giocarlini

/Giovanni Carlini
­

Riguardo Giovanni Carlini

Friulano di nascita il Prof Carlini per lavoro ha cambiato 33 volte la residenza in Italia, prestandosi a diverse realtà e affrontato 88 soggiorni di studio/lavoro all’estero (65 negli Stati Uniti, 21 in Canada, 4 in Australia e Nuova Zelanda quindi Sud Africa, Honk Kong, Tokyo, Kuala Lampur)

Nuova via della Seta. Gli investimenti. Prof. Carlini

Nuova via della Seta. Gli investimenti. Prof. Carlini

Moda italiana e BRI (Nuova vita della seta). Prof Carlini

Moda italiana e BRI (Nuova vita della seta). Prof Carlini.

Internazionalizzazione: evviva i dazi! Prof. Carlini

i dazi compensano il danno sociale arrecato al mercato di export dove non vengono assunti lavoratori locali

Le conseguenze aderendo alla Via della Seta. Prof. Carlini

Le conseguenze aderendo alla Via della Seta. Prof. Carlini

Tesi di laurea. La via della seta. Capitolo 2. Prof Carlini

La via della seta esprime un'ingerenza cinese nella vita economia e sociale degli Stati che ignari vi hanno aderito

Conte Giuseppe Presidente del consiglio dei ministri. Chi lo ha mai votato?

un governo da non rispettare perchè illegittimo è quello di Giuseppe Conte, (come già fu per il Renzi) gente non votata da nessuno

Greta e gretini. Considerazioni sociologiche. Prof Carlini

Greta, l'adolescente irosa e arrabbiata che guarda male il Presidente degli Stati Uniti che ovviamente non se la fila per nulla. Questa adolescente che strilla a destra e sinistra spinge i ragazzini ad un atteggiamento ostile verso la civiltà dei padri. Esattamente quanto non avevamo bisogno! Cercando di fare chiarezza va detto che l'ecologia non [...]

Arte sulla Via della seta. Tesi. Prof. Carlini

Arte e religione uniti per legittimare il potere poltico. Un breve studio ma intenso di sociologia politica.

Pax mongolica sulla via della seta. Prof. Carlini

Pax mongolica sulla via della seta. Prof. Carlini

Ufficio acquisti organizzazione e prassi. Prof Carlini

Ufficio acquisti organizzazione e prassi. Prof Carlini

Da |Settembre 26th, 2019|CULTURA AZIENDALE, Fisco|0 Commenti