Home/STAMPA/RAPPORTI METALLI/Rapporti metalli - 2011
26 07, 2014

Considerazioni su metalli e siderurgia al 20 gennaio 2011

2020-04-29T19:15:09+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto Semilavorati Aggiornamento al 20 gennaio 2011 di Giovanni Carlini Il mondo dei rottami In anticipo su un dossier molto dettagliato dedicato al mondo dei rottami italiano, che sarà pubblicato il prossimo mese su questa stessa testata, qui, con l’aiuto di alcuni dei protagonisti di spicco, si cerca di comprendere le reali tendenze di prezzo su un aspetto dell’industria siderurgica spesso trascurato. Quando vale il settore dei rottami nel contesto dell’industria siderurgica Per comprendere un concetto serve quantificarlo, ebbene quanto rappresenta sul totale dell’industria siderurgica il settore dei rottami? Per evitare errori su un dimensionamento così “interpretabile”, [...]

26 07, 2014

Le PMI del settore metalli non hanno capito una regola di base

2020-04-29T19:15:09+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le PMI del settore metalli tendono a focalizzarsi solo sul loro prodotto. In tal modo perdono la visione generale. In effetti questo perdere il quadro d'insieme è un problema diffuso. E' colpa della globalizzazione, questo è vero. Resta il fatto che le imprese soffrono! Le PMI del settore metalli hanno certamente tanti pregi. Sono imprese troppo spesso padronali e in questo trovano la loro potenza e la morte. La PMI è valida finché il mercato è "piccolo". S'intende in tal senso quello domestico o comunitario. Nel momento in cui si compete in un contesto globalizzato, le aziende [...]

26 07, 2014

A..A..A.. cercasi specialista in lamiera

2020-04-29T19:15:09+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dossier: A..A..A.. cercasi specialista in lamiera di Giovanni Carlini, sociologo economista Il cane che si morde la coda. Per essere più competitivi e sganciarsi dalla concorrenza dei paesi in via di sviluppo, le lavorazioni devono essere più complesse, ma questo richiede operai specializzati i quali vengono assunti privi di una formazione adeguata. Il ritorno degli annunci: “si cercano operai” Non si può ancora dire, nella primavera del 2010, che si sia invertito il trend negativo delle assunzioni per l’industria manifatturiera italiana. Va ricordato come il settore abbia perso dal 2007 ben 400mila addetti, il che si configura [...]

26 07, 2014

A..A..A cercasi specialista in lamiera

2020-04-29T19:15:10+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dossier: A..A..A cercasi specialista in lamiera 2 di Giovanni Carlini, sociologo economista Il cane che si morde la coda. Per essere più competitivi e sganciarsi dalla concorrenza dei paesi in via di sviluppo, le lavorazioni devono essere più complesse, ma questo richiede operai specializzati i quali vengono assunti privi di una formazione adeguata. Di che cosa stiamo parlando In Italia ci sono poco meno di 2 milioni di disoccupati pari quasi al 9% della popolazione attiva. A questi vanno aggiunti oltre 500mila immigrati clandestini (stima) che vivono al di fuori di qualsiasi schema sociale, lavorativo, legale. I [...]

26 07, 2014

Rapporto metalli al 20 marzo 2011

2020-04-29T19:15:10+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto Semilavorati Aggiornamento al 20 marzo 2011 di Giovanni Carlini Chi legge questa rubrica Lamiera è una testata che viene letta da imprenditori che solitamente operano sul mercato interno, quello nazionale per intendersi, per cui discutere su queste pagine dei grandi eventi internazionali ha veramente poco senso, se non come diretto riflesso sulle vicende interne. Chiarito che il focus del nostro lettore è il mercato nazionale, vediamo quali sono i punti cardine di questo ambiente. Come anche in Germania in questo momento, e così negli USA, è attuale il bisogno di rilancio del mercato interno dove l’attore [...]

26 07, 2014

Rapporto metalli al 20 aprile 2011

2020-04-29T19:15:10+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Aiuto:i cinesi comprano un centro servizi in Italia Aggiornamento aprile 2011 di Giovanni Carlini La disgrazia di prezzi che crescono soltanto Un mercato sano è articolato su delle tendenze che si alterano tra di loro. Sul lungo periodo possiamo avere un trend di crescita o calante, ma in linea di massima dovremmo assistere a prezzi differenziati in aumento o diminuzione sul breve permettendo agli operatori di entrare o uscire a seconda delle loro necessità finanziarie. Oggi questo alternarsi di prezzi non è garantito. Monotonamente la tendenza dei prezzi da troppo tempo e innaturalmente protratta nel tempo è [...]

26 07, 2014

Rapporto metalli al 15 Maggio 2011

2020-04-29T19:15:10+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto Semilavorati Aggiornamento maggio 2011 di Giovanni Carlini La produzione d’acciaio cresce, ma le premesse macroeconomiche restano negative Questa rubrica non è nata per replicare quanto tutti gli altri siti monotonamente affermano. Al contrario il messaggio, da sempre qui lanciato, è che per ragionare di metalli non ferrosi, come acciaio e semilavorati, sia troppo poco osservare le sole dinamiche specifiche di questo mercato. Il segreto consiste nello studiare l’intero mercato, nei suoi dati macroeconomici come quelli specifici quindi trarne delle conclusioni. Perseguendo su questa linea d’analisi, attualmente abbiamo due dati contrastanti; uno sul piano generale, che indica [...]

26 07, 2014

Rapporto metalli al 6 giugno 2011

2020-04-29T19:15:11+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto Semilavorati Aggiornamento al 10 giugno 2011 di Giovanni Carlini Che cosa sta accadendo Un’importante testata giornalistica americana, commentando il comportamento del Presidente Obama, nel corso dell’eliminazione del terrorista Osama, definisce la nuova era come quella dell’incertezza. Francamente la trovata è poco originale, perché d’incertezza se ne parla da quando è stato eletto. Parafrasando questa impostazione, tra i dati ISTAT costantemente rilevati sulla produzione in Italia e la reale tendenza di mercato, c’è una profonda differenza. Questa divaricazione è dovuta a un tendenziale ottimismo nei numeri come nelle proiezioni, che non si traducono in atti concreti per [...]

26 07, 2014

La green economy

2020-04-29T19:15:11+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Ne esistono solo 2 in Europa di Giovanni Carlini, sociologo economista Che bella storia è possibile narrare oggi! Finalmente 3 imprese, pur conservando la rispettiva indipendenza, si sono poste in sinergia per lottare insieme sul mercato. Non si parla di distretti industriali o contratti in rete, ma di molto di più: simpatia, amicizia, determinazione, ricerca e sviluppo. I fatti Il mercato di riferimento è quello del riciclo che ora si sposta definitivamente nella green economy. Sino ad ora, chi lavora il rottame è un imprenditore diverso da coloro che sono impegnati sui rifiuti e in particolare nel [...]

26 07, 2014

La storia di un successo

2020-04-29T19:15:11+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Perseverando in un’idea: storia di un successo   di Giovanni Carlini Il modo migliore per governare la crisi: trovare soluzioni nuove Al di là delle solite cose che si leggono sull’opportunità di ricerca e sviluppo per restare competitivi, qui vengono narrati dei fatti veri, amari come dolci, per spiegare “in soldoni” cosa significhi poter restare sul mercato guardando al futuro. 1) distretto della rubinetteria – Novara Il signor SW è un imprenditore che vive e lavora nel novarese, sede storica del distretto della rubinetteria e valvolame italiano. Purtroppo questa realtà è oggi in crisi, perché (non si [...]

26 07, 2014

Rapporto Metalli al 20 luglio 2011

2020-04-29T19:15:11+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Analisi del mercato di Giovanni Carlini Manca sempre il punto di fondo Per poter scrivere questo rapporto ogni mese, a favore della testata di LAMIERA, è palese che ciascuna parola detta e scritta negli ultimi 30 giorni, dagli operatori di mercato in Italia come all’estero, va letta, studiata e contestualizzata. Ebbene, francamente, mi trovo in disaccordo con tutti. Sicuramente il problema sarà mio, perché sono un uomo limitato e di scarsa cultura specifica, infatti non commercio in metalli o in acciaio ma resto un economista e un sociologo dei consumi. Per spiegare questo mio non accordo con [...]

26 07, 2014

Rapporto Metalli al 23 agosto 2011

2020-04-29T19:15:12+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto semilavorati Aggiornato al 23 agosto by Giovanni Carlini La prossima crisi, quella che ancora non c’è Come poteva reggere un mercato così scardinato nelle sue regole essenziali? Chi conosce questa rubrica di LAMIERA, sa quanti allarmi preventivi sono stati qui discussi ed emessi, non negli ultimi mesi, ma da anni. Anzi si conferma ancora una volta, come sia atteso un altro shock (francamente tale solo per chi non studia il mercato) sulla Cina. Onestamente, quanto sempre ribadito sulla instabilità della dittatura cinese, si è già verificato nei paesi arabi, soprattutto quelli che s’affacciano sul Mediterraneo, per [...]

26 07, 2014

Rapporto metalli al 20 ottobre 2011

2020-04-29T19:15:26+02:00Luglio 26th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto Semilavorati Aggiornamento al 20 ottobre 2011 di Giovanni Carlini Le premesse per cercare di capire qualcosa A costo di rasentare l’ovvio e il già detto da tutti gli organi d’informazione, le nuove tendenze dei prezzi su ogni prodotto che sono riconducibili a questo settore merceologico (rottame, metalli di base ferrosi e non, semilavorati) subiscono una forte correzione nei prezzi Questa è la realtà. Passando all’interpretazione della tendenza, in effetti ci si può abbondantemente dividere. Ad esempio si potrebbero anche confrontare i prezzi in vigore nel 2004 (all’inizio della fase speculativa), rivalutarli di un valore normale del [...]

24 07, 2014

Rapporto Metalli al 20 Novembre 2011

2020-04-29T19:15:27+02:00Luglio 24th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto Semilavorati Aggiornamento al 20 novembre 2011 di Giovanni Carlini La piaga degli insoluti Da un rapporto della Euler Hermes specifico per il mercato italiano, diffuso a fine ottobre emerge che i mancati pagamenti nella filiera della lavorazione del metallo, sono in crescita, questo perché le tendenze in atto, anche per il 2012, sono sintetizzabili in una generalizzata sovraccapacità produttiva e una domanda interna ridotta. Questi fattori determinano a loro volta tensioni sul credito, assenza di uno sviluppo economico, elevata disoccupazione e inasprimento della fiscalità, soprattutto a opera del nuovo governo tecnico che sta guidando il Paese. [...]

24 07, 2014

Rapporto Metalli al 20 Dicembre 2011

2020-04-29T19:15:27+02:00Luglio 24th, 2014|Categorie: Rapporti metalli - 2011|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto Semilavorati Aggiornamento al 20 dicembre 2011 di Giovanni Carlini L’Italia non è la Grecia! Il momento è difficile anche perché troppi isterismi fanno chiasso. Indubbiamente “la politica” è incapace di gestire questa fase storica. Inoltre anche per forzare un cambio di vertice, l’intera stampa e quasi tutto l’arco costituzionale, ha strillato e prosegue indicando quanto il Paese sia allo sfascio, il che è vero, ma fino a un certo punto. Vediamo il perché. Costantemente si evoca il fantasma della Grecia, riconoscendovi il punto finale di degradazione dell’Italia. Chi afferma e scrive queste cose, non ha capito [...]