Machiavelli è frequentemente citato per giustificare un deciso interventismo in politica, per cui è corretto agire in un certo modo a scapito del singolo per il benessere di molti. Nella vita più privata, anche in questo caso si giustifica una certa disinvoltura nelle decisioni, perchè assunte secondo uno spirito machiavellico.

Inteso in questi termini, Niccolò Machiavelli, rappresenta quel cerotto posto su ogni ferita inferta dal decisionismo privato, come anche quello istituzionale.

In realtà i termini del problema valutativo sul pensiero di Machiavelli, sono molto diversi ponendosi come spartiacque tra chi sa e chi disconosce.

Machiavelli esprime una visione tipica del vecchio regime, quello chiamato nel Settecento come ancien régime.

La differenza tra vecchio e nuovo, in termini di scienza politica è “semplice”.

Si definisce vecchio quella gestione dello Stato assimilato alla proprietà privata del regnante. Il Re è colui che per diritto divino gestisce una Nazione come ritiene opportuno.

Non c’è alcuna correlazione tra casa regnante e Nazione, tanto che il Re o Duca che sia, lascia tranquillamente il feudo-Nazione-Stato a suo piacere prendendone un altro. E’ il caso di Casa Savoia, che voleva, nel Settecento, abbandonare il Piemonte per il Regno di Napoli solo (SOLO) per acquisire il titolo di Re rispetto al Duca in corso fino a quel momento. Il riferimento è sia ad Amedeo che Carlo Emanuele Savoia; piemontesi, ma semplicemente interessati alla sorte della casata, indipendentemente dal Piemonte. Ma non furono i soli!

L’ultimo granduca della dinastia dei Medici lasciò per morte naturale il Granducato di Toscana nel Settecento.

Dalla Lorena, dopo ben 7 secoli di gestione da parte del suo casato, partì il relativo Duca, sposo di Maria Teresa d’Asburgo, per acquisire la Toscana che non conosceva e mai visitata neppure come turista.

Chiarito che al Duca/Re interessava poco il reame quanto la Casata, chi scombinò il tutto fu la Riforma. In particolare la riforma applicata in Olanda e Inghilterra, dove il Re britannico dovette, grazie al Parlamento, fare gli interessi della Nazione.

Machiavelli è riferito al vecchio regime perchè parlò a quei Principi che confusero lo Stato con se stessi; ecco dove emerge come vecchio il suo pensiero.