Home/Tag: Silvio Berlusconi
21 06, 2017

Fininvest ha 5000 dipendenti e la Rai ne impiega 15mila. Ricavo marginale

2020-04-29T19:08:38+02:00Giugno 21st, 2017|Categorie: Appunti per gli studenti, CULTURA AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fininvest ha 5000 dipendenti e la Rai ne impiega 15mila. Perchè? Fininvest è il marchio di una emittente televisiva. Lo è anche la Rai. La prima privata la seconda pubblica. Fin qui nulla da eccepire. Praticamente svolgono lo stesso lavoro con pari risultati. L'utenza, con estrema disinvoltura, passa da un canale Rai a quelli Fininvest. Eppure la rete privata svolge lo stesso servizio con un terzo dei dipendenti di quella pubblica. La risposta potrebbe essere semplice: il padrone ha sempre l'occhio più sviluppato dello Stato. In effetti è vero, ma c'è di più. Fininvest ha capito il [...]

11 06, 2016

Donald Trump, il prossimo presidente. Prof Carlini

2020-08-01T18:57:55+02:00Giugno 11th, 2016|Categorie: Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Donald Trump il prossimo presidente degli Stati Uniti  Cosa sta accadendo negli Stati Uniti nella campagna presidenziale 2016? Per la prima volta e in forma così palese, si conclama la spaccatura tra partiti ed elettorato. E' un fenomeno molto interessante perchè spiega sia la disaffezione al voto degli elettori che la povertà espressiva dell'attuale classe dirigente politica in Europa e in Occidente. Il caso italiano brilla tra tutti, con un "renzi" non votato da nessuno, in posizione di golpe istituzionale. Perchè il renzi si trova al vertice dell'esecutivo e con quale autorità? L'emergenza istituzionale che consente di [...]

20 03, 2015

Il rispetto verso i punti di riferimento. Prof Carlini

2020-08-09T01:13:05+02:00Marzo 20th, 2015|Categorie: educazione dei figli, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia, Studi sulla personalità|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il rispetto per figure che hanno plasmato la mia personalità. Riflessioni del prof Carlini. Mi hanno detto che nel mio sito ci sono molte critiche e denunce contro misfatti e stupidità; è vero. Oggi però voglio voltar pagina e parlare d'onore e rispetto. Come noto e da studi qui pubblicati il mio più intenso rispetto va a dei personaggi che hanno fatto la nostra storia. Parlo di: - la scrittrice e giornalista Oriana Fallaci; - ancora prima di Lei, lo stesso rispetto è tributato ad Ernest Hemingway, anch'egli giornalista e scrittore; - insieme a loro ho molto rispetto [...]

30 08, 2014

Spiegando alla stampa estera il caso dell’On. Silvio Berlusconi

2020-05-13T21:53:38+02:00Agosto 30th, 2014|Categorie: Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Spiegando alla stampa estera il caso dell'On. Silvio Berlusconi. The fake Conviction. By Giovanni Carlini Spiegando alla stampa estera il caso dell'On. Silvio Berlusconi. Listening carefully to the American television commentaries, on the definitive conviction of The Hon. Silvio Berlusconi. I have become aware that some fundamental aspects are not known. Probably the ex-prime minister has evaded taxes, but this conviction is the fruit of a class of politicized judges. This no one understands. Differently from other countries, Italian judged are ruled by their own “superior council”, which members are elected by declaring their political status. Essentially, [...]

28 07, 2014

Il colpo di stato in Italia del 2011, il primo di una serie di attentati alla Costituzione

2020-04-29T19:14:36+02:00Luglio 28th, 2014|Categorie: INTERVENTI VIDEO, Storia attuale, Studi di politica|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il colpo di stato in Italia del 2011, il primo di una serie d'attentati alla Costituzione Iniziò con il colpo di stato in Italia nel 2011. Cosa? Il tradimento della democrazia. L'allora Presidente della Repubblica, con estrema disinvoltura allontanò dal governo l'On. Silvio Berlusconi. Al suo posto fu chiamato un professore immediatamente reso senatore a vita. Il professor Monti. Si cercò in questa sostituzione (colpo di stato) di dare una parvenza di legalità. Da qui emerse la nomina a senatore a vita del prof. Monti. Inutile dire che il governo del professore fu un totale fiasco. Forse [...]

27 07, 2014

Impresa padronale, limite e potenza di un qualcosa immaturo e necessario

2020-04-29T19:14:41+02:00Luglio 27th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INTERVENTI VIDEO, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Impresa padronale, limite e potenza di un qualcosa immaturo e necessario Fortunatamente esiste l'impresa padronale. Su 4,5 milioni d'aziende in Italia, con una media di 2,8 dipendenti l'una, le padronali contano per l'80%. Tanto, troppo. Ecco la debolezza del sistema Italia. Nonostante ciò, senza l'impresa padronale saremmo tutti più poveri. Un piccolo confronto. Anche la Germania ha 4,3 milioni d'imprese in attività. I tedeschi però contano 32 dipendenti in media per azienda. Stiamo ragionando su un livello completamente diverso e senza confronto. Il punto è proprio questo. Perchè non possiamo confrontarci con i tedeschi per importanza del [...]

13 07, 2014

Dalla crisi se ne esce investendo. Concetto sconosciuto alle PMI. Prof Carlini

2020-06-01T16:47:20+02:00Luglio 13th, 2014|Categorie: CULTURA AZIENDALE, INTERVENTI VIDEO|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dalla crisi se ne esce investendo! Questa è una feroce critica alla gestione della crisi socio-economica in Italia. Si colpisce sia l'azienda sia i governi successivi a quello Berlusconi. Dalla crisi NON se ne esce con tagli selvaggi e ristrutturazioni della spesa. In realtà necessita un vero e impegnativo progetto d'investimento nazionale. La parola magica è ricerca & sviluppo. Dalla crisi se ne esce investendo. E' un concetto così elementare, che tutti sanno e pochi applicano. Che peccato! Come si esce dalla trappola della crisi che si concretizza con ridotte idee? Il ricordo corre al governo Berlusconi [...]

Torna in cima