Home/STORIA/Storia attuale
22 10, 2020

DAD didattica a distanza ottimo metodo se. Prof Carlini

2020-10-22T13:31:51+02:00Ottobre 22nd, 2020|Categorie: SCUOLA, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

DAD è l'acronimo che indica didattica a distanza, in pratica lezioni trasmesse dalla Scuola per gli allievi. E' un ottimo metodo per apprendere a patto che ci siano delle premesse. Per valorizzare la DAD la classe virtuale dev'essere composta da non più di 5 allievi. Questo è punto importante perché comporta sia la ripetizione della lezione più volte per il docente, sia che alcuni seguano la registrazione. Su 20 allievi di una classe con la lezione su 5 studenti presenti nella classe virtuale, richiede un evento formativo al mattino e una alla sera. Per i restanti 10 [...]

22 10, 2020

La chiusura delle attività (detta lockdown) è un guaio?

2020-11-02T16:52:41+01:00Ottobre 22nd, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Polmonite cinese, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

La chiusura delle attività produttive e commerciali, quella che gli ignoranti chiamano lockdown, è un guaio per la società? Si lo è in quanto rappresenta mancata produzione, ma che differenza c'è con la vacanza estiva? A Natale le presone "pretendono" di fare festa e d'estate di recarsi in vacanza. La diffusa sensazione è che l'abitudine sia l'atteggiamento più importante rispetto ogni cosa nella vita. In televisione è stato intervistato un ragazzo a Napoli. L'intervistatore chiede: stai soffrendo per la limitazione alla vita notturna? Il giovane risponde: siamo cresciuti così e ci pare strano non proseguire a farlo. [...]

22 10, 2020

La casa è un albergo o un luogo per essere migliori?

2020-10-23T06:29:27+02:00Ottobre 22nd, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Polmonite cinese, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

La casa è un posto dove ci si reca per dormire e le necessità biologiche o qualcosa d'altro? La domanda è legittima in era di "coprifuoco"; quello emesso a Milano dalle 23 alle 5 del mattino. Si potrebbe aggiungere che finalmente, grazie a questo provvedimento, possiamo rivedere i figli a casa! Nesce però la domanda: com'è accaduto che questi ragazzi hanno cominciato a vagabondare per la città durante la notte? Possibile che il "divertimento" sia tale solo nelle ore notturne quando si è studenti e adulti sbandati? Probabilmente qualcosa non quadra. La Regione Lombardia, nell'applicare una limitazione [...]

15 10, 2020

La cultura alla diseducazione 2. L’uso abuso del cell

2020-10-15T11:46:28+02:00Ottobre 15th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, educazione dei figli, Globalizzazione, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , |0 Commenti

La cultura alla diseducazione è una costante dell'era globalizzata. Un'era che invita alla fretta e quindi alla superficialità purchè si consumi a ogni costo. Ecco il punto debole della globalizzazione: il consumo acritico, quello fatto per esistere. Con queste premesse si forma la cultura alla diseducazione. Sull'argomento specifico è stato già scritto un precedente studio indirizzato contro la società Apple. In questa seconda riflessione si desidera cogliere un altro aspetto. Lo spunto proviene da una studentessa prossima all'esame di maturità. La ragazza non è provvista di computer. Al posto del computer usa il cellulare. In pratica la [...]

15 10, 2020

La cultura alla diseducazione. Apple e la fretta.

2020-10-16T07:30:44+02:00Ottobre 15th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, educazione dei figli, Globalizzazione, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , |0 Commenti

La cultura ha un ruolo di trasmissione delle idee tra generazioni. In pratica un travaso d'esperienza tra chi ha "capito" dei concetti verso chi è saggio li impari. Ecco il senso di un assetto culturale. Dagli anni della contestazione giovanile (1968-1975) qualcosa è cambiato. E' cambiato nel senso che i giovani (e lo siamo stati tutti) tendono a sentirsi protagonisti della storia indipendentemente dal passato. La nuova tendenza è quella di considerare il presente sganciato dalle esperienze passate. Questa "sensazione-illusione" è sostenuta dalla tecnologica. Essendoci oggi degli assetti tecnologici diversi rispetto al passato, ci si sente autorizzati [...]

12 10, 2020

Sul lago. To the lake. Netflix. Studi Prof Carlini

2020-10-12T13:45:40+02:00Ottobre 12th, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Polmonite cinese, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , |0 Commenti

Sul lago è il titolo di un libro giallo scritto da Vana Vagner. Il regista russo Pavel Kostomarov, ha tradotto il romanzo o parte del testo, in 8 puntate per un serial televisivo diffuso dal canale televisivo privato Netflix. L'opera televisiva viene trasmessa con il titolo inglese To the like perché non è stata tradotta in italiano. Il fastidio per lo spettatore è veramente notevole, meritorio del cambio di programma o chiusura di Netflix. Perchè non tradurre le opere offerte sul mercato nazionale? Eccezionalmente, per la gravità della vicenda quotidiana vissuta nel modo, a causa della pandemia da [...]

5 10, 2020

Un Papa al soldo della Cina. Bergoglio. Prof Carlini

2020-10-05T09:29:20+02:00Ottobre 5th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Un papa di cui si attende il sostituto. Non era mai capitato nella mia vita di cattolico praticante osservate, di trovarmi così ostile alla direzione della Chiesa. In effetti dei disagi sono stati sofferti con il Papa polacco e la sua pressione all'importazione d'emigranti dall'est europeo nel nostro Paese. Fu un disagio tollerato. Certamente il papa straniero, prima polacco, poi tedesco e infine argentino, presenta delle problematiche. Questi problemi indotti da pontefici "periferici" non hanno rappresentato innovazione nella Chiesa quanto inserimento a forza di alcune tematiche specifiche. Il contributo alla caduta del comunismo, da parte del papa polacco, [...]

7 09, 2020

Referendum Mattarella fondi Ue. Cose che non quadrano

2020-09-07T12:19:20+02:00Settembre 7th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Referendum per l'abrogazione della legge che limita la democrazia nel taglio dei parlamentari. Ho già scritto su questo argomento benché sia sollecitato a farlo ancora. Onestamente il concetto è così palese e chiaro che non saprei cosa aggiungere. L'immane stupidità della legge proposta e"approvata" dal Movimento 5 stelle è così "enorme" che spendere altre parole sul concetto appare spreco. In realtà discutere di ovvio avvantaggia solo chi pesca nel torbido come il 5 Stelle.  La soluzione su cosa votare al referendum del 20-21 settembre in Italia, sul numero dei rappresentanti al parlamento, va impostata su una semplice [...]

6 09, 2020

Fondi Ue referendum Mattarella. Cose che non quadrano

2020-09-06T18:00:54+02:00Settembre 6th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Fondi Ue regalati all'Italia, perchè? non l'ha capito nessuno. Certamente molti hanno già assaporato il gusto della spesa con questi soldi che dovrebbero arrivare, tanto che è paralizzata l'azione di governo. Mi spiego. In Italia non si lotta più per costruire il presente per avere il futuro, ma si è già passati a quello che accadrà. E cosa accadrà? Pare che siano stati stanziati dei fondi dall'Unione Europea a favore del nostro Paese. Questo piano d'investimento è stato approvato in un periodo (luglio 2020) completamente diverso rispetto a settembre dello stesso anno. Cosa vuol dire? A luglio [...]

6 09, 2020

Mattarella referendum fondi Ue. Cose che non quadrano

2020-09-06T09:30:11+02:00Settembre 6th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Mattarella, quel Mattarella Presidente della Repubblica di una parte degli italiani che ha tradito la funzione. Ci si riferisce a quel soggetto (non Presidente perchè non merita tale riconoscimento) che favorisce una parte rispetto l'altra. Ebbene se la Presidenza della Repubblica debba essere diretta da un soggetto di parte, è sano sia sfiduciato. Il pessimo binomio Napolitano-Mattarella, ha introdotto il colpo di stato in bianco in Italia. Un caso unico tra le democrazie che ha il suo peso in termini di credibilità politica della Nazione. Il colpo di stato introdotto dal Napolitano Mattarella è quello che autorizza [...]

4 09, 2020

Linguaggio sporco 2. Un po diciamo lockdown task force

2020-11-02T16:54:34+01:00Settembre 4th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Globalizzazione, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Linguaggio sporco 2 è un successivo studio d'approfondimento sugli effetti sociali del parlato utilizzato dalle persone. Parole straniere comportano il bisogno della traduzione e la conseguente frantumazione della compattezza sociale. Vuol dire che evasione fiscale, assenza al voto, disinteresse collettivo sono direttamente collegati all'uso di terminologia straniera. Linguaggio sporco 2 approfondisce il precedente studio sul piano sociale. La conflittualità tra noi tutti è un derivato dalla scarsa riconoscibilità che ci affligge. Rispetto agli anni pre-globalizzazione e prima del dilagare d'internet con il social le persone tendenzialmente discutevano. Oggi al posto del ragionamento tutti abbaiano qualcosa. E' un [...]

18 08, 2020

Ecco come Donald Trump vince le presidenziali 2020

2020-08-18T22:11:33+02:00Agosto 18th, 2020|Categorie: Storia attuale, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , , |0 Commenti

Ecco come Donald Trump si conferma Presidente alla prossime elezioni di novembre 2020: il partito democratico è noioso! Osservando con attenzione cosa accade al Convegno democratico in corso in queste ore negli Stati Uniti, emerge il piattume concettuale. Vuol dire che le GRANDI IDEE dei democratici sono limitate alla critica verso l'attuale presidenza. Tutto qui e solo questo. NON CI SONO PROGETTI da parte democratica che valga la pena discutere. L'unica cosa che sanno dire è che l'attuale presidente non è la scelta migliore. Caspita che fantasia! Con premesse di questo tipo chi ci crede alla vittoria [...]

13 08, 2020

Il partito democratico negli Usa è così noioso

2020-08-13T09:31:51+02:00Agosto 13th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Storia attuale, Studi di politica, Taccuino americano 2019|Tag: , , , , , , , , , |2 Commenti

Il partito democratico negli Usa in occasione delle Presidenziali di quest'anno è così scontato e noioso che non credo vinca contro Trump. Al contrario il candidato repubblicano, che è molto lontano dalla perfezione, resta ruspante, divertente e innovativo. Chi ha capito l'importanza del dazio e di dare un freno alla globalizzazione se non Trump?  Donald Trump è una figura mediocre, ma è l'unico che abbiamo in grado di cambiare un mondo alla deriva. La globalizzazione è stata un fallimento. Non ha saputo mantenere le promesse di mantenere ed alzare il benessere in Occidente. Ha dato di che [...]

8 08, 2020

Giuseppe Conte cerca visibilità dalla pandemia cinese

2020-08-10T00:20:35+02:00Agosto 8th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Giuseppe Conte, non è onorevole e neppure senatore della Repubblica. Si tratta di un soggetto privo di legittimità politica: non l'ha mai votato nessuno.  Per un colpo di stato in bianco, voluto dall'attuale Presidente della Repubblica, il Conte svolge un incarico privo della legittimità necessaria. In pratica un non laureato in medicina che si trova in sala operatoria agendo sui pazienti. Chi si farebbe operatore da un soggetto del genere? Eppure, nel disprezzo più totale delle regole della democrazia, Giuseppe Conte è Capo del Governo. Un'anomalia di questo tipo è stata già vissuta, nella storia della [...]

27 07, 2020

La sinistra è così monotona! Caso Lombardia.

2020-07-27T13:39:40+02:00Luglio 27th, 2020|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

La sinistra è veramente monotona; come si fa a votare un PD (ex P.C.I.) o un 5 Stelle? Come al solito la sinistra s'appoggia alla magistratura e agli attacchi personali. Si tratta di un cliché collaudato che non ha dato gli effetti elettorali sperati dalla sinistra. Nonostante l'insuccesso in termini di voto, nell'uso di queste armi non corrette e trasversali, quelli di sinistra perseverano. Quella gente non impara mai! La questione, ultima tra le troppe, si riferisce alla vicenda lombarda. Il Governatore Fontana ha impedito che Milano e la Lombardia diventassero come New York e uno degli [...]

23 07, 2020

Il nazionalismo necessario. Italia e polmonite cinese.

2020-08-11T21:50:21+02:00Luglio 23rd, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Foibe: la storia negata, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, SOCIOLOGIA, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il nazionalismo che gli italiani utilizzano è sempre "di maniera" mai ideologico, potremmo dire "funzionale a..." Il riferimento coglie sia Caporetto nell'ottobre del 1917 come la Resistenza e la corrispondente Repubblica di Salò. Per quanto l'equiparazione tra vinti e vincitori non sia usuale nel lessico storiografico nazionale, la storia ha il compito del riequilibrio. Il nazionalismo degli uni contro quello degli altri, comunque italiani, fu un sentimento di quel momento. Nella storiografia delle altre Nazioni, quelle principali nella storia del Pianeta Terra, quindi Occidentali e Giappone, il loro nazionalismo fu ideologico. I giapponesi erano e sono nazionalisti [...]

19 06, 2020

Tacendo sul fallimento della Repubblica. Prof Carlini

2020-06-30T11:39:57+02:00Giugno 19th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La crisi della Ue, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, SCIENZA DELLE FINANZE, Storia attuale|Tag: , , , , , |0 Commenti

Tacendo sul fallimento della Repubblica Italiana per eccesso di debito pubblico ho voluto attendere per capire. Dalla fine di maggio ad oggi, 19 giugno 2020, ho evitato di scrivere e pubblicare alcunché sul fallimento finanziario dell'Italia. Oggi invece è possibile iniziare a capire cosa sta accadendo. L'Unione Europea avrebbe dovuto approvare entro il 15 giugno un piano d'assistenza all'Italia (chiamato Recovery fund). Ciò non è accaduto per l'opposizione di diverse Nazioni. Perchè finanziare un fallito? Questo è il grande quesito. L'italia nel suo fallimento rischia di contagiare (il termine è corretto in epoca da pandemia di polmonite [...]

1 05, 2020

Che ci fai con il 1° maggio? Prof Carlini

2020-05-01T21:21:19+02:00Maggio 1st, 2020|Categorie: educazione dei figli, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , |2 Commenti

Che ci fai e a che serve il 1° maggio? Francamente non lo so. Ufficialmente si celebra il lavoro, ma questo sembra che sia appannaggio di una parte politica che s'appropria di un qualcosa. Si tratta della stessa faziosità che vuole il 25 aprile come festa "di una parte della Nazione"; non tutta! Il combinato disposto del 25 aprile più il 1° maggio mette tristezza al Paese. Quelle stessa tristezza già vissuta quando non si poteva neppure accennare al dramma delle foibe. Perché questa Nazione deve restare ostaggio di una parte? In base a quale principio di [...]

Torna in cima