Home/Tag: colpo di stato in bianco
24 08, 2020

Il limite di un governo diretto da un non eletto

2020-08-24T09:47:12+02:00Agosto 24th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il limite. Tutti ci siamo chiesti quale fosse il limite di un Governo diretto da un non eletto da nessuno. In pratica un esecutivo privo di legittimità politica benché dotato di quella sostanziale grazie al Parlamento e al Presidente della Repubblica. Uno che non è stato eletto da nessuno (appunto privo di legittimità politica) può governare se riconosciuto tale dal Presidente della Repubblica. Questo è consentito dalla Costituzione (purtroppo). Ma l'incarico avviene sia sotto la responsabilità della prima carica dello Stato che ne risponde politicamente sia per eventi eccezionali. Mi spiego; nel caso che: l'Italia sia "crollata" [...]

5 09, 2019

Provando vergogna come italiano per il governo Pd-5 Stelle.

2020-06-03T08:23:15+02:00Settembre 5th, 2019|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Provando vergogna come italiano per il governo Pd-5 Stelle

11 06, 2019

Involuzione politica italiana tra sbandamenti. Prof Carlini

2020-04-29T19:04:59+02:00Giugno 11th, 2019|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , |4 Commenti

Involuzione politica in Italia vuol, dire che dal colpo di Stato del 2011, consumato dal Napolitano ai danni del Signor Berlusconi, è stato perso il riferimento politico. Significa soprattutto che la persone non votano più in base alle "grandi idee" (quando votano). Ad esempio, una studentessa mi racconta che vota i partiti di sinistra. Quando gli spiego cosa vuol dire concettualmente "sinistra", impallidisce. Quindi dichiara di non identificarsi più nel concetto e partiti della sinistra italiana. Perchè abbiamo milioni di persone che votano per qualcosa senza saperlo ricondurre alla base concettuale? La sinistra ritiene che lo Stato/comunità [...]

29 04, 2018

Il Mattarella come il Napolitano persone discutibli nel loro agire

2020-04-29T19:07:08+02:00Aprile 29th, 2018|Categorie: Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Il Mattarella come il Napolitano, persone discutibli nel loro agire, non in linea con l'alto e imparziale incarico che avrebbero dovuto assicurare. In queste ore, che il Signor Napolitano è in ospedale, si scandaglia il web per cercare chi offenda questo soggetto. In realtà, per quanto riguarda il Napolitano, non va offeso, ma portato in tribunale per attentato alla Costituzione. Ecco la reale portata del tema. Il Mattarella come il Napolitano, due personaggi incaricati d'essere al di sopra delle parti, ma che tali non sono. Perchè avviene questo? In effetti la cosiddetta "anomalia italiana" ha un nome [...]

26 05, 2017

Fisco e politica. Slide discusse con lo studio Longhi

2020-04-29T19:08:57+02:00Maggio 26th, 2017|Categorie: Fisco|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fisco e politica. Slide discusse con lo studio Longhi. Esiste una relazione tra gli assetti momentanei della politica e il fisco? Non solo ma è anche giusto che ci siano? Il parare è che si dovrebbe tornare a un fisco indipendente, non politicizzato. Prima del 2011 esisteva il fisco nel suo impegno per alimentare lo Stato nelle entrate. Bene o male quello era ed è stato nella costanza degli anni. Ci si poteva anche discutere sull'applicazione della norma, ma la missione era chiara. Lo Stato ha e aveva bisogno di tasse per vivere. Oggi non è più [...]

27 03, 2017

Colpo di stato italiano

2020-04-29T19:09:14+02:00Marzo 27th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Colpo di stato in Italia. Ancora un'altro colpo alla democrazia proseguendo la serie iniziata nel 2011. Il colpo di stato può essere cruento o soft. In America Latina, negli anni Settanta ci hanno abituato ai carri armati in piazza. Francamente anche in Europa è accaduto; Francia (1962), Spagna e Grecia. Il caso italiano, inaugurato con il Giorgio Napolitano nel 2011 è più soft. Anzichè la forza militare è stata utilizzata la forzatura istituzionale. Si tratta di gente (presentati come leader politici o tecnici) non votata da nessuno, posta al comando di tutti. Nella migliore delle ipotesi questa [...]

11 02, 2017

I furbetti al governo. Esecutivo per rubacchiare qualche mese.

2020-06-03T17:20:51+02:00Febbraio 11th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Furbetti: il concetto da contestare! Il fisco in Italia ha inventato una parola: furbetti. Sono furbetti coloro che vanno puniti perchè rubano o evitano il rispetto delle regole. Concettualmente il ragionamento è corretto tranne che per alcuni aspetti. Perchè è furbetto solo il cittadino? In realtà stiamo assistendo a un governo tecnico che ruba mese dopo mese la sua esistenza privo di legittimità. L'obiettivo è semplice: raggiungere il vitalizio per i parlamentari.  Già un esecutivo ridotto in condizioni d'illegittimità è grave. Per non parlare del colpo di stato operato dal Giorgio Napolitano nel 2011. Peggio ancora il [...]

25 01, 2017

La crisi della democrazia: Brexit, Trump, caso Italia

2020-07-22T13:49:16+02:00Gennaio 25th, 2017|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La crisi della democrazia: Brexit, Trump, caso Italia La crisi della democrazia è il tema più importante che investe l'Occidente a cavallo d'anno. Ci sono casi aperti in Italia, Gran Bretagna e negli Usa. La dinamica è nota a tutti. In Gran Bretagna il voto espresso non vale più, perchè la magistratura impone un altro voto dal governo. In Italia è più o meno lo stesso. Il referendum del 4 dicembre tradito (altro colpo di stato). Negli Stati Uniti una massa di persone non ha votato e contesta chi ha vinto le elezioni. L'insieme di questi gravi [...]

1 01, 2017

Il 2017 un anno in cui mettere ordine. Prof Carlini

2020-07-23T12:00:54+02:00Gennaio 1st, 2017|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il 2017, un anno in cui mettere ordine Il 2017 si apre come un anno per sistemare i guasti del passato. Passando dalla globalizzazione alla POST GLOBALIZZAZIONE cambia un'era. Ancora molti non l'hanno capito. Da una dimensione internazionalista, si torna all'idea di Stato e comunità. Certo resterà la voglia di collaborazione in Occidente, ma restando a casa propria. Ogni Stato ha la sua storia e le sue leggi. Non tutto è condivisibile come non lo è neppure la moneta. La grande disoccupazione in Europa è figlia dell'euro. Le democrazie non reggono con alti tassi di disoccupazione e [...]

17 12, 2016

Manca mezza italia nei conteggi. Prof Carlini

2020-07-23T11:52:57+02:00Dicembre 17th, 2016|Categorie: Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Mezza italia, ovvero il 50% è quanto manca nei fatturati delle imprese italiane Parlando con un imprenditore italiano emerge questo quadro: lavoro al 50% delle mie capacità. Anni fa ero al 100% tanto che fino ad ora ho perso 400mila euro contando gli insoluti che avevo. Però oggi non ho un insoluto ma ridotto il fatturato. Magra consolazione. nella mia regione, in Sicilia, ho 1 solo concorrente. Il mio corrispondente di Milano è anch'egli al 50%, ma ha 50 concorrenti. A conti fatti io mi logoro di meno di chi è al nord. Certamente manca mezza italia [...]

13 12, 2016

Le colpe del Capo dello Stato: chi paga?

2020-07-23T21:08:30+02:00Dicembre 13th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Capo dello Stato, seguendo imperterrito una lunga e negativa tradizione, gestendo l'ultima crisi di governo ha sbagliato. Chi paga? Il Capo dello Stato, incurante dell'esito del 4 dicembre 2016 in Italia, ha spinto nella formazione di un governo fotocopia. Fotocopia rispetto a quello bocciato dalla netta maggioranza degli italiani al voto. Non si tratta di un abuso nuovo. In realtà rappresenta la prosecuzione di un colpo di stato già consumato nel 2011 e forse anche negli anni prima. Vediamo quali sono le responsabilità imputabili all'attuale Capo dello Stato: a) è stata fatta, varata e promulgata, con [...]

19 11, 2016

Illegittimo l’incarico di Matteo Renzi. Prof Carlini

2020-07-25T22:35:49+02:00Novembre 19th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri al Matteo Renzi è illegittimo. Tradotto in termini più diretti si chiama colpo di stato in bianco.  I FATTI L'allora Capo dello Stato, Giorgio Napolitano ha indicato, anni fa, in Matteo Renzi il nuovo Capo dell'esecutivo. Quest'ultimo ha ottenuto la fiducia delle Camere. Il Governo è quindi legittimato ad operare. Il Renzi emerse come candidato in assenza di proposte politiche adeguate. Infatti il Signor Renzi non è mai stato eletto su scala nazionale. Tutto quanto avvenuto è in linea con una prima e superficiale lettura della carta costituzionale. ANALIZZANDO MEGLIO [...]

14 11, 2016

La crisi della democrazia. Prof Carlini studi

2020-07-25T01:23:28+02:00Novembre 14th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La democrazia è in crisi. Per molto tempo è stata posta una domanda a cui nessuno ha voluto rispondere. Quanta disoccupazione e immigrazione è in grado tollerare la democrazia? Le recenti reazioni al voto, negli Usa, confermano la crisi del sistema democratico. Non andiamo lontano! in Italia c'è un primo ministro non legittimo. Significa che l'attuale Presidente del Consiglio non ha legittimità politica. Non serve andare negli Usa per trovare esempio di crisi della democrazia. IL CASO ITALIA Poche righe da spendere sul "caso Italia". E' vero che la Costituzione consente al Capo dello Stato di nominare [...]

5 11, 2016

Dematerializzazione e stupidità: Industria 4.0

2020-07-25T23:11:12+02:00Novembre 5th, 2016|Categorie: Globalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dematerializzazione e stupidità: Industria 4.0. Leggendo insieme queste parole emerge un senso complessivo d'esagerazione. La dematerializzazione e il progetto Industria 4.0 sono espressioni di "quell'esagerato" già sopportato nella globalizzazione. Esagerata fu la crisi subprime. Esagerato è l'intero impianto globalizzato da cui emerge povertà. Cerchiamo di collegare i più aspetti in una visione complessiva che oggettivamente manca. Non abbiamo una TEORIA GENERALE. Tutto è troppo dettagliato, specifico e specializzato, privandoci del poter capire cosa stia accadendo. Gli attacchi informatici all'elezione presidenziale americana hanno cambiato quanto prima era certo. La certezza della conservazione dei dati virtuali è venuta meno. [...]

3 11, 2016

Obama: tra i peggiori Presidenti degli Stati Uniti

2020-07-25T23:19:32+02:00Novembre 3rd, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Tra i peggiori presidenti degli Stati Uniti c'è Obama Tutti i Presidenti degli Stati Uniti sono stati eletti con uno slogan di successo. Obama adottò: Yes we can! Anche Donald Trump ha uno slogan di successo: Per fare l'America migliore. Oppure: per far tornare l'America migliore. Entrambi gli slogan sono d'effetto. Il primo però ebbe più diffusione mediatica rispetto quello di Trump. Poco importa, la vera questione ruota intorno a un dilemma non risolto: quanti immigrati e disoccupazione riesce a tollerare la democrazia?  Questa domanda non è stata ancora affrontata da nessuno dei Presidenti degli Stati Uniti. [...]

20 09, 2016

Brexit italiana. Studi prof Carlini corrispondente estero

2020-07-27T22:02:38+02:00Settembre 20th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Esiste una brexit italiana: italianexit? E' curioso! L'Italia si è così indignata per la scelta degli inglesi d'uscire dalla Ue, che ha inventato la sua italianexit. Il riferimento corre all'accettazione univoca del nostro paese all'immigrazione clandestina. Quando tutta l'Europa si chiude e difende da un'invasione pacifica, il governo italiano apre. Emergono alcuni problemi: QUESTIONE LEGITTIMITÀ: quando il Capo del Governo "renzi" afferma in TV, "io credo...."emerge un problema di legittimità. Chi ha autorizzato e permesso al renzi di ricoprire la carica che occupa? Certo il Parlamento e la complicità di due Capi dello Stato. Però la Costituzione [...]

9 09, 2016

Donald Trump sarà eletto? SI. Prof Carlini corrispondente estero

2020-07-27T21:26:18+02:00Settembre 9th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

E' pensabile che Donald Trump possa essere il prossimo presidente degli Stati Uniti? Mancano poco più di 60 giorni all'elezione del prossimo presidente degli Stati Uniti. A questa data è tutto così incerto! In effetti è l'incertezza la base della globalizzazione: nessuno ci ha mai fatto caso. Il personaggio Trump è completamente fuori dagli schemi abituali. Certamente è uno "scalatore sociale opportunista" ma chi non lo è? Addirittura il renzi, in Italia, governa senza mai essere stato eletto (anomalia italiana - colpo di stato in bianco). Nel momento che esiste uno scandalo politico come quello italiano, può [...]

28 08, 2016

Perchè gli italiani non colgono Donald Trump

2020-07-28T12:01:41+02:00Agosto 28th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Come mai in Italia non viene capito Donal Trump? Probabilmente anche in Europa si verifica lo stesso fenomeno. Un candidato alla Casa Bianca non riesce a trasmettere il suo messaggio politico; è un problema! Poco sentito negli Stati Uniti, particolarmente acuto in Italia. Perchè? Indubbiamente c'è qualcosa d'imperfetto nella trasmissione di concetti da parte repubblicana. Nonostante ciò, dall'Italia emerge con maggiore chiarezza un problema in più: la censura. Nel caso non si voglia chiamarla censura, possiamo anche usare il termine: selezione. Tale selezione rispecchia l'orientamento politico della testata. E' un fenomeno costante nella storia del giornalismo in [...]

1 05, 2015

Contro l’EXPO e un modello di sviluppo errato. Prof Carlini

2020-08-09T13:53:01+02:00Maggio 1st, 2015|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Perchè sentirsi contrari all'EXPO Oggi ha aperto l'EXPO a Milano; non tutti si sentono coinvolti nell'evento. A dir la verità tutte le persone sono partecipi al fatto, ciò che cambia è l'atteggiamento dove una parte importante se ne dichiara ostile. Perché? Essendo l'EXPO una manifestazione culturale non dovrebbe generare alcun senso d'estraneità, anzi, la partecipazione dovrebbe essere unanime. Purtroppo non tutti i fatti sono sempre così lineari e puliti. In questo momento, in Italia c'è un governo diretto da un personaggio che nessuno ha eletto e nonostante ciò si trova "incaricato" nel ruolo di Presidente del consiglio [...]

12 09, 2014

Spiegando ai figli la crisi politica del dicembre 2012

2020-07-20T14:42:59+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: Argomenti che scottano|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Spiegando ai figli la crisi politica emergono molte perplessità sulle anomalie tutte italiane che ci affliggono. Ho un figlio al terzo anno dello scientifico e una al secondo di università in economia. Francamente vorrei che fossero loro a spiegarmi cosa accade sul piano economico politico e sociale nella Nazione, invece questo non avviene! "Ai miei tempi" (evidentemente sono vecchio) ero io a punzecchiare i miei discutendo di fatti della vita. Comunque, la crisi politica del dicembre 2012 impone un confronto tra idee ed ecco che spiegando la crisi ai figli prende sostanza. Il primo aspetto da chiarire e ancora [...]

Torna in cima