Home/2018/Novembre
27 11, 2018

Ros return on sales ovvero redditività delle vendite

2020-04-29T19:05:53+02:00Novembre 27th, 2018|Categorie: Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Ros return on sales ovvero redditività delle vendite. Il Ros è un bell'indice di bilancio! Emerge dal confronto tra il Reddito operativo (Ro) e i Ricavi di vendita. Questo è il primo indice che si sta studiando tutto rivolto "dentro" il Conto Economico. Infatti i dati sono per quanto concerne il Reddito operativo l'A-B nel bilancio civilistico. Per ricavi di vendita s'intende il "fatturato" che si trova in A del Conto Economico. Ad esempio con vendite dell'esercizio pari a 14.280.000 e un Reddito operativo di 605.000, il return on sales è pari a 4,24% Scendendo più nel [...]

27 11, 2018

Rod return on debt ovvero onerosità del capitale di debito

2020-04-29T19:05:54+02:00Novembre 27th, 2018|Categorie: Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rod, return on debt, ovvero onerosità del capitale di debito. Il Rod è un indice aziendale di bilancio spesso e volentieri "trascurato" dagli studenti. Al contrario la sua importanza è cruciale per capire se il Roi è "adeguato". Mi spiego meglio. Il Roi indica il tasso di rendimento di tutte le tipologie di capitale investite nell'impresa. Tale valore è buono o cattivo? Per rispondere alla domanda serve il return on debt. Si rammenta al lettore che il Roe e il Roi sono stati già esaminati in precedenti studi qui pubblicati. E' saggio procedere nella lettura dei testi [...]

27 11, 2018

Def completamente errato figlio di ignoranza mascherata da nazionalismo

2020-04-29T19:05:54+02:00Novembre 27th, 2018|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , , , |0 Commenti

Def completamente errato, figlio d'ignoranza mascherata da nazionalismo. Che nessuno confonda il Nazionalismo con la pagliacciata dell'attuale esecutivo italiano! Pregasi apprezzare, in termini di spirito nazionale, la Brexit e il Presidente Donal Trump. Il Def del Governo italiano è sbagliato. Fin qui i dubbi sono veramente pochi, peccato però nessuno entri veramente nel dettaglio. Questo dispiace perché viene meno la funzione educativa, che anche l'opposizione dovrebbe sviluppare sulla Nazione. Cosa c'è di sbagliato nella "spesa per lo sviluppo"? Laddove il problema fosse posto in questi termini, non c'è nulla di errato. E' VERO, DALLA DEPRESSIONE SI ESCE [...]

26 11, 2018

Roi return on investment indice numero 2 per importanza

2020-04-29T19:05:54+02:00Novembre 26th, 2018|Categorie: Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Roi, return on investment, indice numero 2 per importanza nell'analisi per indici del bilancio. Questo articolo si configura come il numero quattro della serie. Il Roi rappresenta l'indice numero 2 della serie. Ci troviamo sempre nell'ambito degli indici di REDDITIVITA' che come noto sono in tutto 7. Dopo aver descritto il Roe ora è il turno del Roi. Mentre il primo indice, il Return on equity indica la redditività del capitale proprio, il Return on investment descrive la redditività di TUTTI i capitali inseriti in azienda. Per TUTTI ci si riferisce a ogni tipo di capitale gestito [...]

26 11, 2018

Roe return on equity l’indice di bilancio aziendale da cui tutto parte

2020-04-29T19:05:54+02:00Novembre 26th, 2018|Categorie: Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Roe, return on equity, l'indice di bilancio aziendale da cui tutto parte. Articolo numero 3 della serie di studi dedicati all'argomento.  Il Roe rappresenta l'indice numero 1, quello da cui ogni analisi parte. Il return of equity indica il RENDIMENTO DEL CAPITALE PROPRIO. Risponde alla domanda: quanto vale l'investimento che è stato realizzato attraverso l'impresa? Sarebbe stato meglio investire gli stessi soldi in titoli di stato o in azioni? Da queste domande si percepisce l'importanza strategica delle domande a cui risponde il Roe. In termini di conteggi, essendo questo un indice, emerge da una divisione (rapporto). Le [...]

25 11, 2018

Indici aziendali studio e sviluppo dell’analisi passo per passo

2020-04-29T19:05:54+02:00Novembre 25th, 2018|Categorie: Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , |0 Commenti

Indici aziendali studio e sviluppo dell'analisi passo per passo. A richiesta degli studenti parte una serie di articoli sull'uso degli indici. Questo scritto rappresenta il numero 2 della serie.  Gli indici aziendali, a seconda di chi li insegna, cambiano d'impostazione. Fortunatamente i principali indicatori restano ancora 20 indici e 4 margini. Il tema affrontato nel presente studio indica il modo di scrivere un' ANALISI DEL BILANCIO PER INDICI. Nei successi articoli verrano analizzati i singoli indici e margini, la formula, il significato e l'oscillazione. Solitamente all'esame/compito il docente richiede la riclassificazione del bilancio. Significa passare da un [...]

25 11, 2018

La mancata percezione di fallimento nazionale in Italia sul fine anno 2018

2020-04-29T19:05:55+02:00Novembre 25th, 2018|Categorie: Argomenti che scottano, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La mancata percezione di fallimento nazionale in Italia sul fine anno 2018. E' stupefacente come la Nazione non sia volutamente conscia dell'imminente rischio di fallimento. Come mai? La mancata percezione di fallimento nazionale, vissuta in Italia, rappresenta certamente un caso di studio. Le materie di riflessione si riferiscono alla politica e sociologia. Il fallimento del Paese si misura in termini d'indebitamento sul PIL. In base all'esperienza già vissuta, un Paese fallisce quando raggiunge il 150% di debito pubblico sul PIL. Oggi l'Italia si trova indebitata sul PIL al 132%. Questo debito è nato a partire dal referendum [...]

24 11, 2018

Indici di bilancio che confusione! Testi diversi e insegnanti diversi quindi indici diversi.

2020-05-13T13:38:52+02:00Novembre 24th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , |0 Commenti

Indici di bilancio che confusione! Testi diversi e insegnanti diversi quindi indici diversi. Mi scuso con il lettore per aver abusato della parola "diversi" nella stessa frase. E' stato fatto apposta per sottolineare quanto incerto sia l'argomento. Gli indici di bilancio sono in tutto 20 (almeno così si spera). Suddivisi in 4 categorie si enucleano tra indici di redditività, patrimoniali, di produttività e finanziari. Più analiticamente per gli indici di redditività siamo in presenza di 7 rapporti. Si tratta del Roe, il Roi, Rod, Ros e la Rotazione degli impieghi. Si aggiungano l'incidenza della gestione non caratteristica [...]

24 11, 2018

Il vero spread italiano è nell’ordine dei 450 punti, siamo sinceri!

2018-11-24T21:38:39+01:00Novembre 24th, 2018|Categorie: Argomenti che scottano, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Macroeconomia, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Il vero spread italiano è nell'ordine dei 450 punti, siamo sinceri! Quando l'interesse sui titoli pubblici italiani era allo 0,8% fu per effetto di una droga. Il riferimento è al sostegno Q.E. della Bce, che venuto meno, ha svelato la vera dimensione del rendimento sui titoli italiani. Quel 0,8% di aprile 2018 e anni precedenti, fu una mascherata grazie alla Bce. Ora stiamo toccando con mano la vera quotazione (quanto vale) l'interesse da pagare sui titoli. Lo spread italiano oggi (novembre-dicembre 2018) è tornato al suo valore reale senza il sostengo Bce. Pagare il 3,6% sui debiti [...]

19 11, 2018

Caso Scaltrini. Un meraviglioso esempio di studio per economia aziendale.

2020-04-29T19:05:55+02:00Novembre 19th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Esercitazioni svolte di economia aziendale/ragioneria, RAGIONERIA|Tag: , , , , , |0 Commenti

Caso Scaltrini. Un meraviglioso esempio di studio per economia aziendale. Il caso Scaltrini è un ottimo esercizio di studio applicato all'economia aziendale. Tanto di cappello e ringraziamento all'autrice dell'esempio, la Signora Paola Dubini. Quando delle persone svolgono un bel lavoro, è corretto che siano indicate agli studenti e studiosi come "gente in gamba". Infatti il caso Scaltrini vorrei che fosse "obbligatorio" per tutti gli studenti dei corsi di microeconomia ed economia aziendale. Non solo, vorrei estendere questa esperienza di riflessione anche ai prossimi ragionieri. Preciso che il caso è normalmente in studio presso l'Università Bocconi di Milano. [...]

18 11, 2018

Tfr nei diversi criteri di conteggio. Economia aziendale e applicazioni pratiche

2020-04-29T19:05:55+02:00Novembre 18th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Busta Paga e TFR, RAGIONERIA|Tag: , , , , , |0 Commenti

Tfr nei diversi criteri di conteggio. Economia aziendale e applicazioni pratiche. Il Tfr, nelle esercitazioni pratiche degli studenti d'economia aziendale, può presentarsi in due forme diverse. La prima e più semplice è quando ci danno già il maturato dell'anno. Ad esempio: il Tfr maturato nell'esercizio è pari a 58.960, al lordo dei contributi che si calcolano in misura dello 0,5% della voce salari e stipendi. L'imposta sostitutiva si applica su 6.960 euro. Questa è l'impostazione più semplice e vedremo fra poco come risolverla in termini di scritture contabili in partita doppia. Passiamo ora a quella più complessa. [...]

17 11, 2018

Corso di internazionalizzazione. Lezione 2. Le premesse contabili e strutturali per l’export

2020-04-29T19:05:55+02:00Novembre 17th, 2018|Categorie: Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Corso di internazionalizzazione. Lezione 2. Le premesse contabili e strutturali per l'export. L'internazionalizzazione rappresenta per un'azienda una sorta di titolo di laurea oppure il matrimonio per un giovane. Detto in altri termini, esprime una sorta di maturità organizzativa e contabile. Non è affatto vero che esportare significhi solo vendere su un mercato diverso da quello domestico. Cambiano le regole, i consumatori, il sistema stesso di vendere. Se questo è un concetto vero e condiviso, possiamo aprire la lezione numero 2 del corso d'internazionalizzazione. La parola chiave della lezione 2 è ORGANIZZAZIONE INTERNA. Spesso ci si illude che [...]

16 11, 2018

Corso di internazionalizzazione – lezione 1 sulla strategia e confronti cultuali

2020-04-29T19:05:55+02:00Novembre 16th, 2018|Categorie: Internazionalizzazione|Tag: , , , , , |0 Commenti

Corso di internazionalizzazione - lezione 1 sulla strategia e confronti cultuali. Un corso di internazionalizzazione serve per aiutare (o insegnare) alle imprese ad operare all'estero. A volte succede che chi si presenta a un corso di questo tipo pensa a un intreccio di leggi e circolari. Può essere ma non è la strada migliore. Peggio quando il docente "spara" quelle cento slide trasformando il momento formativo in un evento standard uguale per tutti. Al contrario la formazione va affidata a un docente che è solitamente diverso dal professionista. L'insegnante, percependo dagli occhi dei presenti una certa sensibilità, [...]

6 11, 2018

Prestito obbligazionario. Riflessione specifica sul DISAGGIO. Parte 3

2020-04-29T19:05:56+02:00Novembre 6th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Prestito obbligazionario, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Prestito obbligazionario. Riflessione specifica sul DISAGGIO. Parte 3 Il prestito obbligazionario come prassi, registrazione contabile e concetto si conclude con questa parte 3. Il caso ora in esame è quello più complesso. Sino ad ora si è discusso di imprese, PMI (piccole e medie imprese) che espongono in chiaro il DISAGGIO. Tale procedura NON è invece seguita dalle grandi aziende. In questo "ambiente" il disaggio viene ammortizzato con forme particolari da studiare. Anziché perdersi in lunghe disquisizioni teoriche, passiamo subito alla nuda e cruda pratica. (Ecco la forza di questi appunti). Una Spa emette un prestito obbligazionario [...]

4 11, 2018

Prestito obbligazionario. Analisi e spunti. Parte 2

2020-04-29T19:05:56+02:00Novembre 4th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Prestito obbligazionario, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Prestito obbligazionario. Analisi e spunti di riflessione specialmente su dietimi e disaggio. Parte 2 Prestito obbligazionario parte 2, proseguendo lo studio già pubblicato qui riportato in link. Ovviamente la foto è la stessa già studiata precedentemente. Si osservi uno degli incubi di tutti gli studenti: il disaggio. Cos'è il DISAGGIO? E' semplice: il costo di emissione del prestito! Più nel dettaglio questo costo assume 2 aspetti diversi. Il primo rappresenta il prezzo (la commissione) che la banca chiede per collocare le obbligazioni sul mercato. Il secondo aspetto, che si chiama lo stesso DISAGGIO, si ha nel caso [...]

4 11, 2018

Prestito obbligazionario nelle modalità di conteggio del disaggio. Parte 1.

2020-04-29T19:05:56+02:00Novembre 4th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Prestito obbligazionario, RAGIONERIA|Tag: , , , , , |0 Commenti

Prestito obbligazionario nelle modalità di conteggio del disaggio. Questi appunti hanno lo scopo di semplificare lo studio agli studenti. La tecnica utilizzata è per un linguaggio più semplice rispetto al libro di testo. ATTENZIONE però, i presenti appunti non sono scritti in antitesi e contestazione alla dottrina! Stiamo parlando di sinergia tra mentalità diverse. Prestito obbligazionario. Prima di tutto va capita la differenza che esiste tra AZIONI e OBBLIGAZIONI. Qui interviene il diritto attraverso il Codice Civile, libro IV° "Del lavoro". Mentre le AZIONI sono capitale di rischio, le OBBLIGAZIONI rappresentano capitale di risparmio. La differenza è [...]

3 11, 2018

Donald Trump e i motivi del successo nelle elezioni di midterm in novembre 2018

2020-04-29T19:05:56+02:00Novembre 3rd, 2018|Categorie: Argomenti che scottano, Storia attuale, Studi di politica, Taccuino Americano 2018|Tag: , , , , |0 Commenti

Donald Trump e i motivi del successo nelle elezioni di midterm in novembre 2018. Taccuino americano.  Donald Trump è destinato a vincere le prossime elezioni di midterm che si celebreranno fra 2 giorni negli Usa. Perchè? E' semplice. Il Presidente è riuscito a polarizzare sulla sua amministrazione il SENSO NAZIONALE, un concetto molto vivo negli Stati Uniti, spesso offuscato. In questa emersione del senso nazionale ci si riconosce nel confronto tra idee diverse. Quelle stesse idee che l'era globalizzata aveva livellato-appianato. Finalmente, oggi, in America abbiamo la politica, quella vera, fatta di confronto e discussione. Per decenni, sia [...]

3 11, 2018

Elasticità con curva di domanda lineare. Appunti di micro

2020-04-29T19:05:56+02:00Novembre 3rd, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Elasticità semplice e incrociata della domanda e offerta|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Elasticità con curva di domanda lineare. Appunti di micro. Svolgendo una lezione di microeconomia sul concetto di elasticità, capita tra le mani un testo di micro in uso presso la Bocconi. Mamma mia! Quante parole e che giro per spiegare un concetto semplice relativo all'inclinazione della curva nel conteggio dell'elasticità. Quanto qui scritto è per chiarire in forma semplice il concetto. L'elasticità calcolata su una curva lineare di domanda è pari a un prodotto. Si moltiplica la differenza di quantità fratto la differenza di prezzo per il prezzo su quantità del punto che ci interessa. Ogni studente [...]

1 11, 2018

Riclassificazione del conto economico. Compiti di economia aziendale (ragioneria)

2020-04-29T19:05:57+02:00Novembre 1st, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Dalla situazione contabile finale al bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Riclassificazione del conto economico. Compiti di economia aziendale (ragioneria) La riclassificazione riguarda sia lo Stato Patrimoniale sia il Conto economico. ATTENZIONE a non confondere le forme del bilancio con le tipologie di riclassificazione! Le forme del bilancio sono 3. Il primo è quello stabilito dal Codice Civile, si chiama civilistico traendo origine dagli articoli 2424 e il 2424 bis per lo SP (stato patrimoniale). Ovviamente abbiamo anche l'art. 2425 e il bis per il CE (conto economico). QUESTO TIPO DI BILANCIO CIVILISTICO LO SI CHIAMA ANCHE ORDINARIO. Completano il quadro del civilistico-ordinario gli articoli 2423-ter (obbligatorietà degli [...]

Torna in cima