Circa Giovanni Carlini

Friulano di nascita il Prof Carlini per lavoro ha cambiato 33 volte la residenza in Italia, prestandosi a diverse realtà e affrontato 88 soggiorni di studio/lavoro all’estero (65 negli Stati Uniti, 21 in Canada, 4 in Australia e Nuova Zelanda quindi Sud Africa, Honk Kong, Tokyo, Kuala Lampur)
23 03, 2021

LIFO e costi pieni. Appunti. Prof Carlini

2021-03-23T19:00:39+01:00Marzo 23rd, 2021|Categorie: Fisco, RAGIONERIA|Tag: , , , |0 Commenti

LIFO a scatti e metodo dei costi pieni. Appena ieri è stato qui discusso il concetto di cost pieni e diretti il cui link è qui allegato: https://www.giovannicarlini.com/costi-pieni-full-costing-e-diretti-prof-carlini/ Nelle premesse del costi pieni (con cui si redige il bilancio civilistico, quello imposto dal fisco) c'è il LIFO a scatti. Questo metodo è uno dei diversi (FIFO, media ponderata ed altri) con il quale si valuta il magazzino. Tale voce, si ricorda al lettore incide in bilancio come A2 e B11. A2 per i prodotti pronti alla vendita e B11 per le materie prime. Discutere di costi pieni [...]

22 03, 2021

Cartelle esattoriali come risorsa. Prof Carlini

2021-03-22T21:36:33+01:00Marzo 22nd, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Cartelle esattoriali e risorse per lo Stato. L'ultima manovra di Governo, la prima di quello in carica non votato da nessuno è costata 32 miliardi. Una cifra di questo tipo spalmata su 50 milioni di cartelle vale 640 euro. MI SPIEGO MEGLIO: 32.000.000.000 (dicasi 32 miliardi) diviso 50 milioni di cartelle esattoriali comporta un versamento a testa di 640 euro. Per una questione di dignità eleviamo i 640 euro a cartella a 1.000 e invitiamo i titolari di tali atti d'ingiunzione al versamento contestuale, previa immediata cancellazione e annullamento del documento. In queste condizioni lo Stato non [...]

22 03, 2021

Costi pieni (full costing) e diretti. Prof Carlini

2021-03-22T19:21:19+01:00Marzo 22nd, 2021|Categorie: RAGIONERIA|Tag: , , , |0 Commenti

Costi pieni e diretti, due criteri diversi di conteggiare l'utile lordo mensile aziendale. Purtroppo la linearità di questi concetti, costi pieni e costi diretti è sporcata, in Italia, dall'abuso di linguaggio straniero. Non riusciamo a dire costi pieni, perchè i nostri studenti non sanno di cosa stiamo parlando, per loro sono full costing. Ne consegue che anche quelli diretti sono spesso tradotti in direct costing. Al di là dell'immaturità linguistica  e della deriva esibizionistica nello sfoggiare parole che fanno "fighi" a zero sostanza, ora i contenuti. I costi diretti sono concentrati sui costi variabili perchè vogliono determinare [...]

21 03, 2021

Funzione d’utilità in micro e sofferenza. Prof Carlini

2021-03-22T16:19:37+01:00Marzo 21st, 2021|Categorie: ECONOMIA, Microeconomia|Tag: , , , |0 Commenti

Funzione d'utilità in microeconomia e sofferenza pura! Abbiamo un esercito di docenti che si sperticano per spiegare, a parole, l'utilità e la funzione d'utilità. Poi quando bisogna mettere mano ai conteggi ci si ritrova in "braghe di tela"; che macello. Possibile che questa materia, microeconomia debba rappresentare due materie in una? C'è una parte teoria che si capisce e quella pratica che spesso rappresenta un pianto greco. Questa doppia anima della microeconomia trova un punto di vertice nella funzione d'utilità. Peccato che tale funzione è spesso utilizzata in tre diversi passaggi: per calcolare la funzione di domanda; [...]

21 03, 2021

Bilancio ricostruito con dati imposti. Prof Carlini

2021-03-23T14:50:13+01:00Marzo 21st, 2021|Categorie: Bilancio rielaborato, RAGIONERIA|Tag: , , , |0 Commenti

Bilancio ricostruito con dati imposti, detto in altre parole bilancio con dati a scelta. Si tratta del tipico esercizio di ragioneria della classe quinta di qualsiasi istituto tecnico commerciale e di qualche cattedra universitaria. I dati imposti sono: la rigidità degli impieghi al 50% il margine di copertura globale è pari a -150.000 nell'anno n-1 e a 2.400.000 nell'anno N; le merci in magazzino sono 36.150 nel n-1 e a 58.440 nel N; l'indice ROS indica un 5% per il n-1 e al 6% per l'N; l'incidenza della tassazione è del 30% nel n-1 e in crescita [...]

15 03, 2021

Domanda complessiva di mercato. Micro. Prof Carlini

2021-03-15T22:04:16+01:00Marzo 15th, 2021|Categorie: ECONOMIA, Microeconomia|Tag: , , , , |0 Commenti

Domanda complessiva di mercato quale sommatoria delle singole curve di domanda individuale. In microeconomia questo concetto è usuale con annessa precisazione: OPERARE SULLE QUANTITA' E NON SUI PREZZI. O che bello, tutto chiaro tranne quando poi bisogna calcolare sul serio la nuova curva passando dal concetto al pratico. Microeconomia è "bestiale"! A chiacchiere è veramente semplice, tranne quando si passa dai concetti ai conteggi: lì cambia tutto. E' usuale affermare come l'esame di microeconomia inglobi due esami in uno: concetti e pratica. Per questo si tratta di uno studio che richiede generalmente 500 ore e 6 mesi. [...]

14 03, 2021

Curva inversa calcolo intercette. Prof Carlini. Micro

2021-03-14T21:22:17+01:00Marzo 14th, 2021|Categorie: ECONOMIA, Microeconomia|Tag: , , , |0 Commenti

Curva inversa sia di domanda sia d'offerta e relative intercette all'ordinata e all'ascissa. Questo argomento solitamente provoca sofferenza nei nostri studenti motivo per cui viene qui chiarito. Partendo dall'inizio si ricorda che: la curva di domanda è diretta se espressa per la quantità: Q = 100 - 5p la stessa curva potrebbe anche essere inversa se espressa per il prezzo: P = Q - 3 quanto appena indicato per la curva di domanda vale anche per l'offerta. Una curva d'offerta diretta se espressa per la Q e inversa se sviluppata per il prezzo, P. Chiarite le premesse, [...]

13 03, 2021

Che ci fai con questa Ue? La nuova crisi. Prof Carlini

2021-03-13T20:07:43+01:00Marzo 13th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La crisi della Ue|Tag: , , , |0 Commenti

Che ci fai con questa Ue? In tutta onestà che ci facciamo con la Ue politica; è lì il fallimento! L'Unione Europea è un progetto valido se resta in ambito economico, fedele alle sue origini di nascita. Quando passa al politico, la Ue fallisce. Noi abbiamo due impostazioni e concezioni di coordinamento europeo (per ritegno non si vuole chiamare il coordinamento con la parola Unione). Esiste la coordinazione a livello europeo, che ha rappresentato un successo. Al lato dell'aspetto economico, dal 1992 c'è anche quello politico; qui nascono i guai. Guai targati Ciampi, Draghi, Napolitano, Prodi tutta [...]

11 03, 2021

Un sogno sui vaccini. Prof Carlini e progetti di civiltà

2021-03-11T08:31:21+01:00Marzo 11th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Un sogno che da diversi mesi che mi alimenta ma che fino ad ora non trova riscontro. Desidero dei centri vaccinazione h24 che servano i cittadini senza limitazione di reddito, impiego, età. Finalmente, dopo averlo detto e scritto come pubblicato tante volte, oggi, ma solo oggi, questo sogno trova concretezza a New York. Evviva! Ovviamente un'azione di questo tipo non è stata possibile per la penuria di vaccini. E' comprensibile. Nonostante ciò a livello di programmazione a 20 giorni, anche 1 mese, sapere che dall'11 aprile, ad esempio, qualcosa cambierà sarebbe saggio. Ad esempio, sapere che su [...]

9 03, 2021

Docente universitario che blocca la tesi. Prof Carlini

2021-03-10T22:40:57+01:00Marzo 9th, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, Come fare un tema, Concetto di Scuola, ECONOMIA, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Macroeconomia, SCUOLA, Tema di Maturità, Tesi di laurea|Tag: , , , , |0 Commenti

Il docente universitario non ha potere di censura sulle tesi che segue, ma solo d'indirizzo dello studente nella ricerca che sta svolgendo. Giunge notizia  di uno studente universitario che in sede di tesi di laurea in economia, ha preso da questo sito spunto per discutere di fallimento della Repubblica Italiana. Si tratta di fallimento per eccesso di debito rispetto al PIL. Questo concetto, oltre ad essere spesso discusso sulla stampa e ad ogni livello politico come economico (vedi il piano d'assistenza Ue all'Italia per evitare che fallisca) non può essere liberamente discusso. La ragione? Censura e stupidità! [...]

6 03, 2021

Critica alla Confindustria. L’arte della previsione. Prof Carlini

2021-03-06T09:08:22+01:00Marzo 6th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, CULTURA AZIENDALE, Globalizzazione|Tag: , , , , |0 Commenti

Critica alla Confindustria nei suoi rapporti redatti dai diversi uffici studi. Amo analizzare questi rapporti quando posso consultarli perchè sono riservati ai soli iscritti. Ovviamente gli iscritti sono le imprese che pagano diversi soldi all'anno. Una medio-piccola impresa spende anche 3mila euro annui per far parte della Confindustria. La visione che nutro di Confindustria non è quella che esiste. Immagino una struttura molto più snella rispetto all'attuale con costi infinitamente più contenuti e meno personale. Del resto l'andamento e i successi dell'economia nazionale non giustificano un "Ministero" come invece attualmente è la Confindustria. A una struttura elefantiaca, [...]

3 03, 2021

Prototipazione virtuale. Innovazione. Prof Carlini

2021-03-03T18:43:59+01:00Marzo 3rd, 2021|Categorie: Tecnologia e Tecniche Militari|Tag: , , , , |0 Commenti

Prototipazione virtuale ovvero un sistema che consente d'avere un vaccino contro la polmonite cinese tra il mese di marzo e novembre 2020. Ancora non abbiamo le idee chiare sul valore ed efficacia dei vaccini attualmente "sulla piazza", ma pare che l'incidenza d'infezioni nelle classi d'età vaccinate sia in netta contrazione. Con queste prime statistiche si potrebbe pensare che un certo livello d'efficacia il vaccino (versione 2020) lo abbia. Com'è stato possibile ottenere un prodotto in così breve tempo rispetto i soliti 18-24 mesi? La prototipazione virtuale è una delle risposte. Stiamo parlando di un SISTEMA di realizzazione [...]

3 03, 2021

La Ue politica non funziona perchè insistere?

2021-03-03T13:21:49+01:00Marzo 3rd, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La crisi della Ue|Tag: , , , , , |0 Commenti

La Ue politica, a differenza di quella economica, non funziona. Nonostante una sequela d'insuccessi importanti si prosegue a insistere sull'Unione politica. La domanda è: perchè? In genere un pensiero di sinistra (e la Ue appartiene all'idea si sinistra più che di destra nonostante i fondatori siano stati democristiani) non viene facilmente rimosso pur constatandone il fallimento. E' quanto accaduto nell'ex Unione Sovietica tra il 1917 e il 1989. E' la stessa cosa nella Cina comunista che vuole avere un ruolo nel mondo globalizzato. Solitamente un pensiero sinistrorso non si rassegna mai di fronte all'evidenza: va estirpato! La [...]

2 03, 2021

Esternalizzazione con trappola. Studi Prof Carlini

2021-03-02T19:09:34+01:00Marzo 2nd, 2021|Categorie: CULTURA AZIENDALE, Esercitazioni svolte di economia aziendale/ragioneria, RAGIONERIA|Tag: , , , , |0 Commenti

Esternalizzazione con trappola (c'è quasi sempre ma ovviamente non la si riconosce con facilità e in anticipo) Esternalizzare vuol dire lasciare ad altri la produzione che stiamo realizzando in fabbrica. A conti fatti, produrre in casa, comporta un certo costo da quantificare. Al contrario acquistare lo stesso articolo realizzato da altri, normalmente costa di meno. Se poi fosse anche possibile affittare il capannone e i macchinari diventa "un affare". Tutta teoria! Spiacente essere così dissacrante però, almeno qui è sano e corretto esporre l'intera dinamica oltre i soli conteggi. Si osservi questo esercizio che i nostri studenti [...]

2 03, 2021

E la nostra famosa industria farmaceutica? Prof Carlini

2021-03-02T16:47:11+01:00Marzo 2nd, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Polmonite cinese|Tag: , , , |0 Commenti

E la nostra industria farmaceutica che fine ha fatto? Siamo cresciuti con il mito di una "grande" industria del farmaco in Italia capace di un ruolo nel mondo. Addirittura tra i distretti industriali c'è quello in Emilia Romagna dei presidi medico chirurgici (garze, cerotti e alcool). Tutte belle cose ma poi, alla prova dei fatti, quest'industria che cosa ha saputo fare in era di polmonite da virus cinese? Ecco il punto, e la nostra industria del farmaco cosa ha saputo fare in pandemia? Probabilmente abbiamo tutti capito male. Non c'è mai stata una forte, potente e florida [...]

27 02, 2021

Tracce per soluzioni al problema Italia. Prof Carlini

2021-02-27T20:49:20+01:00Febbraio 27th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Fisco, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Tracce e spunti per una soluzione al caso Italia. Chissà perchè quanto qui scritto non è stato minimamente preso in considerazione dal nuovo Governo diretto dal dott. Draghi. PROPOSTA 1: Il fisco ha pronte 50 milioni di cartelle a fronte di 55 milioni di residenti italiani in Italia. Anagraficamente nel nostro Paese abitano 60 milioni di persone ma 55 sono gli italiani, 5 gli immigrati nazionalizzati e 10 quelli a piede libero. Ai fini del fisco esistono gli italiani, quelli veri, i 55 milioni, non gli altri che qui vivono regolari o no. Come faccia il fisco [...]

26 02, 2021

Fuori dalle Ue il problema vaccini si risolve. Prof Carlini

2021-02-26T21:42:55+01:00Febbraio 26th, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, La crisi della Ue, Polmonite cinese, Studi di politica|Tag: , , , , |0 Commenti

Fuori dalla Ue i problemi si risolvono, basta osservare la vicenda vaccini. Risuonano ancora le incaute parole del Ministro della Sanità del passato e presente Governo: abbiamo la sanità migliore del mondo. Sul concetto della sanità migliore del mondo, francamente solo sentire la frase pone a disagio chi ascolta. Il vero punto debole dell'intero sistema, più che il comparto sanitario, coglie in pieno l'industria farmaceutica. In effetti, al di là degli strafalcioni del Ministro della Sanità "Speranza", l'industria farmaceutica italiana è forte e potente. Nonostante ciò questa industria non si è attivata per produrre un vaccino italiano. [...]

24 02, 2021

Roe e riclassificato calcoli reali. Prof Carlini

2021-02-24T21:35:18+01:00Febbraio 24th, 2021|Categorie: Bilancio rielaborato, CULTURA AZIENDALE, RAGIONERIA|Tag: , , , , |0 Commenti

Roe e riclassificato. Dopo 2 studi qui pubblicati per stabilire e definire il concetto ora la parte pratica dei conteggi. Si osservi l'esempio allegato di uno stato patrimoniale riclassificato. https://www.giovannicarlini.com/bilancio-riclassificato-il-sistematico-errore-prof-carlini/ https://www.giovannicarlini.com/roe-il-corretto-conteggio-prof-carlini/ Il primo errore commesso per avere una correlazione con il bilancio civilistico è l'aver confuso il CAPITALE PROPRIO con il patrimonio netto. Quello che qui viene indicato in 67.305.120 non è il capitale proprio ma il patrimonio netto!  Preso alla mano il Codice Civile all'articolo 2424, nella parte del passivo dello Stato Patrimoniale, si trova il Patrimonio netto. Qui, nel riclassificato ci serve invece il capitale [...]

24 02, 2021

Bilancio riclassificato il sistematico errore. Prof Carlini

2021-02-24T15:46:46+01:00Febbraio 24th, 2021|Categorie: Bilancio rielaborato, CULTURA AZIENDALE, Esercitazioni svolte di economia aziendale/ragioneria, Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , |0 Commenti

Bilancio riclassificato il sistematico errore che commettono praticamente tutti. Come noto, il riclassificato è quel tipo di bilancio che distingue le imprese serie, che vogliono restare sul mercato, da quelle che ci stanno "fin che la barca va". Mentre il bilancio contabile (detto anche situazione contabile ed economica) è di naturale derivazione ragionieristica redatto al 31.12, il civilistico serve per pagare le tasse. Il bilancio civilistico è imposto dal Codice Civile ed ha una finalità squisitamente fiscale. Essendo imposto, quest'ultimo bilancio lo redigono tutti (in forma intera come ridotta e semplificata). Il fatto che il bilancio civilistico [...]

23 02, 2021

Vaccini i conti che non tornano. Prof Carlini

2021-02-23T21:08:57+01:00Febbraio 23rd, 2021|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Polmonite cinese|Tag: , , , |0 Commenti

Vaccini, i conti che non tornano sono parecchi (troppi). Imparando dall'industria della difesa, quando si acquista un sistema d'arma all'estero le prime macchine sono direttamente importate, ma le altre prodotte su licenza nel Paese. Vuol dire che se dovessimo acquistare 120milioni di vaccini (2 a testa per ogni italiano) certamente i primi 3-4 milioni sono importanti, ma i restanti 115 milioni prodotti in Italia. Una procedura di questo tipo, anche in emergenza, è standard, ma è stata disattesa. Chi ha sbagliato? semplice, il Governo diretto da un non eletto da nessuno, che si chiama Giuseppe Conte, quello [...]

Torna in cima