Home/Tag: NPL and professor carlini
26 03, 2017

Le Prisonnier de Parkinson une nouvelle théorie sociologique

2020-04-29T19:09:14+02:00Marzo 26th, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le Prisonnier de Parkinson une nouvelle théorie sociologique Le prisonnier de Parkinson: de nouvelles routes dans la prise en charge d'un mal qui emprisonne un esprit sain, une théorie sociologique étudiée par le chercheur en sciences sociales, Prof. Giovanni Carlini. Le prisonnier de Parkinson: introduction à une théorie sociologique novatrice. Le prisonnier de Parkinson exprime la nouvelle position de la vraie science de la maladie de longue durée. La théorie vient de l'étude de la maladie de Parkinson, en s’élargissant successivement aux autres souffrances qui tourmentent les gens dans leur vie (Alzheimer, Sclérose en plaque, cancer, etc [...]

23 01, 2017

The Prisoner of Parkinson. Sexual deviances

2020-07-22T13:46:29+02:00Gennaio 23rd, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The Prisoner of Parkinson. Sexual deviances  Drugs are related to sexual reactions. The idea started from german and italian studies. The italian experience is into the theory named as The Prisoner of Parkinson. The patients are all suffering from Parkinson. The tendency is to examine more long term diseases. The german research links the sexual life with drugs in a different way. Indeed in Germany the study is carried out by a doctor, while in Italy by a sociologist. The two researches obviously meet in a common stone. It remains a different point of view in the [...]

22 01, 2017

The prisoner of Parkinson- research protocol

2020-07-22T13:43:04+02:00Gennaio 22nd, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The Prisoner of Parkinson is a sociological theory focused on long term diseases. The Prisoner of Parkinson inspiring concepts and the development of the research The ill person has a healthy mind, but a diseased body. From now on the imprisonment begins. The patient is a prisoner. Not only. Who suffers behaves in a different way beside who is not suffering. It is possible to see how the pain modifies the human behaviour. This detail has a strong impact on the private life. In the love life, the patients aim to be oneself, but they do not succeed in [...]

18 01, 2017

The Prisoner of Parkinson e la voglia di non reagire!

2020-07-23T11:10:14+02:00Gennaio 18th, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The prisoners of Parkinson experiences. Nello studio della teoria sociologica al Parkinson emerge un aspetto "strano": la non reazione alla malattia. Si osserva la simbiosi malato-malattia; appunto una prigionia. The Prisoner of Parkinson è una teoria sociologica famosa nel mondo, perchè ritiene la malattia una prigione. Gli studi condotti portano a ritenere il malato come una mente sana in un corpo malato. Una condizione di questo tipo non può che essere definita "prigionia".  Il vero scopo e obiettivo della teoria è favorire "l'evasione" del prigioniero dalla sua trappola. Fin qui tutto bello. Passando all'atto pratico si nota [...]

13 01, 2017

The Prisoner of Parkinson – problematiche sessuali

2020-07-23T11:21:06+02:00Gennaio 13th, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

The Prisoner of Parkinson - problematiche sessuali Sul concetto di reazioni sessuali non desiderate quale effetto da farmaci si è già accennato. Lo spunto emerge da una comparazione tra studi avventi in Germania e in Italia. L'esperienza italiana s'inserisce nella metodologia di ricerca nota come The Prisoner of Parkinson. Il bacino d'utenza sono state (e la ricerca prosegue) i pazienti affetti da Parkinson. La tendenza è a studiare anche altre patologie di lunga durata. Mentre la ricerca tedesca connette direttamente l'esperienza sessuale non voluta con l'uso prolungato dei farmaci, in Italia il taglio è diverso. Infatti in [...]

12 01, 2017

The Prisoner of Parkinson – metodologie

2020-07-23T11:22:51+02:00Gennaio 12th, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

The Prisoner of Parkinson - metodologie In onore e rispetto all'interesse che proviene dall'estero per la teoria sociologica al Parkinson, qui delle precisazioni metodologiche. The Prisoner of Parkinson emerge da uno studio di sociologia QUALITATIVA non quantitativa. La differenza è sostanziale! Nella ricerca sociologica quantitativa si osservano degli eventi "comuni e massificatili". Questi fatti vengono studiati come applicazione di massa. Ad esempio: come spendono lo stipendio coloro che non sono disoccupati? Dallo studio emergerà che le spese d'affitto incidono per il tot percento e così via. Emerge subito come la ricerca quantitativa sia per i grandi numeri [...]

9 01, 2017

The Prisoner of Parkinson-nervous breakdown

2020-07-23T11:31:15+02:00Gennaio 9th, 2017|Categorie: Parkinson|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |2 Commenti

The Prisoner of Parkinson-nervous breakdown The nervous system degeneration is very important in theory of The Prisoner of Parkinson. In particular it is significant to study when the nervousness affects the nervous system illness. These diseases are Parkinson and Alzheimer. The scientific research has not said anything. In 19 cases out of 25 studied by the qualitative sociology (an analysis on the sigle case instead of a standard view on many cases) it emerged this link between the nervousness and the sickness. There is the need of some clarifying points. The Prisoner of Parkinson is a sociological [...]

19 09, 2014

Programmazione Neuro Linguistica

2020-04-29T19:11:57+02:00Settembre 19th, 2014|Categorie: Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Programmazione neuro linguistica. APPUNTI DI PSICOLOGIA PER IL CORSO PNL La programmazione neuro linguistica (PNL) in versione aziendale si vendeva, 10 anni fa, “a mani basse”. Il riferimento è per il corso di Vendita Strategica di R.B. Miller e S.E. Heiman (vedi il libro del Sole 24 Ore con pari titolo). I contenuti sono più o meno sullo stesso livello della PNL. Oggi il taglio del corso cambia perché incorpora una parte importante di psicologia. Grazie a ciò aumenta la capacità di “capire gli altri e se stessi”. Il punto focale su cui ruota il corso è [...]

19 09, 2014

Organizazione nevrotica. Anche le organizzazioni si ammalano

2020-04-29T19:11:57+02:00Settembre 19th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Psicoanalisi|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'organizzazione nevrotica, studi e appunti. Ragionare d'organizzazione nevrotica significa affermare cha anche le aziende si ammalano. Le imprese come ogni tipo di comunità umana. L'insieme delle persone può assumere degli atteggiamenti malati. I disturbi sono i più vari e riproducono fedelmente le comuni patologie individuali quali ossessività, depressione nevrosi e paranoia. I guai cominciano ad avere anche un risvolto economico, quando il vuoto decisionale si traduce in mancato fatturato. Accade senza farci caso, che nella gestione del lavoro quotidiano, si svolgono funzioni impiegando più tempo, rispetto la “norma”, e questo costituisce un danno, ma le cause non [...]

19 09, 2014

TEST DI PERSONALITA’ – la ricerca della segretaria

2020-04-29T19:11:58+02:00Settembre 19th, 2014|Categorie: Psicoanalisi, Ricerca di un posto di lavoro|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Test di personalità. Come cercare la segretaria. Test di personalità per la ricerca di una segretaria. Chi è questo personaggio? In linea di massima viene assunta perché carina, di bella presenza o giovanile aspetto. La persona sa dire qualche cosa e quindi risponde al telefono adeguatamente. E' in grado di riportare i messaggi presi, apre la buste della posta. Prende appunti, archivia e riporta le decisioni prese dal vertice a chi di dovere. Sa filtrare le telefonate in entrata. Un profilo di questo tipo è quello classico, che va sempre bene all’inizio del rapporto di lavoro. Successivamente un’attesa [...]

Torna in cima