4 07, 2018

La Confindustria in Italia rappresenta un ostacolo al progresso

2020-04-29T19:07:00+02:00Luglio 4th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

La Confindustria in Italia rappresenta un ostacolo al progresso. Estate 2018, di fronte a una revisione dello sfruttamento nel lavoro (stage e apprendistato) la Confindustria resta con gli sfruttatori. La Confindustria in Italia non è arretrata o progressista, solo sfruttatrice del lavoro. Con questo atteggiamento non è stato capito che il 70% degli elettori, nelle recenti elezioni di marzo 2018, ha bocciato la Confindustria. Com'è possibile tenere in piedi un sistema industriale che fa acqua da tutte le parti? Sfruttamento della Nazione per delocalizzazione creando disoccupazione, sfruttamento delle persone con contratti fasulli, cos'altro? Una Confindustria ridotta a [...]

6 03, 2017

Al Ministero del Lavoro. Critica alla Micheal Page

2020-06-03T14:34:38+02:00Marzo 6th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Richiesta d'intervento dal Ministero del Lavoro. Escludendo automaticamente gli over 35 dalle selezioni si applica una discriminazione. Non solo, c'è un grave danno al sistema economico nazionale con manager non adeguati. Infatti l'economia nazionale ristagna. La Confindustria tace. Il manager è colui che va selezionato in base alla capacità di risoluzione dei problemi. L'età e il genere sono aspetti secondari non discriminatori (così dovrebbe essere) Lettera aperta al Ministro, capo del dicastero Ministero del Lavoro, Gentile Signor Ministro, come noto le società di ricerca del personale, in Italia, operano in base a una specifica autorizzazione concessa dal [...]

6 07, 2016

L’imprenditore stanco. Studi del Prof Carlini

2020-07-31T12:37:58+02:00Luglio 6th, 2016|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un imprenditore stanco, svogliato stufo, che non ha voglia. La Regione Sicilia ha emesso un bando 1 mese fa. Questo bando rientra nel concetto di finanza agevolata. I parametri sono: un'impresa italiana che delocalizzi in Sicilia una parte della sua produzione; oppure una nuova azienda con produca una novità; certamente che produca qualcosa in senso fisico; ovviamente assuma un certo numero di disoccupati; indicativamente 10-15 siciliani; con queste caratteristiche si presenta un progetto alla Regione Sicilia che sarà valutato entro ottobre. In caso positivo, il finanziamento sarà al massimo per 1 milione di euro. Questo importo è [...]

30 09, 2014

Lettera aperta al governo e alla Confindustria

2020-07-26T15:10:06+02:00Settembre 30th, 2014|Categorie: L'esperienza Americana|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Andare alla radice profonda dell’attuale crisi: una lettera aperta al governo e alla Confindustria italiana La seconda ondata di crisi che stiamo vivendo non è altro che la prosecuzione di quanto iniziato nel 2008 e destinata a ripetersi con diverse intensità, finchè non verrà colpita la radice del malessere. A chi presentare questi ragionamenti se non al Governo del Paese e alla Confindustria? Per potere centrare l’argomento serve analizzarlo per punti: a) trent’anni fa abbiamo costruito un modo di vivere basato sulla terziarizzazione in un importante ruolo della finanza in economia; b) vent’anni fa è iniziato un [...]

Torna in cima