Home/Tag: donald trump
13 07, 2020

Rieleggere Donald Trump i perchè. Studi del Prof Carlini

2020-07-13T19:31:30+02:00Luglio 13th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Studi di politica, Taccuino Americano 2017|Tag: , , , , |0 Commenti

Rieleggere Donald Trump è un ragionamento che ideologicamente non piace a quelli di sinistra. Solitamente l'ideologizzato, specie sinistro, ragiona per partito preso (ovvero non ragiona). Il Italia lo si vede con l'M5 e il partito democratico (ex Partito Comunista Italiano). Lasciando alla deriva comportamenti alla "Pelosi" (plateale strappo del discorso del Presidente alle Camere riunite) si può ragionare. Quali sono le piattaforme concettuali che si stanno scontrando in questa elezione presidenziale? Una è quella di Trump, l'altra è contro Trump. Tutto qui. Quanto fa l'attuale Presidente, viene contraddetto dall'opposizione. Si viene in questo modo a creare una [...]

12 07, 2020

La credibile rielezione del Presidente Trump. Prof Carlini

2020-07-12T11:57:04+02:00Luglio 12th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, L'esperienza Americana, La crisi della Ue, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , |2 Commenti

La credibile rielezione del Presidente Donald a novembre 2020 inizia a prendere forma. Ovviamente questo esito non è visto da chi non vuole vederlo! Come mi scrive un amico dal Texas: vorrei non doverlo dire, ma non credo che gli Stati Uniti saranno un buon posto da visitare prima di novembre. Il problema non è il virus del partito comunista cinese. Il problema è il partito comunista democratico in questo paese e il loro uso del virus per cercare di vincere le elezioni presidenziali a novembre. La frase è alquanto chiara senza richiedere commenti. A questo punto [...]

3 11, 2018

Donald Trump e i motivi del successo nelle elezioni di midterm in novembre 2018

2020-04-29T19:05:56+02:00Novembre 3rd, 2018|Categorie: Argomenti che scottano, Storia attuale, Studi di politica, Taccuino Americano 2018|Tag: , , , , |0 Commenti

Donald Trump e i motivi del successo nelle elezioni di midterm in novembre 2018. Taccuino americano.  Donald Trump è destinato a vincere le prossime elezioni di midterm che si celebreranno fra 2 giorni negli Usa. Perchè? E' semplice. Il Presidente è riuscito a polarizzare sulla sua amministrazione il SENSO NAZIONALE, un concetto molto vivo negli Stati Uniti, spesso offuscato. In questa emersione del senso nazionale ci si riconosce nel confronto tra idee diverse. Quelle stesse idee che l'era globalizzata aveva livellato-appianato. Finalmente, oggi, in America abbiamo la politica, quella vera, fatta di confronto e discussione. Per decenni, sia [...]

6 11, 2017

Grazie Donald Trump scritto a 1 anno dalla elezione presidenziale

2020-04-29T19:07:45+02:00Novembre 6th, 2017|Categorie: Globalizzazione, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , |0 Commenti

Grazie Donald Trump scritto a 1 anno dall'elezione presidenziale. Grazie Donald Trump a 1 anno dalla sua elezione a Presidente degli Stati Uniti. Un vero grazie perchè, unitamente alla Brexit, ha saputo mettere in crisi quella noiosa apatia del "tutto va bene" nell'era globalizzata. Non se ne poteva più! La globalizzazione ha imposto i suoi temi senza alcuna discussione. Si devono accettare per forza gli immigrati (il che poi non è vero come dimostrato da molti stati nella stessa Europa). Dobbiamo essere riverenti alle altre culture, senza preoccuparci della nostra. Vedi le scemate nelle scuole italiane dove [...]

3 06, 2017

Vietato pensare diversamente nella società globalizzata. W Trump

2017-06-03T11:13:34+02:00Giugno 3rd, 2017|Categorie: Globalizzazione, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Vietato pensare diversamente nella società globalizzata. Questo è un controsenso, ma risponde a realtà. La società aperta, democratica e globalizzata, non tollera la diversa idea. E' vietato ad esempio essere critici sull'immigrazione. Peggio a riconoscere nell'omosessualità una patologia del comportamento. Infine la questione della finta ecologia. Finta perché l'accordo di Parigi, come gli altri sull'argomento, sono viziati. W Trump Vietato pensare diversamente! Dovrebbe essere il cartello d'apporre al confine in ingresso nell'Europa e nel mondo globalizzato. E sì, perché esiste un mondo ancora globalizzato e un altro che non lo è più. Pochi l'hanno capito. La globalizzazione era [...]

27 05, 2017

Il G7 di Taormina conferma come la UK sarà il port of entry Usa

2020-04-29T19:08:56+02:00Maggio 27th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il G7 di Taormina conferma come la UK sarà il port of entry Usa. I termini che emergono da Taormina sono chiari. C'è chi è a favore della globalizzazione, come la Signora Merkel e chi contro. Finalmente alla massificazione globalizzante si è organizzata un'opposizione. Questa si chiama Brexit e Trump. Il G7 di Taormina conferma come all'interno dell'Occidente ci siano 2 visioni diverse. Una massificante e unitaria, per garantire gli standard di consumo, che si chiama globalizzazione. Un'altra che distingue le Nazioni e le culture, pur collaborando face to face. Nella globalizzazione (modello tedesco) c'è la massa [...]

18 04, 2017

Turchia, Brexit, Trump e prossimamente la Signora Le Pen

2020-04-29T19:09:06+02:00Aprile 18th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Turchia, Brexit, Trump e prossimamente la Signora Le Pen Turchia, Brexit, Trump e nei prossimi giorni la vittoria della signora Le Pen in Francia. Si tratta di una serie d'eventi apparentemente scollegati, che indicano la frattura del mondo globalizzato. In effetti l'intero impianto della globalizzazione fa acqua da tutte le parti. Si è voluto dare troppa importanza al lato economico, trascurando gli aspetti culturali e politici. Questo ha ucciso la globalizzazione. Sul tutto si sono aggiunti i problemi d'immigrazione indiscriminata e l'illusione della società aperta. Il collasso del mondo globalizzato, in queste condizioni, non può che essere [...]

31 03, 2017

Dazi al made in Italy dagli Usa

2017-03-31T13:18:16+02:00Marzo 31st, 2017|Categorie: Globalizzazione, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dazi al made in Italy imposti dagli Usa. Invece di lamentarsi, reagire! Dazi al made in italy emessi dalla nuova amministrazione statunitense. Dov'è la novità? E' da un anno che tutti sappiamo di questo orientamento. Non solo, ma nel sito web, www.giovannicarlini.com molte volte è stato affrontato l'argomento. Perchè stupirsi? Come reagire ai dazi al made in italy? E' "facile". Le PMI italiane devono utilizzare il contratto in rete. Attualmente sono quasi tutte troppo piccine per competere sui mercati internazionali. Il contratto in rete è noto a tutti. Consente un risparmio fiscale e il coordinamento commerciale alle [...]

23 03, 2017

Globalizzazione: uno dei più grandi rischi di cui non si parla

2020-04-29T19:09:15+02:00Marzo 23rd, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Globalizzazione, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Globalizzazione e rischio. Uno dei più grandi rischi indotto dalla globalizzazione è il volume delle obbligazioni che sono state emesse. Non ne parla nessuno. Globalizzazione & rischio è un tema poco approfondito. Non si sa perchè. Non è possibile discutere d'eccesso d'immigrazione, ad esempio. Questo perchè l'immigrato è in realtà un prossimo consumatore. Nessuno considera invece l'aspetto culturale del tema per cui immigrazione non vuol dire integrazione. Bella questa frase, va riscritta. L'immigrazione non comporta l'integrazione. Questo perchè nessuno vuole considerare il versante culturale della relazione umana. Ci si limita solo agli aspetti economici. Abbiamo toccato uno [...]

9 03, 2017

Carlo V° come fonte e slancio della modernità

2020-04-29T19:09:18+02:00Marzo 9th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |5 Commenti

Carlo V° una delle fonti della modernità Dal testo di Guido Gerosa su Carlo V°, emerge una "miniera" di dettagli sui quali riflettere. Qui uno tra i tanti. Gli altri seguiranno in pari studi che saranno pubblicati. A pagina 86 del testo, si cita Francisco Jiménez o Ximenes de Cisneros (1436-1517) e le sue gesta in Spagna. Oltre alla fobia anti ebraica, il consigliere di Carlo V°portò nel 1500 una vera rivoluzione. Il vangelo spiegato alle masse in spagnolo. Finalmente, per discutere dei più sommi argomenti della cultura del tempo, si utilizzò la lingua locale al posto [...]

7 03, 2017

Il manager inadeguato: causa di crisi del sistema

2020-06-03T14:25:44+02:00Marzo 7th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il manager inadeguato è un caso di studio ben preciso. E' inadeguato quel manager che non sa gestire l'impresa. Non sa farlo perchè immaturo, senza esperienza, oppure adulto ma non preparato. Dall'insieme di un management scadente emerge la crisi della globalizzazione.  Chi è il manager? E' un capo chi ha la capacità di vedere prima degli altri cosa sta per accadere. Che pena osservare nel 2009 un "popolo" di manager dichiarare: non potevamo prevedere... Insieme a questa "gente", che non ha saputo capire per tempo le nuove tendenze del mondo, oggi s'accoda un'altra generazione d'impreparati. Il riferimento [...]

4 03, 2017

La Signora Le Pen prossimo leader di Francia

2020-06-03T15:06:22+02:00Marzo 4th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La Signora Le Pen si avvia alla vittoria nelle presidenziali di Francia La proposta politica della Signora Le Pen è chiara. Ovviamente si può essere in accordo come no, però sulla chiarezza del leader della destra francese non c'è nulla da dire. Non è possibile poter affermare la stessa qualità sugli altri candidati. Il punto non è più chi ha le idee chiare in Francia, (la Signora Le Pen) ma il perché è diversa. In realtà non è che la Le Pen sia diversa, quanto la stessa era è cambiata. Passando dalla globalizzazione alla post-globalizzazione, i politici [...]

19 02, 2017

Il superamento della globalizzazione con scissione PD

2020-07-22T10:56:05+02:00Febbraio 19th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

La globalizzazione come ammucchiata di culture è superata. La Ue, Nafta, i grandi accordi commerciali finalizzati a consumare di più sono finiti. Fortunatamente riemergono le 9 culture e le 6 razze con stili e gusti diversi. La spaccatura del "tutti insieme" (per consumare) è confermata anche dalla recente spaccatura del PD (ex PCI) italiano. La globalizzazione è finalmente avviata a chiudersi. La conferma emerge da giugno 2016 con la Brexit. Quindi a novembre con l'elezione di Donald Trump. Il 4 dicembre in Italia con il referendum e quindi oggi con la spaccatura dell'ex PCI italiano. La logica [...]

18 02, 2017

La crisi del giornalismo, condividendo le critiche alla stampa

2020-07-22T10:58:05+02:00Febbraio 18th, 2017|Categorie: Appunti per gli studenti, Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La profonda crisi del giornalismo in cerca di un nuovo ruolo Il giornalismo, come professione e funzione, è in aperta crisi. Questo non perchè lo dicano sia Donald Trump sia il Grillo (leader politico), in Italia. Oggettivamente la vendita di quotidiani e giornali è sempre più difficile, ma c'è un motivo. La stampa ha rinunciato alla funzione di raccontate per spostarsi nel commentare. Ecco il profondo disagio del lettore che non ha voglia d'essere indottrinato, ma informato. Un concetto così semplice non è stato capito da nessuno.  Entriamo nel dettaglio. Chi è il giornalista? certamente non un [...]

6 02, 2017

Cosa sta accadendo alla democrazia? Trump, Il Papa, la Ue

2020-07-22T14:19:08+02:00Febbraio 6th, 2017|Categorie: Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La democrazia al bivio tra assenza al voto e presenza alle manifestazioni. Analizzando il caso Trump e la decadenza della figura del Papa a Roma La democrazia si trova oggettivamente a un bivio tra disinteresse nel voto e voglia di manifestare. Quanto sta accadendo sia a Roma sia a Washington (e negli Stati Uniti in generale) esprime nuove tendenze sociali e politiche. Il caso Trump Donald Trump è stato democraticamente eletto con un programma politico ben definito. Finalmente abbiamo un politico che applica quanto dichiara. Le manifestazioni di piazza non intaccano minimamente la tabella di marcia della [...]

1 02, 2017

Donald Trump e Papa Francesco. Confronti

2020-07-22T14:09:28+02:00Febbraio 1st, 2017|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , |4 Commenti

Donald Trump e Papa Francesco. Confronti Donald Trump e il Papa Francesco. In termini sociologici il confronto è particolarmente interessante perchè si studia il cambio di un'era. L'attuale Papa ha rinunciato alle sue posizioni e idee per abbracciare quelle di tutti. Papa Francesco è un perfetto comunicatore. L'ideale come direttore di marketing. Tutto questo la Chiesa lo ha fatto scendendo a patti con i bisogni di quest'era. Concettualmente bellissimo ma disastroso sul piano della continuità nel futuro. Oggi non sappiamo più cosa sia il messaggio religioso. Certo  la fede oggi è "ascolto" ma con quali valori? Il [...]

31 01, 2017

Donald Trump: AAA cercasi nuovo modello di politico nella UE

2020-07-22T14:02:42+02:00Gennaio 31st, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Donald Trump: AAA cercasi un nuovo modello di politico per l'Europa Donald Trump sta stupendo il mondo intero: finalmente! Totalmente incurante delle critiche, prosegue diritto per la sua strada. Erano molti anni che non si vedeva un politico così deciso e determinato. Finalmente ne abbiamo uno. Laddove gente come l'obama tentennava per cercare consenso, ora cambia lo stile della politica. Trump si è presentato all'elettorato con delle idee molto chiare. E' stato votato e ora le applica. Realizza un programma per cui è diventato Presidente degli Stati Uniti. Il concetto è semplicissimo, mentre il resto dei politici [...]

29 01, 2017

Società aperta: bell’idea applicata male

2020-07-22T13:56:59+02:00Gennaio 29th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La società aperta, invocata dalla Ue contro la recente chiusura delle frontiere statunitense è un'altra bella idea mal applicata.  L'Europa formale, quella della politica, "critica" la posizione statunitense nella chiusura delle frontiere a un certo mondo dell'Islam. Veniamo ai fatti. Il Presidente Donald Trump, per la prima volta nella storia moderna dell'Occidente, pone rimedio all'invasione da immigrazione. Lo fa nel gennaio 2017 chiudendo selettivamente la frontiera  a un certo numero di paesi islamici (in tutto solo 7). La motivazione è: non diventiamo come l'Europa. L'Europa, disinteressata ai suoi gravi problemi di disoccupazione, si è concentrata sull'immigrazione. E' [...]

29 01, 2017

Un Occidente che annega in problemi futili

2020-07-22T13:55:09+02:00Gennaio 29th, 2017|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'Occidente annega in problemi futili come l'immigrazione. L'immigrato è un problema per se stesso non per chi lo accoglie! L'Europa ha confuso i termini, ubriaca di multiculturalismo. Si conferma il fallimento della globalizzazione. L'Occidente è formato dall'Europa dell'ovest, Nord America, Australia e Nuova Zelanda. Chiuso! Si tratta di 700 milioni di persone su 7 miliardi. Questo 10% di popolazione è il più ricco del mondo. Perchè? Le ragioni sono storiche e culturali. Il multiculturalismo pretende che le 9 culture che ci sono al mondo e le 6 razze siano uguali. E' un punto di vista che certamente [...]

27 01, 2017

UK: tutte le merci Ue per gli Usa transitino in UK

2020-07-22T13:52:21+02:00Gennaio 27th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, L'esperienza Americana, MARKETING, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , |2 Commenti

UK: colpo di scena che conferma la brexit. Immaginiamo che tutte le merci Ue per il mercato statunitense debbano transitare per la Gran Bretagna. Sarebbe la vittoria della politica sull'economia. Un capovolgimento. Non sarebbe più l'Inghilterra a staccarsi dall'Unione europea, ma la UE che inseguirebbe gli inglesi! E' fantasia, ma lo è veramente?  La prospettiva di una Ue che chieda alla UK di essere aiutata sugli Usa non è tanto assurda! Il governo britannico ha smentito ogni riferimento a una prospettiva del genere per almeno 2 anni. Perfetto. Siamo certi che per i prossimi 24 mesi l'export [...]

Torna in cima