24 01, 2024

Oggi Trump vince ancora. Prof Carlini

2024-01-24T11:36:45+01:00Gennaio 24th, 2024|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, L'esperienza Americana, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Oggi Trump vince ancora, e siamo a 2 eventi relativi al caucus repubblicano. Il segno è chiaro e le conseguenze anche. La Signora Nikki Haley ha perso il treno per candidarsi come vice alla Presidenza Trump: che peccato, insieme avrebbero dato una bella immagine e forse idee interessanti. Si spera ardentemente in un ripensamento della Haley per costruire insieme le presidenziali repubblicane americane del 2024. Torniamo al tema di base: oggi Trump vince ancora e ancora. Perchè? Una notizia di questo tipo va collegata con un'altra in pieno sviluppo in Europa (attenzione qui per Europa non s'intende [...]

22 01, 2024

Trump demonizzato esprimendo il nostro tempo

2024-01-22T20:57:41+01:00Gennaio 22nd, 2024|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, L'esperienza Americana, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Trump demonizzato come se il male fosse tutto concentrato in lui. In realtà, Donald Trump è solo la sintesi del tempo che stiamo vivendo, reduci dalla stagione globalizzata ormai conclusa, in attesa di una nuova formula di vita. Ci si lamenta per la polarizzazione della società contemporanea senza considerare l'eccessivo carico d'immigrati immessi a forza nella società occidentale. La società civile è compatta se costituita da persone della stessa etnia, cultura, razza e atteggiamento. Più estranei si "pompano" dentro il sistema sociale e maggiormente la coesione si sfalda. Sul concetto d'immigrato ci si potrebbe anche trovare in [...]

15 01, 2024

Oggi Trump vince. Prof Carlini

2024-01-15T05:25:17+01:00Gennaio 15th, 2024|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Oggi Trump vince alle primarie repubblicane innestando un meccanismo a catena che lo porterà alla Casa Bianca per un secondo mandato fra 10 mesi. Si tratta di un esito facilmente prevedibile; non influisce essere a favore o contro il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. La massa d'attacchi che il Presidente ha ricevuto e subito, lo porta automaticamente alla solidarietà pubblica. Non solo! Chiunque abbia qualcosa in sospeso o sofferto da parte dell'apparato giudiziario, vede in Donald Trump la riscossa, quella vendetta desiderata. Essere giunti a questo punto è molto preoccupante, non tanto per la prossima elezione [...]

29 12, 2023

Il made in China dannoso per noi. Torna Trump!

2023-12-29T21:13:43+01:00Dicembre 29th, 2023|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, Internazionalizzazione, L'esperienza Americana, La via della seta, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Il made in China rappresenta dei prodotti realizzati da cinesi e venduti a noi; i conti non tornano! Se vogliamo scarpe, maglioni, calzini e pentole dovremmo produrli noi per il nostro mercato. In questo momento David Ricardo, dal Seicento, si starà rivoltando nella tomba, ma la realtà è sempre diversa dalle teorie elegantemente scritte nei libri di testo. In teoria è meglio che i nostri figli e lavoratori (che costano 6.900 euro all'anno di scuola per cui se diplomati sono costati allo Stato 89mila euro e se laureati dai 120mila ai 160mila) s'impegnino su produzioni d'alta qualità [...]

11 12, 2023

Trump e le prospettive presidenziali 2024

2023-12-11T23:55:54+01:00Dicembre 11th, 2023|Categorie: L'esperienza Americana, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Trump, Donald Trump e le reali prospettive di vittoria ed ingresso alla Casa Bianca nelle elezioni presidenziali di novembre 2024. C'è di buono che Donald Trump è un grande lottatore, probabilmente il più audace e spericolato candidato presidenziale statunitense. Peccato però che questo personaggio, indubbiamente di grande spessore e capacità, non sappia costruire intorno a sé una squadra stabile di collaboratori sui quali erigere un'amministazione. E' come dire che chi ha i denti non il pane e chi ha fame non possiede i denti. I casi della vita! Oltre ai difetti di Donald Trump che sono particolarmente [...]

9 12, 2023

Ford da 12 ore e 8 minuti a 1ora e 35

2023-12-09T22:12:16+01:00Dicembre 9th, 2023|Categorie: CULTURA AZIENDALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Ford, Henry Ford riuscì ad abbattere i tempi di produzione della sua autovettura, il modello T, nel 1913 dalle precedenti 12 ore e 8 minuti a solo un'ora e 35 minuti! Con tale innovazione, non solo Ford potè costruire l'auto più economica al mondo, ma riuscì a pagare gli stipendi più elevati al mondo diventando anche tra i più ricchi del pianeta. Che cosa fece Ford per ottenere questo "miracolo"? applicò la catena di montaggio! Il punto qui in discussione non sono le gesta di Ford, ma del sistema economico americano. Cosa ha reso grande l'America? Ci [...]

8 12, 2023

biden perde le votazioni presidenziali 2024

2023-12-08T23:48:40+01:00Dicembre 8th, 2023|Categorie: Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

biden, quasi fosse un bidè è il nome riconosciuto a quell'impiegato alla Casa Bianca che cerca di svolgere anche le funzioni di Presidente degli Stati Uniti. Il disprezzo per il soggetto è totale, motivo per cui è qui definito come "biden" anziché Biden. A parte il fatto che non gli si riconosce neppure la maggioranza dei voti per svolgere il mandato presidenziale, il biden ha già perso le votazioni che si svolgeranno fra 10 mesi qui negli Stati Uniti. Come ha fatto questo "fenomeno" a perdere l'elezione presidenziale? Semplice, ha sfasciato il sistema di protezione degli Stati [...]

26 09, 2023

Servizio eccellente. Marshall. Prof Carlini

2023-09-26T20:00:39+02:00Settembre 26th, 2023|Categorie: CULTURA AZIENDALE, L'esperienza Americana, MARKETING, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Servizio eccellente al cliente; che cosa vuol dire? Ho regalato a mia figlia una carta prepagata di 50 dollari da spendere come desidera presso il marchio Marshall (paragonabile alla Standa italiana). Marshall piace a mia figlia perchè vengono venduti, nel reparto cibo, dei biscotti che sono italiani oltre a olio extravergine importato dal nostro Paese. In pratica, a prezzo modico, mia figlia ha accesso a prodotti alimentari italiani importati. All'atto del mio acquisto del dono a mia figlia sottoforma di tessera, senza la sua presenza, la cassa mi ha rilasciato sia lo scontrino sia annessa tessera. Mia [...]

26 09, 2023

Il muro non presidiato. Trump e biden. Prof Carlini

2023-09-26T00:36:18+02:00Settembre 26th, 2023|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, L'esperienza Americana, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Il muro non presidiato è quello che si trova al confine tra gli Stati Uniti e il Messico, per la precisione all'interno del Parco Nazionale Organ pipe al termine del percorso a senso unico Puerto blanco drive. Il muro è quello eretto nella presidenza Trump visibile nelle immagini qui allegate. Si tratta di un'opera elegante, ben costruita ed efficace a patto che sia presidiata. L'abbandono della linea di confine da parte dell'attuale amministrazione biden (scritto appositamente con lettera minuscola perché non gli si riconosce certezza nel voto per l'incarico) impone votare repubblicano. Perché un'amministrazione entra in crisi [...]

25 09, 2023

Texas road house e il chiasso. Prof Carlini

2023-09-25T20:12:19+02:00Settembre 25th, 2023|Categorie: L'esperienza Americana, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Texas road house è un ristorante americano dove si mangia della buona carne alla brace. Nonostante ciò ci sono 2 problemi: un forte affollamento in spazi ristretti (il che vuol dire che si mangia bene e a buon prezzo) una musica molto forte, in pratica assordante che limita il parlare tra conviviali. L'affollamento potrebbe anche non essere un problema perchè gli ospiti si siedono in "box" compartimentati tra loro mantenendo in questo modo una sorta di riservatezza. Il problema è che secondo me, mia figlia s'è presa la polmonite cinese (detta anche Covid per non responsabilizzare la [...]

19 09, 2023

Puerto blanco drive la critica. Prof Carlini

2023-09-19T19:14:48+02:00Settembre 19th, 2023|Categorie: L'esperienza Americana, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Puerto blanco drive, ecco l'analisi finale nella triade di studi pubblicati sull'argomento. Leggendo le critiche elevate al percorso e all'organizzazione del parco la prima domanda da farsi è: ma chi te l'ha fatto fare, non sei costretto a seguire quella strada! E' vero. Va precisato però che non è possibile accedere a quel percorso se non si paga un biglietto ed accolti dai Ranger del parco. Tradotto in termini pratici vuol dire che il visitatore acquista una sicurezza e un controllo sul dove si reca che alla prova dei fatti non è reale. Certo sulle 37 miglia [...]

19 09, 2023

Puerto blanco drive le difficoltà. Prof Carlini

2023-09-19T18:30:31+02:00Settembre 19th, 2023|Categorie: L'esperienza Americana, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Puerto blanco drive è un itinerario all'interno del parco nazionale americano Organ pipe dislocato in Arizona. L'argomento rappresenta già sede di un precedente studio qui pubblicato il cui riferimento è: https://www.giovannicarlini.com/puerto-blanco-drive-organ-pipe-ntl-park/ Nei confronti di quest'itinerario si sono espresse delle critiche molto dirette e potenti contro l'organizzazione del parco che si confermano tutte e anzi, s'aggravano ulteriormente. L'OBIETTIVO COMUNQUE NON E' CRITICARE LA GESTIONE DEL PARCO ORGAN PIPE NTL MA AIUTARE IL TURISTA A SAPERSI ORGANIZZARE ADEGUTAMENTE E GODERSI LA PASSEGGIATA DA 37 MIGLIA A 15/20 ALL'ORA. In aggiunta a quanto già scritto, che viene spedito alla sede [...]

19 09, 2023

Puerto blanco drive. Organ pipe NTL park

2023-09-19T00:30:47+02:00Settembre 19th, 2023|Categorie: L'esperienza Americana, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Puerto blanco drive rappresenta uno dei due itinerari interni al Parco nazionale americano Organ pipe posto in Arizona a ridosso del confine con il Messico. Lo sviluppo in miglia del percorso noto come Puerto blanco drive è di 37 di cui 10 a ridosso, tangente con il confine messicano, letteralmente sotto l'elegante muro di confine che l'amministrazione Trump ha elevato a contrasto verso l'immigrazione clandestina. Puerto blanco drive non è un itinerario facilmente percorribile perchè sono richieste delle pre-condizioni: un'autovettura 4x4; che l'auto sia alta dal terreno; che i pneumatici siano del tipo idoneo a percorrere strade [...]

18 09, 2023

Organ pipe NTL park. Una critica. Prof Carlini

2023-09-18T23:59:48+02:00Settembre 18th, 2023|Categorie: L'esperienza Americana, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Organ pipe National Park è uno dei 59 parchi nazionali statunitensi e si trova in Arizona a ridosso del confine con il Messico. Detto più precisamente il parco segna anche, per un piccola parte, il confine con il Messico, tanto che delle sue strade interne si snodano esattamente sotto l'elegante muro che l'amministrazione Trump ha elevato sul confine. L'area a parco offre 2 itinerari ai turisti: il primo verso est con strada bianca della durata di 2 ore che non tocca il confine; un secondo itinerario, (Puerto Blanco drive) anch'esso di strada bianca, per un lungo tratto [...]

15 09, 2023

Il sospetto sul Suicidio Occidentale. Prof Carlini

2023-09-15T19:06:11+02:00Settembre 15th, 2023|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, L'esperienza Americana, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Il sospetto rappresenta l'ultimo atto che resta in mente archiviando definitivamente il volume del Rampini intitolato Suicidio Occidentale. In realtà l'idea di buttarlo nella spazzatura è grande, ma qualcosa mi trattiene dal farlo. Un libro merita comunque rispetto anche se produce un totale dissenso! Il sospetto che permea togliendo il testo dalla mia scrivania è che l'autore sia realmente filo-cinese. Si potrebbe trattare di un soggetto che crede nella dittatura comunista (del resto è stato iscritto al PCI) e che ha voluto scrivere un libro pro-Cina attaccando l'Occidente. In pratica il perfetto contrario di tutto quello che [...]

15 09, 2023

Trump come simbolo aggregativo

2023-09-15T03:35:15+02:00Settembre 15th, 2023|Categorie: L'esperienza Americana, SOCIOLOGIA, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |2 Commenti

Trump come simbolo aggregativo o comunque così dovrebbe essere. Questi studi comportamentali, che si stanno qui pubblicando, non sono tanto centrati sulla persona "Donald Trump", quanto sulla carenza di relazione sociale che si riscontra nel popolo della destra politica americana. Mi spiego. Rovesciando i fattori, se salutassi dei sostenitori di Bernard Sanders (uomo politico dell'ultra sinistra americana, più a sinistra degli stessi "democratici") ci sarebbero degli scambi di sorrisi e saluti disinteressati. Il rapporto sociale intrattenuto inizia e finisce nel saluto recependo senso d'appartenenza ideologica e sociale. La stessa dinamica non si replica in ambito repubblicano (in [...]

13 09, 2023

La bandiera di Trump esposta all’ingresso

2023-09-15T03:40:43+02:00Settembre 13th, 2023|Categorie: Argomenti che scottano, L'esperienza Americana, SOCIOLOGIA, Studi di politica, Studi di sociologia, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |2 Commenti

La bandiera di Trump, del Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, come un cartello che lo sostiene, rappresentano un atto di civiltà politica molto diffuso qui negli Stati Uniti. Indicativamente il rapporto tra il biden e il sostegno a Trump, relativamente a quanto esposto fuori dalle abitazioni è di 10 a 1 a sostegno dei repubblicani, dove il 99% delle casa non indica alcuna preferenza politica. Chiarito ciò amo complimentarmi con tutti coloro che espongono fuori dalla loro abitazioni l'indicazione di voto per Trump. Lascio loro un biglietto con le mie indicazioni (indirizzo di casa, sito web [...]

12 09, 2023

Dal libro Suicidio Occidentale. Errore2

2023-09-12T22:47:32+02:00Settembre 12th, 2023|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, L'esperienza Americana, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Dal libro Suicidio Occidentale qui ampiamente commentato in numerosi passi, ora è il turno della guerra del Vietnam descritto dall'autore nelle pagine 173-175. In forma molto ma molto sbrigativa, come se quanto affermato fosse condiviso e accettato, l'autore se ne esce fuori con delle affermazioni profondamente sbagliate. E' scritto: ....Sotto il successore di Kennedy, il democratico Lyndon Johnson, il governo di Washington aveva fabbricato un finto attacco dei nordvietnamiti a una nave americana nel Golfo del Tonchino, per legittimare un impegno diretto degli Stati Uniti. L'escalation diventò inarrestabile e il conflitto "ufficiale" durò un decennio (1965-75). Tanto [...]

12 09, 2023

Dal libro Suicidio Occidentale un errore

2023-09-12T21:31:31+02:00Settembre 12th, 2023|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, L'esperienza Americana, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Dal libro del Signor Federico Rampini intitolato "Suicidio Occidentale" emergono diversi errori-orrori ideologici che si dispiegano dalla guerra combattuta in Vietnam all'11 settembre 2001. Francamente leggendo queste pagine (da 173 a 187) il primo impulso è stato di bruciare il libro sul forno esterno dove si cuociono le bistecche. Poi sono subentrati ricordi storici non felici come il falò che praticarono le camicie grigie in Germania il 10 maggio del 1933. La critica storica ha salvato questa specie di "libro". Per il solo fatto che è un libro, è costato 19 euro, e lo sto leggendo ragionandoci [...]

12 09, 2023

Suicidio Occidentale disintegrazione familiare

2023-09-12T01:40:09+02:00Settembre 12th, 2023|Categorie: Argomenti che scottano, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, L'esperienza Americana, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Suicidio Occidentale disintegrazione familiare prosegue l'approfondimento di quegli argomenti che meritano d'essere evidenziati e sottolineati dal testo del Signor Rampini, un Signore di parte, che si limita solo a un aspetto del pensiero politico: quello di sinistra, presentando titoli che dovrebbero invece interessare una platea ben più estesa, ma di cui l'autore non sa e vuole considerare. DISINTEGRAZIONE FAMILIARE. Si tratta di un tema già discusso nel precedente studio qui pubblicato e rintracciabile al seguente riferimento internet: https://www.giovannicarlini.com/sul-suicidio-occidentale-concetti-da-salvare3/ Oltre a quanto già scritto e sempre riportato dal libro del Signor Rampini, emerge come una parte oltranzista della comunità [...]

Torna in cima