Home/Tag: militarizzazione della risposta alla malattia
7 04, 2017

La malattia del comportamento, nuove riflessioni e studi

2020-04-29T19:09:10+02:00Aprile 7th, 2017|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

La malattia del comportamento umano sta guadagnando nuovi sviluppi di cui non ci si rende conto. Per malattia del comportamento umano si possono intendere molte patologie. Qui in dettaglio se ne vuole studiare una in particolare: la fissazione. Fissarsi su un unico aspetto, nell'analizzare gli aspetti della vita, è una malattia. Definiamo cosa sia, in questa ricerca, una patologia del comportamento. E' una forma di malattia colui che rinuncia a considerare i più lati della realtà. Ne consegue una fossilizzazione sostanzialmente voluta su 1 o forse 2 visuali. Non di più. Ed ora gli esempi pratici.  Ieri, [...]

21 02, 2017

The Prisoner of Parkinson a new sociological theory

2020-04-29T19:09:21+02:00Febbraio 21st, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The Prisoner of Parkinson – Il prigioniero da Parkinson. Nuove strade nella cura di un male che imprigiona uno spirito sano. Teoria sociologica studiata dal ricercatore sociale, prof. Giovanni Carlini   The Prisoner of Parkinson: introduzione a una teoria sociologica innovativa  The Prisoner of Parkinson esprime la nuova posizione della scienza vero la malattia di lungo corso. La teoria nasce dallo studio del Parkinson, allargandosi successivamente alle altre sofferenze che affliggono le persone nella loro vita. Il Parkinson è un male antico che viene curato con tecniche ancora più vecchie. Il ragionamento si può estendere anche all’Alzheimer. [...]

30 11, 2016

La militarizzazione della risposta alla sofferenza

2020-04-29T19:09:45+02:00Novembre 30th, 2016|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , |0 Commenti

La militarizzazione della risposta alla sofferenza La parola militarizzazione potrebbe essere non felice ma esprime bene il concetto. Opporsi alla sofferenza per quanto possibile. Questa resistenza ha un senso: mantenersi umani. L'umanità deriva dalla capacità di conservare e manifestare sentimenti. Solitamente con la sofferenza si modifica il proprio comportamento (in peggio). Ebbene si, le persone cambiano il loro modo di rapportarsi nel sociale sotto l'influenza del dolore. Questo cambiamento produce inaspettate situazioni non gradevoli e dignitose. Cosa fa fare la paura! Ebbene lo scopo di questi studi non è quello di restare accademici, al contrario sono al [...]