l'apprendistato. Per la precisione ho perso la cattedra di diritto al CFP di Bergamo, qualche anno fa, per aver spiegato ai miei studenti apprendisti il corretto uso del loro contratto. Da cui la protesta delle ditte (in particolare dei bar). L'apprendista [...]

11 11, 2016

Direttore della formazione: le domande da fare al colloquio

2020-07-25T01:02:39+02:00Novembre 11th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Direttore della formazione: le domande da fare al colloquio Sempre più spesso accade che siano svolti dei colloqui di selezione non pertinenti alla candidatura. Mi spiego. A un direttore della formazione, ad esempio, si chiede di scrivere una lettera commerciale in word. Oppure spiegare come si applichi un filtro in excel. Indubbiamente l'informatica è un passaggio interessante, ma non pertinente. Questo perchè un manager è pagato per produrre idee non per scrivere lettere. Per quanto sia piuttosto raro che un manager non sappia usare il computer, non è questo il punto. Esistono le segretarie! Nel caso il [...]

10 11, 2016

Direttore del personale: le domande da fare al colloquio

2020-07-25T01:01:10+02:00Novembre 10th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, GARDEN, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le domande che è saggio porgere a un candidato Direttore del personale Con un manager del marketing si discute di marketing. Per il commerciale si esaminano le tecniche di vendita. Nell'azienda visitata questo non accade nonostante una forte tensione formativa. Si verifica in pratica un errore. Un grande (enorme) organigramma. Una struttura formativa esagerata. Il tutto non pone al riparo da errori banali nella selezione. In pratica ci fanno colloqui di selezione non allineati alla posizione richiesta. A tutti si chiedono le stesse cose. Per correggere questo sbaglio sarebbe saggio che il direttore del personale sia anche [...]

6 09, 2016

Voto d’esame? non ci far conto. Prof Carlini consigli

2020-07-27T21:21:42+02:00Settembre 6th, 2016|Categorie: Ricerca di un posto di lavoro, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Voto d'esame che condiziona il futuro? non è vero, parola di prof! Sollecitato da diversi studenti ecco una riflessione sul voto d'esame. E' da considerarsi condizionante per la vita? oppure per il proseguo degli studi? La risposta è NO! Per essere pratico e sincero ecco la mia esperienza. Molti anni fa all'esame di diritto del lavoro presi un 18/30. Voto minimo però poi ho insegnato con successo il diritto del lavoro! Vediamo cosa accadde. Il docente chiese: un monaco di clausura svolge un'attività tutelata dalla legge e Costituzione della Repubblica? Risposi si. Il docente disse no. Risposi [...]

15 08, 2016

Manager innovatore: esempio pratico. Prof Carlini

2020-07-29T00:29:34+02:00Agosto 15th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Internazionalizzazione, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il manager innovatore: ecco un esempio pratico che gli attuali imprenditori non capiscono (è il caso recente dalla provincia di Vicenza) Relativamente al concetto di manager innovatore sono stati recentemente pubblicati più spunti. Infatti sono pervenute molte richieste d'approfondimento. Vediamo di fare un esempio. ESEMPIO PRATICO PER CAPIRE COME RAGIONA UN INNOVATORE Molti anni fa ero Capitano alla Scuola di Guerra di Civitavecchia. A quell'epoca si stava dissolvendo il Patto di Varsavia. Nonostante ciò, i nostri naturali nemici erano gli ungheresi. Le divisioni corazzate ungheresi sarebbero state quelle del Patto di Varsavia destinate all'Italia. I russi avrebbero [...]

13 08, 2016

Cercasi manager innovatore. Prof Carlini

2020-07-29T00:32:58+02:00Agosto 13th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Cercasi manager innovatore. Studi e ricerche del Prof Carlini Sono stati scritti già 2 spunti su questo argomento e piovono interventi da ogni parte. In particolare sono interessanti quelle riflessioni degli attuali manager. Essi affermano che non devono essere innovatori per sentirsi manager. Il manager, per loro che lo sono, è colui che gestisce uomini, mezzi e risorse. Hanno ragione a lamentarsi perchè non è il parere di questi studi. Chi gestisce una situazione esistente al meglio delle possibilità è un quadro. Certo un quadro ben pagato ma pur sempre un esecutivo che mantiene lo status quo. [...]

12 08, 2016

AAA cercasi innovatore. Prof Carlini studi e ricerche

2020-07-29T00:49:26+02:00Agosto 12th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

AAA cercasi innovatore due Ieri ho pubblicato uno studio sulla figura dell'innovatore. E' possibile che non mi sia saputo spiegare adeguatamente. Qui mi correggo e spiego meglio. L'innovatore è un manager che sa svecchiare le aziende oppure processi di ricerca già avviati. Per essere innovatori (e anche manager) serve avere dei requisiti. Certamente non è un requsito quello di provenire dallo stesso settore. Questo è un parametro stupido. Su questa prospettiva si sono incagliate molte aziende e tutte le società di ricerca personale. L'innovatore ha oltre 50 anni. Proviene DA MOLTE E DIVERSE ESPERIENZE LAVORATIVE. Ha studiato [...]

12 08, 2016

AAA cercasi innovatore, non necessaria esperienza

2020-07-29T00:59:01+02:00Agosto 12th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Per essere un innovatore o un buon manager non serve l'eperienza come prima caratteristica, ma l'attitudine a creare pensiero. Questo concetto non è stato capito dalle imprese e dalle società di ricerca personale, arterioscheloritazzate sulla provenienza professionale. ATTENZIONE QUESTI CONCETTI NON LI HA CAPITI ANCORA NESSUNO (o molto pochi). L'innovatore è solitamente un manager di mezza età. Si tratta di un uomo o di una donna sulla cinquantina. Questo personaggio è laureato. Ha proseguito a studiare e a viaggiare per capire le altre culture. Spesso parla qualche altro idioma. Ha prestato il suo servizio per diverse imprese [...]

20 07, 2016

Usa: A.A.A. cercasi gente in gamba. Prof Carlini

2020-07-31T09:12:20+02:00Luglio 20th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Usa: un progetto imprenditoriale per gente in gamba! Collegandosi a un'idea del 2014 nota come The Whinery man (vedi articoli precedenti) si completa un progetto negli Usa. L'IDEA Aprire negli Stati Uniti una winery (luogo di consumo del vino) che sia anche un centro di diffusione prodotti italiani. Mi spiego. Le poltrone saranno italiane e acquistabili dai clienti. Il cibo sarà italiano e acquistabile. Gli abiti da sera, noleggiati, sono anch'essi acquistabili. Le cornici a muro sono acquistabili. I profumi sono acquistabili. E così via. La Winery è un luogo d'intrattenimento serale. La si vorrebbe chiamare "made [...]

14 04, 2016

Ricerca del personale: un guaio! Prof Carlini

2020-08-02T12:43:12+02:00Aprile 14th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Ricerca del personale: quando le società che dovrebbero proporre le figure ideali ai clienti non sanno educare. Nel 2009, appena la crisi subprime impattò in Europa proveniente dagli Stati Uniti, fu veramente impressionante assistere a una sequela di "mea culpa" da parte dei più alti vertici di tutte le società industriali, commerciali e di servizi che compongono a tutt'oggi il sistema economico nazionale ed europeo. Ogni dirigente e proprietario d'impresa disse: ....non avevamo capito, non ce ne eravamo accorti. Il pubblico e la stampa, come la politica e l'intera società civile, restarono sbalorditi, ma si dovette prendere atto d'avere [...]

19 09, 2014

TEST DI PERSONALITA’ – la ricerca della segretaria

2020-04-29T19:11:58+02:00Settembre 19th, 2014|Categorie: Psicoanalisi, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Test di personalità. Come cercare la segretaria. Test di personalità per la ricerca di una segretaria. Chi è questo personaggio? In linea di massima viene assunta perché carina, di bella presenza o giovanile aspetto. La persona sa dire qualche cosa e quindi risponde al telefono adeguatamente. E' in grado di riportare i messaggi presi, apre la buste della posta. Prende appunti, archivia e riporta le decisioni prese dal vertice a chi di dovere. Sa filtrare le telefonate in entrata. Un profilo di questo tipo è quello classico, che va sempre bene all’inizio del rapporto di lavoro. Successivamente un’attesa [...]

20 06, 2014

Imprenditore. Concettualizzazione. Prof Carlini

2020-06-01T15:41:00+02:00Giugno 20th, 2014|Categorie: Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Imprenditore e imprenditorialità. Il bisogno di una nuova mentalità Il concetto è semplice: l’imprenditore è un benefattore per la società. Un’idea di questo tipo è molto difficile da introdurre nel nostro sistema di pensiero nazionale, per colpe equamente divise sia tra le parti sociali che gli stessi capitani d’industria. Nonostante ciò, va rivalutata in termini sociali la figura dell’imprenditore e giustamente collocata nel panorama sociale come un innovatore e creatore distruttivo (Joseph Schumpeter, economista austriaco d’inizio XX° secolo, accolto negli Stati Uniti per proseguire la sua ricerca). Oltre l’aspetto intellettuale, sul piano più strettamente umano, visitando le diverse cittadine del west [...]

Torna in cima