Home/Tag: garden e florovivaismo
19 08, 2015

Vivere e far affari in condizione di penuria di acqua. Prof Carlini

2020-08-05T14:32:57+02:00Agosto 19th, 2015|Categorie: MARKETING|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Vivere e far affari in condizione di penuria d’ acqua Dal nostro corrispondente all’estero – Giovanni Carlini Come si prosegue a far affari in un garden quando la quantità d’ acqua pro-capite è ridotta? I dati da cui partire per ragionare In California, negli Stati Uniti, si sta sperimentando la peggior siccità degli ultimi 4 anni. Il problema è grave, ma incide su una popolazione che ipter consuma, in termini di litri pro-capite, poco di più di quella italiana. Qui negli Stati Uniti la necessità è per 450 litri pro capite al giorno, quando in Italia si [...]

7 09, 2014

Riviste di florovivaismo. Quando la povertà si fa miseria

2020-04-29T19:12:54+02:00Settembre 7th, 2014|Categorie: GARDEN|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Riviste di florovivaismo. Quando la povertà si fa miseria nella gestione della testata. Significa poche idee e molta fame di pubblicità per sopravvivere. La stampa di settore prosegue la sua crisi nell'assenza di valori da trasmettere al lettore. Riviste di florovivaismo in Italia. Troppo spesso queste testate scrivono solo per sè stesse restando ostaggio della pubblicità. Questo non rivolgersi all'utenza, restando schiavi della pubblicità, produce un basso livello editoriale. Serve reagire. Per correggere la devianza comunicativa che affligge la stampa di settore dalla missione editoriale che avrebbe dovuto assolvere ci sono le soluzioni. Su questo sito, www.giovannicarlini.com, [...]

4 09, 2014

La nuova frontiera del florovivaismo ricercando l’interesse del cliente

2020-04-29T19:13:18+02:00Settembre 4th, 2014|Categorie: ARREDO URBANO, Studi di sociologia|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Florovivaismo, la nuova frontiera. Dal nostro corrispondente dall’estero, Giovanni Carlini Il florovivaismo, in Italia come all’estero, cerca con forza d’allargare la sua fascia d’utenza. Non si tratta più solo di far quadrare i bilanci o di mantenere l’attuale numero di operatori sul mercato. Al contrario si sente il bisogno di una rigenerazione del rapporto con il cliente. In pratica è in discussione la funzione stessa del garden e del florovivaismo. Si vuole trovare una nuova collocazione sul mercato in cui identificarsi. Il florovivaismo cerca una nuova relazione con le persone. Qualcuno, anni fa, molto superficialmente, ritenne che [...]

4 09, 2014

Linee di tendenza del mercato florovivaistico in un mondo che cambia

2020-04-29T19:13:19+02:00Settembre 4th, 2014|Categorie: ARREDO URBANO, GARDEN|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il mercato florovivaistico: linee di tendenza. Il problema come sempre, è capire che cosa stia accadendo Il mercato florovivaistico: una critica alla categoria in Italia Il mercato florovivaistico è affollato da operatori tradizionali. Servono nuove idee. la testata di GREEN UP cercando spunti ha chiesto che fossero visitati oltre 5.000 garden, soprattutto all’estero. In particolare al Nord America e Nord Europa. Il mercato florivasitico italiano e le sue pecche. A differenza con l'estero l'imprenditore del garden è difficile da rintracciare. Spesso le risposto date dal personale sono: non è possibile rintracciarlo; non è mai qui o non [...]

22 07, 2014

Rapporto sull’andamento dei garden. Studi prof Carlini

2020-08-28T13:49:53+02:00Luglio 22nd, 2014|Categorie: GARDEN|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Rapporto: Settore Garden in Italia - Rapporto sull’andamento di mercato – settore Garden in Italia Rapporto: è vera crisi? Perché la GDO inglese è a -16% sul fatturato di dicembre? La sensazione generale è di “scampato pericolo”. Molti ritengono che se le difficoltà fossero tutte qui, potremmo restare tranquilli per i prossimi mesi. Purtroppo non è così. La crisi in corso, non ha al momento cure perché è talmente nuova, che non ci sono strumenti di paragone per poterla gestire. In realtà il vero problema è che tutti si concentrano nel cercare soluzioni sul piano finanziario, monetario ed [...]

Torna in cima