Home/Tag: cultura e globalizzazione
26 09, 2017

La globalizzazione non funziona. La teoria X-inefficiency di H. Leibenstein

2020-06-03T11:14:21+02:00Settembre 26th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La globalizzazione non funziona. La teoria X-inefficiency di H. Leibenstein. La globalizzazione non funziona. Chi lo dichiara viene subito accusato normalmente d'essere di destra, populista, fascista, nazista etc. E' la sorte che tocca a Donald Trump negli Usa e così via. Nonostante tutte le proteste verso chi ragiona la globalizzazione prosegue a non funzionare. Quindi siamo di fronte a un dato di fatto che impone delle varianti. O la globalizzazione viene riformata o cancellata. Quale delle due opzioni? Ovviamente con il naufragio della globalizzazione affonda l'euro, la Ue etc. Tutte belle idee applicate veramente molto male. Considerare [...]

19 08, 2017

Essere contro la globalizzazione: licenziato! Il caso Steve Bannon

2020-06-06T12:27:14+02:00Agosto 19th, 2017|Categorie: L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Essere contro la globalizzazione: licenziato! Il caso Steve Bannon. Visto dagli Stati Uniti. Essere contro la globalizzazione comporta il licenziamento. E' il caso del capo della strategia della Casa Bianca nell'estate del 2017. Probabilmente il Signor Steve Bannon potrebbe essere il prossimo candidato alla Presidenza tra 3 anni. Analizziamo i fatti. Negli Usa da sempre sono attivi gruppi d'estrema destra contro l'integrazione razziale. Del resto è molto comprensibile che ci sia tale reazione. L'immigrazione in America non è stata ordinata per gruppi cultruali per cui c'è di tutto e troppo. Questo è un dato di fatto. Ne [...]

9 06, 2017

L’indefinitezza nell’incertezza in era globalizzata. Il voto britannico

2020-04-29T19:08:53+02:00Giugno 9th, 2017|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'indefinitezza nell'incertezza in era globalizzata. Il voto britannico. Come la noia è una malattia lo è anche la NON concretezza e l'indefinito. Quel comportamento inconcludente a cui nulla di valido approda, è malato. Per patologia si intende uno stato d'alterazione del comportamento fisico o mentale. La globalizzazione ha introdotto alla malattia. Lo ha fatto trasferendo l'incertezza lavorativa nell'incerto dei sentimenti. L'indefinitezza nell'incertezza in era globalizzata. Ecco la sintesi del voto britannico dell'8 giugno. In realtà altrettanto incerte sono state le votazioni politiche in Austria, Olanda e Francia. Oltre Alpe è presidente un "punto interrogativo", il Signor Macron. [...]

28 05, 2017

La crisi della globalizzazione, un’era consumistica al termine

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 28th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La crisi della globalizzazione, un'era consumistica giunta al termine. Onestamente com'è possibile essere a favore di un evento sterilmente consumistico? La globalizzazione è solo consumo, è stata fatta per questo! Il consumismo è bello, questo non si discute, ma basare la vita solo sul consumo è un errore. La crisi della globalizzazione è rappresenta da questa foto. Una bella scarpa che solo 2 mesi dopo l'acquisto la devi buttare via. Non solo. Il fabbricante non da assistenza in quanto è "colpa dell'utilizzatore". Quindi nessun cambio prodotto o riparazione. Ecco la globalizzazione sintetizzata in poche battute. Alti costi [...]

27 05, 2017

Il G7 di Taormina conferma come la UK sarà il port of entry Usa

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 27th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il G7 di Taormina conferma come la UK sarà il port of entry Usa. I termini che emergono da Taormina sono chiari. C'è chi è a favore della globalizzazione, come la Signora Merkel e chi contro. Finalmente alla massificazione globalizzante si è organizzata un'opposizione. Questa si chiama Brexit e Trump. Il G7 di Taormina conferma come all'interno dell'Occidente ci siano 2 visioni diverse. Una massificante e unitaria, per garantire gli standard di consumo, che si chiama globalizzazione. Un'altra che distingue le Nazioni e le culture, pur collaborando face to face. Nella globalizzazione (modello tedesco) c'è la massa [...]

19 02, 2017

Il superamento della globalizzazione con scissione PD

2020-07-22T10:56:05+02:00Febbraio 19th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

La globalizzazione come ammucchiata di culture è superata. La Ue, Nafta, i grandi accordi commerciali finalizzati a consumare di più sono finiti. Fortunatamente riemergono le 9 culture e le 6 razze con stili e gusti diversi. La spaccatura del "tutti insieme" (per consumare) è confermata anche dalla recente spaccatura del PD (ex PCI) italiano. La globalizzazione è finalmente avviata a chiudersi. La conferma emerge da giugno 2016 con la Brexit. Quindi a novembre con l'elezione di Donald Trump. Il 4 dicembre in Italia con il referendum e quindi oggi con la spaccatura dell'ex PCI italiano. La logica [...]

21 01, 2017

Su Donald Trump il rischio è non capire

2020-07-22T14:21:52+02:00Gennaio 21st, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Internazionalizzazione, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Su Donald Trump l'Europa insiste nel non voler capire. Stiamo toccando il limite delle capacità di comprensione di un Occidente sbandato.  Per quanto riguarda il pensiero di Donald Trump, l'Europa e l'Occidente si ostinano a non capire: è finita un'era. La globalizzazione evolve in post globalizzazione. L'apertura acritica e pre-concettuale dei confini ha tradito ogni promessa. Disoccupazione e immigrazione sono i 2 passaggi critici di un Occidente malato. Finalmente con la Brexit è stata aperta la critica a un modo di fare discutibile. Evviva Trump che stacca gli Stati Uniti dalla globalizzazione. Restiamo in attesa dell'esito delle [...]

5 01, 2016

Il fallimento della globalizzazione. Studi prof Carlini

2020-07-04T13:11:44+02:00Gennaio 5th, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Il fallimento della globalizzazione. La stampa economica di oggi, 5 gennaio 2016 parla di Cina che affonda, in realtà chi affonda è l'idea stessa della globalizzazione che era sbagliata e ora è giunta finalmente al capolinea, dopo aver segnato il 42% di disoccupazione giovanile in Italia e mediamente il 22% in Europa.  Si parla, oggi, sulla stampa specialistica in economia di Cina che affonda. Ovviamente il concetto va rivisto e corretto nel senso che ovviamente la Cina, finalmente, affonda, ma con essa, l'idea stessa della globalizzazione. In realtà stiamo parlando di un altro argomento: il fallimento della globalizzazione. [...]

22 12, 2015

Globalizzazione e Delocalizzazione. Studi prof Carlini

2020-08-28T07:39:01+02:00Dicembre 22nd, 2015|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Globalizzazione delocalizzazione e reshoring belle idee per un insuccesso. Serve fare nuovamente il punto su concetti importanti e attuali per capire cosa stia accadendo: globalizzazione, delocalizzazione, reshoring (rientro delle aziende in patria) e assetti culturali. La globalizzazione significa integrazione tra aspetti politici, culturali, sociali ed economici nel mondo. Non si tratta di un evento nuovo nella storia dell'umanità; diverse sono le ere che contano fasi alterne d'integrazione. L'attuale fase di globalizzazione, in corso di sviluppo dal 2000  si basa su 2 aspetti principali: uno economico/industriale e un altro di comunicazione attraverso il web. ASPETTO ECONOMICO PER CAPIRE [...]

5 12, 2015

La Turchia non deve entrare nella UE. Prof Carlini

2020-08-04T21:12:14+02:00Dicembre 5th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La Turchia nella Ue? no grazie! Studi d'antropologia politica del prof. Carlini Nel 2009, ospite della Confindustria tedesca a Istanbul, in un convegno, dichiarai agli imprenditori europei presenti, senza mezzi termini, l'impossibilità per la Turchia d'essere ammessa nel contesto sociale, politico ed economico dell'Europa. Le motivazioni erano fondate in termini culturali, storici e politici: l'Islam non è attualmente idoneo a convivere pacificamente con le altre culture, quindi non può partecipare ad alcun contesto culturalmente diverso (nel mondo ci sono 9 culture). La contestazione che ho subito fu molto dura ovviamente perchè, in particolare dagli imprenditori, si limitò [...]

18 09, 2014

Ripensare la globalizzazione? Il fallimento di un’idea

2020-10-23T17:19:34+02:00Settembre 18th, 2014|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Ripensare la globalizzazione? L’11 novembre 2001 la Cina entra nel WTO. Appena due mesi dall’ingresso nella storia del terrorismo come arma di distruzione di massa. Sulle ceneri fumanti di Groud Zero si gettarono le basi del processo noto come “globalizzazione”. Oggi la globalizzazione ha mostrato d'aver mancato ogni promessa. E' necessario ripensare la globalizzazione. La Cina, l’India, la Corea, l’Indonesia, rappresentano solo l'aspetto più visibile della globalizzazione. In linea si massima ci si illude che il mondo sia globale, ovvero che coinvolga molte nazioni. Non è vero. Tolti quei 20 operatori su 205 stati del pianeta terra, [...]

12 09, 2014

Globalizzazione e dittatura. Le cose che ancora non si possono dire.

2020-04-29T19:12:46+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: Globalizzazione, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Globalizzazione e dittatura. Le cose che ancora non si possono dire. E' un controsenso. La globalizzazione dovrebbe essere circolazione d'idee e valori. Al contrario, guai a pensarla diversamente. Ad esempio criticare la società aperta. Aperta a cosa? Globalizzazione e dittatura. Siamo entrati in un periodo di conformismo acritico. Ad esempio le cose che non si possono dire:a) le liberalizzazioni, sul mercato, rappresentano un aspetto politico. Non possono essere gestite da un Governo tecnico; b) perché le reti Mediaset lavorano con 5.000 dipendenti quando la RAI ha bisogno di 15mila stipendi mensili? c) La finanza pubblica è stata danneggiata dal [...]

12 09, 2014

Abbiamo voluto la globalizzazione? ora godiamocela nei suoi difetti

2020-04-29T19:12:46+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Abbiamo voluto la globalizzazione? ora godiamocela nei suoi difetti. Da 12 anni a questa parte, in ogni angolo del mondo, tutti si sono riempiti la bocca parlando di globalizzazione. Si è confuso il concetto di modernità con quello di globalizzazione. Abbiamo voluto la globalizzazione? Eccola!Dal 2000 ci si è stata imposta una scelta. In realtà non abbiamo voluto la globalizzazione. Comunque dal 2008, in forma crescente, stiamo vivendo gli effetti sgradevoli dell'era globalizzata. Si tratta d'ingenui errori che hanno provocato il più drastico calo di benessere in Occidente dal 1945 in poi. Che cosa è accaduto? Diversi [...]

12 09, 2014

Globalizzazione in crisi verso la post globalizzazione. Brexit e Trump.

2020-04-29T19:12:46+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Globalizzazione in crisi verso la post globalizzazione. Brexit e Trump. Che sulla globalizzazione ci abbiano raccontato una marea di fantodie è palese. Il difficile ora è cercare una soluzione. ABBIAMO SOLUZIONI PER USCIRE DALLA GLOBALIZZAZIONE IN CRISI?Globalizzazione in crisi. Max Weber (sociologo e politilogo tedesco deceduto nel 1920) ci ha insegnato tante cose. Tra le molte che se c'è un problema, per definizione, esiste anche una soluzione. Almeno una soluzione. La nostra bravura non è nel trovare la pura e semplice soluzione.  Al contrario, quella soluzione che oggi è la più idonea. Nasce il metodenstreit - 1875.LE SOLUZIONI Premetto [...]

12 09, 2014

Quando la globalizzazione produce povertà. Bruna mi scrive.

2020-04-29T19:12:52+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando la globalizzazione produce povertà. Il fallimento di un modo di fare che ha portato disagio sociale. Nessuno vuole ammetterlo. Ecco perchè si accomuna la globalizzazione e la società aperta alla dittatura.  Quando la globalizzazione produce povertà. Bruna scrive:Buonasera Prof. Carlini. Leggo sempre molto attentamente i suoi articoli. Mi sorprende ogni volta che il suo pensiero è quello che io provo. Esattamente sento in quel momento le stesse cose senza averle espresse bene come Lei. O meglio, detto da un economista è un'altra cosa, ma Lei non è un economista normale. Questo perchè afferma cose che pensano tutti [...]

5 09, 2014

Globalizzazione, i concetti per capire cosa sta accadendo

2020-04-29T19:12:56+02:00Settembre 5th, 2014|Categorie: Appunti per gli studenti, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Globalizzazione, i concetti per capire cosa sta accadendo. Che vuol dire ripensare la globalizzazione? Di Giovanni Carlini da Manitoulin Island – Ontario, Canada Globalizzazione, i concetti. Non è questa la globalizzazione che fu pensata nel 2001. Gli effetti sofferti e osservabili impongono una radicale revisione dei principi. Quelli che ispirarono l’11 novembre 2001, quando si diede avvio al processo noto come “globalizzazione”. Oggi, da un mercato non regolato, la spinta è verso la ricerca di regole comuni. L’11 novembre 2001, due mesi dopo l'uso del terrorismo come arma di distruzione di massa, si gettarono le basi per la“globalizzazione”. [...]

28 07, 2014

L’inizio della globalizzazione. Il senso e lo scopo del consumismo per vivere meglio.

2020-04-29T19:14:35+02:00Luglio 28th, 2014|Categorie: Globalizzazione, INTERVENTI VIDEO, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'inizio della globalizzazione. Il senso e lo scopo del consumismo per vivere meglio L'inizio della globalizzazione si trova nel termine del conflitto vietnamita. Siamo nel periodo 1974-1976. Il presidente Nixon cercò una strategia d'uscita dalla guerra in Vietnam. Il consigliere di stato, Henry Kissinger si rivolse alla Cina per la soluzione. La ricetta per la quadratura del cerchio fu trovata. Gli americani avrebbero investito in Cina apportando capitali. I cinesi avrebbero messo la mano d'opera. L'inizio della globalizzazione fu subito orientato a sostenere il consumismo con prezzi bassi. Del resto era esattamente quello che gli americani volevano. [...]

24 07, 2014

Lezione sulla guerra fredda. Aspetti che hanno portato alla globalizzazione

2020-04-29T19:15:26+02:00Luglio 24th, 2014|Categorie: Globalizzazione, INTERVENTI VIDEO, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Lezione sulla guerra fredda. Aspetti che hanno successivamente portato alla globalizzazione. Infatti la radice dell'impegno statunitense in Cina nasce dagli accordi del 1974. Appunto quando i cinesi presentarono il conto per il loro impegno in Vietnam. Una lezione sulla guerra fredda può colpire diversi aspetti. Quello che qui m'interessa sono gli accordi che hanno portato successivamente alla globalizzazione. Il tutto è nato per disimpegnarsi dal Vietnam. In cambio la Cina ha ricevuto fondi tali da diventare la fabbrica del mondo. Come si può notare l'origine stessa della globalizzazione è tutta e solo commerciale. Per battere l'inflazione, in [...]

Torna in cima