Home/Tag: eu
30 08, 2014

La fiducia in ambito lavorativo e aziendale

2020-04-29T19:13:20+02:00Agosto 30th, 2014|Categorie: Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Argomenti per scrivere un saggio sulla fiducia di Giovanni Carlini Questo non è un appello a fidarsi del prossimo, ispirato da sentimenti filosofici, ma un'analisi approfondita sul perché le nostre imprese, specie di medie e piccole dimensioni, in Italia, non riescono ad applicare un sistema fiduciario di gestione con il loro management, restando limitate al contesto familiare. Molte, troppe aziende non sanno neppure cosa sia un ingegnere in produzione o un manager in comando, oppure hanno subito pessime esperienze, applicando male i principi di collaborazione tra proprietà e management. La fiducia in sé per sé è solo [...]

28 08, 2014

Corso di Marketing lezione 3. Le domande da farsi per restare attivi

2020-04-29T19:13:21+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Corso di marketing. Lezione 3. Concetti di fondo: le domande da porsi per restare sul mercato Un corso di marketing  non è un insieme di lezioni da cui prendere appunti. In realtà si tratta di una formazione molto vivace e interattiva. Alcune persone hanno criticato quest'impostazione definendola "un bar d'imprenditori". Ebbene si. Non si tratta di chiacchiere da bar ma certamente di un luogo di riflessione. Quali sono le domande fondamentali per restare sul mercato? Ecco il tema della lezione 3. IL PUNTO DI PAREGGIO  Se non è noto questo livello oltre il quale si guadagna, la [...]

28 08, 2014

Programma corso di internazionalizzazione per le PMI

2020-04-29T19:13:21+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

PROGRAMMA PER UN CORSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PER LE PMI - 25 ore Un corso d'internazionalizzazione per le PMI è diverso da tutti gli altri insegnamenti. Questo perché è terribilmente pratico e immediato. Del resto contenere la fase formativa in sole 25 ore è già un azzardo. Lo scopo del corso è quello d'introdurre una mentalità in azienda più che un elenco di cose da fare. Questa è la differenza. La mentalità per internazionalizzarsi è diversa da quella di vendere all'estero. Vendere è un'azione commerciale. Internazionalizzarsi è una mentalità. Per spiegare lo scopo di un corso di internazionalizzazione [...]

28 08, 2014

Corso aziendale di marketing, una serie di esempi

2020-04-29T19:13:22+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Corso aziendale di marketing, una successione di esempi per capire meglio. Un corso aziendale di marketing: idee e prospettive. Questo è il programma del corso già avviato. Inizialmente per 100 ore, proseguito fino a 175. Una variante così importante, esprime la profonda volontà dell'impresa di lottare sul mercato. Questo per meglio posizionarsi, in una fase congiunturale altamente selettiva, che registra 30 fallimenti al giorno. A questo corso ne segue un altro per 25 ore sull'internazionalizzazione. Corso pratico di MARKETING (STRATEGIE E TECNICHE) 175 ore Obiettivo: Individuare le azioni di marketing in base al piano. Serve descrivere come l'impresa [...]

28 08, 2014

Piano di marketing per impresa edile, un esempio

2020-04-29T19:13:22+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Piano di marketing per impresa edile Il piano di marketing per impresa edile ha delle caratteristiche specifiche rispetto alla norma. Certamente ha come carattere comune lo studio del mercato. Quindi dell'azienda e la strategia di connessione tra i due aspetti. Complessivamente un piano di marketing costa 5mila euro e richiede 40 giorni. Si studia il mercato in particolare (primi 15 giorni). Successivamente ci si impegna su com'è strutturata l'impresa. Le persone che la compongono, i carichi di lavoro. Ambizioni aziendali e mezzi a disposizione. Tempo e finanziamenti. L'insieme di questi dati consente di capire come l'azienda possa agganciare [...]

28 08, 2014

APPUNTI SULLA LEZIONE E-COMMERCE

2020-04-29T19:13:22+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Un sito internet è paragonabile ad una vetrina per l’attività commerciale, quindi è funzionale a mostrare i propri prodotti e indurre l’osservatore ad entrare, dialogare con un venditore. Se le condizioni di domanda e offerta sono convergenti si arriva all’acquisto. Come una vetrina anche il sito internet deve essere periodicamente aggiornato e sottolineare presentare i prodotti più accattivanti per quel momento. (qui sorge la domanda: come misurare la stagione dei prodotti?) Proseguendo sul paragone con la vetrina, anche il sito deve essere posizionato in una zona di passaggio ed quindi visto da un maggior numero di persone [...]

28 08, 2014

Bozza di statuto per cooperativa

2020-04-29T19:13:22+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

BOZZA DI STATUTO PER COOPERATIVA TITOLO I DENOMINAZIONE – SEDE - DURATA ART. 1 DENOMINAZIONE E' costituita la società cooperativa denominata "Puscasu company - Società Cooperativa ". La società aderisce all’U.N.C.I. (Unione Nazionale Cooperative Italiane) ed agli organismi periferici della stessa nella cui giurisdizione ha la propria sede sociale, impegnandosi ad osservarne gli statuti ed i regolamenti. ART. 2 SEDE La Cooperativa ha sede legale nel comune di ………….. (Roma). Sedi secondarie, filiali, succursali, agenzie, uffici di rappresentanza, sia in Italia che all’estero, potranno essere istituite o soppresse con semplice decisione dell’organo organo amministrativo. ART. 3 DURATA [...]

28 08, 2014

Piano di marketing per abiti da sposa. Un settore particolare

2020-04-29T19:13:23+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Piano di marketing per abiti da sposa, un settore particolare Il piano di marketing per abiti da sposa è un documento particolare. Si distingue dagli altri piani. Già in questa sede è stato esaminato quello per imprese edili. Anche se l'accostamento tra i 2 settori merceologici è da brividi, in realtà ci sono molte somiglianze. Un piano di marketing per abiti da sposa si dedica a 2 aspetti molto particolari che sono: una clientela occasionale "in transito" sempre diversa; un evento non ripetibile (almeno nelle aspettative). L'insieme di questi particolari cambia le carte in tavola. Non a [...]

28 08, 2014

Piano di marketing per una pasticceria

2020-04-29T19:13:23+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

Il piano di marketing applicato alla pasticceria Il documento esposto in pdf rappresenta un piano di marketing per pasticceria. Si tratta di uno dei miei primi lavori. Nel corso del tempo il piano di marketing si è invece evoluto. In particolare ha incluso un sistema di contabilità industriale. Questo per seguire mese per mese l'azienda. Importante è la TAM (tendenza annua mobile).  Si tratta dello sviluppo del fatturato mensile su base annua. Questo serve per anticipare senza sorprese il "fine anno". L'impostazione qui presentata e studiata specificatamente per una pasticceria. Si tratta di un prezioso esempio per ricchezza [...]

28 08, 2014

Scrivendo due piani di marketing. Il tormento della previsione

2020-04-29T19:13:24+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Scrivendo due piani di marketing. Il tormento della previsione Scrivendo due piani di marketing ho potuto apprezzare contemporaneamente due settori industriali. Una cartiera e un'impresa metalmeccanica. Il piano di marketing, studia la situazione sia dell’azienda sia del mercato. La parte difficile sono le previsioni a 6, 12, e 18 mesi. Scrivendo 2 piani di marketing, è qui che ci si affascina del proprio lavoro. Quest'anno, negli oltre 30 piani di marketing studiati all'80% le previsioni sono state centrate. E' un buon risultato. Il segreto è monitorare a 30 giorni mese per mese lo sviluppo del fatturato. Anno per anno l’arte della [...]

28 08, 2014

Marketing o sociologia dei consumi? dove la differenza

2020-04-29T19:13:24+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Marketing o sociologia dei consumi? dove la differenza Il marketing o sociologia dei consumi sono le risposte alla crisi? Si tratta di 2 mondi diversi. Il primo parte dall'azienda verso il mercato. Il secondo dal mercato all'azienda. Cerchiamo di spiegarci ancora di più e meglio. L'azienda industriale solitamente produce un articolo. Ovviamente dopo aver studiato il mercato. A quel punto lo impone ai consumatori attraverso la pubblicità. Questo si chiama marketing. La sociologia dei consumi funziona diversamente. Studiate le necessità delle persone si portano in azienda perché siano concretizzate in prodotti. Dopodiché si realizzano per [...]

28 08, 2014

Marketing in pillole – terza puntata. Impresa familiare e di mercato

2020-04-29T19:13:25+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Marketing in pillole. Lezione 3. Le differenze tra un’impresa familiare e di mercato Marketing in pillole è il filo conduttore di questi appuntamenti. Nelle precondizioni alla stesura di un piano di marketing serve un passaggio. E' necessario capire la tipologia d’impresa in cui si vive. Nel pensiero organizzativo aziendale, ci sono 2 punti di vista. L'impresa familiare e l’azienda “di mercato”. Ecco le differenze. IMPRESA FAMILIARE In realtà di questo tipo ciò che conta è lottare sul mercato. Sgomitare senza ritegno portando a casa più fatturato possibile. L’azienda nasce sui successi che di volta in volta si ottiene. [...]

28 08, 2014

Il marketing in pillole 2

2020-04-29T19:13:26+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il marketing in pillole – seconda puntata di Giovanni Carlini – sociologo dei consumi e specialista di marketing Nella prima puntata praticamente è stato scritto: un’impresa priva di un piano di marketing non rappresenta poco più che uno scherzo sul mercato. Un’affermazione del genere vuol dire che, privi di un’idea d’azienda a 6,12 e 18 mesi, non è possibile restare attivi o li si è ma a costi di gestione e di struttura molto più alti del normale. Ovviamente un piano di marketing è parte di un piano industriale dove si definisce la politica commerciale verso i [...]

28 08, 2014

L’ultima rubrica di marketing

2020-04-29T19:13:26+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L’ennesima rubrica di marketing; uffa! di Giovanni Carlini – sociologo dei consumi e di marketing Più o meno ogni rivista ha una sua rubrica di marketing, ma il risultato pratico è che solo il 17% delle imprese italiane adotta un piano di marketing contro il 71% di quelle tedesche, il 68% delle francesi e l’82% di quelle americane (dati contenuti nel monitoraggio che la Camera di Commercio di Milano redige annualmente) Cosa significano queste informazioni? E’ semplice! Con un piano di marketing monitorato ogni 30 giorni in forza di un sistema di contabilità industriale, la redditività d’impresa [...]

28 08, 2014

Slide di marketing, volume 2 per il corso sul mkt strategico

2020-04-29T19:13:26+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: Appunti per gli studenti, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Slide di marketing, volume 2 per il corso sul mkt strategico Slide di marketing. Rappresentano il cuore pulsante di ogni corso. La slide non va tanto commentata o letta in classe quanto presentata. Il docente prosegue la sua esposizione MA NON DEVE MAI LEGGERE LA SLIDE. Al contrario è letta dai frequentatori di corso in classe e successivamente. Un insegnante impreparato è colui che legge le slide. Questo è un piccolo segreto professionale da condividere con tutti. Chiarito come la slide sia uno strumento consegnato allo studente dal docente per il ripasso, entriamo nel dettaglio. Chissà perché [...]

28 08, 2014

Corso di Marketing e strategia

2020-04-29T19:13:27+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Marketing & Strategia Il Marketing è strategia! E' strategico qualsiasi cosa che proietta una scelta, un punto di vista, una visione o un programma su un lungo lasso di tempo o su una svolta indispensabile per cui non è possibile farne a meno. Nel caso così non fosse, il tutto sarebbe "tattico", ovvero un qualcosa che nasce per una visuale ben definita e contestualizzata in un certo periodo di tempo. Assodata la differenza tra tattica (breve periodo e locale) e strategia (medio e lungo tempo su ampie visuali) è stato chiarito il contesto nel quale calare il [...]

28 08, 2014

Corso di Marketing – Lezione 1

2020-04-29T19:13:30+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Corso on-line di I.S.P Corso di Marketing Lezione n.1 del 30 gennaio 2010 Docente in aula Carlini Giovanni; appunti scritti da Alesanndro Annese, frequentante il corso e integrati dal docente A cosa serve il marketing (mk) Il mkt trova la sua definizione e applicazione in due concetti fondamentali:: - utilizzare tutti i mezzi di comunicazione che si hanno a disposizione per farsi individuare; - creare una politica di comunicazione efficace. Volendo tradurre il termine mk significa “collocazione del prodotto sul mercato”, (P. Kotler) che introduce un secondo passaggio (non a caso la regola 2 del mk) “si [...]

28 08, 2014

Cos’è un piano di marketing, uno strumento indispensabile

2020-04-29T19:13:30+02:00Agosto 28th, 2014|Categorie: Appunti per gli studenti, MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Cos’è un piano di marketing, uno strumento indispensabile. Una realtà priva del piano di marketing resta uno scherzo sul mercato. Un retrobottega familiare. Ecco la nuda realtà con cui fare i conti. Quasi il 90% delle aziende ancora non ha capito questo concetto. Infatti l'economia va male! Il piano di marketing è ancora un concetto sconosciuto per le PMI italiane. Peccato per loro. Infatti falliscono con un'importante intensità. A Milano negli ultimi 2 anni 10mila attività di piccole dimensioni hanno chiuso. Si obietterà che un piano di questo tipo sia utile solo per le grandi [...]

13 07, 2014

Il caso Romagna. Prof Carlini

2020-06-01T16:28:30+02:00Luglio 13th, 2014|Categorie: Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La diversità sociologica della Romagna Nel cercare di capire la diversità sociologica della Romagna sono voluto appositamente partire dal Medio Evo e ho quindi ripassato gli studi di Le Goff, ma dopo qualche ricerca, emerge che non ci sono passaggi particolari della Romagna rispetto la Liguria e l'intera area tosco-emiliana.  Ovviamente l'accesa lotta tra guelfi e ghibellini ha visto l'Impero prevalere sul Papato, ma ciò più che a livello istituzionale e comunque sul lungo periodo, ha invece inciso decisamente sul piano personale e delle genti.La dissoluzione dell'istituto familiare che ho osservato in forme così marcate e quindi [...]

11 07, 2014

Bilancio fasullo come scoprilo. Prof Carlini

2020-06-01T15:36:13+02:00Luglio 11th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Bilancio fasullo: Corsi ANALISI DI BILANCIO e GESTIONE AZIENDALE Il concetto. Per bilancio fasullo s'intende quel bilancio presentato che non è corretto o vero. Senza esagerare pare che tutti i bilanci aziendali siano sostanzialmente "taroccati" per finalità di ogni tipo e necessità, sapendo che sostanzialmente non vengono mai individuati e scoperti dagli organi preposti e tanto meno dalle banche, che fanno finta di non vedere finché non sono impegnare in fidi maggiori di quanto abitualmente concesso. Ne consegue che il bilancio fasullo è una realtà, una sorta di trucco necessario per "uscire fuori a cena la sera". [...]