Home/Tag: La Guerra dei Trent'anni
28 09, 2020

Fase danese 1625-1629 guerra dei 30 anni. Prof Carlini

2020-09-28T17:21:05+02:00Settembre 28th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Fase danese quale seconda delle quattro che ha caratterizzato la Guerra dei Trent'anni. Questa parte della storia si sviluppa tra il 1625 e il 1629 a differenza delle precedente boemo-palatina aperta tra il 1618 e il 1623. La fase danese è molto più ricca di scontri bellici rispetto alla precedente e ci sono delle grandi novità. Fatti che non erano mai accaduti nella storia occidentale e del mondo fino ad allora. Nella primavera del 1625 la corte degli Asburgo viene investita da una proposta: richiesta d'autorizzazione per allestire un esercito privato. L'autore della proposta fu un nobile [...]

28 09, 2020

Fase boemo-palatina7 Kipper und Wipper. Prof Carlini

2020-09-28T08:11:44+02:00Settembre 28th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fase boemo-palatina7 ultimo studio di questa serie. Si riprende il concetto Kipper und Wipper. Come già scritto, un certo Consorzio (tre soggetti: un cattolico, un ebreo e un protestante) pagarono 6 milioni di fiorini agli Asburgo per emettere moneta per 1 anno. In quest'anno (il 1622) il consorzio inondò il mercato con ben 42 milioni di forniti. Quindi un rapporto di 42 a 6 pari a 7 milioni di guadagno da spartirsi in tre. In realtà il guadagno del Consorzio non fu solo di 7 milioni, ma molto di più. Nella moneta che il Consorzio stampò ci [...]

27 09, 2020

Fase boemo-palatina6 Kipper und Wipper. Prof Carlini

2020-09-27T13:52:00+02:00Settembre 27th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, STORIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Fase boemo-palatina6 e la stagione Kipper und Wipper. Il termine tedesco identifica chi manipola moneta e bilance nella pesa dei prodotti al mercato. Con questo studio ci si avvia verso la conclusione della stagione boemo-palatina della Guerra dei Trent'anni. Manca ancora uno studio, il numero 7. La prossima si chiama fase danese. Come in tutte le guerre, ai combattimenti seguì l'occupazione del territorio del nemico. In questo caso però si trattò di una provincia ribelle dove solo alcuni fomentarono la rivolta. Giunse quindi il ruolo dei Tribunali inquisendo e condannando coloro che sostennero la rivolta protestante. Per [...]

16 09, 2020

La guerra dei 30 anni per capire l’Occidente. Prof Carlini

2020-09-23T11:55:53+02:00Settembre 16th, 2020|Categorie: Christian Pantle, COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Indro Montanelli, STORIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

La guerra dei Trent'anni è un avvenimento che serve per capire la formazione della mentalità Occidentale. Come noto, nel pianeta Terra, ci sono 9 culture/razze completamente diverse tra loro che NON vogliono convergere verso un unico modello culturale. L'utopia del siamo tutti uguali è stata della globalizzazione, ma quell'era è terminata definitivamente grazie a Brexit-Trump (2016) e all'epidemia di polmonite cinese del 2020. Grazie allo studio e commento del testo di Indro Montanelli, L'Italia del Seicento, è nato quest'approfondimento sul conflitto dei 30 anni. Montanelli affronta molto frettolosamente l'argomento e con toni decisamente caustici a carico dei [...]

2 09, 2020

Formazione permanente. Studi del prof Carlini

2020-09-02T12:25:01+02:00Settembre 2nd, 2020|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI, Concetto di Scuola, Indro Montanelli, SCUOLA|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Formazione permanente come modo per essere sempre vivaci, volendo anche "giovani" (se questo termine volesse dire profondità di pensiero). Si consiglia a chi volesse vivere intensamente la formazione permanente. Il corpo segue l'andamento del tempo e le sue prestazioni anche. Resta la brillantezza della mente che ci farà ricordare a chi ci ascolta e legge. Per tenere acceso il cervello, serve una "palestra" e questa è la formazione permanente. Purtroppo l'università costa anche 5mila euro/anno, motivo per cui non è possibile essere permanentemente iscritto. Non resta che essere autodidatta. Sarebbe troppo intelligente che l'Università applicasse delle tariffe [...]

Torna in cima