Home/SCUOLA
1 01, 2021

Studente italiano amante della Cina che odia gli Usa.

2021-01-01T19:17:45+01:00Gennaio 1st, 2021|Categorie: Argomenti che scottano, Concetto di Scuola, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, Globalizzazione, Il caso Cina, SCUOLA, Studi di politica|Tag: , , , |0 Commenti

Studente italiano, quello che costa 6.500 euro/anno, alla soglia della maturità che si celebrerà fra 6 mesi, spesso difetta in Maturità. Tutti gli studenti italiani costano 6.500 euro all'anno!  A conti fatti, uno studente alla maturità, è costato allo Stato e quindi alla comunità 6.500 per 13 = 84.500. Mamma mia che spreco! Quanto denaro investito con risultati così modesti. Onestamente non ci sono idee, concetti, cultura, sensibilità e civiltà pari a 84.500 per singolo studente. Il guaio è che neppure i "docenti" sanno quanto costa il "materiale umano" che gestiscono in classe. Nessun insegnante, entrando in [...]

22 10, 2020

DAD didattica a distanza ottimo metodo se. Prof Carlini

2020-10-22T13:31:51+02:00Ottobre 22nd, 2020|Categorie: SCUOLA, Storia attuale|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

DAD è l'acronimo che indica didattica a distanza, in pratica lezioni trasmesse dalla Scuola per gli allievi. E' un ottimo metodo per apprendere a patto che ci siano delle premesse. Per valorizzare la DAD la classe virtuale dev'essere composta da non più di 5 allievi. Questo è punto importante perché comporta sia la ripetizione della lezione più volte per il docente, sia che alcuni seguano la registrazione. Su 20 allievi di una classe con la lezione su 5 studenti presenti nella classe virtuale, richiede un evento formativo al mattino e una alla sera. Per i restanti 10 [...]

3 09, 2020

Linguaggio sporco. Lockdown task force etc. Prof Carlini

2020-09-03T12:35:34+02:00Settembre 3rd, 2020|Categorie: CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SCUOLA, SOCIOLOGIA, STORIA, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Linguaggio sporco si riferisce ad un uso improprio e maniacale di terminologia straniera per atteggiarsi esibizionisticamente. In pratica è una malattia. Lockdown vuole dire chiusura delle attività e lo capiscono tutti. La task force si riferisce agli esperti e non si capisce perchè adottare la traduzione inglese del termine. Gli esempi possono essere diversi. Il virus da polmonite cinese è chiamato "covid 19" per non sottolineare la responsabilità della Cina comunista nella pandemia. Del resto "covid 19" è una sigla che indica quel tipo di virus che si rinnova per la 19° volta in una successione d'eventi. [...]

2 09, 2020

Il dispiacere nella perdita di vite umane. Prof Carlini

2020-09-02T13:00:53+02:00Settembre 2nd, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Concetto di Scuola, DIRITTO, SCUOLA, STORIA|Tag: , , , , |0 Commenti

Il dispiacere nel constatare che non ci sono più un numero ingente di persone storicamente motivate. Mi spiego. In Giappone come in Germania, all'atto della fine della guerra, un numero importante di persone si è tolta la vita. Perchè? Perchè oltre la vittoria o sconfitta, tanti civili o soldati, non sono stati capaci d'andare oltre? Una risposta potrebbe essere riconducibile all'ideologia. E' ideologo l'assoluto. S'intende per tale colui che non va oltre il fatto immediato che si sta vivendo oggi.  Non esiste un futuro, un domani per chi vive d'ideologia. Ne consegue che la sconfitta militare, per [...]

2 09, 2020

Formazione permanente. Studi del prof Carlini

2020-09-02T12:25:01+02:00Settembre 2nd, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Concetto di Scuola, Indro Montanelli, SCUOLA|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Formazione permanente come modo per essere sempre vivaci, volendo anche "giovani" (se questo termine volesse dire profondità di pensiero). Si consiglia a chi volesse vivere intensamente la formazione permanente. Il corpo segue l'andamento del tempo e le sue prestazioni anche. Resta la brillantezza della mente che ci farà ricordare a chi ci ascolta e legge. Per tenere acceso il cervello, serve una "palestra" e questa è la formazione permanente. Purtroppo l'università costa anche 5mila euro/anno, motivo per cui non è possibile essere permanentemente iscritto. Non resta che essere autodidatta. Sarebbe troppo intelligente che l'Università applicasse delle tariffe [...]

23 08, 2020

Tanto la scuola in ogni caso viene aperta. Ecco il pericolo

2020-08-24T09:07:41+02:00Agosto 23rd, 2020|Categorie: Concetto di Scuola, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, SCUOLA, Studi di politica|Tag: , , , , , |0 Commenti

Tanto la scuola in ogni condizione di salute pubblica viene lo stesso aperta. Siamo passati in pochi giorni da pochi infetti a tanti al giorno, ma "il Governo" per una questione d'immagine, non può non aprire le scuola. Questo è il problema, anzi il dramma di una Nazione che è già fallita per eccesso di debito sul PIL, ma non lo sa nessuno. Il Governo "sotto elezioni" a fine settembre, anche in condizioni di altro rischio, aprirà le scuole. Argomento chiuso.  Un esecutivo maturo e con la testa sulle spalle sarebbe invece SELETTIVO. Vuol dire che se [...]

17 08, 2020

Didattica on line. Modalità operative. Prof Carlini

2020-08-17T21:08:07+02:00Agosto 17th, 2020|Categorie: Concetto di Scuola, SCUOLA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Didattica on line come futuro del sistema scolastico anche alla luce del ritorno di pandemia cinese in Italia. Profondamente svalutata, la DAD (didattica a distanza) è destinata a riprendersi tutto il suo ruolo. Come va organizzata una lezione di didattica on line? Gli studenti devono conoscere l'argomento della lezione giorni prima (almeno 4). Ad ogni allievo assegnata una parte dell'argomentazione che dovranno loro stessi spiegare lezione durante. In pratica la lezione la svolgono gli studenti sotto controllo, integrazione e indirizzo del docente. Ovviamente l'insegnante valuterà ogni intervento sia programmato che estemporaneo. Non è finita. I compiti in [...]

17 08, 2020

Didattica a distanza (DAD) metodiche operative

2020-08-17T18:25:02+02:00Agosto 17th, 2020|Categorie: Concetto di Scuola, SCUOLA|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Didattica a distanza, detta in codice DAD, da ritenersi ormai una delle metodiche abituali della scuola pubblica. In seguito alla pessima prova data dalla Scuola italiana in primavera 2020, la popolarità della DAD è veramente bassa. Le famiglie non apprezzano lo sforzo della Scuola; in effetti hanno ragione. Su 36 ore di lezione alla settimana, ci sono molti casi di studenti che hanno seguito insegnamenti on line per quasi e solo 10 ore/settimana. E' un fallimento non ancora pagato dal Ministro che ha dimostrato così la sua inadeguatezza. A dirla tutta però non si capisce come mai [...]

14 08, 2020

DAD didattica a distanza. Tecnica e sviluppo. Il prof

2020-08-14T10:43:31+02:00Agosto 14th, 2020|Categorie: Concetto di Scuola, SCUOLA|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

DAD ovvero didattica a distanza: lezioni on line. La Scuola pubblica ha miseramente fallito la sua missione nella primavera 2020 senza che questo comportasse l'allontanamento del Ministro. Che strano, quando si tratta di fatti pertinenti al Movimento 5 Stelle tutto diventa "non conforme alla norma". Comunque sia, la Scuola non ha saputo motivare i suoi docenti all'emergenza. Resta il problema, non ancora risolto, di spiegare e insegnare le tecniche di base di un corso DAD. Ecco un via di soluzione. E' sano suddividere la classe in gruppi di non più 5 alunni. I criteri di ripartizione devono [...]

12 08, 2020

Il fallimento della didattica a distanza (DAD). Prof Carlini

2020-08-12T15:00:08+02:00Agosto 12th, 2020|Categorie: Concetto di Scuola, educazione dei figli, SCUOLA, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Il fallimento, l'innegabile fallimento della didattica a distanza espone la Scuola a un giudizio durissimo. Queste sono le conseguenze di un "ministro rossetto" come viene chiamata tra il corpo docenti l'attuale capo del dicastero. Un baby governo è fatto di ministri immaturi, ovvero non adeguati il ruolo assegnato. Questo è il caso del Ministero dell'Istruzione. Oltre a chiedere le dimissioni di un'incapace dal ruolo di ministro, è necessario entrare nella sostanza. Il punto critico è che il 16% degli studenti alle superiori ha svolto meno di 10 ore alla settimana di lezione on line. Un valore che [...]

19 07, 2020

Il governo dei ragazzini. 5 stelle. Studi Prof Carlini

2020-07-19T13:58:14+02:00Luglio 19th, 2020|Categorie: educazione dei figli, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, SCUOLA, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il governo dei ragazzini è quello guidato dal Conte (quel soggetto privo di legittimità politica perchè non votato da nessuno). Il fatto d'essere troppo giovane per un incarico governativo non rappresenta un danno di per sé ma certamente indica carenza d'esperienza. L'impreparazione dei "ministri" del governo tra il Movimento 5 Stelle e i comunisti del PD si conferma anche nel caso autostrade. Fa venire i brividi ascoltare alla televisione il portavoce a turno del 5 stelle quando dichiara che la gestione autostrade è tornata alla Stato, MAMMA MIA! Solo un ragazzino può fare il parallelismo tra Stato [...]

23 06, 2020

Le parole che annoiano esterne al pensiero e linguaggio.

2020-11-02T17:09:35+01:00Giugno 23rd, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, Come fare un tema, CRISI DELLA GLOBALIZZAZIONE E POLITICA, educazione dei figli, SOCIOLOGIA, Studi di sociologia, Studi sulla personalità, Tema di Maturità, Tesi di laurea|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Le parole che appena udite annoiano la mente, sono quelle ripetute a dismisura. Una grande quantità di persone a cultura medio-bassa abusa del termine "diciamo". Condire l'espressività con ripetuti e continui "diciamo" squalifica la persone. Un soggetto così esposto è immediatamente giudicato male da chi ascolta. Giudicare noioso qualcuno vuol dire bruciarlo come non stimolante o significativo. Una gran butta cosa. Soprattutto in era di maturità alla scuola e d'esami all'università come questi giorni di fine giugno.  Il "diciamo", espressione d'immaturità linguistica, in realtà si condisce con l'abuso di terminologia straniera. Dire lockdown al posto di chiusura [...]

5 04, 2020

La Regina Elisabetta passa dal 1940 al 2020 con grande disinvoltura.

2020-04-29T19:03:56+02:00Aprile 5th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, Come fare un tema, Concetto di Scuola, STORIA, Storia attuale, Studi di politica, Tema di Maturità, Tesi di laurea|Tag: , , , |0 Commenti

La Regina Elisabetta passa dal 1940 al 2020 con grande disinvoltura

18 03, 2020

Mancata percezione del rischio da polmonite cinese.

2020-04-29T19:04:16+02:00Marzo 18th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, Come fare un tema, CULTURA AZIENDALE, educazione dei figli, Globalizzazione, Il caso Cina, La crisi della Ue, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Studi sulla personalità, Tema di Maturità, Tesi di laurea|Tag: , , , |0 Commenti

Mancata percezione del rischio da polmonite cinese

17 03, 2020

Lavoro agile realizzabile con difficoltà. Prof Carlini

2020-04-29T19:04:16+02:00Marzo 17th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, CULTURA AZIENDALE, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, MARKETING, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, Organizzazione eventi, Polmonite cinese, Spazio organizzato per la vendita, Tema di Maturità|Tag: , , , |0 Commenti

Lavoro agile realizzabile con difficoltà. Prof Carlini

15 03, 2020

Lavoro agile al posto della traduzione inglese. Recuperare il linguaggio.

2020-04-29T19:04:18+02:00Marzo 15th, 2020|Categorie: Appunti per gli studenti, Argomenti che scottano, Come fare un tema, CULTURA AZIENDALE, educazione dei figli, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Tema di Maturità, Tesi di laurea|Tag: , , , , |0 Commenti

Lavoro agile al posto della traduzione inglese. Recuperare il linguaggio

14 03, 2020

Sanità Militare la grande assente nella pandemia.

2020-04-29T19:04:18+02:00Marzo 14th, 2020|Categorie: Argomenti che scottano, Come fare un tema, La grande crisi dell'autunno 2018 in Italia, Polmonite cinese, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia, Tecnologia e Tecniche Militari, Tema di Maturità, Tesi di laurea|Tag: , , , |0 Commenti

Sanità Militare la grande assente nella pandemia

Torna in cima