Home/RAGIONERIA/Costi di impianto

I costi di impianto non riguardano l’impianto fisico dell’azienda ma quelli sostenuti per avviare l’impresa attraverso le fatture/notule dell’avvocato, commercialista e notaio. Peccato che gli studenti spesso (troppo frequentemente) sbaglino sull’argomento dimostrando d’aver poco studiato! Qui gli appunti necessari per non sbagliare più.

15 07, 2020

A costi variabili. Contabilità analitica. Prof Carlini

2020-07-15T17:40:04+02:00Luglio 15th, 2020|Categorie: Costi di impianto, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

A costi variabili è il secondo criterio che si utilizza nella contabilità analitica. Questo studio segue altri due, già pubblicati dal titolo "Contabilità analitica a costi pieni". Ora è il turno d'approfondire "a costi variabili". Come già affrontato nei precedenti articoli, anche qui si passa direttamente alla parte pratica per spiegare un concetto che a parole potrebbe apparire nebuloso. I DATI CHE SONO FORNITI DAL TESTO PER ELABORARE A COSTI VARIABILI LA CONTABILITA' ANALITICA Ci sono 3 produzioni diverse (la A, B e C) i costi fissi sono pari a 3.000 gli altri dati sono: Tipologia d'informazione [...]

14 07, 2020

Contabilità analitica a costi pieni 2. Studi del Prof Carlini

2020-07-14T13:04:09+02:00Luglio 14th, 2020|Categorie: Costi di impianto, CULTURA AZIENDALE, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Contabilità analitica a costi pieni, parte due, quella applicativa. Eravamo rimasti a come imputare all'elicottero Hirundo A-109 dell'Agusta di Varese i costi emergenti dai singoli stabilimenti. Mettiamo ordine all'esempio e stabiliamo dei numeri. Siano dati 3 capannoni. L'elicottero CH-47 è assemblato, parte per parte, in tutti i capannoni. Il 109 Agusta riguarda solo il primo e il terzo. Per poter svolgere l'esercizio servono dei dati iniziali che sono: le materie prime impiegate (costo medio al kg pari a 10,5 euro) la mano d'opera diretta (costo orario medio pari a 18,5 euro/h) Quindi la localizzazione dei costi per [...]

14 07, 2020

Contabilità analitica a costi pieni. Appunti Prof Carlini

2020-07-14T10:33:44+02:00Luglio 14th, 2020|Categorie: Costi di impianto, Costo Ammortizzato, CULTURA AZIENDALE, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Contabilità analitica contrapposta a quella generale. La contabilità generale è articolata su mastri e scritture contabili atta a redigere il bilancio d'esercizio. In questo senso la generale è rigida e prescritta da norme sia professionali sia legali. Al contrario la contabilità analitica o industriale. Per contabilità analitica o industriale, s'intende un sistema di ragionamento contabile necessario a quantificare i costi di produzione. Mentre nella generale l'obiettivo è il bilancio, nella seconda IL COSTO. La dimensione di COSTO (e il successivo calcolo del prezzo) sono le determinati di calcolo. Compreso che stiamo cercando il COSTO, nella analitica ci [...]

8 12, 2017

Spese di impianto per la costituzione di una azienda. Appunti per studenti

2020-09-30T09:28:32+02:00Dicembre 8th, 2017|Categorie: Appunti per gli studenti, Costi di impianto, Esercitazioni svolte di economia aziendale/ragioneria, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Spese di impianto per la costituzione di una azienda. Appunti per studenti Spese di impianto nella costituzione dell'azienda: è un argomento che preoccupa sempre gli studenti (chissà perchè). Probabilmente tanta ansietà sull'argomento deriva dall'infelice nome assegnato a questa prassi. Si scrive "spese di impianto" ma si intende in realtà il mero pagamento della fattura del notaio che ha redatto l'atto costitutivo dell'azienda. Non solo, può anche essere la spesa per il commercialista o altra figura professionale intervenuta nella costituzione aziendale. L'insieme di questi professionisti forma la voce SPESE DI IMPIANTO. Un altro aspetto di complessità risiede nella [...]

Torna in cima