Home/Tag: Brexit ci spiega che è meglio essere inglesi anzichè europei
17 12, 2019

Da Gran Bretagna a Bretagna. Effetti Brexit.

2020-06-03T08:03:30+02:00Dicembre 17th, 2019|Categorie: Appunti per gli studenti, Brexit, Globalizzazione, Internazionalizzazione, Macroeconomia, Microeconomia, Storia attuale, Studi di politica, Tema di Maturità, Tesi di laurea|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Da Gran Bretagna a Bretagna. Effetti Brexit

13 12, 2019

Benvenuta Brexit 2. Congratulazioni Inghilterra.

2020-06-03T08:06:20+02:00Dicembre 13th, 2019|Categorie: Appunti per gli studenti, Argomenti che scottano, Brexit, Il caso Cina, Internazionalizzazione, Macroeconomia, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Tema di Maturità|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Benvenuta Brexit 2. Congratulazioni Inghilterra

18 01, 2019

Theresa May ben fatto! La crisi della Ue e della globalizzazione.

2019-02-08T07:55:27+01:00Gennaio 18th, 2019|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Theresa May ha ben giocato le sue carte respingendo un accordo punitivo da parte della "Ue" verso la Gran Bretagna. In realtà chi appare alla deriva non è l'Inghilterra ma l'Unione Europea.

14 01, 2019

Hard Brexit è un bene per la Ue e la globalizzazione

2020-04-29T19:05:29+02:00Gennaio 14th, 2019|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Hard Brexit come pulizia morale all'interno della Ue e della globalizzazione. Parole di questo tipo lasciano ovviamente la massa dei lettori a dir poco "sbalordita". Nonostante ciò, va rieducato il sentimento nazionale dentro l'Europa. Nazionalizzare l'Europa non vuol dire ricadere nella patologia del nazionalismo. Spesso e volutamente si confonde l'errore con il sano concetto d'appartenenza nazionale. Si tratta di una voluta drammatizzazione di un sano ideale. L'era globalizzata (dal 2000 ad oggi) si è nutrita d'esagerazioni. A scalare e a ruota libera la stessa Ue è ancora una scatola vuota.  In un mare di vuoto dove c'è la "solidarietà" (verso chi e cosa nessuno l'ha capito). A seguire alla "solidarietà" [...]

8 01, 2019

UK vs Ue quando essere britannici è meglio che europei.

2019-01-09T10:00:38+01:00Gennaio 8th, 2019|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, L'esperienza in Canada, MARKETING, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

UK vs. Ue significa spingere verso la Gran Bretagna come port of entry per gli Usa portando tutte le merci Ue a transitare per il suolo britannico pagando dazio inglese e americano

12 06, 2017

Un diverso modo di tradurre le tendenze al voto nel mondo

2020-04-29T19:08:53+02:00Giugno 12th, 2017|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un diverso modo di tradurre le tendenze al voto nel mondo. Connettendo l'esperienza alle presidenziali statunitensi con quella britannica emergono novità. Sanders catalizzò un importante attenzione dall'elettorato Usa come in Gran Bretagna ora Corbyn. Entrambi questi personaggi sono radical chic a sinistra e criticano aspramente la globalizzazione. Un diverso modo di tradurre le tendenze al voto in atto, è leggervi l'anti globalizzazione. Negli Usa come in Gran Bretagna, Sanders e Corbyn, hanno attirato interesse per trovarsi contro la globalizzazione. L'Italia non fa testo essendo ancora preda dell'anomalia italiana. Nella penisola italica la democrazia è ancora immatura, essendo [...]

18 04, 2017

Turchia, Brexit, Trump e prossimamente la Signora Le Pen

2020-04-29T19:09:06+02:00Aprile 18th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Turchia, Brexit, Trump e prossimamente la Signora Le Pen Turchia, Brexit, Trump e nei prossimi giorni la vittoria della signora Le Pen in Francia. Si tratta di una serie d'eventi apparentemente scollegati, che indicano la frattura del mondo globalizzato. In effetti l'intero impianto della globalizzazione fa acqua da tutte le parti. Si è voluto dare troppa importanza al lato economico, trascurando gli aspetti culturali e politici. Questo ha ucciso la globalizzazione. Sul tutto si sono aggiunti i problemi d'immigrazione indiscriminata e l'illusione della società aperta. Il collasso del mondo globalizzato, in queste condizioni, non può che essere [...]

30 03, 2017

UK, port of entry to USA

2020-04-29T19:09:13+02:00Marzo 30th, 2017|Categorie: Globalizzazione, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Brexit: conseguenze? Il "Port of entry" e l'impoverimento dell'UE Nessuno se ne rende conto o riesce a guardare oltre i fatti quotidiani. Questa è la conseguenza più grave che emerge da un mondo dematerializzato che si limita al web. Come spiegò Zygmunt Bauman, internet è solo la sintesi di un pensiero mai elaborato. Il caso concreto? Nessuno sta capendo cosa voglia dire Brexit per l’Europa! Ad esempio il concetto di port of entry. La maggior parte degli europei pensa che l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea porterà gli inglesi ad una crisi economica, ma si sbagliano! Semmai sarà [...]

26 10, 2016

Donald Trump deve vincere! Prof Carlini

2020-07-25T23:01:34+02:00Ottobre 26th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Donald Trump deve vincere le elezioni, ecco il perchè. Donald Trump, nonostante sia goffo e di pessimo aspetto, comunque rappresenta il nuovo che avanza. Un nuovo contro la globalizzazione che ci ha reso tutti poveri. Sbrigativamente i radical chic definiscono questo populismo. Non ha importanza il nome che gli si voglia dare. Una cosa è certa: quanta disoccupazione può tollerare la democrazia? quanta importazione d'immigrati può tollerare la democrazia? Questo sono i punti cruciali di un dibattito che nessuno vuole affrontare. La signora Clinton è l'ultima persona sulla Terra adatta a quest'opera di revisione. La globalizzazione, nonostante [...]

15 08, 2016

Brexit: il senso innovativo non capito. Prof Carlini

2020-07-28T12:10:04+02:00Agosto 15th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Globalizzazione, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La Brexit non è stata capita perchè non la si vuole capire! Questo è un pregiudizio tipico dell'era che stiamo vivendo. Sfogliando copie del Sole 24 Ore trovo quella del 25 giugno. In quella data l'Occidente è costernato dal successo della Brexit. Che strano! Come mai nessuno ha saputo prevedere? Sicuramente c'è stata una demonizzazione verso la Brexit. In effetti la democratica globalizzazione non ammette critiche. In realtà non è solo l'epoca globalizzata incapace di autocritica. Più nel piccolo ho trovato imprenditori incapaci di una stabilità di pensiero. Non solo, ma anche il Parkinson italiano, istericamente scatenato [...]

31 07, 2016

Dossier Turchia. Prof Carlini corrispondente estero

2020-07-29T01:19:25+02:00Luglio 31st, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, I GRANDI DOSSIER|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dossier Turchia. Dal nostro corrispondente estero: Giovanni Carlini In questa estate 2016 discutere di Turchia è sia d'obbligo che difficile. D'obbligo perchè muta il quadro complessivo dell'economia Ue. Difficile perchè non sono attualmente prevedibili gli scenari futuri. Sia per la Brexit che il terrorismo, oltre alla follia spontanea, la caduta della Turchia, concorre alla crisi della Ue. Inspiegabilmente i governi europei non riescono a passare da una Ue1 alla Ue2. Questa crisi d'iniziativa decreta la fine della Ue. Come ciliegina sulla torta, il colpo di stato turco "uccide" le prospettive economiche europee. L'Italia aveva già accusato il [...]

30 06, 2016

Brexit: riformare o costruire una nuova Ue2?

2020-08-01T12:40:00+02:00Giugno 30th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Brexit insegna: questa Ue non funziona e tutti sono in accordo. E' saggio riformare e costruire ex novo una seconda Ue passando alla Ue2? E' impressionante notare come tutti, in Europa, convengano sul fallimento politico del progetto d'Unione Europeo, avviato nel 1958 e oggi in aperta crisi. Attenzione all'uso delle parole: fallimento politico. Alla Ue (versione 1) s'imputa una non identificazione politica. Nessuno pone in dubbio il successo economico. Nonostante ciò non si può vivere di sola economia. Brexit è nata sopratutto per evitare l'assalto dell'immigrazione all'Europa dove l'Italia ha molta responsabilità. Si potrebbe anche dire che [...]

29 06, 2016

La Ue non è l’Europa. Studi Prof Carlini

2020-08-01T12:34:20+02:00Giugno 29th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La Ue non corrisponde all'Europa, c'è un'appropriazione indebita di un sentimento e di una cultura! Brexit ha fatto emergere una contraddizione di fondo. Comunemente e in particolare tra i giovani, c'è una sovrapposizione d'idee tra la Ue e l'Europa. Questo è sbagliato. La Ue esprime uno dei molti accordi commerciali in Europa. La Ue però non è l'Europa! A confermare questo concetto ci sono i numeri. L'Europa è formata da 46 stati mentre la Ue da 27. Tra l'altro neppure tutti e 27 gli stati aderenti alla Ue, utilizzano la moneta unica. Si tratta di dettagli che [...]

28 06, 2016

Brexit: il crollo bancario italiano -16% Prof Carlini

2020-08-01T12:29:20+02:00Giugno 28th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Brexit e le conseguenze sull'Italia: il crollo del sistema bancario nazionale. In solo 2 sedute -16% in borsa. Come sempre il diavolo fa le pentole e si scorda il coperchio. E' vero, come le autorità economiche italiane hanno strombazzato, che la Brexit non ha delle dirette ripercussioni commerciali con l'Italia. Francamente credo che non ci saranno per nessuno paese della Ue. Come al solito però sono stati trascurati gli effetti reali delle conseguenze della Brexit: l'instabilità economica generale. L'Italia, essendo un paese strutturalmente debole nella Ue (peggio la Spagna, Grecia, Portogallo e forse l'Irlanda) risente delle conseguenze [...]

27 06, 2016

Meglio essere inglesi che europei = Brexit

2020-10-23T16:43:49+02:00Giugno 27th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Brexit|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

E' meglio essere inglesi oppure europei? il titolo è una provocazione, però c'è di che ragionarci. Essere europei cosa significa? Onestamente non lo so e ho un numero d'anni sufficiente per poter rispondere. Nonostante ciò, non ho al momento un quadro completo e chiaro di cosa significhi essere europeo. Certamente posso esprimere la mia idea, ma questa non ha corrispondenza con la concretezza. Studiando la sociologia europea non so al momento trarne delle conseguenze unitarie. Certamente in Europa vige la democrazia. Ovviamente le donne hanno gli stessi diritti degli uomini (a partire dal 1946 in Italia, mentre [...]

26 06, 2016

Brexit e novità. Prof Carlini approfondimenti

2020-08-01T12:21:13+02:00Giugno 26th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Brexit e novità. E' cambiato qualcosa con la Brexit? Approfondimenti a cura del Prof Carlini. Brexit e novità: cosa c'è di nuovo in questo evento? La novità certamente è la conferma del metodo democratico in Europa. Nel resto del mondo la democrazia non è un valore condiviso. La democrazia è la vera ricchezza politica dell'Occidente. Per Occidente si intende l'Europa occidentale, Il Nord America, Australia e Nuova Zelanda. In pratica gli occidentali sono appena il 10% della popolazione mondiale. Affinché Brexit si coniughi con il concetto di novità, necessita di una riorganizzazione. Il Premier Cameron deve realmente [...]

24 06, 2016

Brexit: come usciamo dai guai. Prof Carlini

2020-08-01T12:08:09+02:00Giugno 24th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Brexit ci ha spiegato che è meglio essere inglesi anzichè europei. Evviva gli inglesi per il loro coraggio! Questo giorno è da segnare come una vittoria della democrazia. Grazie Inghilterra. Ora però facciamo i conti in casa nostra. Certamente i cocci dello scontro restano nella Ue, anzichè in Gran Bretagna. Il tempo sta spiegando che chi è ricco vuole uscire dalla Ue. Al contrario i poveri ci vogliono restare. La Ue ha fallito la sua missione. Su questi aspetti il parere è unanime. C'è una strada per uscire dalla crisi della Ue prima che Brexit diventi un [...]

23 06, 2016

Brexit day. Analisi e spunti Prof Carlini

2020-08-01T12:00:17+02:00Giugno 23rd, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Brexit! oggi è il giorno del referendum, che emozione. Oggi è un giorno emozionate sia che Brexit vinca o perda, non ha importanza. Con questo referendum è stato infranto un dogma che, in quanto tale, non consente di poter discutere liberamente. Nella Ue, come nel mondo globalizzato, ci sono dei temi "intoccabili" fuori dalla normale dialettica. Ad esempio l'immigrato clandestino è un santo. La Costituzione è invariabile. La Magistratura non è criticabile. Un segretario di partito, appena e solo sindaco, può essere anche Presidente del Consiglio benché non eletto da nessuno. Il web è sacro anche se diseducativo. L'unione [...]

28 07, 2014

La vittima della delocalizzazione è la disoccupazione

2020-04-29T19:14:34+02:00Luglio 28th, 2014|Categorie: Globalizzazione, INTERVENTI VIDEO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La vittima della delocalizzazione è la disoccupazione La disoccupazione come l'immigrazione sono i grandi nemici della democrazia. La Brexit è stata scatenata dall'immigrazione. La disoccupazione sta definitivamente importando precarietà nella vita privata. Il cancro della globalizzazione consiste nel trasferimento di precarietà. Dal mondo lavorativo a quello affettivo. In quest'azione di destabilizzazione della vita privata c'è un picco di divorzi. Nessuno è stato capace, sino ad ora di collegare i diversi aspetti. Certamente oggi si soffre di più grazie alla globalizzazione. Chissà perché nessuno ha capito che la delocalizzazione avrebbe portato assenza di lavoro. Oppure lo sapevano tutti [...]

Torna in cima