Home/Tag: psicologia
21 08, 2017

Per quanto tempo possiamo resistere così senza una revisione del sistema

2020-04-29T19:08:28+02:00Agosto 21st, 2017|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Per quanto tempo possiamo resistere così? Di Giovanni Carlini – sociologo ed economista Per quanto tempo possiamo resistere in queste condizioni? E' la domanda sulla bocca di tutti ma non ci sono soluzioni. Ancora non abbiamo vie d'uscita! E’ stata aperta una serie di 3 puntate, in questa rubrica, dedicata a chi dirige le imprese. Lo scopo è aiutare nel trovare nuovi spunti, evitando la chiusura (per disperazione) o peggio il fallimento. Per quanto tempo possiamo resistere così? Se continua così chiudiamo tutti. E’ la frase che più spesso si sente intervistando i diversi operatori. L’accento è [...]

21 08, 2017

Cosa sta accadendo e con quali prospettive ci stiamo muovendo?

2020-04-29T19:08:28+02:00Agosto 21st, 2017|Categorie: Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Cosa sta accadendo e su quali piste ci si muove per risolvere l'impasse? La globalizzazione ha tradito le promesse! Il Re è morto, viva il Re! Di Giovanni Carlini Cosa sta accadendo e come ci si muove per gestire l'impasse e crisi della globalizzazione? L’editore mi chiede di scrivere un breve intervento per spiegare perché la crisi sta durando più del previsto. Francamente, dal mio punto di vista, di studioso mi chiedo come si faccia a non sapere che prima d'importanti varianti la situazione non può cambiare! Queste varianti sono iniziate con Brexit e Trump ma non [...]

20 10, 2016

Cenni di psicologia aziendale: l’ansia

2020-04-29T19:09:54+02:00Ottobre 20th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La psicologia aziendale non è mai stata valorizzata. In realtà si scrive psicologia ma si traduce in riduzione dei costi del personale. Questi concetti non sono diffusi e chiari. Per psicologia aziendale s'intende un passo in avanti nella gestione del personale. Non è più sufficiente conservare in una cartella i documenti delle persone. Affinché si possa avere il meglio dai dipendenti sere una politica del personale. Sono concetti che APPARENTEMENTE tutti conoscono. In realtà e in Italia in particolare, mancando la figura chiave del sistema economico manca la valorizzazione del fattore umano. Cerchiamo di fare il punto. [...]

16 05, 2015

Tecniche di Vendita: studio della personalità

2020-04-29T19:10:59+02:00Maggio 16th, 2015|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Corso di Tecniche di Vendita - studio della personalità Un corso di tecniche di vendita dovrebbe sempre partire dall'analisi della personalità delle persone e del consumatore. Questo vuol dire che tecniche di vendita implica la sociologia della devianza (per lo studio delle deviazioni del comportamento umano che ritroviamo nelle procedure di iperconsumo) la sociologia dei consumi (per individuare e intercettare le tendenze e direzioni di consumo) il marketing (come le aziende reagiscono al mercato) il neuroshopping (metodiche di acquisto automatico e impulsivo) e la psicologia (nei suoi concetti base). Non si vuole qui "farla più complessa di [...]

5 01, 2015

La dollarizzazione della lira

2020-04-29T19:11:16+02:00Gennaio 5th, 2015|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

LA DOLLARIZZAZIONE DELLA LIRA: una delle cause più gravi della nostra crisi Prof. di economia e sociologia Giovanni Carlini Le regole della nostra vita quotidiana e il contesto economico che ne deriva sono cambiate dal 2001 ad oggi, da cui anche le crisi e i connessi scenari, che non sappiamo ancora risolvere perché non studiati a sufficienza. Il tutto ci proietta verso un futuro incerto e inquieto di cui aver paura? Perché l’euro come unità monetaria è stato un errore Questo studio fu pubblicato per la prima volta nel 2000, quindi rivisto nuovamente nel 2008 e oggi, [...]

30 12, 2014

La secessione dell’uomo affermato – Richard Sennett

2020-04-29T19:11:19+02:00Dicembre 30th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Richard Sennett: Il concetto di secessione dell'uomo affermato Si tratta della rinuncia alla guida della società con innovazione e aspetti ideali ma anche alla partecipazione attiva, da parte della classe agiata, che volge così al privato. Già Richard Sennett aveva anticipato la tendenza negli anni Settanta in un famoso libro (Ritorno al privato). Da allora è stato un susseguirsi di commenti e studi sul fenomeno, fino a cristallizzarlo in questa definizione a opera di Robert Reich nel testo The Work of Nation. La secessione dell'uomo affermato. Perché la borghesia ormai proletarizzata in era globalizzata, si ritira dall’impegno [...]

28 12, 2014

Richard Sennett “La cultura del nuovo capitalismo”

2020-04-29T19:11:19+02:00Dicembre 28th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Richard Sennett, commento al libro “La cultura del nuovo capitalismo” di Giovanni Carlini Premessa Questo libro di Richard Sennett, è stato letto con l’intenzione di ricercare i responsabili di una globalizzazione mal applicata, che ha prodotto povertà e disoccupazione in Occidente. Il concetto stesso di globalizzazione, come anche per la moneta unica, denominata “euro”, se appaiono come delle belle idee, nella loro effettiva applicazione, si sono rivelati fallimentari. Il mondo a questo punto si complica, nel senso che abbiamo bisogno della globalizzazione, dell’uso indiscriminato del web, d’internet e della moneta unica, ma in una forma completamente rivista [...]

30 11, 2014

Entrando in una società senza punti di riferimento

2015-05-18T12:36:10+02:00Novembre 30th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |1 Commento

La crisi della società moderna Mi è capitato ieri di passeggiare per il centro di Milano; è passato molto tempo dall'ultima volta preferendo vivere più all'estero che in Italia. Mi ha veramente impressionato notare il numero di negozi chiusi o di prossima cessazione attività. Parlo di realtà che da decenni erano presenti sul mercato, firmando la storia della città. Ricordo il marchio GIOVENZANA (probabilmente 60 anni di negozio) per l'ottica e la fotografia in Largo Augusto, e ancora lì nei pressi chi vende tappeti persiani che sta chiudendo (non ci sono mai entrato, ma sapevo della loro [...]

30 08, 2014

La giustizia di chi? – crisi di un concetto

2020-04-29T19:13:20+02:00Agosto 30th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Osservando, tramite TV, la folla fuori dal tribunale in India, ove sono sotto processo i nostri marò, proviamo noi, italiani, un senso di disagio constatando l'animosità della protesta. Di fatto la Nazione è a favore dei militari italiani, invocando clemenza e comprensione per un incidente accaduto a dei pescatori "che se la sono andata a cercare". Insomma, nel giudizio comune sono "cose che accadono". Ne consegue una sorta di perdono e amnistia per i nostri soldati. Contemporaneamente, sempre in Italia, il Paese è spezzato, relativamente all'applicazione della legge sul caso dell'On. Berlusconi. Nel dettaglio, la contestazione non [...]

21 08, 2014

Un Guaio: studio del “guaio” per trarne una logica e lezione

2017-08-19T14:36:48+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un Guaio: studio del "guaio" per trarne una logica e lezione. Su tutto la ricerca dell'utile di Giovanni Carlini – sociologo e uomo di marketing Un guaio: purtroppo, nella vita e quindi nel lavoro, ci sono anche i “guai”. Questa rubrica, ospitata da Siderweb, cerca le diverse esperienze negative per commentarli insieme ai lettori. L'obiettivo è trarne una lezione. Nel mondo dell’alluminio c’è un grande marchio che sta facendo i “capricci”. Il quesito è se mantenere in Italia la produzione, nonostante le garanzie offerte dal Governo. Fermo restando che la ricerca dell’utile è un dovere assoluto di [...]

21 08, 2014

Crisi subprime del 2008, cosa abbiamo imparato da non ripetere?

2020-04-29T19:13:30+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Crisi subprime del 2008, cosa abbiamo imparato? Di Giovanni Carlini sociologo aziendale Crisi subprime del 2008. Mamma mia! Quando la Redazione Siderweb mi ha chiesto di riassumere in 3.500 battute “cosa abbiamo imparato dalle recenti crisi”, sono entrato in crisi. Crisi subprime del 2008 e i suoi effetti. Come consulente aziendale sono stato molto impegnato. Solitamente alle 18 consulenze all'anno sono salito a quota 27. In linea di massima gli imprenditori mi hanno chiamato per capire se riqualificare o allontanare il loro management. Inoltre sono stati eseguiti dei robusti impegni sul piano organizzativo (organigramma e mansionario). Lo [...]

21 08, 2014

La reazione alla crisi che ancora colpisce – strategie e iniziative

2020-04-29T19:13:31+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La reazione alla crisi nella sua onda lunga. In pratica ancora colpisce a più anni di distanza! Strategie e iniziative. Di Giovanni Carlini sociologo aziendale La reazione alla crisi coglie un aspetto comportamentale dell'imprenditore. Coloro che non hanno saputo immaginare nuove vie hanno chiuso. Spesso gli imprenditori italiani considerano l'azienda come una "fabbrica di denaro per la loro famiglia", un bancomat! Uno strumento di ricchezza (immeritato) dove non aggiungere denaro quando c'è la crisi. In pratica si prende sempre ma non si da mai. Il mancato rifinanziamento delle aziende è una delle cause più diffuse di chiusura. [...]

21 08, 2014

La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statistiche specie in economia

2020-04-29T19:13:31+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statistiche specie in economia. Di Giovanni Carlini, sociologo e uomo di marketing La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statische specie in economia per un errore strutturale. Chi fa ricerca, specie in economia ha fetta. Ciò comporta la rilavazione quantitativa anzichè qualitativa. La spiegazione è semplice ma qui si rinvia ad altri studi già pubblicati. Comunque, sul piano generale, la differenza tra il percepito e il reale è un tema classico in sociologia quanto per la psicologia. Posso affermare serenamente che i cultori del comportamento umano vivono di questa frattura. [...]

21 08, 2014

Se non ci possiamo fidare della stampa come si fa?

2020-04-29T19:13:32+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

di Giovanni Carlini – sociologo e uomo di marketing Non ci si pensa mai, ma il problema c’è e va discusso nuovamente. Ancora una volta uno degli editori più importanti d’Italia mi dice: ti cancello un pezzo del tuo articolo perché non sei ottimista. Ovviamente non scrivo per la stampa di partito e neppure per i quotidiani (entrambi non riferiscono i fatti, ma includono questi in una “linea editoriale”, capace di tradurre la realtà secondo un’ottica pre-definita) I miei editori sono quelli riconducibili alla “Confidustria” e i miei lettori sono uomini e donne che lavorano nelle aziende. [...]

21 08, 2014

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle per incapacità

2020-04-29T19:13:32+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle perchè incapace. Una classe imprenditoriale impreparata non è che sia povera, ma è senza futuro. Ecco che si dice: quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle. Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle è un modo di dire. Ci si riferisce a una classe imprenditoria che ha fatto grande l'Italia (anni 50 e 60). Oggi i figli di quegli stessi imprenditori stanno affondando la Nazione. Qui un esempio pratico da cui trarre una lezione per cose da NON fare. L'esempio negativo. A Brescia c’è una [...]

21 08, 2014

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle – la reazione

2020-04-29T19:13:32+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle, le reazione. Di Giovanni Carlini – sociologo e uomo di marketing Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle, organizzando la reazione. Il riferimento è per imprenditori che NON vogliono chiudere l'attività pur ammettendo le loro colpe e distrazioni. Per rilanciare un'azienda solitamente mi fermo 4-5 mesi vivendo dal suo interno la quotidianità. Altre volte il tutto si conclude anche in 1 mese. Attualmente mi trovo con gente "sorda". Ovvero imprenditori di provata esperienza, in crisi che mi chiamano ma non oscaltano. Che gente strana! E' proprio [...]

21 08, 2014

2009 – Come si esce da questa crisi

2014-08-21T21:50:11+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Come si esce fuori da questa crisi? di Giovanni Carlini Non per spezzare una lancia per chi non crede nella gravità della crisi economica-finanziaria e sociale in corso, ma in effetti le difficoltà sono diverse tra quelle che sta affrontando l’Italia e ciò che accade sia in Gran Bretagna che negli USA. Perché questo? Il fatto che in Italia la crisi sia meno dura, rispetto agli Stati Uniti e la Gran Bretagna, non deve consolare nessuno, anzi! Prima di “sentirsi fuori pericolo” è bene sapere che l’indice di fallimenti delle imprese italiane è su valori “fuori misura”. [...]

21 08, 2014

Il concetto Buy American ci salverà? Reazione alla globalizzazione

2017-08-24T07:04:54+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il concetto Buy American ci salverà? Reazione alla globalizzazione. Le conseguenze per l’area euro dal potenziamento Usa reagendo alla globalizzazione. Il concetto “Buy American” che è nato come correzione agli eccessi della globalizzazione e delocalizzazione. Ora sta evolvendo come ostacolo ai rapporti tra aree macroeconomiche quali la UE e il Giappone. Cosa fare? Il concetto di Buy American è un'arma a doppio taglio. Aiuta gli Usa ma chiude ad europei e giapponesi sacrificando i cinesi. Del resto era ora che si scatenese una reazione. Finalmente! Con la firma dei patti di sostegno economico negli USA, l’industria siderurgica [...]

21 08, 2014

Il 2009 è un anno da comparare con quale periodo?

2020-04-29T19:13:33+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il 2009 di Giovanni Carlini – un sociologo economista L’articolo pubblicato su Siderweb.com dove ci si chiede come fare nel comparare i ritmi di produzione del 2009 con un anno di riferimento adeguato, ha prodotto un intenso dibattito. Se lo scopo del portale della siderurgia italiana non è solo quello di “dire”, ma di presentare idee e punti di vista emergenti dalla comunità degli operatori, ecco qui un’intervista a due protagonisti. Le sintesi offerte restano motivo di riflessione per tutti noi e stimolo per muoverci sul mercato in forme più adeguate alle nuove difficoltà. Domanda: quale anno [...]

21 08, 2014

2009 – Il 2009 è un anno da comparare con quale periodo? 2

2020-04-29T19:13:33+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il 2009 è un anno da comparare con quale periodo? 2 di Giovanni Carlini – un sociologo economista Negli Stati Uniti finalmente si è aperto un dibattito serio sulle strategie per uscire dalla crisi; per questo motivo la Redazione di Siderweb.com, dal 23 giugno si porta in Nord America e ci resterà fino a settembre, visitando le diverse sedi universitarie dove si sta formando il “nuovo pensiero economico”. Con questo servizio all’utenza, questa testata web di siderurgia italiana si propone di “andare alla fonte” per cercare, esattamente dove si costruiscono le idee, ipotesi, punti di vista, opinioni [...]