Home/Tag: il sociologo prof giovanni carlini
18 07, 2018

Il tableau économique dei fisiocratici. Appunti dal prof Zamagni

2020-04-29T19:06:56+02:00Luglio 18th, 2018|Categorie: Appunti per gli studenti, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Microeconomia, Stefano Zamagni, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |3 Commenti

Il tableau économique dei fisiocratici. Appunti tratti dal testo di Economia politica del prof Stefano Zamagni. Il tableau économique rappresenta la grande eredità che i fisiocratici ci hanno lasciato. Per la prima volta, nella storia del pensiero economico, si riescono a fissare dei punti fermi sui quali costruire un pensiero innovativo. La prima novità riguarda la distinzione tra lavoro produttivo e improduttivo. Un concetto che nel corso dell'Ottocento diventerà centrale nell'analisi economica. Va rammentato come il tempo dei Fisiocratici è quello dei discepoli di F. Quesnay, medico di corte di Luigi XV. Il dott. Quesnay visse tra [...]

17 07, 2018

I Fisiocratici dopo il mercantilismo. Appunti dal testo Eco politica.

2020-04-29T19:06:57+02:00Luglio 17th, 2018|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Microeconomia, Stefano Zamagni, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

I Fisiocratici dopo il mercantilismo. Appunti dal testo di Economia politica di Stefano Zamagni. I fisiocratici rappresentano, nel pensiero storico economico, la puntata due. Due rispetto i mercantilisti, quelli che (già individuati in un precedente articolo qui pubblicato) avevano capito che la fonte della ricchezza non è nella vendita ma in produzione. Concetti ormai acquisiti e discussi. Il merito dei fisiocratici (siamo nel Settecento) è quello d'aver raggiunto "un punto in più" rispetto il pensiero dei mercantilisti. Questo livello maggiore riguarda IL LAVORO. Ancora una volta la fonte della ricchezza si sposta dal prodotto alla produzione e [...]

23 07, 2017

The prisoner of Parkinson: nessuno vuole ammetterlo. E’ malattia di nervi

2020-04-29T19:08:34+02:00Luglio 23rd, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The prisoner of Parkinson: nessuno vuole ammetterlo però stiamo ragionando su una malattia di nervi! The prisoner of Parkinson è l'unica teoria e pratica al mondo, di carattere sociologico, per la cura delle patologie di lunga degenza. Significa che si rivolge al comportamento e non alla farmacologia. L'applicazione concreta non è pagante nelle fasi finali della malattia. Il presupposto della ricerca, The Prisoner of Parkinson, è che il malato esprime una mente sana in un corpo malato.  Non è finita. Lo studio, noto in Italia come Il prigioniero da Parkinson, considera anche gli effetti modificativi del dolore [...]

17 09, 2014

Quando una donna d’acciaio sorride. Le donne protagoniste

2020-04-29T19:12:17+02:00Settembre 17th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INDUSTRIA DEGLI STAMPI, INDUSTRIA DELL'ACCIAIO, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Studi di sociologia, Subfornitura|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quando una donna sorride. Ruoli di dirigenza femminile. Studi del sociologo Giovanni Carlini. La tesi è che le donne siano più affidabili nella dirigenza rispetto agli uomini. Questa conclusione è possibile solo in presenza di una vera e forte politica del personale. In pratica le donne offrono nella carriera meglio e di più. Questo però se in presenza di una politica sociale aziendale di coinvolgimento. Ovviamente vale anche per gli uomini, ma le donne reagiscono con più passione.  Quando una donna sorride. Spesso si parla delle “donne d’ acciaio”. Un termine coniato un anno fa in questa rubrica. Però il riferimento [...]

Torna in cima