15 07, 2016

La rabbia e la reazione: i fatti di Nizza

2020-07-31T12:42:10+02:00Luglio 15th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

I fatti di Nizza aiutano a meditare una reazione? Nizza, come già altre città, si aggiunge all'elenco di chi è stato recentemente colpito dal terrorismo. E' chiaro che la lista è destinata ad allungarsi. Brexit, oggettivamente, è stata l'unica vera risposta occidentale al terrorismo e non solo.  C'è un'altra risposta che si sta preparando: Donald Trump. Donald Trump sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti.  Al momento non vedo altre risposte credibili al terrorismo e all'immigrazione. C'è un nesso tra i 2 eventi? Non credo, sono aspetti separati. Certamente però l'immigrazione è destinata ad essere la prima [...]

4 07, 2016

Differenze culturali. Prof Carlini. Studi

2020-08-01T11:28:03+02:00Luglio 4th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Differenze culturali dimenticate. I recenti fatti di razzismo (terrorismo) che provengo dall'Asia a danno di connazionali riaprono la riflessione dimenticata. Perchè accade tutto questo? In Bangladesh, qualche giorno fa, dei ragazzini hanno giocato allo "spara tutto". Per darsi un tono culturale si sono arruolati nell'ISIS. In questo giocare sono ovviamente morte delle persone. I quesiti che emergono dal drammatico evento sono molti. Si tratta di razzismo contro gli Occidentali? Gli accadimenti rientrano nella normale dinamica tra differenze culturali? Perchè abbiamo voluto dimenticare che ci sono 9 culture nel mondo? e in particolare perchè smettiamo di considerare le [...]

23 03, 2016

Terrorismo: dedicato ai miei 187 cuccioli

2020-08-02T14:58:23+02:00Marzo 23rd, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Terrorismo: questa riflessione è dedicata ai miei 187 cuccioli ai quali ho avuto l'onore di poter insegnare. L'argomento riguarda il terrorismo e specificatamente i fatti recentemente accaduti in Belgio. Cari ragazzi e studentesse, come abbiamo sempre fatto in classe, in quest'anno scolastico, colleghiamo la realtà con la cultura. Mi spiego. Solitamente si parte dal libro di testo per introdurre delle capacità d'analisi negli studenti al fine di poter anche leggere l'attualità. Noi, al contrario, (ora vi svelo i segreti del nostro metodo d'insegnamento) abbiamo fatto il contrario. Dai fatti concreti d'attualità, vi ho portato alla riflessione e [...]

15 11, 2015

Terrorismo. Norme pratiche di auto-protezione. Prof Carlini

2020-08-04T15:04:35+02:00Novembre 15th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

ATTENZIONE - consigli pratici da applicare oggi e nei prossimi mesi contro il terrorismo. A TUTTI I MIEI AMICI, AMICHE E CONOSCENTI. Tratto dalla mia esperienza. 1 - se siete vicini a una fonte di fuoco nemica, buttatevi a terra e fate "il morto". Come il nemico avanzerà cercate, senza far rumore di fuggire alle sue spalle. Il terrorismo non crede e pensa si possa reagire alla sorpresa dell'attacco; 2- se siete distanti dalla fonte di fuoco nemica correte a zig zag (le pallottole vanno sempre dritte). Il terrorismo si sente sempre investito da una missione divina [...]

27 06, 2015

Rabbia e orgoglio per i morti in vacanza nell’Islam. Prof Carlini

2020-08-06T13:04:46+02:00Giugno 27th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

E' un qualcosa che non si capisce: come si fa ad andare in vacanza in un paese islamico, dopo quanto accaduto negli ultimi mesi e anni? No grazie Islam! Si prova una profonda rabbia e orgoglio per i nostri morti anche se di fatto se la sono andata a cercare. Innanzitutto rabbia e orgoglio dedicata ai caduti occidentali del terrorismo sia di questi ultimi giorni che mesi e anni. Il rispetto verso recenti vittime è incondizionato e partecipato. Detto questo, considerato che siamo in Occidente, adesso parte l'analisi critica del fatto: perchè abbiamo ancora degli occidentali che si [...]

18 01, 2015

Francia: la confusione tra libertà e valori. Studi prof Carlini

2020-08-10T00:32:24+02:00Gennaio 18th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

SI SCRIVE FRANCIA MA SI PRONUNCIA OFFESA AI VALORI Chattando con dei francesi sui noti avvenimenti di terrorismo in Francia ed equiparando i vignettisti a dei terroristi armati di matita che si sono scontrati con altri terroristi armati di fucile (tutto sommato senza una gran differenza sostanziale tra loro) mi si dice: in Francia non è reato la blasfemia! La prima sensazione è che tra bestialità e blasfemia ci sia un collegamento, ma è solo un'impressione. Ragionandoci sopra però emerge un problema di fondo poco esaminato sino ad ora. I francesi gridano ai 4 venti che vogliono [...]

9 01, 2015

Terrorismo: terroristi che uccidono terroristi. Prof Carlini

2020-08-10T13:06:11+02:00Gennaio 9th, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un pensiero completamente controcorrente: quando il terrorismo divora sé stesso e i terroristi si uccidono tra loro RAGIONAMENTO GRAVE E CONTROCORRENTE SUI FATTI DI TERRORISMO A PARIGI ACCADUTI IL 7 GENNAIO 2015 Quanto qui scrivo è completamente contro corrente, me ne scuso con tutti, ma non posso uniformarmi con il pensiero del 99,9% degli occidentali a cui comunque appartengo. Fermo restando che la morte è sempre un dramma, anche quando risponde a un evento naturale, relativamente ai fatti di Francia, nell'attentato di Parigi non vedo alcuna offesa alla libertà di stampa, ma solo l'eccidio di persone. La [...]

5 09, 2014

La trasformazione del terrorismo da evento politico a militare

2020-07-26T17:55:36+02:00Settembre 5th, 2014|Categorie: Appunti per gli studenti|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La trasformazione del terrorismo da evento politico a militare: 11 sept. 2001 di Giovanni Carlini, sociologo economista Tradizionalmente il terrorismo ha sempre rappresentato un evento politico, concretizzandosi nell’eliminazione fisica di un regnante o di una figura simbolica ben definita. Evolvendosi già nel conflitto del Vietnam e nel corso della “battaglia di Algeri”, (anni Sessanta) come negli scontri in Palestina tra i terroristi ebrei i le truppe britanniche, (anni Quaranta) abbiamo assistito a un’estensione del terrorismo coinvolgendo civili e un numero di persone più esteso rispetto alla figura simbolica del regnante, precedentemente individuata come obiettivo (vedi Sarajevo il [...]

30 08, 2014

Breaking news: attacco alla Siria? Prof Carlini

2020-07-27T15:23:10+02:00Agosto 30th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Breaking news: Attacco in Siria? di Giovanni Carlini Che cosa sta accadendo in queste ore tra gli Stati Uniti e la Siria in grado di scatenare un conflitto militare regionale? La presidenza Obama è seriamente impegnata nel valutare un’opzione militare contro il governo siriano, nonostante il netto rifiuto del 50% della popolazione statunitense. Perché accade questo? La complessità dell’evento impone il confronto con diverse professionalità. Un colonnello dell’Esercito Americano dichiara “…se il Presidente ordina, noi partiamo, ma quello che sfugge è il perché e quali siano gli obiettivi. Il Presidente ha il mandato per impiegare la forza [...]

6 03, 2014

La guerra della globalizzazione

2020-04-29T19:17:01+02:00Marzo 6th, 2014|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Cosa ci insegna la vicenda della Russia contro l’Ucraina, cosa centra con la globalizzazione? di Giovanni Carlini Come noto a tutti in questi giorni, la Russia sta reagendo a quanto è già accaduto in Ucraina. Non c’è novità per chi non ha creduto che la globalizzazione avesse cambiato le regole delle relazioni internazionali. Oggi Russia, prima Unione Sovietica, come all’epoca degli Zar, il popolo russo ha sempre reagito nello stesso modo, ovvero compensando un complesso d’inferiorità dove le aspirazioni non hanno mai avuto un corrispettivo nella realtà. Sotto quest’ottica, il comportamento russo ha un senso e un [...]

Torna in cima