Home/Tag: post globalizzazione
19 08, 2017

Essere contro la globalizzazione: licenziato! Il caso Steve Bannon

2020-06-06T12:27:14+02:00Agosto 19th, 2017|Categorie: L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Essere contro la globalizzazione: licenziato! Il caso Steve Bannon. Visto dagli Stati Uniti. Essere contro la globalizzazione comporta il licenziamento. E' il caso del capo della strategia della Casa Bianca nell'estate del 2017. Probabilmente il Signor Steve Bannon potrebbe essere il prossimo candidato alla Presidenza tra 3 anni. Analizziamo i fatti. Negli Usa da sempre sono attivi gruppi d'estrema destra contro l'integrazione razziale. Del resto è molto comprensibile che ci sia tale reazione. L'immigrazione in America non è stata ordinata per gruppi cultruali per cui c'è di tutto e troppo. Questo è un dato di fatto. Ne [...]

28 05, 2017

La crisi della globalizzazione, un’era consumistica al termine

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 28th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La crisi della globalizzazione, un'era consumistica giunta al termine. Onestamente com'è possibile essere a favore di un evento sterilmente consumistico? La globalizzazione è solo consumo, è stata fatta per questo! Il consumismo è bello, questo non si discute, ma basare la vita solo sul consumo è un errore. La crisi della globalizzazione è rappresenta da questa foto. Una bella scarpa che solo 2 mesi dopo l'acquisto la devi buttare via. Non solo. Il fabbricante non da assistenza in quanto è "colpa dell'utilizzatore". Quindi nessun cambio prodotto o riparazione. Ecco la globalizzazione sintetizzata in poche battute. Alti costi [...]

31 03, 2017

Dazi al made in Italy dagli Usa

2017-03-31T13:18:16+02:00Marzo 31st, 2017|Categorie: Globalizzazione, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dazi al made in Italy imposti dagli Usa. Invece di lamentarsi, reagire! Dazi al made in italy emessi dalla nuova amministrazione statunitense. Dov'è la novità? E' da un anno che tutti sappiamo di questo orientamento. Non solo, ma nel sito web, www.giovannicarlini.com molte volte è stato affrontato l'argomento. Perchè stupirsi? Come reagire ai dazi al made in italy? E' "facile". Le PMI italiane devono utilizzare il contratto in rete. Attualmente sono quasi tutte troppo piccine per competere sui mercati internazionali. Il contratto in rete è noto a tutti. Consente un risparmio fiscale e il coordinamento commerciale alle [...]

12 03, 2017

Europa a 2 velocità è la morte della Ue. Prof Carlini

2020-06-03T13:58:51+02:00Marzo 12th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'Europa unita non può essere accettata nella dimensione di 2 o 3 velocità. O la Ue è unita oppure di questa Unione non sappiamo che farcene. Abroghiamo la Ue. Il punto ora non è se "questa Ue" debba vivere o no (è già morta) ma come la si sostituisce? Si apre il dopo Ue. L'Europa unita con il concetto di 2 velocità è già finita. Ne consegue che anche l'euro è morto. Come sostituire la Ue? Forse torniamo all'Europa delle nazioni di Charles de Gaulle? Discutere sulla Ue è ormai un fatto superato, serve guardare oltre. Serve [...]

13 02, 2017

Cosa vuol dire essere di destra nel 2017

2020-04-29T19:09:22+02:00Febbraio 13th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , |2 Commenti

Qual'è il senso sociale di una destra politica nel 2017. Ha ancora un valore morale essere a destra? Destra politica o sinistra nel 2017 riescono ad esprimere qualcosa, oppure si sono svuotati di senso. Abbiamo forse bisogno di un nuovo codice politico di riferimento? Per affrontare un tema così complesso, serve chiarire in quale epoca ci troviamo. Nel dettaglio siamo in una fase di transito. Dalla globalizzazione, stiamo passando a un'era post globalizzata. Il motivo del cambiamento è "semplice". La globalizzazione ha tradito le aspettative. Oggi l'Occidente è più povero rispetto a 20 anni fa. Poco importa [...]

4 02, 2017

Laurea in imprenditoria. AAA cercasi imprenditore serio e titolato

2020-07-22T14:17:31+02:00Febbraio 4th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Laurea in imprenditoria. Oggi l'imprenditore chi è e cosa è? Nessuno lo sa. E' imprenditore colui che all'art. 2082 del Codice civile. Forse meglio spiegato nell'art. 2555 individuando il concetto d'azienda. In realtà è imprenditore una donna o un uomo che ha delle visuali che sa applicare. Non esiste, in questo momento un titolo che qualifichi un corso di studi in imprenditoria. AAA cercarsi un imprenditore preparato con esperienza dotato di una laurea in imprenditoria. In Italia ci sono 3,5 milioni di persone che cercano un lavoro. Non solo, la produttività italiana è sempre inferiore in ambito [...]

29 01, 2017

Società aperta: bell’idea applicata male

2020-07-22T13:56:59+02:00Gennaio 29th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La società aperta, invocata dalla Ue contro la recente chiusura delle frontiere statunitense è un'altra bella idea mal applicata.  L'Europa formale, quella della politica, "critica" la posizione statunitense nella chiusura delle frontiere a un certo mondo dell'Islam. Veniamo ai fatti. Il Presidente Donald Trump, per la prima volta nella storia moderna dell'Occidente, pone rimedio all'invasione da immigrazione. Lo fa nel gennaio 2017 chiudendo selettivamente la frontiera  a un certo numero di paesi islamici (in tutto solo 7). La motivazione è: non diventiamo come l'Europa. L'Europa, disinteressata ai suoi gravi problemi di disoccupazione, si è concentrata sull'immigrazione. E' [...]

28 01, 2017

La globalizzazione fallita, ora è post globalizzazione

2020-07-22T13:53:53+02:00Gennaio 28th, 2017|Categorie: Globalizzazione, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La globalizzazione è finalmente fallita: evviva!  La globalizzazione ha finalmente mostrato il suo volto e quindi fallisce. E' stata una manovra di trasferimento di ricchezza dall'Occidente al resto del mondo. Come solitamente accade, in tutti questi grandi progetti ci si scorda sempre un parte importante. Nella crisi subprime economisti troppo giovani non capirono che il mercato tira ma poi inesorabilmente flette. Nella Ue, a fronte anche in questo caso di una buona idea, l'applicazione è disastrosa. All'unione istituzionale e sociale si è preferita quella monetaria (fredda e distaccata com'è sempre la finanza). Nella successione impressionate di fallimenti, [...]

21 01, 2017

Su Donald Trump il rischio è non capire

2020-07-22T14:21:52+02:00Gennaio 21st, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Internazionalizzazione, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Su Donald Trump l'Europa insiste nel non voler capire. Stiamo toccando il limite delle capacità di comprensione di un Occidente sbandato.  Per quanto riguarda il pensiero di Donald Trump, l'Europa e l'Occidente si ostinano a non capire: è finita un'era. La globalizzazione evolve in post globalizzazione. L'apertura acritica e pre-concettuale dei confini ha tradito ogni promessa. Disoccupazione e immigrazione sono i 2 passaggi critici di un Occidente malato. Finalmente con la Brexit è stata aperta la critica a un modo di fare discutibile. Evviva Trump che stacca gli Stati Uniti dalla globalizzazione. Restiamo in attesa dell'esito delle [...]

1 01, 2017

Il 2017 un anno in cui mettere ordine. Prof Carlini

2020-07-23T12:00:54+02:00Gennaio 1st, 2017|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il 2017, un anno in cui mettere ordine Il 2017 si apre come un anno per sistemare i guasti del passato. Passando dalla globalizzazione alla POST GLOBALIZZAZIONE cambia un'era. Ancora molti non l'hanno capito. Da una dimensione internazionalista, si torna all'idea di Stato e comunità. Certo resterà la voglia di collaborazione in Occidente, ma restando a casa propria. Ogni Stato ha la sua storia e le sue leggi. Non tutto è condivisibile come non lo è neppure la moneta. La grande disoccupazione in Europa è figlia dell'euro. Le democrazie non reggono con alti tassi di disoccupazione e [...]

7 12, 2016

La campagna elettorale sposta i voti? Prof Carlini

2020-07-24T13:03:31+02:00Dicembre 7th, 2016|Categorie: Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La campagna elettorale sposta i voti?. Questa è una domanda non un'affermazione. La vera novità, in era post globalizzata, è l'influenza che ha sull'elettorato la campagna elettorale. E' un concetto che non ha capito ancora nessuno. Le conferme sono al momento 3: Brexit, Trump e il NO in Italia.  Anni fa, prima delle elezioni "si sapeva già tutto". Oggi non è più così spiazzando clamorosamente ogni previsione. Purtroppo questo concetto non è stato capito o non lo si vuole comprendere! Il guaio è che lo sbagliare ripetutamente la previsione, non comporta un licenziamento in tronco di una [...]

6 12, 2016

L’abuso. Gli ultimi 2 presidenti della Repubblica italiana

2020-07-24T23:47:40+02:00Dicembre 6th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'abuso - gli ultimi 2 presidenti della Repubblica italiana La Repubblica italiana si basa su una democrazia. La democrazia richiede l'espressione di popolo attraverso il voto. In Italia si vota? onestamente non lo so. Il dubbio emerge osservando un meccanismo di blocco applicato dal vertice dello Stato. Il riferimento corre alla vicenda napolitano - Berlusconi del 2011. E' seguita l'incauta nomina del renzi. Infine gli attuali sbandamenti del Capo dello Stato in carica. Perchè si teme il voto? E' semplice. Quando si vive in una fase di transizione il voto è sempre temuto. In particolare stiamo passando [...]

5 12, 2016

La nuova era: post globalizzazione. Prof Carlini

2020-07-25T00:31:09+02:00Dicembre 5th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Post globalizzazione Una nuova era. Brexit, Donald Trump e la caduta del golpista renzi aprono una nuova stagione in Occidente. Non si sa ancora se sarà meglio o peggio, certamente è destinata ad essere diversa. La post globalizzazione la si vuole con: maggiore industrializzazione; minore tassazione. Quindi una ricerca dello sviluppo (il PIL) tramite l'economia e la manifattura. Al contrario nella Ue e in Italia al momento lo sviluppo è di natura fiscale opprimendo il contribuente (vedi il cosiddetto decreto "salva italia") minore disoccupazione. Quanta disoccupazione tollera la democrazia? E' un quesito che la globalizzazione non ha [...]

3 12, 2016

Guerra e pace nel XX° secolo – Aurelio Lepre

2020-04-29T19:09:45+02:00Dicembre 3rd, 2016|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Guerra e pace nel XX° secolo. Il passato per leggere il presente. Schede riepilogative estratte dal testo di Aurelio Lepre. Sento il bisogno di condividere dei passaggi cruciali sulla Prima guerra mondiale che sono terribilmente concreti nel dicembre 2016. Lo spirito dei riassunti di storia che compaiono in queste pagine è semplice; da dove sono nati la Brexit e Donald Trump? Detto in altre parole come e perchè siamo entrati in una diversa era rispetto la globalizzazione. Per la precisione, lasciando la globalizzazione, siamo nella post globalizzazione. Quali sono quelle idee che ci hanno portato alla globalizzazione [...]

25 11, 2016

Ricerca sociale: ottimismo o pessimismo

2020-07-25T01:07:14+02:00Novembre 25th, 2016|Categorie: Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La ricerca sociale. Criteri d'analisi del pessimismo/ottimismo Recentemente l'organo italiano di statistica nazionale, ISTAT ha pubblicato una ricerca sociale. Da quest'analisi è emerso un importante ritorno d'ottimismo nella Nazione. In realtà il dato è stato mal interpretato. La motivazione di questa voluta cattiva lettura del dato sociale è politica. Nell'imminenza del referendum del 4 dicembre è meglio essere "ottimisti" ai fini del voto sul "si". Perchè i dati sono reali, ma errata la sua lettura? Dispiace vedere la ricerca sociale così strumentalizzata. Tra l'altro da chi non è stato eletto da nessuno (golpe in bianco in Italia). [...]

22 11, 2016

Ecco perchè Brexit, Trump e poi Le Pen

2020-07-25T01:37:01+02:00Novembre 22nd, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Spiegando eventi come brexit, Trump e fra poco le Pen Ciò che sorprende è che in TV ci siano gli stessi giornalisti che hanno sbagliato. I medesimi corrispondenti dall'estero! Quando un giornalista sbaglia clamorosamente le sue previsioni che sia allontanato. I nostri corrispondenti dall'estero non hanno saputo capire il Paese dove lavorano. Eppure sono gli stessi che proseguono a lavorare dalle stesse posizioni. E' chiaro che in queste condizioni non si avrà mai un quadro chiaro. La Brexit non fu capita e prevista. Anche Donald Trump. Probabilmente la Signora Le Pen in Francia. In italia la vittoria [...]

14 11, 2016

Donald Trump, Brexit e i nuovi scenari economici

2020-07-25T22:37:46+02:00Novembre 14th, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quali sono i nuovi scenari economici considerando la Brexit e Donald Trump? Che si possa essere in accordo o disaccordo su Brexit e Trump non è rilevante. Di fatto questi 2 eventi comportano un passaggio d'epoca. Precisamente dalla globalizzazione si passa alla post globalizzazione. Che cosa vuol dire? Le implicazioni sono culturali, politiche, sociali ed economiche. Concettualmente il tutto ruota intorno a un quesito di base. Quanta disoccupazione e immigrazione può tollerare la democrazia?   Donald Trump ha dato una sua risposta, la Signora Clinton no. Uno è stato eletto, l'altra no. Questa è la sintesi della [...]

13 11, 2016

Ue, la prossima frattura. Prof Carlini

2020-07-25T01:25:25+02:00Novembre 13th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

La Ue, Unione Europea è prossima alla frattura. Quali gli scenari? Primo articolo di una serie di 3 Forse pochi se ne sono accorti, ma da giugno 2016 ad oggi, novembre, la fine della Ue è prossima. Cosa vuol dire? Significa che è cambiata un'era. I segnali sono stati già lanciati con la brexit e Trump. Il punto è capire come si svilupperà. Sarà una fine traumatica oppure cadrà come già il muro di Berlino? Personalmente immagino una fine soft ma qui dobbiamo anche intenderci cosa voglia dire "fine". Con il cambio di governo in Francia e [...]

11 11, 2016

Donald Trump, Brexit e la nuova era: POST GLOBALIZZAZIONE

2020-07-25T22:52:41+02:00Novembre 11th, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Donald Trump, Brexit e la nuova era: POST GLOBALIZZAZIONE Pochi ancora hanno afferrato la novità. Da giugno 2016, esattamente dalla vittoria della Brexit in Gran Bretagna qualcosa è cambiato. Per la precisione è finita un'era chiamata globalizzazione. Siamo entrati nella POST GLOBALIZZAZIONE. Che cosa vuol dire? Vuol dire che dal 2000 al 2016 abbiamo esagerato in tutto. Ora riprende una stagione di potatura dagli eccessi. Si è usato troppo il web. Si è stati eccessivamente superficiali. Ci sono troppi divorzi in giro. Serve educare meglio i figli. Etc.. etc.. Scendendo ancor più nel dettaglio un processo di [...]

9 11, 2016

Donald Trump e la nuova era: post globalizzazione

2020-07-04T11:08:08+02:00Novembre 9th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Internazionalizzazione, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Donald Trump e la post globalizzazione; il nuovo presidente degli Stati Uniti d'America Ormai è noto a tutto il mondo. Donald Trump è il nuovo presidente degli Stati Uniti. In questo caso per "nuovo" non si intende solo il numero 45 della storia del Paese. "Nuovo" nei termini di prospettive completamente diverse dal passato. Cerchiamo di capire in cosa consistono le novità. SUL PIANO DELL'INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI Non è più credibile esportare un bene per venderlo sul mercato statunitense. Al contrario sarà necessario esportare semi-lavorati che saranno completati all'interno di stabilimenti americani. La prospettiva è semplice: più [...]

Torna in cima