La Cina è una dittatura comunista quindi destinata a scomparire per come la conosciamo oggi. Le imprese che hanno investito in quel paese sono al sicuro?

16 09, 2021

La prossima guerra alla Cina comunista. Prof Carlini

2021-09-17T20:28:57+02:00Settembre 16th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

La prossima guerra alla Cina comunista non si combatte solo con mezzi blindati, navi e aerei, ma NON acquistando più nulla che sia cinese. Il "no grazie alla Cina" parte da piattaforme come "Zoom" di proprietà di un cinese che risiede negli Stati Uniti, ma comunista. Grazie al tizio diverse persone sono state individuate e arrestate a Hong Kong nella lotta per la democrazia in quella sfortuna città abbandonata dall'Occidente. Tagliata fuori la piattaforma "Zoom" è il turno di "LinkedIN" altro strumento del grande orecchio del partito comunista cinese in Occidente. E sono 2 artigli cinesi su [...]

11 09, 2021

Perchè non ci fu un esercito di donne in Afghanistan?

2021-09-11T21:30:06+02:00Settembre 11th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Il caso Cina, SOCIOLOGIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

Perchè non è stato organizzato un esercito di genere femminile, in Afghanistan, stipendiando e addestrando 100mila donne tali da armare 10 brigate su 22 distretti? Si resta perplessi sulla potenza e capacità della CIA di saper gestire le crisi e così da parte dell'esercito americano. Innanzitutto si vuole qui esprimere RISPETTO E RICONOSCENZA all'America per i suoi valori. Quindi anche all'Esercito americano e alla CIA. Chiarito che la critica non è offensiva, ovvero contro qualcuno e qualcosa, scatta il ragionamento. Per sradicare un sistema in una comunità, serve introdurre valori e concetti opposti. In 20 anni c'è [...]

10 09, 2021

11 settembre e la guerra di civiltà che arriverà. Prof Carlini

2021-09-11T11:03:03+02:00Settembre 10th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , |0 Commenti

11 settembre e la guerra che viene. Tutti, ma veramente tutti gli interventi in tema sono celebrativi, al massimo analizzano le conseguenza ma nessuno si spinge oltre. Quali sono le prossime prospettive? Ragionando con ufficiali americani, pianificatori sulle nuove minacce, emerge il nuovo profilo d'addestramento applicato da quest'estate 2021 alle forze armate statunitensi: la Cina. La Cina è ufficialmente entrata nel panorama dell'obiettivo con cui battersi. Prima i cinesi, in termini di pericolo erano qualcosa d'appena suggerito o sussurrato, ora sono IL NEMICO. Evviva la chiarezza attraverso la quale addestriamo le nostre unità a muoversi di conseguenza. [...]

10 09, 2021

Che piagnisteo sulle donne afghane! Prof Carlini

2021-09-10T14:05:22+02:00Settembre 10th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Femminismo, Il caso Cina, L'esperienza Americana, SOCIOLOGIA, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , |0 Commenti

Che piagnisteo giornaliero sulle donne afghane! Ma chi sono queste donne e cosa hanno in più rispetto agli uomini di cui dovremmo preoccuparci? Non possono fare sport? tutto qui? In aula sono divise dai maschi? solo questo? Non possono lavorare? Ma chi ha scelto quella forma di vita, noi o loro? LA SCELTA EMERGE DAL NON ESSERSI BATTUTI CONTRO I TALEBANI IN ARRIVO IN PIANURA. I mariti delle donne afghane, i loro figli, gli amanti, non si sono voluti battere per la loro famiglia, casa e benessere. Non hanno combattuto (e potevano farlo). In queste condizioni di [...]

2 09, 2021

Oltre l’Afghanistan lo scontro ora è con la Cina

2021-09-02T14:01:23+02:00Settembre 2nd, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Il caso Cina, Internazionalizzazione, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Oltre l'Afghanistan, superata ma non risolta quella parentesi di 20 anni, ora lo scontro si conclama apertamente con il vero nemico: la Cina. Pochi se ne rendono conto. La Cina è una dittatura comunista. La natura dittatoriale della Cina comunista emerse già negli anni Cinquanta in Nepal e si è confermata ancora ad Hong Kong tra il 2020 e il 2021. Quello che lascia molto perplessi è l'atteggiamento del Vaticano diretto da un papa comunista, che non ha mai fatto menzione al sacrificio di Hong Kong e dei suoi ragazzi. Un pontificato molto attento alle giovani generazioni, [...]

16 08, 2021

Spiegando la crisi afghana del 2021. Prof Carlini

2021-08-16T19:11:43+02:00Agosto 16th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Indro Montanelli, L'esperienza Americana, STORIA, Storia attuale|Tag: , , , |0 Commenti

Spiegando la crisi afghana si cercano riferimenti e ragionamenti nel rispetto dell'America, che ha sbagliato anche questa volta, come fu in Vietnam. Si conferma come ogni generazione abbia la sua Saigon. Il punto qui non è discutere l'inadeguatezza dell'amministrazione biden, quell'impiegato alla Casa Bianca che ha assunto l'incarico di Presidente degli Stati Uniti in difetto di voti validi. Ragionando su concetti seri, ma anticipando la crisi del Partito Democratico americano nelle prossime elezioni, sorge un interessante spunto di riflessione. Per puro caso, studiando altro (in particolare il Seicento), si scopre una descrizione che spiega "a pennello" come [...]

17 04, 2021

Le riaperture? avremo una nuova ondata. Prof Carlini

2021-04-17T20:22:34+02:00Aprile 17th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Il caso Cina, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Le riaperture in corso per attività non necessarie, così voluto dai più partiti e anche dal governo, sono fonte di una sicura nuova fase d'epidemia. Ecco il perché: sono stati vaccinati gli anziani (giustamente) ma si tratta di persone che solitamente restano in casa o sono all'ospizio. L'Italia non è vissuta dagli ottantenni, ma da altre generazioni che non sono vaccinate! Fermo restando che è sano aver iniziato a vaccinare gli anziani, resta completamente scoperta la restante parte della popolazione. In azienda, al bar e al ristorante, ci sono non vaccinati che diffonderanno il virus ai clienti [...]

5 04, 2021

Il vero crimine commesso dalla globalizzazione. Prof Carlini

2021-04-05T13:37:00+02:00Aprile 5th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Il vero crimine sociale da addebitare alla globalizzazione è la disoccupazione. Vuol dire che con il connesso e implicito atto di delocalizzazione (spostamento all'estero delle attività produttive) l'Occidente si è ritrovato in carenza di posti di lavoro. Perchè c'è disoccupazione in Occidente? La risposta è facile. I posti di lavoro c'erano e ora non ci sono. Dove si trovano quelli che prima erano posti di lavoro? all'estero! Lascia sgomenti come i sindacati, negli ultimi 20 anni, non abbiano saputo lottare per la salvaguardia dei posti di lavoro in Occidente. Questa critica al mondo sindacale la dice lunga [...]

1 04, 2021

Entrando in era post globalizzata. Prof Carlini

2021-04-01T21:21:03+02:00Aprile 1st, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Entrando in era post globalizzata la Cina decade come colonia produttiva e d'importanza politica quanto militare: evviva, era ora! Traspare senza alcuna riserva, da queste parole, una decisa posizione anti cinese; come potrebbe essere diversamente? La Cina è una dittatura comunista, il suo posto non è nel mondo civile moderno, ma come dittatura relegata alla notte della storia. Liquidato con quattro parole il mostro cinese e comunista, resta la globalizzazione orfana del suo principale attore. Questo perchè si sono creati dei sinonimi tali che globalizzazione significa delocalizzazione quindi disoccupazione e infine Cina. Globalizzazione sta a delocalizzazione come [...]

27 03, 2021

La Cina è una dittatura! nessuno se n’è accorto?

2021-03-27T22:16:23+01:00Marzo 27th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La Cina è una dittatura comunista come ogni partito di quel genere è nel mondo, compreso il PCI e la derivazione in Partito "democratico" in Italia. Come mai ci si stupisce ancora? Com'è possibile mettere la testa dentro la sabbia per ignorare l'ovvio? La questione che la Cina è una dittatura non sorprende più di tanto, quanto il farci affari insieme! Che vergogna sapere che la Cina è il primo partner commerciale della Ue (anno 2020). Un qualcosa che disturba la quiete democratica della comunità. Com'è possibile che la civile e matura Europa, riunita nell'Unione, s'affidi a [...]

14 02, 2021

Bentornato Signor Presidente Donald Trump. Prof Carlini

2021-02-14T10:19:14+01:00Febbraio 14th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, L'esperienza Americana, Storia attuale, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Bentornato Signor Presidente, Donald Trump nell'appuntamento delle prossime elezioni presidenziali fra 4 anni scarsi. Lei rappresenta l'ultimo Presidente sicuramente eletto negli Stati Uniti. L'attuale, il biden è solo un "incaricato" all'Ufficio presidenziale, in pratica un impiegato, nulla di più o di meno. Non per questo il biden non vada rispettato! sta svolgendo il lavoro per cui è pagato. Veniamo a Lei Signor Presidente Trump e apriamo una stagione d'autocritica molto gradita da tutti noi, suo elettorato. Il primo punto di critica costruttiva che va detto è stata la sottovalutazione del virus cinese. Politicizzare l'uso della mascherina è [...]

24 01, 2021

Vaccini la politica che manca. Prof Carlini

2021-01-24T17:58:16+01:00Gennaio 24th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Il caso Cina, Polmonite cinese, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Vaccini e non solo quelli, mancano completamente nella visione di un ordine di governo per la Nazione. Ecco un altro motivo per volere le votazioni politiche anticipate. Questione vaccini: l'abbiamo capito tutti che all'inizio le dosi sono poche e vanno gestite "a chiamata". Prima il personale sanitario, quindi le persone a rischio, insegnanti e dipendenti pubblici. E' giusto così, però anche su questo c'è da ridire. Non dev'essere vaccinato solo l'infermiere tralasciando la sua famiglia. Non solo vaccinare il portantino come il medico in assenza delle rispettive famiglia. Il vaccino va esteso a tutto il nucleo familiare [...]

1 01, 2021

Studente italiano amante della Cina che odia gli Usa.

2021-01-01T19:17:45+01:00Gennaio 1st, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, Concetto di Scuola, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, SCUOLA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Studente italiano, quello che costa 6.500 euro/anno, alla soglia della maturità che si celebrerà fra 6 mesi, spesso difetta in Maturità. Tutti gli studenti italiani costano 6.500 euro all'anno!  A conti fatti, uno studente alla maturità, è costato allo Stato e quindi alla comunità 6.500 per 13 = 84.500. Mamma mia che spreco! Quanto denaro investito con risultati così modesti. Onestamente non ci sono idee, concetti, cultura, sensibilità e civiltà pari a 84.500 per singolo studente. Il guaio è che neppure i "docenti" sanno quanto costa il "materiale umano" che gestiscono in classe. Nessun insegnante, entrando in [...]

24 12, 2020

Lo studente che mitizza la Cina. Prof Carlini

2020-12-24T21:09:14+01:00Dicembre 24th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Globalizzazione, Il caso Cina, Storia attuale, Studi di sociologia|Tag: , , , , |0 Commenti

Lo studente che mitizza la Cina. Parlando con un allievo che conosco da tempo, emerge che questo ragazzo guarda alla Cina come a una promessa del futuro. Quando gli dico e insisto che la Cina è solo una dittatura comunista, l'allievo "svicola", striscia sui muri come un gatto/cane, ma non pone in discussione il suo credo. Indubbiamente che la Cina sia una dittatura, da fastidio, ma si vuole collocare "il dettaglio" nell'elenco delle cose note ma da non dire. Che peccato che anche i ragazzi, al pelo sui 18 anni, si mettano in coda anche loro nella [...]

8 11, 2020

Un’America ora debole debole debole. Prof Carlini

2020-11-09T20:51:10+01:00Novembre 8th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, L'esperienza Americana|Tag: , , , |0 Commenti

Un'America che ora, con la "nuova presidenza democratica", è più debole di prima. Perchè? le motivazioni sono diverse. Il primo aspetto che spiega la debolezza sociale e politica degli Usa riguarda la questione razziale. L'America discutendo del suo futuro (a 4 anni) ha ceduto alle questioni relative a 1 comunità, quella nera, rispetto ad altri aspetti più articolati e complessi che riguardano il Paese. Il malessere dei neri è storico e non si dica che lo Stato non abbia fatto nulla! Dai tempi della presidenza Johnson, già negli anni Sessanta, la comunità nera è agevolata in ogni [...]

5 11, 2020

Triste l’America del biden (in minuscolo) Prof Carlini

2020-11-05T16:25:36+01:00Novembre 5th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, L'esperienza Americana, Polmonite cinese, Studi di politica, Studi di sociologia, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , , , |0 Commenti

Triste è l'America di un biden, scritto appositamente in minuscolo per profondo disprezzo. Il biden è pro-China, allo stesso livello del pontefice comunista in Vaticano. Sono entrambe figure che purtroppo influenzano un'era di grande crisi e incertezza sul modello di sviluppo. Indubbiamente questi soggetti hanno potere e lo sfruttano, ma appaiono come attori di un teatro vuoto. Una pellicola che gira in un cinema chiuso per assenza di prospettive. Si, ci sono, ma è come se non ci fossero. Il Papa, biden, il non eletto da nessuno Giuseppe Conte in Italia sono attori senza parte. Perchè il [...]

5 10, 2020

Un Papa al soldo della Cina. Bergoglio. Prof Carlini

2020-10-05T09:29:20+02:00Ottobre 5th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Un papa di cui si attende il sostituto. Non era mai capitato nella mia vita di cattolico praticante osservate, di trovarmi così ostile alla direzione della Chiesa. In effetti dei disagi sono stati sofferti con il Papa polacco e la sua pressione all'importazione d'emigranti dall'est europeo nel nostro Paese. Fu un disagio tollerato. Certamente il papa straniero, prima polacco, poi tedesco e infine argentino, presenta delle problematiche. Questi problemi indotti da pontefici "periferici" non hanno rappresentato innovazione nella Chiesa quanto inserimento a forza di alcune tematiche specifiche. Il contributo alla caduta del comunismo, da parte del papa polacco, [...]

30 07, 2020

Giovanna Botteri e la disinformazione della Rai

2020-08-01T21:59:45+02:00Luglio 30th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Il caso Cina|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Giovanna Botteri è una giornalista della RAI, di quell'ente che per funzionare ha bisogno del canone televisivo pubblico. Come mai le reti di Berlusconi riescono a svolgere lo stesso lavoro RAI (pari ore di trasmissione) con un terzo della forza lavoro e senza canone? Già con questa impostazione concettuale il servizio RAI entra in discussione come esistenza stessa. Tradotto in termini pratici a che serve alla collettività qualcosa di più costoso rispetto ad altri pari servizi? Però; c'è sempre un però da considerare in ogni aspetto della vita. Questo "però" dovrebbe cogliere l'imparzialità e autorevolezza della notizia [...]

13 07, 2020

Rieleggere Donald Trump i perchè. Studi del Prof Carlini

2020-07-13T19:31:30+02:00Luglio 13th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Studi di politica, Taccuino Americano 2017|Tag: , , , , |0 Commenti

Rieleggere Donald Trump è un ragionamento che ideologicamente non piace a quelli di sinistra. Solitamente l'ideologizzato, specie sinistro, ragiona per partito preso (ovvero non ragiona). Il Italia lo si vede con l'M5 e il partito democratico (ex Partito Comunista Italiano). Lasciando alla deriva comportamenti alla "Pelosi" (plateale strappo del discorso del Presidente alle Camere riunite) si può ragionare. Quali sono le piattaforme concettuali che si stanno scontrando in questa elezione presidenziale? Una è quella di Trump, l'altra è contro Trump. Tutto qui. Quanto fa l'attuale Presidente, viene contraddetto dall'opposizione. Si viene in questo modo a creare una [...]

Torna in cima