26 03, 2022

Il corretto impiego del mezzo corazzato in battaglia

2022-03-27T11:58:24+02:00Marzo 26th, 2022|Categorie: Storia attuale, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Il corretto impiego del mezzo corazzato in contesti rurali come urbani, alla luce di quanto avvenuto in Ucraina negli ultimi 31 giorni di guerra, richiede un ulteriore chiarimento. Francamente non si credeva fosse necessario questo punto sullo stato dell'arte del mezzo corazzato. La presunzione, solo 31 gg fa, era per un esercito (quello russo) maestro e leader nella manovra dei gruppi tattici corazzati in battaglia. Tale presunzione si è rivelata errata. I russi sono stati fortemente sopravvalutati nel passato più per ideologia che sostanza. Nel secondo conflitto, l'Armata Rossa inflazionò il campo di battaglia con un'alta percentuale [...]

21 03, 2022

Una politica militare al posto di quella di “difesa”. Prof Carlini

2022-03-25T07:54:03+01:00Marzo 21st, 2022|Categorie: Storia attuale, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Una politica militare concordata o no con la Ue (quello straccio di coordinazione politica che dovrebbe ancora sopravvivere) è quanto necessario per ogni Nazione in Europa. Si chiarisca che non c'è sovrapposizione tra Europa ed Ue. Quest'ultima è una parte del Continente. In Europa ci sono 45 Nazioni mentre la Ue si limita a 27 Paesi. Il rischio di guerra nel Vecchio Continente non riguarda 27 comunità nazionali, che avrebbero dovuto giù fare qualcosa negli ultimi decenni, ma l'intera base continentale! Serve interloquire con 45 Stati oltre a prepararsi ogni realtà nazionale per conto suo. In realtà [...]

21 11, 2021

Winston Churchill e Indro Montanelli nella critica stupida

2021-11-23T17:24:46+01:00Novembre 21st, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, SOCIOLOGIA, STORIA, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

Winston Churchill è stata la prima vittima della scemenza nel giudizio storico di questa generazione. Altra vittima è Indro Montanelli. Cosa vuol dire? Parlando con un coordinatore corsi sulla migliore strategia per consentire agli studenti di capire, elaborare e rispiegare adeguatamente, consiglio l'uso dei testi di Montanelli nella serie "Storia d'Italia". Si tratta d'ottimi libri, scritti in forma semplice, diretta che entrano immediatamente nella sensibilità del lettore facilitandone la fertilizzazione del cervello. Purtroppo abbiamo molti allievi che ascoltano con attenzione, sono diligenti e hanno "capito tutto", ma all'atto della spiegazione si perdono in un bicchiere d'acqua. Perchè [...]

11 11, 2021

Draghi il produttore d’inflazione. Prof Carlini

2021-11-12T16:31:47+01:00Novembre 11th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, Calcolo del PIL, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, ECONOMIA, Globalizzazione, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Macroeconomia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Draghi il produttore d'inflazione, non da adesso, ma dal 2015 stampando carta moneta incurante del PIL prodotto. Come noto e qui ampiamente descritto più volte, il Q.E. (quantitative easing) è un'operazione di stampa di carta moneta sganciata dal PIL che ha una chiara volontà inflazionistica sul lungo periodo, ma risolutiva in caso di fallimento immediato. Gli americani, per uscire dalla crisi dei crediti immobiliari subprime, del periodo 2006-2008, hanno lanciato ed eseguito massicci interventi di finanza straordinaria (Q.E.) a colpi di 80 miliardi mese. Vuol dire aver introdotto per anni 80 miliardi/mese di dollari nel loro mercato [...]

31 10, 2021

La spesa buona e quella cattiva sono comunque spesa!

2021-10-31T20:56:40+01:00Ottobre 31st, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Macroeconomia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La spesa pubblica è giustamente distinta tra buona e cattiva dall'attuale Presidente del Consiglio in carica, non eletto da nessuno. Ecco come d'ora in poi viene definito l'incarico di chi, dal 2011 agisce fuori dalle regole costituzionali grazie all'imposizione del Presidente della Repubblica. Ovviamente tra Sindaci eletti con un elettorato al 40% e il Presidente del Consiglio non eletto da nessuno, come d'uso del 2011, l'Italia cessa d'essere una Nazione democratica. Gli anni dal 2011 al 2021 (per ora) a guida Napolitano-Mattarella, andranno segnati sui libri di testo come LA NOTTE DELLA DEMOCRAZIA. Andando oltre, il Capo [...]

27 10, 2021

Sarajevo e Taiwan le 2 bucce di banana

2021-11-14T15:22:30+01:00Ottobre 27th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Il caso Cina, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

Sarajevo è nota nella storia per l'eccidio dell'Arciduca Francesco Ferdinando il 28 giugno 1914. Tutti sanno come da quel singolo atto limitato come ampiezza e significato a fatti locali (il contenzioso tra Austria e Serbia) si sia passati successivamente a un'intero conflitto mondiale con 10 milioni di morti, più altri 25 per la pandemia da febbre "spagnola" che ne derivò. Solitamente, nel conteggio dei morti nel primo conflitto, non si considerano anche quelli della pandemia da "spagnola". Ora la storia si ripete e la nuova Sarajevo si chiama Formosa o Taiwan a seconda di come la si [...]

17 10, 2021

Cosa sia il sindacato francamente non lo so.

2021-10-17T09:14:10+02:00Ottobre 17th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |7 Commenti

Cosa sia il sindacato devo essere sincero non lo so. Nella più totale ignoranza sull'argomento non posso che riferirmi alla legge e allo studio della storia. In ambito legale, il riferimento è necessariamente alla Costituzione italiana del 1948. Quella del 1848, Statuto Albertino, non prendeva in considerazione il sindacato, quindi lo studio si concentrata sulla seconda costituzione italiana. Nella prima parte della Costituzione, al Titolo IV, "Partiti politici", art. 39, si cita il sindacato come organizzazione con obbligo d'iscrizione per poter agire. Inserendo il sindacato tra i partiti politici, vuol dire che rappresenta un'organizzazione di parte che [...]

16 10, 2021

Chiudere Forza Nuova? NO! Prof Carlini

2021-10-16T20:35:41+02:00Ottobre 16th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Chiudere un movimento chiamato "Forza Nuova"? La risposta è NO. Finché esiste l'estrema sinistra, può esserci anche quella di destra. Per una corretta lettura dei fatti accaduti a Roma qualche giorno fa, servono delle premesse, altrimenti non si riesce a capire nulla. Va distinto il fatto pertinente all'ordine pubblico, riconducibile all'azione della polizia, da quello politico. Se gli affiliati di "Forza Nuova" escono dalla legge, vanno arrestati e giudicati. Pare di capire che uno dei capi del movimento fosse agli arresti domicili. Perchè, se soggetto a restrizioni si trovava in giro? Ecco dove scatta il fatto di [...]

6 10, 2021

Il voluto anche falso ottimismo del Governo

2021-10-06T21:52:58+02:00Ottobre 6th, 2021|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Il voluto anche falso (non ha importanza) ottimismo del Governo, ha uno scopo preciso: trasmettere fiducia nel futuro. Peccato che questo sforzo sia basato su menzogne. Non è importante che si menta alla Nazione, purché l'ottimismo diventi l'atteggiamento preminente. Per evitare che ci si replichi in quanto appena pubblicato oggi stesso, il cui link di lettura è il seguente:https://www.giovannicarlini.com/la-politica-fiscale-dellattuale-governo-prof-carlini/  qui il taglio è diverso. L'aspetto rilevante di questo studio coglie la profonda e voluta ignoranza della finanza d'impresa e dell'economia. Per questa gente (io sono un insegnante d'economia, micro e macro) gli affari sono al di sopra [...]

6 10, 2021

La politica fiscale dell’attuale governo. Prof Carlini

2021-10-06T14:29:26+02:00Ottobre 6th, 2021|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La politica fiscale dell'attuale governo va spiegata anche perchè è in mano a gente che non sa farlo pur agendo. In macroeconomia insegnamo ai nostri studenti (che così sviluppano gli annessi esercizi agli esami) l'importanza dei consumi. Il consumo, indicato con C si suddivide tra C con zero (il consumo di chi non ha reddito, motivo per cui un disoccupato comunque mangia consumando) e "c" che si misura in percentuale sul reddito. Più specificatamente si chiama propensione marginale al consumo (c). E' dato che oscilla tra il 60 e il 90%. Vuol dire che fatto 100 il [...]

26 09, 2021

La globalizzazione ha mancato la promessa

2021-09-26T16:00:44+02:00Settembre 26th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Il caso Cina, Macroeconomia, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Risorse umane, STORIA, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La globalizzazione ha mancato la promessa per un miglioramento delle condizioni di benessere per l'Occidente. In 52 presentazioni (gli inglesi le chiamano slides) viene esaminato il fenomeno globalizzato nella forma a noi nota, ovvero da quando si è conclamato, a novembre del 2001 fino ad oggi. Accademicamente si discute l'inizio della globalizzazione. Alcuni studiosi affermano che tutto iniziò con la scoperta dell'America. E' possibile. Da quella data gli Occidentali hanno iniziato a spostarsi dall'Europa recandosi in ogni parte del Pianeta. E' vero, ma ciò non cambia la vita personale di noi tutti. Ciò che invece ci tocca [...]

24 09, 2021

Machiavelli e il suo essere vecchio nella teoria

2021-09-24T11:37:36+02:00Settembre 24th, 2021|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

Machiavelli è frequentemente citato per giustificare un deciso interventismo in politica, per cui è corretto agire in un certo modo a scapito del singolo per il benessere di molti. Nella vita più privata, anche in questo caso si giustifica una certa disinvoltura nelle decisioni, perchè assunte secondo uno spirito machiavellico. Inteso in questi termini, Niccolò Machiavelli, rappresenta quel cerotto posto su ogni ferita inferta dal decisionismo privato, come anche quello istituzionale. In realtà i termini del problema valutativo sul pensiero di Machiavelli, sono molto diversi ponendosi come spartiacque tra chi sa e chi disconosce. Machiavelli esprime una [...]

23 09, 2021

Destra e sinistra in scienza politica. Prof Carlini

2021-09-23T10:29:04+02:00Settembre 23rd, 2021|Categorie: educazione dei figli, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , |0 Commenti

Destra e sinistra nella scienza politica corrispondono a due impostazioni nella costruzione dello Stato diametralmente opposte. Spesso (e non ne posso più) gli studenti mi dicono che la destra non vuole gli immigrati, mentre la sinistra li accoglie acriticamente. Questo è falso e sicuramente non pertinente su una meditazione che riguarda gli ultimi 300 anni di storia. Boccio inesorabilmente lo studente che mi offre esternazioni di un livello così misero e povero. L'immigrazione non è degna e parte della discussione politica, appartiene solo ad una contingenza in essere, in Italia, dal ferragosto del 1991. Riportando la riflessione [...]

22 09, 2021

Imminente rischio di guerra con la Cina. Prof Carlini

2021-09-22T21:34:55+02:00Settembre 22nd, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Il caso Cina, Storia attuale, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Imminente e probabile rischio di confronto armato/guerra con la Cina. Sulla vicenda dei sottomarini all'Australia, la Francia insorge ma ha torto. Il motivo di questo torto è la prospettiva a breve che si profila nello scontro o confronto con la Cina comunista. La costruzione dei sottomarini francesi non è compatibile con le prospettive temporali che si profilano con la pressione militare da applicare sulla Cina comunista. Qui s'insiste nel considerare la Cina quella comunista, perchè esiste abbondantemente un'altra Cina che è perfettamente adeguata al mondo moderno. Si precisa, pertanto e con forza, che lo scontro è solo [...]

16 09, 2021

La prossima guerra alla Cina comunista. Prof Carlini

2021-09-17T20:28:57+02:00Settembre 16th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

La prossima guerra alla Cina comunista non si combatte solo con mezzi blindati, navi e aerei, ma NON acquistando più nulla che sia cinese. Il "no grazie alla Cina" parte da piattaforme come "Zoom" di proprietà di un cinese che risiede negli Stati Uniti, ma comunista. Grazie al tizio diverse persone sono state individuate e arrestate a Hong Kong nella lotta per la democrazia in quella sfortuna città abbandonata dall'Occidente. Tagliata fuori la piattaforma "Zoom" è il turno di "LinkedIN" altro strumento del grande orecchio del partito comunista cinese in Occidente. E sono 2 artigli cinesi su [...]

11 09, 2021

Perchè non ci fu un esercito di donne in Afghanistan?

2021-09-11T21:30:06+02:00Settembre 11th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Il caso Cina, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Perchè non è stato organizzato un esercito di genere femminile, in Afghanistan, stipendiando e addestrando 100mila donne tali da armare 10 brigate su 22 distretti? Si resta perplessi sulla potenza e capacità della CIA di saper gestire le crisi e così da parte dell'esercito americano. Innanzitutto si vuole qui esprimere RISPETTO E RICONOSCENZA all'America per i suoi valori. Quindi anche all'Esercito americano e alla CIA. Chiarito che la critica non è offensiva, ovvero contro qualcuno e qualcosa, scatta il ragionamento. Per sradicare un sistema in una comunità, serve introdurre valori e concetti opposti. In 20 anni c'è [...]

10 09, 2021

11 settembre e la guerra di civiltà che arriverà. Prof Carlini

2021-09-11T11:03:03+02:00Settembre 10th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

11 settembre e la guerra che viene. Tutti, ma veramente tutti gli interventi in tema sono celebrativi, al massimo analizzano le conseguenza ma nessuno si spinge oltre. Quali sono le prossime prospettive? Ragionando con ufficiali americani, pianificatori sulle nuove minacce, emerge il nuovo profilo d'addestramento applicato da quest'estate 2021 alle forze armate statunitensi: la Cina. La Cina è ufficialmente entrata nel panorama dell'obiettivo con cui battersi. Prima i cinesi, in termini di pericolo erano qualcosa d'appena suggerito o sussurrato, ora sono IL NEMICO. Evviva la chiarezza attraverso la quale addestriamo le nostre unità a muoversi di conseguenza. [...]

10 09, 2021

Che piagnisteo sulle donne afghane! Prof Carlini

2021-09-10T14:05:22+02:00Settembre 10th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Femminismo, Il caso Cina, L'esperienza Americana, SOCIOLOGIA, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Che piagnisteo giornaliero sulle donne afghane! Ma chi sono queste donne e cosa hanno in più rispetto agli uomini di cui dovremmo preoccuparci? Non possono fare sport? tutto qui? In aula sono divise dai maschi? solo questo? Non possono lavorare? Ma chi ha scelto quella forma di vita, noi o loro? LA SCELTA EMERGE DAL NON ESSERSI BATTUTI CONTRO I TALEBANI IN ARRIVO IN PIANURA. I mariti delle donne afghane, i loro figli, gli amanti, non si sono voluti battere per la loro famiglia, casa e benessere. Non hanno combattuto (e potevano farlo). In queste condizioni di [...]

27 08, 2021

Isolazionismo americano 2021 – Prof Carlini

2021-08-27T22:17:13+02:00Agosto 27th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, L'esperienza Americana, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Isolazionismo americano classe 2021 o neo isolazionismo ovvero ritiro dalla scena mondiale della Nazione più importante del pianeta. Ritirarsi dai diversi teatri è la scelta di Donald Trump proseguita, in malo modo, dal biden. Scelta corretta o errata? Non esiste un "no o un si" secco e deciso (almeno nella maggioranza dei casi che accadono agli umani). Certo ci sono le eccezioni: Ad esempio una "Repubblica" come quella italiana, diretta a livello di Governo dal 2011 al 2021 da "un non votato da nessuno" è un errore. Altro esempio è la Cina comunista, che rappresenta una dittatura [...]

26 08, 2021

Il nuovo isolazionismo americano. Prof Carlini

2021-08-26T22:35:03+02:00Agosto 26th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, L'esperienza Americana, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Il nuovo isolazionismo americano è quello che si conferma nei fatti dalla sciagurata presidenza "biden". Il soggetto, attualmente impiegato alla Casa Bianca con incarichi presidenziali è qui scritto come biden in segno di non rispetto. Un "tizio" eletto con dei voti che sono pervenuti nei  seggi elettorali prima dello scrutinio, durante lo scrutinio e successivamente allo scrutinio. Quale credibilità si può riconoscere a una nomina avvenuta in queste condizioni di precarietà dalla legge? Chiuso il commento a un presidente inadeguato, ora le conseguenze sul piano internazionale e pratico. Proseguendo una fase già aperta dal Presidente Donald Trump, [...]

Torna in cima