21 12, 2016

Integrazione e accoglimento non sono valori ma scelte

2020-07-23T12:28:31+02:00Dicembre 21st, 2016|Categorie: Globalizzazione, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

ATTENZIONE, si vogliono far passare per valori delle scelte. Integrazione e accoglimento sono scelte che possono essere fatte come no.  Da diversi anni, in Europa, si forza sul concetto d'integrazione razziale e connesso accoglimento. Le ragioni sono diverse, non ultimo il calo di nascite in Occidente. Va però precisato che accogliere è un lusso e una scelta, non un valore. In pratica è stato contrabbandando per "valore" un qualcosa che può essere offerto come no. Accogliere e integrare: perchè farlo? Per affrontare questa discussione, serve distinguere tra comunità e società. La comunità è un qualcosa riferibile a [...]

27 06, 2016

Louis Dumont: La malattia totalitaria, capitolo 4

2020-08-01T11:06:32+02:00Giugno 27th, 2016|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Louis Dumont: La malattia totalitaria, capitolo 4 Prosegue la serie di studi su Louis Dumont. La traccia sono riassunti tratti dal libro SAGGI SULL'INDIVIDUALISMO pubblicato in Francia nel 1983. L'obiettivo è capire come e quando la personalità si è confermata nella storia moderna. Non solo ma anche dove, in quale parte del mondo la personalità ha arricchito l'umanità. L'interesse per questo argomento, oggi nel 2016, ha un senso nel capire l'autorevolezza del nostro poter dire: ....io penso che... Quanto vale il poter dire l'idea che abbiamo in testa? e in particolare in un'Italia dove un Presidente della [...]

27 07, 2014

Orgoglio di essere occidentale. Oggi si scambia per razzismo.

2017-05-20T14:07:44+02:00Luglio 27th, 2014|Categorie: INTERVENTI VIDEO, Storia attuale, Studi di politica, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Orgoglio di essere occidentale. Oggi si scambia l'identificazione culturale per razzismo. Ovviamente non è vero, si tratta di pura finzione. Orgoglio di essere occidentale. Il solo dirlo espone alla critica di razzismo per escludere dal confronto. Ecco il punto. La società globalizzata è talmente aperta che si ritira dal confronto dialettico. Questa paura ossessiva ne esprime la profonda fragilità. Il punto è noto. Esistono da sempre 9 culture diverse nel mondo e 6 razze. Fin qui nulla di problematico. La questione è se esiste o no anche una gerarchia tra le culture e le razze. Uno può [...]

Torna in cima