Home/STORIA
14 02, 2021

Bentornato Signor Presidente Donald Trump. Prof Carlini

2021-02-14T10:19:14+01:00Febbraio 14th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, L'esperienza Americana, Storia attuale, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Bentornato Signor Presidente, Donald Trump nell'appuntamento delle prossime elezioni presidenziali fra 4 anni scarsi. Lei rappresenta l'ultimo Presidente sicuramente eletto negli Stati Uniti. L'attuale, il biden è solo un "incaricato" all'Ufficio presidenziale, in pratica un impiegato, nulla di più o di meno. Non per questo il biden non vada rispettato! sta svolgendo il lavoro per cui è pagato. Veniamo a Lei Signor Presidente Trump e apriamo una stagione d'autocritica molto gradita da tutti noi, suo elettorato. Il primo punto di critica costruttiva che va detto è stata la sottovalutazione del virus cinese. Politicizzare l'uso della mascherina è [...]

9 02, 2021

Monti con austerità Draghi con inflazione. Prof Carlini

2021-02-11T17:37:32+01:00Febbraio 9th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Monti con una netta politica d'austerità, fu il 2011, l'anno del primo colpo di stato in bianco voluto dal Napolitano. Probabilmente le politiche restrittive del prof. Monti furono corrette, ma introdotte con una procedura istituzionale sbagliata. La sintesi è che nel ricordo collettivo di ogni italiano, quel governo del novembre 2011 fu tra i peggiori della Repubblica. Oggi nessuno "parla bene" del prof Monti al Governo e lui stesso è costretto a difendersi in perpetuo con mille distinguo e spiegazioni artificiali. Fine di un mito. Draghi, Mario Draghi è il mito di queste ore. Il grande rischio [...]

3 02, 2021

Ostile a Mario Draghi. Contro corrente. Prof Carlini

2021-02-03T14:23:00+01:00Febbraio 3rd, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Ostile a Mario Draghi come studioso e peggio Presidente del Consiglio dei Ministri. Perchè? Una posizione di questo tipo potrebbe apparire completamente assurda dopo aver titolato "La liberazione d'Italia" con l'uscita del Conte. Ovviamente ci sono delle motivazioni molto precise a carico del Draghi. Questione numero 1: qualcuno ha forse votato il Draghi motivo per cui può guidare la Nazione? Le stesse identiche manifestazioni di disapprovazione e ostilità che furono dedicate al Renzi, quindi al Conte e al Prof. Monti, si replicano al Draghi. Si tratta di gente priva della capacità di legittimazione politica all'assunzione del ruolo. [...]

29 01, 2021

Visto dagli Stati Uniti. 2 crisi. Prof Carlini

2021-01-29T17:44:43+01:00Gennaio 29th, 2021|Categorie: L'esperienza Americana, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Visto dagli Stati Uniti la crisi politica italiana assume sembianze diverse rispetto alla lettura nazionale. L'Ingegner Ramiro studiato l'articolo qui pubblicato e riportato a riferimento https://www.giovannicarlini.com/la-liberazione-ditalia-25-gennaio-2021-prof-carlini/ ha commentato in questo modo: Dear Prof. Carlini, I saw your article, "La liberazione d’Italia. 25 gennaio 2021" Congratulations on removing from office the unelected head of government Italy had for the last few years. If only we could do the same here! Italy is, if luck holds, leaving behind a constitutional predicament which the United States of America is entering: a head of government elected by polititians and not by the [...]

28 01, 2021

Antisemitismo sospetto. Contro corrente. Prof Carlini

2021-01-28T15:27:53+01:00Gennaio 28th, 2021|Categorie: Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Antisemitismo la cui foga e insistenza espressa delle Istituzioni sull’argomento lascia perplessi. Il sospetto è semplice: vuoi vedere che con la giusta e corretta celebrazione del dramma ebraico consumato nel secondo conflitto, si voglia in realtà far passare altri concetti? Il sospetto è vivo e forte! Mi spiego. Rinnegare o non riconoscere l’evidenza storica è veramente stupido. Il negazionista è stupido. Anzi, per dirla tutta, un negazionista non rappresenta neppure una controparte. Non c’è stimolo e confronto con uno che non sa leggere neppure la storia. Si parla d'analfabeti o maniaci esibizionisti che devono trovare a tutti [...]

23 01, 2021

Il Governo teme le elezioni? Ma è la democrazia!

2021-01-23T21:00:56+01:00Gennaio 23rd, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Il Governo teme le elezioni, questo è chiaro. In realtà le teme e soffoca anche il Quirinale. In pratica i vertici dello Stato sono uniti nell'impedire l'esercizio della democrazia. Da qualche parte, oltre oceano, il Parlamento è stato occupato, da noi non viene neppure considerato, però questo fa il gioco di chi resta attanagliato dentro la poltrona. Il distacco dalla politica favorisce la cattiva politica. Questo concetto non è stato compreso dalla Nazione. Molti non votano o si rivolgono a partiti estremi come il 5 Stelle e la Lega. I risultati non sono brillanti. Il 5 Stelle [...]

20 01, 2021

Uomo morto che cammina. Ecco la sintesi. Prof Carlini

2021-01-20T12:13:19+01:00Gennaio 20th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, L'esperienza Americana, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Studi di politica, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , |0 Commenti

Uomo morto che cammina è la corretta sintesi che oggi possiamo celebrare per il biden (così chiamato per scarsa considerazione) e il conte (quello italiano, avvocato, che ambisce a fare il Presidente del Consiglio benché non votato da nessuno). Due soggetti emergenti da vicende completamente diverse, ma sullo stesso piano. Uno non votato da nessuno, che svolge un ruolo senza averne la legittimità e un altro diventato Presidente degli Stati Uniti in frode elettorale. La frode elettorale americana che sia provata o no conta poco, basta il sospetto per abbattere la spiritualità dell'incarico da svolgere. Voti postali [...]

17 01, 2021

Come Lei vede questa crisi di governo? Prof Carlini

2021-01-17T11:12:23+01:00Gennaio 17th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Come Lei vede questa crisi di governo? Si tratta di una domanda ricorrente in questi giorni, svolta in televisione a molti/moltissimi/troppi politici. Nelle risposte, NESSUNO, MA PROPRIO NESSUNO, si chiede: chi l'ha votato il Giuseppe Conte?  Possibile che l'incarico privo di legittimità politica affiliato al Conte, come fu su Renzi e il Prof. Monti, passi sotto silenzio? Quest'aspetto è il principale per cui questo Governo deve cessare e nessuno lo vuole sottolineare. Una democrazia si misura sulla partecipazione motivata al voto dei cittadini. Questo concetto, in uso in Spagna come in Grecia e in ogni democrazia, è [...]

15 01, 2021

Democrazia tradita. Elezioni rinviate. Prof Carlini

2021-01-15T18:59:24+01:00Gennaio 15th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Democrazia tradita, di nuovo e ancora una volta; ormai ci si fa l'abitudine dal 2011 con la Presidenza Napolitano e Mattarella oggi. La domanda è semplice: c'è forse qualcuno che ha mai votato per l'avvocato Giuseppe Conte? No, non c'è un italiano che lo abbia scelto. Ne consegue la totale assenza di legittimità politica per l'attuale Presidente del Consiglio dei Ministri. Perchè siamo giunti a ciò tra un colpo di stato e l'altro, grazie al Napolitano prima e al Mattarella poi? In America dove in questo momento c'è la demonizzazione dell'opposizione, li chiamano terroristi. In realtà sono [...]

8 01, 2021

Trumpismo concetti e valori. Prof Carlini

2021-01-08T09:31:21+01:00Gennaio 8th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, L'esperienza Americana, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Trumpismo oltre lo stesso Donald Trump che oggi accetta quanto negato fino a ieri. E' palese che il trumpismo va oltre il personaggio che l'ha impersonato sino ad oggi. Più che trumpismo, nomignolo affiliato al momento, il concetto più corretto per definire di cosa si stia parlando è L'ESSERE CONSERVATORE. Chi è il conservatore?  Il conservatore è una persona di destra, nel senso che NON vuole che lo Stato assorba in se tutti i servizi alla comunità. La scuola pubblica? no grazie, meglio quella privata. In Italia uno studente costa 6.500 euro/anno: forse è meglio che la [...]

7 01, 2021

La grande occasione mancata del Presidente Trump

2021-01-07T21:13:40+01:00Gennaio 7th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, L'esperienza Americana, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La grande occasione mancata del Presidente Trump è sfumata ieri. Se (il guaio della storia sono i se/ma), se il Presidente all'atto dell'occupazione del Parlamento fosse uscito dalla Casa Bianca e si fosse unito ai manifestanti. Se stringendo la mano ad ognuno di loro avesse preteso e ottenuto il rispetto verso la polizia e delle cose/persone del  palazzo. Se avesse condotto la visita guidata del Congresso alla massa di cittadini accorsi e quindi fatti ordinatamente sfollare e disperdere. Se ringraziando tutti, adesso pronunciato un discorso dichiarando l'illegalità delle elezioni. Anche se fosse morto sul campo sarebbe rimasto [...]

7 01, 2021

Cittadini che protestano o terroristi? Prof Carlini

2021-01-07T14:33:26+01:00Gennaio 7th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, L'esperienza Americana, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Cittadini che giustamente protestano occupando anche i loro spazi di rappresentanza che agiscono al servizio della comunità o sono dei terroristi? Il riferimento è a quanto accaduto ieri sera negli Stati Uniti. Quelli "democratici" chiamano "terroristi" i cittadini che hanno occupato il parlamento, gli altri, "patrioti". Dove la differenza? E' veramente difficile pensare che delle persone che si avvolgono dentro la bandiera possano essere terroristi. Infatti non lo sono! Chi preme per considerare teppisti quei cittadini è in dichiarata mala fede.  Il nodo centrale dell'intera riflessione ruota intorno a un concetto: le istituzioni sono un corpo separato [...]

7 01, 2021

L’ultima votazione presidenziale ha sporcato la democrazia

2021-01-08T20:56:45+01:00Gennaio 7th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Storia attuale, Taccuino Americano 2017, Taccuino Americano 2018, Taccuino americano 2019|Tag: , , , , |0 Commenti

L'ultima votazione presidenziale negli Stati Uniti, avvenuta pochi mesi fa, ha sporcato la democrazia. Una massa importante di voti, spediti mezzo posta, sono rimasti per lungo tempo stoccati nei depositi postali. All'apertura dei seggi elettorali i voti postali sono giunti prima dello spoglio, nella fase di conteggio e anche successivamente! E' chiaro che qualcosa non quadra nel sistema elettorale americano.  Questo ragionamento è a bocce ferme (come suol dirsi). Ogni richiesta di chiarimento è stata disattesa. L'apparato giudiziario americano NON ha mai voluto approfondire la validità del processo elettorale. Perchè? Questo accade quando "il sistema" entra in [...]

4 01, 2021

Fisco impazzito e finanza aziendale folle. Prof Carlini

2021-01-04T11:03:09+01:00Gennaio 4th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, Fisco, Imposte differite, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Fisco impazzito e finanza aziendale rappresentano un'alleanza micidiale per la stabilità del sistema economico. Il ragionamento è semplice: l'azienda che più s'indebita verso terzi, grazie a un meccanismo fiscale di storno degli interessi negativi, paga maggiori dividenti e quindi è più gradita agli azionisti. Poco importa che il capitale proprio dell'azienda si contragga fino a diventare non sostenibile e quindi sottocapitalizzata. Tradotto in termini concreti vuol dire che, l'impresa più indebitata, anzichè rappresentare un pericolo per la stabilità del sistema economico, è invece sostenuta dagli azionisti e dal fisco. Per spiegarsi serve un esempio. Si confrontino 3 [...]

24 12, 2020

Lo studente che mitizza la Cina. Prof Carlini

2020-12-24T21:09:14+01:00Dicembre 24th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, Globalizzazione, Il caso Cina, Storia attuale, Studi di sociologia|Tag: , , , , |0 Commenti

Lo studente che mitizza la Cina. Parlando con un allievo che conosco da tempo, emerge che questo ragazzo guarda alla Cina come a una promessa del futuro. Quando gli dico e insisto che la Cina è solo una dittatura comunista, l'allievo "svicola", striscia sui muri come un gatto/cane, ma non pone in discussione il suo credo. Indubbiamente che la Cina sia una dittatura, da fastidio, ma si vuole collocare "il dettaglio" nell'elenco delle cose note ma da non dire. Che peccato che anche i ragazzi, al pelo sui 18 anni, si mettano in coda anche loro nella [...]

22 12, 2020

La ricerca da sola non crea sviluppo per la Nazione

2020-12-22T14:33:08+01:00Dicembre 22nd, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

La ricerca da sola non è in grado di creare sviluppo per la Nazione: è vero. Non ci si pensa mai, ma è così. Vuol dire che in un paese dittatoriale come la Cina, in confronto agli Usa e all'Occidente in genere, la ricerca non produce quell'avanzamento del benessere che si vorrebbe. Questo interrogativo non è nuovo. Già ai tempi dell'URSS (la Russia comunista) tutti noi ci siamo chiesti se la ricerca scientifica potesse aiutare nella ricerca della supremazia nel mondo. Non fu così. La Russia comunista si sfasciò nel 1999 con la caduta del muro di [...]

21 12, 2020

Guerra dei 30Anni riepilogo studi pubblicati. Prof Carlini

2020-12-21T16:03:56+01:00Dicembre 21st, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , |2 Commenti

Guerra dei 30anni, riepilogo dei 31 studi pubblicati dal 16 settembre 2020 al 21 dicembre. L'argomento riveste un'importanza crescente nel programma di Quarta per ogni scuola e ordine di grado. Non solo, ma quanto capito da questa complessa vicenda storica, apre a profonde considerazioni pertinenti in ambito di maturità a livello di "cultura generale". Oltre il semplice percorso scolastico, la Guerra dei 30Anni contiene anche delle valutazioni importanti riconducibili a Max Weber e al suo fortunato studio sull'ETICA PROTESTANTE E LO SPIRITO DEL CAPITALISMO. Non solo, in ambito di differenze tra culture, la Guerra dei 30Anni segna [...]

16 12, 2020

Draghi o Conte? No grazie! Il solito difetto. Prof Carlini

2020-12-16T13:31:38+01:00Dicembre 16th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, STORIA, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Draghi o Conte? In questi giorni d'auspicata crisi di governo (speriamo che cada e si vada a libere elezioni) tra le opzioni ci sarebbe anche un Governo tecnico di transizione. Il nome più frequente al posto del NON eletto da nessuno, "il giuseppe Conte" è Mario Draghi. Anche nel caso "Draghi" si rinnova il difetto di democrazia italiano. Un difetto inaugurato dal primo colpo di Stato in bianco del Napolitano con il prof. Monti ai danni dell'On. Berlusconi nel 2011. La questione è semplice: per governare un Paese serve l'investitura politica dall'elettorato. Il Draghi chi lo ha [...]

14 12, 2020

Immaturità nazionale in pandemia da virus cinese

2020-12-17T17:07:00+01:00Dicembre 14th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, STORIA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Immaturità nazionale in ambito di pandemia da polmonite cinese (chiamata "Covid" per celare la responsabilità della Cina). Sul fatto che la Nazione sia immatura non basta osservare il comportamento degli italiani sotto le feste di Natale. Era già sufficiente constatare come il Paese accetta d'essere governato da un non eletto da nessuno. Come fosse possibile che in una "democrazia" ci fossero una lunga serie di colpi di Stato, lo si può capire solo con una popolazione "distratta-immatura". L'allora Presidente della Repubblica, l'Onorevole Napolitano nel 2011, inaugurò la lunga serie dei Governi non eletti da nessuno. Tecnicamente si [...]

11 12, 2020

Il fallimento per eccesso di debito. Repubblica Italiana

2020-12-11T09:13:18+01:00Dicembre 11th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, ECONOMIA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Macroeconomia, Polmonite cinese, STORIA, Studi di politica|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Il fallimento per eccesso di debito sul PIL è un tema che è stato più volte ripreso in questo contesto. Il motivo è che l'attuale "Governo", quello diretto da un non eletto da nessuno, con il ricatto, è riuscito a farsi finanziare a debito dalla Ue. IL RICATTO  Ricattando l'Unione Europa sull'imminenza fallimento della Repubblica Italiana per eccesso di debito sul PIL, l'attuale Governo ha ottenuto ingenti fondi di sostegno dalla Ue. Per mascherare l'operazione a beneficiarne sono anche altri Paesi. Con la differenza che le Nazioni che riceveranno il sostegno o sono già fallite (Grecia) o [...]

Torna in cima