Home/Tag: cura del parkinson
1 04, 2018

Una società (quella globalizzata) che ha cancellato il dolore soffrendo

2020-04-29T19:07:13+02:00Aprile 1st, 2018|Categorie: Globalizzazione, Parkinson, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Una società (quella globalizzata) che ha cancellato il dolore soffrendo. Che strano! Non si parla o riflette sulla sofferenza pur soffrendo. Un'ulteriore incongruenza della globalizzazione Una società (quella globalizzata) superficiale che ha annullato la sofferenza, illudendosi che la vita sia "giovane" e necessaria al consumo. Se all'epoca globalizzata gli si dovesse togliere il consumo, la moda, l'abuso del web e l'assenza di sofferenza, che resta? Ecco il punto: la globalizzazione è terribilmente povera di contenuti. La sofferenza e il dolore non sono affatto un valore e un contenuto (ciò vale solo per sadici e sadomasochisti). Il dolore [...]

23 07, 2017

The prisoner of Parkinson: nessuno vuole ammetterlo. E’ malattia di nervi

2020-04-29T19:08:34+02:00Luglio 23rd, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The prisoner of Parkinson: nessuno vuole ammetterlo però stiamo ragionando su una malattia di nervi! The prisoner of Parkinson è l'unica teoria e pratica al mondo, di carattere sociologico, per la cura delle patologie di lunga degenza. Significa che si rivolge al comportamento e non alla farmacologia. L'applicazione concreta non è pagante nelle fasi finali della malattia. Il presupposto della ricerca, The Prisoner of Parkinson, è che il malato esprime una mente sana in un corpo malato.  Non è finita. Lo studio, noto in Italia come Il prigioniero da Parkinson, considera anche gli effetti modificativi del dolore [...]

26 03, 2017

Le Prisonnier de Parkinson une nouvelle théorie sociologique

2020-04-29T19:09:14+02:00Marzo 26th, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le Prisonnier de Parkinson une nouvelle théorie sociologique Le prisonnier de Parkinson: de nouvelles routes dans la prise en charge d'un mal qui emprisonne un esprit sain, une théorie sociologique étudiée par le chercheur en sciences sociales, Prof. Giovanni Carlini. Le prisonnier de Parkinson: introduction à une théorie sociologique novatrice. Le prisonnier de Parkinson exprime la nouvelle position de la vraie science de la maladie de longue durée. La théorie vient de l'étude de la maladie de Parkinson, en s’élargissant successivement aux autres souffrances qui tourmentent les gens dans leur vie (Alzheimer, Sclérose en plaque, cancer, etc [...]

14 03, 2017

The prisoner of Parkinson: la vera malattia

2020-04-29T19:09:17+02:00Marzo 14th, 2017|Categorie: Parkinson, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The prisoner of Parkinson, studiando il progresso della malattia. Quando il male contagia il comportamento? The prisoner of Parkinson rappresenta una teoria sociologia per la cura delle malattie di lunga durata. Lo studio è iniziato in ambito di Parkinson, ma si è spinto anche su altre patoligie di lunga durata. In pratica tutte quelle malattie che portano a morte il paziente. Infatti la traduzione italiana della teoria è: Il prigioniero da Parkinson. Recentemente una gentile e simpatica Signora dal sud d'Italia, ha chiesto e ottenuto di partecipare al programma di ricerca. Si tratta d'aderire al protocollo rispondendo [...]

22 01, 2017

The prisoner of Parkinson- research protocol

2020-07-22T13:43:04+02:00Gennaio 22nd, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The Prisoner of Parkinson is a sociological theory focused on long term diseases. The Prisoner of Parkinson inspiring concepts and the development of the research The ill person has a healthy mind, but a diseased body. From now on the imprisonment begins. The patient is a prisoner. Not only. Who suffers behaves in a different way beside who is not suffering. It is possible to see how the pain modifies the human behaviour. This detail has a strong impact on the private life. In the love life, the patients aim to be oneself, but they do not succeed in [...]

18 01, 2017

The Prisoner of Parkinson e la voglia di non reagire!

2020-07-23T11:10:14+02:00Gennaio 18th, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The prisoners of Parkinson experiences. Nello studio della teoria sociologica al Parkinson emerge un aspetto "strano": la non reazione alla malattia. Si osserva la simbiosi malato-malattia; appunto una prigionia. The Prisoner of Parkinson è una teoria sociologica famosa nel mondo, perchè ritiene la malattia una prigione. Gli studi condotti portano a ritenere il malato come una mente sana in un corpo malato. Una condizione di questo tipo non può che essere definita "prigionia".  Il vero scopo e obiettivo della teoria è favorire "l'evasione" del prigioniero dalla sua trappola. Fin qui tutto bello. Passando all'atto pratico si nota [...]

12 01, 2017

The Prisoner of Parkinson – metodologie

2020-07-23T11:22:51+02:00Gennaio 12th, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The Prisoner of Parkinson - metodologie In onore e rispetto all'interesse che proviene dall'estero per la teoria sociologica al Parkinson, qui delle precisazioni metodologiche. The Prisoner of Parkinson emerge da uno studio di sociologia QUALITATIVA non quantitativa. La differenza è sostanziale! Nella ricerca sociologica quantitativa si osservano degli eventi "comuni e massificatili". Questi fatti vengono studiati come applicazione di massa. Ad esempio: come spendono lo stipendio coloro che non sono disoccupati? Dallo studio emergerà che le spese d'affitto incidono per il tot percento e così via. Emerge subito come la ricerca quantitativa sia per i grandi numeri [...]

30 11, 2016

La militarizzazione della risposta alla sofferenza

2020-07-25T00:07:50+02:00Novembre 30th, 2016|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La militarizzazione della risposta alla sofferenza La parola militarizzazione potrebbe essere non felice ma esprime bene il concetto. Opporsi alla sofferenza per quanto possibile. Questa resistenza ha un senso: mantenersi umani. L'umanità deriva dalla capacità di conservare e manifestare sentimenti. Solitamente con la sofferenza si modifica il proprio comportamento (in peggio). Ebbene si, le persone cambiano il loro modo di rapportarsi nel sociale sotto l'influenza del dolore. Questo cambiamento produce inaspettate situazioni non gradevoli e dignitose. Cosa fa fare la paura! Ebbene lo scopo di questi studi non è quello di restare accademici, al contrario sono al [...]

29 11, 2016

The prisoner of Parkinson. Prof Carlini

2020-07-25T00:00:47+02:00Novembre 29th, 2016|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The prisoner of parkinson The prisoner of parkinson è la prima teoria sociologia al mondo per la cura delle malattie di lungo decorso. Attualmente "la malattia" è giustamente un dominio della medicina. A volte interviene la psicologia. Mai la sociologia. Questo è un guaio. Lo è nella misura un cui la sofferenza modifica il comportamento delle persone. Come gestire un caro che soffrendo cambia il suo modo di relazionare? La risposta richiede l'intervento della sociologia. Qui però non è tanto importante che ci sia una dottrina o l'altra! Il punto è vivere bene. Ecco la parte nodale [...]

10 09, 2016

Parkinson; quanto costa?! Prof Carlini e studi sul prigioniero

2020-07-27T21:41:28+02:00Settembre 10th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quanto costa il Parkinson? Studi sul prigioniero da Parkinson del sociologo prof. Giovanni Carlini  Si fa un gran discutere del Parkinson, però poi serve "fare i conti". Sul piano umano la malattia rappresenta un disastro. I rapporti familiari sono posti sotto pressione in forma distruttiva. Il problema è che l'ammalato non ha mai educato il partner AI NUOVI BISOGNI. ECCO LA PAROLA MAGICA = I NUOVI BISOGNI Evolvendo la vita, cambiano i bisogni. La crisi delle coppie è tutta sintetizzata in queste parole. La dinamica coniugale non sa adattarsi o evolvere verso la comprensione di nuovi bisogni. [...]

24 07, 2016

The Prisoner of Parkinson: narrowminded

2020-07-29T01:13:59+02:00Luglio 24th, 2016|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

 The Prisoner of Parkinson: narrowminded By Giovanni Carlini In Italy it has been observed and studied a very curious attitude on the part of patients (in this research and sociological theory elevated to the status of prisoners) affected by Parkinson. This people, living with this disease for a long time and living its disease in a very nervous way, with consequential physical effects, assumes a kind of addiction and complicity, which automatically leads to the victim, asking all attention and compassion mixed with envy and anger against those not affected. It is a behaviour particularly widespread and worthy of [...]

10 07, 2016

Educazione al Parkinson. Prof Carlini. Studi

2020-08-01T10:56:19+02:00Luglio 10th, 2016|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Educazione al Parkinson. Una parola magica che potrebbe contribuire non a guarire ma gestire questa galera di malattia! Il Parkinson è una galera. Detto meglio si configura come una prigione per una menta sana in un corpo malato. Ecco i 3 elementi fondamentali del Parkinson: una prigione; una mente sana nei primi stadi della malattia (in tutto sono 5) un corpo malato che non può guarire. Intorno a questi elementi si è cercata la soluzione nella medicina. L'illusione è che curando il corpo malato si possa uscire dalla prigionia. Questo è sbagliato. Certamente la medicina ha la [...]

22 05, 2016

Parkinson in pericolo. Studi Prof Carlini

2020-08-01T18:33:43+02:00Maggio 22nd, 2016|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Parkinson in pericolo significa che, in Italia in particolare, non è facile o possibile un dialogo costruttivo a favore della comunità; Il Parkinson è una malattia pericolosa perchè imprigiona persone sane in un corpo malato (almeno nei primi anni, poi avviene il contagio tra corpo e anima e a quel punto non c'è più un prigioniero ma il silenzio del dolore). Ne consegue che stiamo trattando un argomento tra i più difficili ma lo è ancor di più per il comportamento sia della scienza che dei malati: entrambi, entrando in sinergia, riescono a scatenare una miscela di [...]

7 02, 2016

donne divorziate in crisi. Prof Carlini saggi

2020-08-03T16:38:57+02:00Febbraio 7th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Donne divorziate in crisi, come ritornarne ad essere considerabili in un altro rapporto di lungo periodo? Donne divorziate e conseguenze. Nei comportamenti osservati nelle donne in fase post separazione, all’atto della ricerca di un nuovo compagno emerge uno stallo. Donne divorziate alla riscossa o incastrate in un ruolo sofferente? Nei casi studiati nell’ambito della teoria The Prisoner of Parkinson, si sono riscontrati, solo nel genere femminile, delle conseguenze dalla separazione particolarmente acute e paralizzanti nella successiva ricerca di un partner. Non si crede che questo sia un effetto specifico della malattia o dell’importante uso di farmaci cui [...]

18 10, 2015

The Prisoner of Parkinson: nuove considerazioni- Prof Carlini

2020-08-04T21:23:29+02:00Ottobre 18th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Al latere della teoria “The Prisoner of Parkinson” nuove considerazioni Prof. Giovanni Carlini Studiando gli effetti del Parkinson, come dolore sul comportamento umano e le annesse conseguenze, emergono, in particolare verso le donne, delle riflessioni che valgono per tutte pur prendendo spunto dal mondo del Parkinson. In particolare emerge, nelle donne, un comportamento molto particolare del tipo “reduce di guerra” che condiziona la ricerca di un nuovo partner. Questo comportamento non è stato notato nei maschi in pari condizioni di bisogno affettivo. Parkinson e separazioni/divorzi Un evento traumatico di rilevanza sociale, che s’incontra nello studio delle modificazioni [...]

11 10, 2015

La trasformazione del comportamento sotto l’effetto del dolore

2020-08-04T21:29:24+02:00Ottobre 11th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Studi sul Parkinson: la trasformazione del comportamento sotto l’effetto del dolore studi di Giovanni Carlini nell'ambito della teoria sociologica sul Prigioniero da Parkinson riconducibili alla più ampia sociologia del dolore (pain sociology) La trasformazione del comportamento sotto l’effetto del dolore Per quanto il dolore sia parte integrante della vita umana, con effetti diretti nella modificazione del comportamento, non è ancora stato studiato sotto il punto di vista sociologico, in particolare nei suoi effetti familiari e sociali. Nelle università americane indubbiamente è oggetto di studio restando però nei termini clinici e psicologici, mai relazionali che sarebbero quelli socialmente [...]

8 09, 2015

We are without a pain culture: The Prisoner of Parkinson. Prof Carlini

2020-08-04T16:48:10+02:00Settembre 8th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The American case: The Prisoner of Parkinson without a Pain sociology By Prof. Giovanni Carlini Speaking with eighty Sociology faculties in American Universities on the theory of The Prisoner of Parkinson, it comes out that the study of the pain and of the illness is emerges as the study of pain is still little taken into account. Watching all the intense researches on the sociology of the family, fertility and gender issues, (man and woman with attached relations and social inclusion) it is not yet gained an adequate awareness about the transformations that undergoes life facing the [...]

16 05, 2015

Il prigioniero da Parkinson – l’abuso di spesa farmaceutica

2020-08-09T01:06:00+02:00Maggio 16th, 2015|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

QUESTA VERSIONE DEL TESTO E' STATA APPOSITAMENTE MODIFICATA PER CONSENTIRE UNA MIGLIORE LETTURA ALLA COMUNITA' DEL PARKINSON Riflessioni sul il prigioniero da Parkinson in merito al volume di spesa farmaceutica che affronta per sopravvivere Una signora, prigioniera da Parkinson, dichiara in una conversazione rivolta verso di me: noi siamo dei malati preziosi all'industria farmaceutica perché ognuno di noi spende una grande quantità di denaro (chi 20mila o 30mila e di più) in farmaci. E tu pensi che ci vogliano guarire? Ma per cortesia! noi siamo il motore economico di un sistema che ha bisogno del nostro essere [...]

Torna in cima