Home/Tag: colpo di stato del Mattarella
24 08, 2020

Analisi sui limiti di un governo diretto da un eletto

2020-08-31T15:08:19+02:00Agosto 24th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Analisi sui limiti di un Governo diretto da un non eletto, rappresenta lo studio 2 rispetto quanto già pubblicato nella stessa giornata odierna. Nel primo studio: Il limite di un governo diretto da un non eletto si è pervenuti alla conclusione che la mancata legittimità politica condanna il Governo alla mera amministrazione. Così non è stato. Non lo è stato per il prof. Monti che ha tagliato (tra l'altro) i letti di terapia intensiva così utili in epoca di pandemia cinese. Non è stato con il Renzi che ha "governato" per 3 anni aprendo (esponendo) la Nazione [...]

24 08, 2020

Il limite di un governo diretto da un non eletto

2020-08-24T09:47:12+02:00Agosto 24th, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il limite. Tutti ci siamo chiesti quale fosse il limite di un Governo diretto da un non eletto da nessuno. In pratica un esecutivo privo di legittimità politica benché dotato di quella sostanziale grazie al Parlamento e al Presidente della Repubblica. Uno che non è stato eletto da nessuno (appunto privo di legittimità politica) può governare se riconosciuto tale dal Presidente della Repubblica. Questo è consentito dalla Costituzione (purtroppo). Ma l'incarico avviene sia sotto la responsabilità della prima carica dello Stato che ne risponde politicamente sia per eventi eccezionali. Mi spiego; nel caso che: l'Italia sia "crollata" [...]

5 09, 2019

Provando vergogna come italiano per il governo Pd-5 Stelle.

2020-06-03T08:23:15+02:00Settembre 5th, 2019|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Provando vergogna come italiano per il governo Pd-5 Stelle

28 08, 2019

Incriminazione del Presidente della Repubblica italiana. Questo si chiede.

2020-06-03T08:25:48+02:00Agosto 28th, 2019|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il presidente della repubblicio on. Sergio Mattarella è un politico di parte e fazioso negando per ben due volte le elezioni politiche in Italia nel suo mandato tra il 2016 e il 2019

21 06, 2019

Presidente Mattarella e le bugie sulla Costituzione

2019-06-21T22:13:39+02:00Giugno 21st, 2019|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Presidente Mattarella, quel custode della Costituzione italiana, che stravolge il senso stesso della carta fondamentale. Vale la pena fidarsi di chi inventa e immagina qualcosa che invece non è? I fatti. L'attuale Presidente della Repubblica italiana afferma (giovedì 20 giugno 2019) che "l'accoglienza" è un valore indicato nella Costituzione. Peccato che non specifica meglio tra Costituzione Italiana e quella Europea. In pratica, il Presidente gioca sull'equivoco. Quando un Capo di Stato si riduce al gioco delle tre carte, il segnale lanciato è veramente pericoloso. Si apre al crack istituzionale. In realtà quanto accade al Consiglio Superiore della [...]

11 06, 2019

Involuzione politica italiana tra sbandamenti. Prof Carlini

2020-04-29T19:04:59+02:00Giugno 11th, 2019|Categorie: La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , |4 Commenti

Involuzione politica in Italia vuol, dire che dal colpo di Stato del 2011, consumato dal Napolitano ai danni del Signor Berlusconi, è stato perso il riferimento politico. Significa soprattutto che la persone non votano più in base alle "grandi idee" (quando votano). Ad esempio, una studentessa mi racconta che vota i partiti di sinistra. Quando gli spiego cosa vuol dire concettualmente "sinistra", impallidisce. Quindi dichiara di non identificarsi più nel concetto e partiti della sinistra italiana. Perchè abbiamo milioni di persone che votano per qualcosa senza saperlo ricondurre alla base concettuale? La sinistra ritiene che lo Stato/comunità [...]

28 05, 2018

Quello che uccide l’Italia per salvarla. Il caso Mattarella

2018-05-28T09:35:24+02:00Maggio 28th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quello che uccide l'Italia per salvarla. Il caso Mattarella, un attentato alla Costituzione che merita un approfondimento processuale. Quello che uccide l'Italia per salvarla rappresenta un caso non raro nella storia del Paese. E' già accaduto con il trio Ciampi-Prodi-Napolitano e l'ingresso del Paese nell'euro. Si avvicendano in questa Nazione "salvatori" che non sanno mettersi da parte quando non rappresentano più il senso e orizzonte nuovo del popolo. Che sta accedendo, perchè quest'altro colpo di stato in Italia? Il colpo di stato italiano operato "dal Mattarella" (così definito avendo perso la sacralità del senso istituzionale sopra tutte [...]

29 04, 2018

Il Mattarella come il Napolitano persone discutibli nel loro agire

2020-04-29T19:07:08+02:00Aprile 29th, 2018|Categorie: Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Il Mattarella come il Napolitano, persone discutibli nel loro agire, non in linea con l'alto e imparziale incarico che avrebbero dovuto assicurare. In queste ore, che il Signor Napolitano è in ospedale, si scandaglia il web per cercare chi offenda questo soggetto. In realtà, per quanto riguarda il Napolitano, non va offeso, ma portato in tribunale per attentato alla Costituzione. Ecco la reale portata del tema. Il Mattarella come il Napolitano, due personaggi incaricati d'essere al di sopra delle parti, ma che tali non sono. Perchè avviene questo? In effetti la cosiddetta "anomalia italiana" ha un nome [...]

26 05, 2017

Fisco e politica. Slide discusse con lo studio Longhi

2020-04-29T19:08:57+02:00Maggio 26th, 2017|Categorie: Fisco|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fisco e politica. Slide discusse con lo studio Longhi. Esiste una relazione tra gli assetti momentanei della politica e il fisco? Non solo ma è anche giusto che ci siano? Il parare è che si dovrebbe tornare a un fisco indipendente, non politicizzato. Prima del 2011 esisteva il fisco nel suo impegno per alimentare lo Stato nelle entrate. Bene o male quello era ed è stato nella costanza degli anni. Ci si poteva anche discutere sull'applicazione della norma, ma la missione era chiara. Lo Stato ha e aveva bisogno di tasse per vivere. Oggi non è più [...]

27 03, 2017

Colpo di stato italiano

2020-04-29T19:09:14+02:00Marzo 27th, 2017|Categorie: Argomenti che scottano, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Colpo di stato in Italia. Ancora un'altro colpo alla democrazia proseguendo la serie iniziata nel 2011. Il colpo di stato può essere cruento o soft. In America Latina, negli anni Settanta ci hanno abituato ai carri armati in piazza. Francamente anche in Europa è accaduto; Francia (1962), Spagna e Grecia. Il caso italiano, inaugurato con il Giorgio Napolitano nel 2011 è più soft. Anzichè la forza militare è stata utilizzata la forzatura istituzionale. Si tratta di gente (presentati come leader politici o tecnici) non votata da nessuno, posta al comando di tutti. Nella migliore delle ipotesi questa [...]

10 03, 2017

Carlo V°. Solo un uomo del passato sa formare il futuro

2020-04-29T19:09:17+02:00Marzo 10th, 2017|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Globalizzazione, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Carlo V° un uomo del passato. Grazie a lui si potè aprire il futuro. Dal Medioevo al Rinascimento. Commento al testo "Carlo V° Un Sovrano per due mondi" di Guido Gerosa. Carlo V° fu l'ultimo imperatore d'Occidente. Fu anche un uomo concettualmente medioevale che seppe aprire il futuro. L'innovazione in Europa ebbe un nome: Rinascimento. Sorprende come per aprire il futuro serva un uomo del passato. Sorprende in particolare in questi mesi del 2017 di transizione dalla globalizzazione alla post-globalizzazione. Letti seguendo tale ottica, Brexit, Trump e la Signora Le Pen assumono un sapore completamente diverso. Ecco [...]

13 12, 2016

Le colpe del Capo dello Stato: chi paga?

2020-07-23T21:08:30+02:00Dicembre 13th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Capo dello Stato, seguendo imperterrito una lunga e negativa tradizione, gestendo l'ultima crisi di governo ha sbagliato. Chi paga? Il Capo dello Stato, incurante dell'esito del 4 dicembre 2016 in Italia, ha spinto nella formazione di un governo fotocopia. Fotocopia rispetto a quello bocciato dalla netta maggioranza degli italiani al voto. Non si tratta di un abuso nuovo. In realtà rappresenta la prosecuzione di un colpo di stato già consumato nel 2011 e forse anche negli anni prima. Vediamo quali sono le responsabilità imputabili all'attuale Capo dello Stato: a) è stata fatta, varata e promulgata, con [...]

8 12, 2016

Un Capo dello Stato non adeguato. Prof Carlini

2020-07-23T21:32:21+02:00Dicembre 8th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'attuale Capo dello Stato è adeguato al ruolo che ricopre? Oppure prosegue la trazione golpista del precedente? Scrivere delle riflessioni critiche verso il Capo dello Stato non è bello. Finché si discute su un Capo del governo, non eletto da nessuno, che decade, non è particolarmente grave, forse divertente per la goffaggine che si è potuta osservare. Affrontare invece il Capo dello Stato è qualcosa di lacerante capace d'esprime sofferenza. Detto in chiaro non si ha nessuna voglia o desiderio di criticare un Capo dello Stato! Con questa premessa d'obbligo vanno esaminate le ultime 2 sciagurate presidenze [...]

1 12, 2016

Addio renzi; la caduta di un governo non eletto

2020-07-25T00:11:31+02:00Dicembre 1st, 2016|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Addio al renzi, quello non eletto da nessuno Finalmente il 4 dicembre 2016 potremo disfarci di un governo illegittimo. Era ora! Ciò che si rinfaccia al renzi sono veramente tante cose; ma tante!  Ad esempio, un aspetto tra i troppi che crea grande disagio: la "legge" cosiddetta "salva italia". Cosa salvi questa "legge" francamente non si sa. Anzi, per la precisione salva le banche, non la Nazione. Mi spiego meglio. Il cittadino non è libero di prelevare i suoi soldi a suo piacere. Denaro sul quale ha già pagato le tasse, non può essere utilizzato come desiderato. [...]

18 07, 2016

Colpo di stato: un qualcosa che unisce Italia e Turchia

2020-07-31T12:28:44+02:00Luglio 18th, 2016|Categorie: Argomenti che scottano, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il colpo di stato è il filo conduttore che unisce, in questo momento, l'Italia al triste destino della Turchia. Vediamo il perchè. C'è un filo che unisce l'Italia alla triste sorte della Turchia di Recep Tayyip Erdoğan: il colpo di stato. In Italia la Costituzione consente, in caso d'emergenza, d'affidare la guida del governo a una personalità di spicco. E' giusto. Spesso la classe politica non sa esprimere una personalità adeguata nel momento che serve. E' responsabilità del Capo dello Stato individuare quell'alto profilo che possa rilanciare l'iniziativa di governo. Si tratta di un'emergenza. Come noto il precedente [...]

12 09, 2014

Il Governo Monti e successivamente quello del Renzi furono colpi di stato

2017-07-02T14:29:43+02:00Settembre 12th, 2014|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Governo Monti e successivamente quello del Renzi furono colpi di stato. Per proseguire serve chiarire il concetto di colpo di stato. E' tale quell'atto che porta al potere chi non votato dal Paese. Esiste una legittimazione politica che deriva solo dal voto popolare. Questo concetto è stato tradito dallo stesso Capo dello Stato! Il Governo Monti si è trasformato in un colpo di stato. Peccato! Si è sporcata così la Repubblica, il Governo e la Presidenza della Repubblica. Non sarebbe accaduto tutto questo se il Governo Monti avesse portato il Paese alle votazioni. La legittimità del [...]

27 07, 2014

Colpo di stato in Italia, il primo nel 2011 quindi gli altri

2017-05-26T21:56:48+02:00Luglio 27th, 2014|Categorie: INTERVENTI VIDEO, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Colpo di stato in Italia, il primo nel 2011 quindi gli altri. Molte volte in questo sito web si è fatto riferimento all'anomalia italiana. Il riferimento corre ai diversi colpi di stato celebrati dal 2011 al dicembre 2016. Il pezzo qui proposto rischia d'essere ripetitivo rispetto agli altri. Resta comunque la domanda, perché? Colpo di stato in Italia, non uno ma diversi. Tutti consumati dallo stesso partito ex comunista oggi cosiddetto "partito democratico". Esattamente quella forza di sinistra, che in teoria dovrebbe essere la meno golpista, ma nei fatti si è tradita. Perchè è accaduto questo? Una [...]

Torna in cima