Home/Tag: Effetto leva sul ROE/3. Prof Carlini. Studi
28 07, 2020

In sintesi sul ROE ed effetto leva. Prof Carlini

2020-07-28T21:37:59+02:00Luglio 28th, 2020|Categorie: Bilancio rielaborato, Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

In sintesi sul ROE e il connesso effetto leva vanno considerate tre diverse formule: I dati in questo articolo di sintesi sono indicati per formula rispetto al loro significato per esteso. Infatti l'Ut è l'utile e il Cp il capitale proprio. ROE = Ut/Cp La formula vuol esprimere un Roe calcolato normalmente (primo metodo) come rapporto tra utile e capitale proprio (da non confondersi con il patrimonio netto). Questa soluzione va adottata quando i valori di bilancio sono corretti e adeguati senza trucchi da finanza aziendale. Vuol dire, ad esempio, non avere un capitale sociale da 150.000 euro con [...]

28 07, 2020

Effetto leva sul ROE/4. Prof Carlini. Ultimo studio

2020-07-28T21:41:33+02:00Luglio 28th, 2020|Categorie: Bilancio rielaborato, Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Effetto leva sul ROE/4 questo è l'ultimo studio non previsto inizialmente, ma necessario per spiegare ogni singolo passaggio sull'argomento. Le richieste di chiarimenti sono molte, indicando come gli imprenditori e studiosi dell'argomento siano così interessanti all'effetto leva sul ROE. Riprendendo tutti i diversi ragionamenti già svolti, si vuole partire dal punto in cui il ROE è pari a: ROE = Ut/Cp = Ro/Ci per Ci/Cp per Ut/Ro Vuol dire che il Roe, calcolato normalmente (primo metodo) come il rapporto tra utile e capitale proprio (da non confondersi con il patrimonio netto) è anche uguale ad altri valori. [...]

27 07, 2020

Effetto leva sul ROE/3. Prof Carlini. Studi

2020-07-27T13:17:39+02:00Luglio 27th, 2020|Categorie: Bilancio rielaborato, Indici di bilancio, RAGIONERIA|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Effetto leva sul ROE/3 è il terzo e ultimo studio dedicato all'argomento. Ci si scusa con i lettori per aver parcellizzato così la ricerca. La scelta deriva da una espressa richiesta dei lettori che non sono avvezzi al tema. Si tratta di studenti e imprenditori che vogliono capire BENE affrontando un passaggio per volta. Questo perché chi spiega questi concetti, all'Università come il commercialista, solitamente dicono, dicono, dicono, come se fosse una corsa a chi arriva prima. Di fronte a tale corsa si risponde "si" pur non avendo capito. Qui invece l'impostazione è completamente diversa, ecco perchè [...]

Torna in cima