Home/Tag: Valfer spa
30 06, 2017

Impresa che vuole espandersi. Ecco cosa sto cercando.

2020-04-29T19:08:36+02:00Giugno 30th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Impresa che vuole espandersi. Ecco cosa sto cercando. Cerco ma non trovo un imprenditore "tosto". AAA cercasi impresa che voglia crescere, ma dove si trova? Impresa che vuole espandersi, dov'è? Non si trova. Al contrario c'è un esercito d'imprenditori che piange e si dispera. Di questa gente non si sa più dove metterla, tutto esaurito! E' strano, per me, incontrare una massa d'inconcludenti. Mamma mia quanti ce ne sono! Si tratta d'imprenditori che oggettivamente hanno belle idee. Ci hanno già lavorato sopra. Hanno subito delle "fregature" (me ne dispiace) cercando di perfezionare la loro idea. Queste difficoltà, [...]

7 05, 2017

Imprenditori brava gente. Prof Carlini

2020-06-04T19:50:07+02:00Maggio 7th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Imprenditori brava gente pur sostenuti altrimenti si perdono Imprenditori brava gente, è vero, va riconosciuto. Questo anche quando partono con un'idea e tornano indietro (caso Vicenza). Oppure di quello che ti da l'OK e poi non ti paga (caso di Casale sul Sile). Gli imprenditori sono brava gente anche quando mettono in posizione di manager il genero che non capisce nulla (caso Verona). Ne ricordo un altro a Biella con la moglie eternamente sbronza sdraiata per terra in azienda. Come mi avvicinai per soccorso mi si disse che NON dovevo vedere. Ricordo quell'imprenditore donna che è riuscita [...]

2 05, 2017

La confusione tra contabile e segretaria. Quando l’imprenditore non è adeguato

2020-04-29T19:09:03+02:00Maggio 2nd, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La confusione tra contabile e segretaria Spesso si fa confusione tra contabile e segretaria. E' un fatto che accade sopratutto dove l'imprenditore a mala pena sa accendere il computer. Si e no riesce a guardare l'email. Un personaggio di questo tipo va rispettato e considerato, ma rimane pericoloso. Lo è nella misura in cui sbanda da un estremo all'altro nelle sue decisioni e umori. Nelle imprese più piccine, appunto le padronali, un imprenditore di questo tipo trascura molti aspetti. Questo perché il focus imprenditoriale è incentrato sulla parte tecnico-commerciale. Del resto è anche giusto così. Quello che [...]

28 03, 2017

Imprenditori brava gente, però…

2020-04-29T19:09:13+02:00Marzo 28th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Imprenditori brava gente anche se con troppe lacune. Del resto nessuno è perfetto però perfettibile a patto che lo si voglia. Imprenditori brava gente. E' vero. Questo merito va riconosciuto. Ci sono rare eccezioni già più volte segnalate in questo sito. C'è ovviamente gente di cui non fidarsi anche in questo ambiente. Il ricordo va alla provincia di Treviso e quella di Vicenza. Parliamo di gente che ha la lingua biforcuta. Tolti casi eclatanti e noti ai più, quindi scartati dalla comunità, la categoria resta sana. Un punto di grande difficoltà, che s'incontra solitamente con i capi [...]

1 03, 2017

Commercialista il peggior nemico. Prof Carlini

2020-06-03T16:34:37+02:00Marzo 1st, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il commercialista potrebbe essere un nemico per l'azienda? Accade spesso che il commercialista applichi un meccanismo di blocco verso il suo cliente. E' il caso tipico di quanto l'azienda desidera rivolgersi a un consulente, trovando nel professionista contabile (il commercialista) un ostacolo. Questa guerra tra poveri è molto diffusa, concludendosi sempre con un danno per tutti. L'azienda prima "se la lega al dito". Il commercialista perde il cliente che ha "protetto". Il consulente non sviluppa la sua azione. La somma dei danni si chiama mancata internazionalizzazione e assenza di fondi in finanza agevolata. Il commercialista è scelto [...]

24 02, 2017

PMI e disagio generazionale. Prof Carlini

2020-07-22T10:34:20+02:00Febbraio 24th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le PMI italiane soffrono per manager troppo giovani e impreparati. La Confindustria brilla per la sua assenza pur costando non poco alle imprese. Infatti l'economia va male. Le PMI rappresentano la ricchezza della Nazione. Non è una battuta, ma un vero riconoscimento d'importanza sociale all'industria italiana. Senza imprese l'Italia sarebbe al Medio Evo. La differenza che corre tra povertà e benessere è marcato dal sistema delle imprese. Sarebbe auspicabile erigere un monumento a ogni imprenditore nella pubblica piazza cui le scolaresche portano i fiori. Quando però si passa dalla idee alla concretezza, la critica si fa feroce. [...]

17 02, 2017

Cosa vuole dire finanza agevolata per le PMI

2020-07-22T10:53:47+02:00Febbraio 17th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Internazionalizzazione, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La finanza agevolata per le PMI La finanza agevolata per le PMI indica quella massa di fondi a disposizione delle imprese. Chi offre questi capitali solitamente è la Regione lo Stato come la Ue. Sono somme di denaro che possono essere sia a fondo perduto come in prestito. I tassi d'interesse sono agevolati. Lo scopo della finanza agevolata e sostenere quelle imprese che innovano e migliorano. Cosa? E' l'oggetto del progetto che va presentato all'Autorità. E' vero che si va anche in galera per un uso distorto dei fondi pubblici! Questo però riguarda chi dichiara qualcosa che [...]

16 02, 2017

Ricerca e sviluppo per le PMI italiane. Prof Carlini

2020-07-22T10:48:37+02:00Febbraio 16th, 2017|Categorie: Globalizzazione, Internazionalizzazione, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Ricerca e sviluppo per le PMI italiane La Ricerca e sviluppo è la nuova arma per sopravvivere ed espandersi a favore delle PMI italiane. Funziona almeno dal 2011, introdotta dal Governo Berlusconi. Di fatto nessuno lo ha capito. Spesso gli imprenditori disdegnano l'apporto di denaro pubblico per fare da sè. Vorrebbero, ma non hanno voglia. Restando svogliati, non si rivolgono neppure agli specialisti. Vediamo di capire cosa significa ricerca e sviluppo. L'allora governo Berlusconi offrì alle imprese italiane denaro a fondo perduto al 90% poche si svolgesse un progetto di ricerca. Oggi questa disponibilità oscilla tra il [...]

21 01, 2017

Nuove regole per internazionalizzare le PMI

2020-07-22T13:39:00+02:00Gennaio 21st, 2017|Categorie: Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Le nuove regole per internazionalizzare le PMI italiane L'internazionalizzazione, indispensabile alla sopravvivenza del sistema Italia, è cambiata negli ultimi 60 giorni. In realtà, da molti mesi, in questa tribuna sono state descritte le nuove linee di tendenza, senza un apparente interesse. Le PMI italiane si confermano "paralizzate" e scarsamente reattive alle novità del mercato. Si rinnova la pessima reputazione dell'imprenditore italiano. Ovvero un personaggio che non emerge da un iter formativo specifico, ma uno che si "arrangia". Certamente il sapersi tirare fuori dalle difficoltà con fantasia e creatività è buona cosa, a patto che non sia un sistema [...]

17 01, 2017

Imprenditore inadeguato. Sole 24 ore 13 gennaio 2017

2020-07-23T11:13:30+02:00Gennaio 17th, 2017|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Sole 24 ore del 13 gennaio dedica molte pagine alla crisi italiana. In data 13 gennaio il Sole 24 ore dedica la prima pagina alla crisi italiana. Il titolo è "Crinale italiano". Successivamente ci sono ben altre 2 pagine piene sullo stesso argomento. A pagina 6 e 7. Il titolo è "Il mondo è ripartito, l'italia resta in affanno". Saranno in tutto oltre 5mila parole? è possibile! L'analisi è veramente dettagliata e approfondita, peccato che manchi sempre la parte più importante.  E' possibile che nessuno mai analizzi l'inadeguatezza dell'imprenditore al suo ruolo? Mi spiego. Non esiste [...]

31 12, 2016

L’imprenditore spesso si riduce ad essere un ladro di galline

2020-07-23T12:03:40+02:00Dicembre 31st, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'imprenditore spesso si riduce ad essere un ladro di galline Che peccato quando un imprenditore si riduce ad essere un pezzente. Qui la "colpa" è sia della Confindustria sia del Governo. La prima non educa e il secondo non vigilia. Cerchiamo di capire perchè una classe "eletta" e baciata di Dio, scade a ladro di galline. Il ricordo corre in Veneto dove ho trovato imprenditori che promettono, ma non mantengono. Questo accade dappertutto e in ogni settore. Il guaio è che questa gente ha la pretesa di voler fare la storia dell'imprenditoria. Li si trova spesso a [...]

29 10, 2016

I diversi modelli del piano di marketing

2020-04-29T19:09:51+02:00Ottobre 29th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un'azienda senza un piano di marketing è simile a uno scherzo sul mercato. Questa frase disturba gli imprenditori. Peccato. Dimostra però quanto immatura sia l'attuale classe imprenditoriale.  Dai dati della Confindustria pare che solo il 18% delle PMI applichi un piano di marketing. Più in particolare, meno di un quinto sa cosa sia un piano di marketing. Il riferimento è al distretto industriale di Como (uno tra i più audaci della Nazione). Si conferma un problema: l'assenza di una scuola specifica d'imprenditoria. In Confindustria si dice che ci sia l'università Luiss a Roma. La richiesta qui espressa [...]

20 10, 2016

Cenni di psicologia aziendale: l’ansia

2020-07-25T23:26:47+02:00Ottobre 20th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La psicologia aziendale non è mai stata valorizzata. In realtà si scrive psicologia ma si traduce in riduzione dei costi del personale. Questi concetti non sono diffusi e chiari. Per psicologia aziendale s'intende un passo in avanti nella gestione del personale. Non è più sufficiente conservare in una cartella i documenti delle persone. Affinché si possa avere il meglio dai dipendenti sere una politica del personale. Sono concetti che APPARENTEMENTE tutti conoscono. In realtà e in Italia in particolare, mancando la figura chiave del sistema economico manca la valorizzazione del fattore umano. Cerchiamo di fare il punto. [...]

6 10, 2016

Un grande imprenditore: Bernardo Caprotti

2020-07-26T00:47:29+02:00Ottobre 6th, 2016|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Bernardo Caprotti, un grande imprenditore che merita rispetto e il ricordo. Perchè non gli è stato ancora eretto alcun monumento? Gli articoli pubblicati in questo sito non sono mai teneri verso gli imprenditori. Non è vero che si abbia "il dente avvelenato" verso di essi. Al contrario. Un sano capo d'azienda merita un monumento a futura memoria. Che le nuove generazioni possano ricordare quegli esempi che meritano. La mia idea di condottiero d'impresa è di colui cui gli studenti portano i fiori sul monumento nella pubblica piazza. Il direttore e creatore d'impresa è un "baciato da Dio"; [...]

29 09, 2016

Imprenditori analfabeti: manca la visione d’insieme

2020-07-26T00:03:03+02:00Settembre 29th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Imprenditori analfabeti privi di una visione d'insieme Il titolo è forte e anche cattivo. Me ne scuso però è necessario. Serve nella misura in cui "sveglia" i migliori a una responsabilità dimenticata. Mi spiego. I migliori sono i più sensibili. Coloro che vedono più lontano e capiscono di più. I migliori sono anche coloro che producono ricchezza per la comunità. Gli imprenditori sono parte dei migliori. Non meno importanti i ricercatori e gli scienziati. I professori, medici, paramedici e infermieri. Tra i migliori anche coloro che sono malati e soffrono. Chi soffre produce umanità. La lista dei [...]

28 09, 2016

Imprenditori: manca la spina dorsale. Prof Carlini

2020-07-25T23:59:40+02:00Settembre 28th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dove sono gli imprenditori? Nel sistema economico nazionale manca un protagonista. Ogni riferimento emerge dalla lettura di pagina 1 e 3 del Sole 24 Ore del 16 settembre 2016. Casualmente e in ritardo leggo una copia del maggiore quotidiano economico italiano: il Sole 24 Ore. In effetti siamo a fine settembre e questa copia è del 16. Le notizie sono: in Italia c'è ottimismo perchè i disoccupati sono poco meno di 3 milioni; le persone che cercano un lavoro già avendolo sono 6,7 milioni; (in pratica 10 milioni di connazionali sono in difficoltà) tra il 2000 e [...]

24 09, 2016

La solitudine dell’imprenditore. Prof Carlini

2020-07-28T11:28:40+02:00Settembre 24th, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un imprenditore solo. Studi aziendali per prof e sociologo, Giovanni Carlini L'imprenditore è solo. Uno degli effetti della globalizzazione è la precarietà e la solitudine. Come effetto dell'articolo appena pubblicato (vedi in nota) molto interventi sono giunti per cui serve un approfondimento. Particolarmente interessante è la lettera di Giusy che scrive: Ho riletto stamani il tuo scritto che mi fa riflettere. Ricordo mio padre. Ha iniziato come semplice mediatore. Girava tra i campi con lambretta e ambizione. Il commercio è rischio, chi non risica non rosica. Sono le solite frasi con cui sono cresciuta. Il suo coraggio [...]

23 09, 2016

I costi aziendali per l’internazionalizzazione. Prof Carlini

2020-07-28T11:34:47+02:00Settembre 23rd, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quanto costa l'internazionalizzazione per le PMI? Uno delle maggiori preoccupazioni degli imprenditori è "quanto costa". Una frase del genere indica la differenza tra un vero imprenditore e "gente che si arrangia". Il vero imprenditore, il capitano d'industria, si chiede quanto rende un investimento, non quanto costa! Però di veri imprenditori ce ne sono pochi in giro. La povertà professionale imprenditoriale è uno dei drammi d'Italia. Da una palude del genere, al momento, non ci sono prospettive di rilancio. Si spera nel futuro. Sarebbe più saggio che fossero gli stessi imprenditori a cercare la loro riscossa intellettuale, morale [...]

22 09, 2016

Economia dell’incertezza: il futuro della globalizzazione

2020-07-28T11:33:34+02:00Settembre 22nd, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Economia dell'incertezza: il futuro della globalizzazione L'incertezza che emerge dal mondo del lavoro in era globalizzata ha toccato i sentimenti delle persone. Questo è pesantemente accaduto in Occidente. Molto meno, o forse per nulla nelle altre 8 culture del mondo. In tutto le culture sul pianeta Terra sono 9. Le conseguenze sociali dell'incertezza da globalizzazione sono, ad esempio, l'amarsi di meno. Un segnale di questa tendenza è nel numero dei divorzi e degli abbandoni nelle coppie. I primi al 42% in Europa e al 45% negli Usa. I secondi, stimati al 60% in Occidente, il riferimento è [...]

29 08, 2016

Perchè un’impresa abbia futuro. Prof Carlini studi

2020-07-28T11:44:44+02:00Agosto 29th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, MARKETING, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quali sono le condizioni perchè un'impresa possa avere un futuro in un'epoca globalizzata? Quando e come un'impresa è in grado di conquistarsi il futuro? In epoca globalizzata il futuro non è affatto scontato per nessuna azienda. Anni fa, anni 60-90, per "farsi un nome" era sufficiente lavorare sodo e bene. Queste erano le condizioni di base per conquistarsi una clientela fidelizzata. Oggi è diverso; non basta più il lavorare duro e in qualità. I nuovi parametri per conquistarsi il futuro includono la capacità di comunicare. LA COMUNICAZIONE E' LA NUOVA CAPACITA' RICHIESTA ALLE IMPRESE. Mi spiego. A [...]

Torna in cima