24 05, 2015

La prima guerra mondiale per l’Italia: 100 anni fa. Prof Carlini

2020-08-07T17:53:57+02:00Maggio 24th, 2015|Categorie: STORIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

100 anni fa l'Italia entrò nella Prima guerra mondiale: un doveroso omaggio A differenza delle altre guerre, la Prima guerra mondiale non ha una serie di cause ma concause. La seconda guerra mondiale ebbe una causa scatenante certa nel ripristinare l'onore (presunto tale) calpestato nella prima, grazie a un nuovo sentimento nazionalistico molto più forte e maturo rispetto l'inizio del XX° secolo. Il nuovo nazionalismo ebbe la forza di formare il fascismo (1922)  il comunismo (1917) il nazismo (1933) e il franchismo (1936) mentre negli anni antecedenti la prima guerra mondiale si limitò agli isterismi dell'opinione pubblica, [...]

11 01, 2015

Nascita dell’uomo nuovo: il ruolo del nazionalismo. Prof Carlini

2020-08-10T10:43:51+02:00Gennaio 11th, 2015|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nasce la personalità come simbolo dell'uomo nuovo che unito ad altri forma l'opinione pubblica. Il Nazionalismo ne rappresenta, a quell'epoca, il collante sociale. Capitolo 9 del libro 1914 – Nei secoli e decenni antecedenti lo scoppio del primo grande conflitto, esistevano solo le masse popolari, all’alba della prima guerra mondiale, invece, appare nel mondo occidentale una novità:  la personalità che unite ad altre forma l'opinione pubblica. Nasce l’uomo moderno. Le Speranze, le paure, le idee, i presupposti mentali e la sensibilità umana, prima dello scoppio della Prima guerra mondiale in Europa.             [...]

4 01, 2015

Francia: Entente Cordiale. Premesse al primo conflitto

2020-08-10T20:02:43+02:00Gennaio 4th, 2015|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Amicizie improbabili: L’Entente Cordiale tra Francia e Gran Bretagna Quanto qui scritto è tratto dal libro 1914 della Signora Mac Millan per ricordare con onore e rispetto tutti i morti, feriti e dispersi della Prima guerra mondiale a 100 anni dal suo scoppio. Anche questo capitolo esprime uno degli argomenti centrali dell’intera vicenda del 1914; il difficile rapporto tra la Francia e l’Inghilterra. Tutto nasce dalla cocente sconfitta francese del 1870 verso i prussiani, che consente non solo ai tedeschi di potersi annettere due piccole regioni francesi poste al confine (l’Alsazia e la parte meridionale della Lorenza, [...]

4 01, 2015

Prima guerra mondiale: competizione navale tra Germania e Inghilterra. Le premesse

2020-08-10T20:07:07+02:00Gennaio 4th, 2015|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La supercorazzata. La competizione navale tra Gran Bretagna e Germania. Questi studi nascono dal bisogno di ricordo, rispetto e onore a tutti i caduti, feriti e dispersi della Prima guerra mondiale a 100 anni dal suo scoppio, riepilogando i diversi capitoli del libro 1914. Quanto qui discusso emerge dal capitolo 5 del libro 1914 della signora Mac Millan. Il titolo tradisce la vastità del tema. Ecco due passaggi che ne delimitano il quadro, tratti dalle pagine 147 e 148: L’autore dell’articolo invita i lettori a guardarsi intorno; i giocattoli, le bambole e i libri di fiabe, che i [...]

4 01, 2015

Prima guerra mondiale: la Germania guglielmina. Le premesse

2020-08-10T20:13:14+02:00Gennaio 4th, 2015|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Studi sulla Prima guerra mondiale analizzandone le premesse: la Germania di Guglielmo 2° Questi studi sulla Prima guerra mondiale nascono dal bisogno di ricordare e rendere onore ai caduti, feriti e comunque vittime di quel grande e terribile evento sociale, politico e militare che fu la Prima guerra mondiale per la storia dell'umanità. Pagine 90-145: GUAI A TE PAESE CHE HAI UN RE RAGAZZINO questo è il titolo del terzo e il quarto capitolo del libro 1914 quando si dedica alla Germania guglielmina. La riflessione si concentra ora sulla Germania, all’indomani del tragico allontanamento di Bismarck (marzo 1900) per [...]

4 01, 2015

Prima guerra mondiale: le cause. Studi prof Carlini

2020-08-10T20:17:23+02:00Gennaio 4th, 2015|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Prima guerra mondiale: com’è possibile che sia accaduto tutto questo? Le riflessioni qui pubblicate emergono dalla sintesi-riassunto tratte dal libro 1914, ampiamente studiato e meditato in occasione dei 100 anni dallo scoppio della Prima guerra mondiale. In onore, ricordo e memoria per tutti i caduti, feriti, dispersi della Prima guerra mondiale, che questo studio prende forma. LE CAUSE PRINCIPALI ALLO SCOPPIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE una diffusa necessità, da parte di tutti gli Stati europei di una politica imperiale che rispondesse alla nuova formula sociologica di partecipazione alla vita della Nazione, ovvero il nazionalismo che in questa [...]

4 01, 2015

Prima guerra mondiale. Commento al libro 1914. Prof Carlini

2020-08-10T20:20:48+02:00Gennaio 4th, 2015|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Prima guerra mondiale - commento al libro della Margaret Mac Millan di Giovanni Carlini Considerazioni generali Ho letto 3 volte questo libro nel corso del 2014 per onorare la memoria a 100 anni dallo scoppio della Prima guerra mondiale di tutti i feriti, mutilati, morti e dispersi in quel conflitto. L'autrice, la Signora Margaret Mac Millan, studiosa canadese, ha svolto un grande lavoro e scritto un'opera di sicuro interesse, commettendo però degli errori molto importanti e imperdonabili: a) ha completamente trascurato l'Italia, cui dedica in tutto 7-8 pagine sulle 712 del testo. Probabilmente, interpretando il pensiero dell'autrice, l'Italia [...]

4 01, 2015

1914: a un secolo dalla prima guerra mondiale. Prof Carlini

2020-08-10T14:43:19+02:00Gennaio 4th, 2015|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

1914: commento al libro della Margaret Mac Millan di Giovanni Carlini Considerazioni generali Ho letto 3 volte questo libro nel corso del 2014 e il motivo risiede nel bisogno di rendere onore e rispetto ai caduti, feriti e dispersi nel corso della Prima guerra mondiale a 100 anni dal suo scoppio. L'autrice, la Signora Margaret Mac Millan, studiosa canadese, ha svolto un grande lavoro e scritto un'opera di sicuro interesse, commettendo però degli errori molto importanti e imperdonabili: ha completamente trascurato l'Italia, cui dedica in tutto 7-8 pagine sulle 712 del testo. E' possibile che questa scelta [...]

Torna in cima