Home/Tag: crisi greca
19 06, 2020

Fallimento della Repubblica Italiana. Prof Carlini

2020-06-30T11:38:34+02:00Giugno 19th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La crisi della Ue, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, SCIENZA DELLE FINANZE, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fallimento per uno Stato significa non capacità di restituzione del debito contratto con i sottoscrittori. Tradotto in termini pratici sospensione del pagamento degli interessi o del rimborso a scadenza dei titoli pubblici. Quest'evento per uno Stato vuol dire che è fallito. L'Argentina ha già vissuto questa esperienza nel 2001 e un mese fa (secondo fallimento del maggio 2020). La Grecia nel 2013 è fallita. Il Libano è fallito 2 settimane fa. L'Italia ci sta dentro a pieno titolo. Perchè siamo al fallimento della Repubblica italiana per eccesso di debito? In dottrina s'afferma che quando il debito pubblico [...]

21 01, 2016

Subprime: una crisi dimenticata

2020-04-29T19:10:31+02:00Gennaio 21st, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le motivazioni alla crisi subprime, analizzate in vista dell'imminente crisi finanziaria e del fallimento della globalizzazione conclamati nel gennaio 2016 In cosa consiste la crisi subprime di Giovanni Carlini Le premesse alla crisi L’11 settembre 2001 con il riuscito attacco terroristico sul suolo americano e la clamorosa quanto spettacolare caduta delle due torri gemelle a New York, nelle sue conseguenze, ha minacciato di condurre l’economia degli Usa in una grave crisi. La Presidenza Bush, insediata alla Casa Bianca da solo qualche mese, attanagliata tra la conduzione sia strategica e finanziaria della guerra al terrorismo, sia nell'investire [...]

2 07, 2015

Euro sporco: la Ue è antidemocratica?

2020-04-29T19:10:41+02:00Luglio 2nd, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , |0 Commenti

Nella serie di studi definibile "euro sporco" s'aggiunge una considerazione di fondo particolarmente importante: perchè tutta la UE e addirittura il Capo del governo italiano (mai votato da nessuno) dichiara d'essere contro una libera manifestazione di volontà da parte del popolo ellenico? Con il concetto di euro sporco s'intende la profonda caduta di stile e consistenza della moneta unica nella gestione della crisi greca. Non era pensabile che la classe dirigente della Ue potesse svelarsi in forme così eclatanti e dirette dove addirittura il Matteo Renzi, quello non eletto da nessuno svolgendo l'incarico di Capo del Governo [...]

28 06, 2015

Grazie Grecia: La dollarizzazione della lira

2020-04-29T19:10:41+02:00Giugno 28th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Evviva finalmente si vede una soluzione alla trappola che ha rappresentato la moneta unita (euro) in Europa fino ad oggi. Grexit, la sofferta uscita della Grecia dall'euro, ma non dall'Europa, apre una nuova era dove le stupidate conoscono finalmente la loro fine. Buona fortuna Grecia! Peccato che tutto fu già scritto nel 2001 nello studio La dollarizzazione della lira.  Era ora! Con il primo referendum sulla moneta unica in Europa (ostacolato da tutti i governi europei in questi anni) finalmente i cittadini possono esprimere la loro idea su qualcosa che continua ad esistere dal 2001 e che [...]

3 01, 2015

LA GRECIA – L’aggravamento imminente della crisi

2020-04-29T19:11:19+02:00Gennaio 3rd, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Grecia: la polveriera d'Europa Gli organi d'informazione ufficiale hanno, in questi giorni, oscurato la Grecia in quanto, potrebbe essere la fonte di una fortissima crisi nei prossimi 2 mesi in grado sia di destabilizzare l'area euro, sia d'aumentare la disoccupazione e il numero di fallimenti aziendali. Questo perché, con la mancata elezione del Presidente della Repubblica ellenico e il ricorso alle elezioni, sicuramente vincerà un partito di sinistra con l'intenzione sia di tornare alla moneta nazionale (questo è saggio) ma anche di consolidare il debito pubblico estero (non pagare alle banche francesi e tedesche i prestiti ricevuti).
 [...]

21 12, 2014

Reshoring: soluzione alla crisi

2020-04-29T19:11:20+02:00Dicembre 21st, 2014|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Perché in Italia nessuno sa cosa sia il reshoring? Gli organi d'informazione ufficiale hanno, in questi giorni, oscurato la Grecia in quanto, potrebbe essere la fonte di una fortissima crisi nei prossimi 2 mesi in grado sia di destabilizzare l'area euro, sia d'aumentare la disoccupazione e il numero di fallimenti aziendali. Questo perché, con la mancata elezione del Presidente della Repubblica ellenico e il ricorso alle elezioni, sicuramente vincerà un partito di sinistra con l'intenzione sia di tornare alla moneta nazionale (questo è saggio) ma anche di consolidare il debito pubblico estero (non pagare alle banche francesi e tedesche [...]

19 12, 2014

Il crollo economico (e politico) della Russia

2020-04-29T19:11:21+02:00Dicembre 19th, 2014|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

La Russia al capolinea? Un paio di mesi fa scrissi, sul portale della siderurgia italiana, che investire in Russia o considerare questo Paese come un interlocutore stabile e maturo, nelle trattative commerciali e scenari d'investimento, è da considerarsi almeno azzardato.Nel mio articolo dissi che gli imprenditori più audaci, non sono quelli che rischiano, ma quanti pur osando, sanno raggiungere un'area di stabilità e benessere. In pratica il rischio è il prezzo da pagare per passare da uno stadio A a un'altro B. Invece, lavorando con le dittature e questo vale per la Russia come per la Cina, [...]