30 01, 2015

Verso la Prima guerra mondiale: le guerre nei Balcani 1912/1913

2020-08-10T01:07:35+02:00Gennaio 30th, 2015|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

I Balcani: le guerre balcaniche del 1912/1913 Premessa Ecco la quarta e penultima tappa del percorso alla Grande Guerra spiegando come inequivocabilmente si sarebbe giunti al grande conflitto. A differenza di altri storici, il mio pensiero, maturato studiando diversi testi è che la Prima guerra mondiale sia stato un evento sociale drammatico, voluto da tutti e imprescindibile, per la maturazione dell’era moderna. Mi spiego meglio. La massa degli studiosi cui mi sono rivolto per approfondire le cause che hanno prodotto la Prima guerra mondiale, afferma che quel conflitto si sarebbe potuto evitare e in ciò plaudono alle [...]

25 01, 2015

Quando la luce si spense sul mondo: la crisi bosniaca del 1908

2020-08-10T01:04:18+02:00Gennaio 25th, 2015|Categorie: COMMENTO A LIBRI FAMOSI|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La crisi bosniaca: gelo tra l’Impero austroungarico e la Russia. Commento al capitolo 14 del testo "1914". Premessa Lo studio della seconda crisi delle tre che hanno condotto l’Europa a familiarizzare con l’idea di guerra, è molto particolare, perché, come già esaminato nella precedente crisi, è avvenuto perfettamente il contrario rispetto a quello che si desiderava. Ecco che, ancora una volta, ci si trova non solo a esaminare un fatto storico tra tanti, ma una condizione umana, perfettamente condivisibile in special modo tutt’oggi, dove allo sforzo non corrisponde il risultato. Certamente l’analisi storica a questo punto coinvolge [...]

17 09, 2014

Dossier Romania un paese piattaforma verso l’est profondo

2017-04-07T10:25:25+02:00Settembre 17th, 2014|Categorie: Globalizzazione, I GRANDI DOSSIER, INDUSTRIA DEL PARQUET, Internazionalizzazione|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Dossier Romania. Un paese da studiare per il suo valore commerciale. Non solo, ma anche come piattaforma per il profondo est europeo. Il Dossier Romania è necessario per cercare un trampolino di lancio verso l'est d'Europa. Per evitare d'offendere i rumeni che possano leggere queste righe, ovviamente anche la Romania ha un senso. Un valore commerciale e di partner. Quindi al netto dell'interesse specifico verso il paese, va ricordata la sua immensa capacità di proiezione verso l'est. E' la Russia il vero obiettivo senza con questo nulla di dottrinale e ideologico. Infatti la Russia prosegue [...]

Torna in cima