Home/Tag: bce
12 03, 2016

Contro la Bce, contro Draghi

2020-04-29T19:10:26+02:00Marzo 12th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Contro la Bce, contro Draghi, contro la globalizzazione, questo è quello che sono e credo. Qualcuno mi dice: ma non te ne va mai bene una, possibile che non apprezzi la globalizzazione, quindi la Bce e la sua dirigenza, compresa anche la moneta unica? No, tutti gli aspetti indicati nel titolo non li apprezzo per un motivo semplice: la globalizzazione non è stata fatta per il benessere delle persone, ma solo per arricchirne alcune (quelle già ricche) e impoverire il ceto medio-basso-impiegatizio occidentale. Nel momento in cui abbiamo un sistema economico che peggiora la qualità di vita [...]

21 01, 2016

Subprime: una crisi dimenticata. Studi del prof Carlini

2020-07-04T13:52:37+02:00Gennaio 21st, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le motivazioni alla crisi subprime, analizzate in vista dell'imminente crisi finanziaria e del fallimento della globalizzazione conclamati nel gennaio 2016 In cosa consiste la crisi subprime di Giovanni Carlini Le premesse alla crisi L’11 settembre 2001 con il riuscito attacco terroristico sul suolo americano e la clamorosa quanto spettacolare caduta delle due torri gemelle a New York, nelle sue conseguenze, ha minacciato di condurre l’economia degli Usa in una grave crisi. La Presidenza Bush, insediata alla Casa Bianca da solo qualche mese, attanagliata tra la conduzione sia strategica e finanziaria della guerra al terrorismo, sia nell'investire [...]

19 08, 2015

Vivere e far affari in condizione di penuria d’ acqua

2020-04-29T19:10:38+02:00Agosto 19th, 2015|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Vivere e far affari in condizione di penuria d’ acqua Dal nostro corrispondente all’estero – Giovanni Carlini Come si prosegue a far affari in un garden quando la quantità d’ acqua pro-capite è ridotta? I dati da cui partire per ragionare In California, negli Stati Uniti, si sta sperimentando la peggior siccità degli ultimi 4 anni. Il problema è grave, ma incide su una popolazione che ipter consuma, in termini di litri pro-capite, poco di più di quella italiana. Qui negli Stati Uniti la necessità è per 450 litri pro capite al giorno, quando in Italia si [...]

6 01, 2015

Si scrive Grecia, si legge Italia: il problema euro

2020-04-29T19:11:16+02:00Gennaio 6th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La fine dell'euro? Gli sviluppi in Grecia richiamano direttamente il futuro dell'Italia In questi giorni, a scoppio ritardato rispetto gli allarmi di metà dicembre, tutti hanno scoperto (e ancora non sanno) i rischi che la Grecia sta portando in area Euro e le connesse conseguenze sull'Italia. Cerchiamo di capirne qualcosa: - l'euro, come moneta unica crolla non tanto per "colpa" della Grecia, ma perché rappresenta una buona idea applicata in forma sbagliata. Ne consegue che, come tutte le cose sbagliate, cade, si frantuma senza riuscire a vivere. Nonostante il fallimento tecnico dell'euro non credo ce ne si [...]

5 01, 2015

La dollarizzazione della lira

2020-04-29T19:11:16+02:00Gennaio 5th, 2015|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

LA DOLLARIZZAZIONE DELLA LIRA: una delle cause più gravi della nostra crisi Prof. di economia e sociologia Giovanni Carlini Le regole della nostra vita quotidiana e il contesto economico che ne deriva sono cambiate dal 2001 ad oggi, da cui anche le crisi e i connessi scenari, che non sappiamo ancora risolvere perché non studiati a sufficienza. Il tutto ci proietta verso un futuro incerto e inquieto di cui aver paura? Perché l’euro come unità monetaria è stato un errore Questo studio fu pubblicato per la prima volta nel 2000, quindi rivisto nuovamente nel 2008 e oggi, [...]

30 11, 2014

Entrando in una società senza punti di riferimento

2015-05-18T12:36:10+02:00Novembre 30th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |1 Commento

La crisi della società moderna Mi è capitato ieri di passeggiare per il centro di Milano; è passato molto tempo dall'ultima volta preferendo vivere più all'estero che in Italia. Mi ha veramente impressionato notare il numero di negozi chiusi o di prossima cessazione attività. Parlo di realtà che da decenni erano presenti sul mercato, firmando la storia della città. Ricordo il marchio GIOVENZANA (probabilmente 60 anni di negozio) per l'ottica e la fotografia in Largo Augusto, e ancora lì nei pressi chi vende tappeti persiani che sta chiudendo (non ci sono mai entrato, ma sapevo della loro [...]

21 08, 2014

La reazione alla crisi che ancora colpisce – strategie e iniziative

2020-04-29T19:13:31+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La reazione alla crisi nella sua onda lunga. In pratica ancora colpisce a più anni di distanza! Strategie e iniziative. Di Giovanni Carlini sociologo aziendale La reazione alla crisi coglie un aspetto comportamentale dell'imprenditore. Coloro che non hanno saputo immaginare nuove vie hanno chiuso. Spesso gli imprenditori italiani considerano l'azienda come una "fabbrica di denaro per la loro famiglia", un bancomat! Uno strumento di ricchezza (immeritato) dove non aggiungere denaro quando c'è la crisi. In pratica si prende sempre ma non si da mai. Il mancato rifinanziamento delle aziende è una delle cause più diffuse di chiusura. [...]

21 08, 2014

La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statistiche specie in economia

2020-04-29T19:13:31+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statistiche specie in economia. Di Giovanni Carlini, sociologo e uomo di marketing La realtà è diversa rispetto le rilevazioni statische specie in economia per un errore strutturale. Chi fa ricerca, specie in economia ha fetta. Ciò comporta la rilavazione quantitativa anzichè qualitativa. La spiegazione è semplice ma qui si rinvia ad altri studi già pubblicati. Comunque, sul piano generale, la differenza tra il percepito e il reale è un tema classico in sociologia quanto per la psicologia. Posso affermare serenamente che i cultori del comportamento umano vivono di questa frattura. [...]

21 08, 2014

Se non ci possiamo fidare della stampa come si fa?

2020-04-29T19:13:32+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

di Giovanni Carlini – sociologo e uomo di marketing Non ci si pensa mai, ma il problema c’è e va discusso nuovamente. Ancora una volta uno degli editori più importanti d’Italia mi dice: ti cancello un pezzo del tuo articolo perché non sei ottimista. Ovviamente non scrivo per la stampa di partito e neppure per i quotidiani (entrambi non riferiscono i fatti, ma includono questi in una “linea editoriale”, capace di tradurre la realtà secondo un’ottica pre-definita) I miei editori sono quelli riconducibili alla “Confidustria” e i miei lettori sono uomini e donne che lavorano nelle aziende. [...]

21 08, 2014

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle per incapacità

2020-04-29T19:13:32+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle perchè incapace. Una classe imprenditoriale impreparata non è che sia povera, ma è senza futuro. Ecco che si dice: quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle. Quando il fallimento te lo sei cucito sulla pelle è un modo di dire. Ci si riferisce a una classe imprenditoria che ha fatto grande l'Italia (anni 50 e 60). Oggi i figli di quegli stessi imprenditori stanno affondando la Nazione. Qui un esempio pratico da cui trarre una lezione per cose da NON fare. L'esempio negativo. A Brescia c’è una [...]

21 08, 2014

2009 – Come si esce da questa crisi

2014-08-21T21:50:11+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Come si esce fuori da questa crisi? di Giovanni Carlini Non per spezzare una lancia per chi non crede nella gravità della crisi economica-finanziaria e sociale in corso, ma in effetti le difficoltà sono diverse tra quelle che sta affrontando l’Italia e ciò che accade sia in Gran Bretagna che negli USA. Perché questo? Il fatto che in Italia la crisi sia meno dura, rispetto agli Stati Uniti e la Gran Bretagna, non deve consolare nessuno, anzi! Prima di “sentirsi fuori pericolo” è bene sapere che l’indice di fallimenti delle imprese italiane è su valori “fuori misura”. [...]

21 08, 2014

Il 2009 è un anno da comparare con quale periodo?

2020-04-29T19:13:33+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il 2009 di Giovanni Carlini – un sociologo economista L’articolo pubblicato su Siderweb.com dove ci si chiede come fare nel comparare i ritmi di produzione del 2009 con un anno di riferimento adeguato, ha prodotto un intenso dibattito. Se lo scopo del portale della siderurgia italiana non è solo quello di “dire”, ma di presentare idee e punti di vista emergenti dalla comunità degli operatori, ecco qui un’intervista a due protagonisti. Le sintesi offerte restano motivo di riflessione per tutti noi e stimolo per muoverci sul mercato in forme più adeguate alle nuove difficoltà. Domanda: quale anno [...]

21 08, 2014

2009 – Il 2009 è un anno da comparare con quale periodo? 2

2020-04-29T19:13:33+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il 2009 è un anno da comparare con quale periodo? 2 di Giovanni Carlini – un sociologo economista Negli Stati Uniti finalmente si è aperto un dibattito serio sulle strategie per uscire dalla crisi; per questo motivo la Redazione di Siderweb.com, dal 23 giugno si porta in Nord America e ci resterà fino a settembre, visitando le diverse sedi universitarie dove si sta formando il “nuovo pensiero economico”. Con questo servizio all’utenza, questa testata web di siderurgia italiana si propone di “andare alla fonte” per cercare, esattamente dove si costruiscono le idee, ipotesi, punti di vista, opinioni [...]

21 08, 2014

2009 – Il danno da carenza di prospettive

2020-04-29T19:13:33+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La mancanza di prospettive di Giovanni Carlini Moltissimi imprenditori più o meno affermano: lavoro da 35-40 anni nella mia azienda che ha un discreto successo, ma i miei figli d’alzarsi presto al mattino e di proseguire l’attività, non lo pensano neppure! Un po’ di soldi da parte li ho messi, ho la casa e mi trovo con 6 mesi di vuoto d’ordini in azienda. Che faccio? Vendo l’impresa o ci metto dentro i miei risparmi, senza alcuna garanzia di ricevere lavoro fra 6 mesi per proseguire? Quanto qui sinteticamente presentato, a titolo d’introduzione per questo studio, è [...]

21 08, 2014

La valutazione dell’azienda. Problemi pratici e oggettivi.

2020-04-29T19:13:34+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La valutazione dell’azienda. Problemi pratici e oggettivi. Di Giovanni Carlini La valutazione dell'azienda è stato tema d'incontro all’Università Bocconi. Il titolo del convegno è: come si valutano le imprese? Purtroppo l’argomento è stato sviluppato in termini prettamente specialistici tagliando fuori i reali protagonisti dell'azienda: gli imprenditori. La valutazione dell'azienda in un contesto-contrastato dove si afferma che la crisi è finita. Invece la crisi prosegue. Anzi contrordine, si afferma che siamo a metà del guado. Si tratta di una serie d’affermazioni sotto gli occhi di tutti con cadenza quotidiana. Nonostante ciò, vivendo presso le imprese, assisto a vicende [...]

21 08, 2014

2009 – Non tutte le consulenze sono uguali

2020-04-29T19:13:36+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le consulenze di Giovanni Carlini Le consulenze offerte dai professionisti non sono mai uguali e su questo non ci sono dubbi, ma a volte capita che anche lo stesso consulente debba utilizzare schemi e metodiche profondamente diverse a seconda del contesto nel quale si trova. La crisi, la crisi e ancora la crisi, ma come se ne esce? In linea di massima le soluzioni sono: a) espansione sui mercati esteri sostituendo quello interno, che non dovrebbe riprendersi come si pensa, anzi è previsto in forte contrazione con cenni di risveglio verso la fine del 2010; b) controllo [...]

21 08, 2014

2009 – Per avere un’idea del futuro

2020-04-29T19:13:36+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Per avere un’idea del futuro di Giovanni Carlini sociologo-economista Quanto qui scritto gli editori non apprezzano che si pubblichi, in questo periodo, perché crea allarme sociale, ai lettori l’ardua sentenza. Come più volte detto in questa sede, in precedenti studi pubblicati, l’arte della previsione è un esercizio alquanto pericoloso, specie in questo periodo oscurato da una ideologizzazione dell’analisi macroeconomica per cui si è ottimisti se si fa parte di una fazione della contesa politica, oppure pessimisti se dalla parte opposta. Ovviamente questo atteggiamento, determina una forzatura che crea anche imbarazzo. Chiarito quanto sia diventato difficile “ragionare su [...]

21 08, 2014

2009 – Un’economia anemica priva di liquidità

2020-04-29T19:13:37+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un’economia anemica priva di liquidità di Giovanni Carlini Scrivere su SIDERWEB queste riflessioni, da quasi 1 anno, mi ha permesso d’assumere il ruolo di Direttore Generale in un’azienda del settore, dalla quale sto osservando e studiando una crisi di liquidità da parte delle imprese, che non ricordo in 25 anni di attività. Per saperne di più devo prendere i testi di storia dell’economia e portarmi al secondo dopoguerra, per ritrovare una situazione similare. Di cosa sto parlando? Di una pioggia d’insoluti nell’ordine del 30, ma anche 50 e a volte 60% che comporta delle ricadute bancarie molto [...]

21 08, 2014

Usa: Siderweb.com sbarca in America per capire di più

2020-04-29T19:13:37+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, Internazionalizzazione, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Usa: Siderweb.com sbarca in America per capire di più. Significa andare alla fonte delle notizie su base planetaria. Taccuino americano di Giovanni Carlini Usa: Siderweb.com sbarca nel Nuovo Mondo perché finalmente si è aperto un dibattito sulle strategie per uscire dalla crisi. E' il motivo per cui la Redazione di Siderweb.com vuole capire le nuove tendenze. Verrano visitate diverse sedi universitarie dove si sta formando il “nuovo pensiero economico”. Con questo servizio all’utenza ci si propone di “andare alla fonte” per cercare, esattamente dove si costruiscono le idee. Questo per dare ai nostri lettori prospettive per assumere posizioni [...]

21 08, 2014

Se il nemico lo hai in casa. Considerazioni di fondo sempre valide

2020-04-29T19:13:38+02:00Agosto 21st, 2014|Categorie: INDUSTRIA DELL'ACCIAIO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Se il nemico lo hai in casa. Considerazioni di fondo sempre valide. Se il nemico lo hai in casa siamo nei guai. A fronte di un mio articolo sul bisogno di cambiamento dei manager nel settore siderurgico italiano la Signora Claudia, un imprenditore, afferma: i nostri manager restano nel ruolo mediamente 25 anni. Ecco il guaio aggiungo. E' chiaro il titolo di questo studio: se il nemico lo hai in casa intesi in tal senso quegli stessi manager che dovrebbero aiutare l'impresa. La critica coglie non solo il manager come figura che è solitamente appassionata al suo lavoro. Si [...]